Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Juic + upgrade dopo tre giorni di prove

  1. #1
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Smile Juic + upgrade dopo tre giorni di prove

    Devo dire che il silenzio sul juic e il suo upgrade mi inquieta un po’. Ma forse sono tutti ampiamente soddisfatti e non hanno problemi. Meglio così.
    Io ho ricevuto l’upgrade da pochi giorni perché aspettavo un altro pezzo dallo shop, e dopo tre giorni di tribolazioni, stasera penso di aver “svoltato” (trad. italiana: “ho intrapreso la giusta strada” o, volendo esagerare, “la situazione è cambiata dal giorno alla notte”) .
    Ma facciamo un passo indietro.

    A giugno, ricevendo il juic-306 mi ero dichiarato abbastanza soddisfatto in alcune configurazioni (vedi il 3d QUI, anche i post successivi).
    Usando un atom 510 Eastmall mi trovavo molto meglio che con un atom 306LR non cisco. Con i 901 ed 801 niente, non riuscivo ad andare perché si allagavano.
    Col tempo ho scoperto che anche a parità di modello (510, 306) ma di marca e/o resistenza un poco diversa le situazioni cambiavano radicalmente. Un 306 da 1,5 tende ad essere troppo “rabbioso” con batterie performanti, meglio 1,8 ohm, altri 510 non Eastmall (e più ariosi) tendevano anch’essi all’allagamento.
    Trovata la “quadra” con un tipo di 306, ho proseguito felicemente e con una certa soddisfazione in attesa dell’upgrade, pensando che con il CR si sarebbero risolti i problemi di tutti gli atom.

    Dopo due giorni di prove con l'upgrade ho provato un elevato grado di disillusione, si allagavano tutti e anzi il 306 andava meglio senza. Il CR e la ghiera non sembravano essere in grado di regolare il funzionamento ed ero un po’ scoraggiato. Con l’801 mini non facevo altro che bruciarmi la lingua con schizzi di lava incandescente. Ho “buttato” almeno 10 ml di prezioso “Venice” (non mi andava di provare con liquidi che gradivo meno) che sono finiti in una mezza dozzina di scottex per svuotare gli atom allagati.
    Il problema è la regolazione del liquido, che la ghiera non riesce a controllare con sufficiente “gradualità”.
    Quindi il problema è idraulico. Il sistema pompa liquido ogni volta che aspiriamo e l’atom a volte (spesso con certi atom) non ce la fa a vaporizzarlo tutto. Troppo liquido, manca una “strozzatura” efficace (rispetto alla depressione causata dall’aspirazione) che consenta di far “lavorare” la ghiera meglio e limitare in generale l’afflusso di liquido.
    E’ vero che è stato consigliato l’utilizzo di liquidi a prevalenza VG, mi pare, ma la cosa è troppo variabile, e poi a me piacciono i liquidi pronti di Luciano, ad esempio, che non sono certo a prevalenza VG. E inoltre la situazione deve essere poco dipendente dal tipo di atom, nel senso che devo essere in grado di utilizzare una regolazione efficace. E per regolare efficacemente in aspirazione, devo inserire una strozzatura in prossimità dell’uscita, non posso basarmi sulla variazione della pressione in camera (tra l’altro variabile con il livello, con la densità, con l’inclinazione).
    Devo strozzare l’uscita dell’iniettore. Ma ovviamente senza deformarlo!

    Ricordandomni di una considerazione che avevo fatto QUI a suo tempo, ho preso uno di quegli aghi che forniscono insieme alle siringhe per ricaricare i clear/cartom/gianto. Intendo quelli di metallo, non quelli “farlocchi” di plastica che si piegano. Si infilano perfettamente nell’iniettore, riducendone la sezione. L’ho tagliato con attenzione e ovalizzato “leggermente” a 4 mm circa dalla fine non per “strozzarlo” ma per evitare che si infilasse completamente nell’iniettore del juic, rendendo problematico il suo recupero (non mi metto certo a smontare il juic, non è detto che poi rimetterei le asole di aspirazione alla base dell’iniettore nella posizione giusta).
    Ho infilato l’ago nell’iniettore da cui sporge di circa 3 mm, e mi sono assicurato che non scendesse.
    L’area di passaggio dell’iniettore è ora praticamente dimezzata, e la lunghezza dell’ago all’interno mi assicura una buona “strozzatura” (per chi se ne intende si chiama “perdita di carico”).
    Risultato: sto svapando i 910 e l’801 mini con CR che è un piacere (non si allagano più) e sento meglio l’effetto delle regolazioni. L’alimentazione del 306LR è un pochino meno “grassa” di prima (rimane migliore quella senza CR e senza strozzatura), un 501 da 2 ohm va che una bellezza (prima si allagava subito)
    Il tiro risulta più duro e con i 510 e 306 devo tirare un po' di più per irrorare bene l'atom (la "strozzatura" è un pò eccessiva). Comunque stasera sono proprio contento del mio juic+upgrade che rischiava il pre-pensionamento (quasi licenziamento l'upgrade) ed ora lo uso con soddisfazione maggiore di prima.

    ATTENZIONE: Non è da considerarsi una modifica che sto suggerendo a tutti! E’ solo una prova per fornire indicazioni e rifletterci sopra. Funziona (per ora) sul MIO juic che presentava il comportamento che ho descritto, con i liquidi, le batterie e gli atom che uso e con il mio modo di svapare (tiri lunghi ed intensi). L’ago potrebbe inserirsi totalmente nell’iniettore e potreste avere dei problemi. L’ago non è fissato (solo incastrato) e potrebbe fuoriuscire (non credo che se “ciucciate” violentemente vi schizzi in gola, c’è sempre l’atom….) ma in definitiva è una soluzione “accroccata” che potrebbe dare eventualmente delle indicazioni a @yasu75 (che potrebbe suggerirmi delle migliorie o strade alternative) e magari, solleticati da questo post, altri possessori del juic con upgrade diranno la loro.

    ‘notte a tutti (e io svapo….)
    Ultima modifica di giangi; 18-09-2011 alle 03:31

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    779
    Citato in
    28 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 5 in 4 Posts

    Predefinito

    io ci sto svapando da un paio di giorni.....provati i 306 e i 510.....per il momento nessun tipo di problema....

    fra qualche tempo tirero' le somme....al momento sono sostanzialmente soddisfatto...

  3. #3
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito

    Io sono in piena fase di apprendimento e ancora devo trovare il giusto feeling con il juis e da totale niubba in fatto di AFS la strada è irta di insidie tra stecche in gola e allagamenti.

    I primi giorni con atom 306 da 1,9 omh e ghiera tutta aperta dovevo fare spesso tiri a vuoto, capito che si poteva indurire il tiro agendo sul regolatore superiore sono ahimé cominciati gli allagamenti (aaargh!) e ancora non sono riuscita a trovare l’equilibrio che mi permetta di svapare in tranquillità. Con atom 510 NR 2,2 ohm sembrerebbe andare leggermente meglio, ma non sono tutte rose e fiori nemmeno in questo caso. I migliori risultati in termini di regolarità al momento li ho ottenuti con atom 901 da 2,9 ohm, che però non mi soddisfano granché come resa generale (un po' troppo ariosi per i miei gusti).

    Gli 801 devo ancora provarli, nel mio disordine non trovo più l’unico (!) adattatore forato che avevo per questi atom.

    Oggi se trovo il coraggio proverò con gli alti voltaggi, incrociate le dita per me!
    Insomma .. work in progress

  4. #4
    Modder Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Modena
    Messaggi
    1,213
    P.Vaporizer
    N/D
    Citato in
    176 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    89
    Thanks ricevuti: 127 in 55 Posts

    Predefinito

    Vorrei innanzi tutto fare una premessa.
    Ci sono persone che, pur non avendo mai conosciuto dal vivo, rispetto profondamente.
    Una di queste è certamente @giangi.
    Penso che sia uno dei pochi utenti che, se devono parlare bene o male di un oggetto, lo fanno nella massima trasparenza, sempre.
    Dall'esperienza questi utenti sono convinto che io per primo ho molto da imparare, anche perchè credo nell'utilità delle critiche costruttive.
    Ringrazio quindi giangi per il suggerimento dato, che metterò in atto quanto prima.

  5. #5
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yasu75 Visualizza Messaggio
    ...Ringrazio quindi giangi per il suggerimento dato, che metterò in atto quanto prima.
    Io ringrazio te, @yasu75, sia per le tue parole, che per aver avuto il coraggio di osare qualcosa di innovativo col Galileo e col Juic.

    Tieni presente che, come ho detto, non ho idea se le difficoltà che ho riscontrato siano anche capitate ad altri, tu hai sicuramente una visione più ampia della mia.
    Potrebbe anche essere che il mio modo di "tirare" sia eccessivo oppure che il mio esemplare abbia un leggero "fuori standard" nell'iniettore.
    Nel mio caso, quindi, ho pensato a quella modifica: una strozzatura all'uscita dell'iniettore (in modo tale che al suo interno si riempia bene).
    L'aghetto che ho messo (non mi chiedere il gauge, ma penso tu abbia capito quale sia) è forse un po' troppo "stretto", ma mi consente di svapare con continuità con il 901 e l'801, mentre il 510 ed il 306 (più quest'ultimo, anche perchè ha resistenza elettrica inferiore e il liquido vaporizza più velocemente) tendono ad asciugarsi di più rispetto a prima e devo fare tiri di "caricamento".

  6. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    L'avatar di Debian
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    697
    P.Vaporizer
    Joyetech Ego One 2200
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    5
    Thanks ricevuti: 7 in 3 Posts

    Predefinito

    per un feeder che non richieda 3 settimane di apprendimento e 4 release e revision? ok, non importa, grazie lo stesso!

  7. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lonegunman
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    15,467
    Inserzioni Blog
    6
    Citato in
    443 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    812
    Thanks ricevuti: 1,509 in 751 Posts

    Predefinito

    @giangi, una idea per una configurazione più "stabile" puoi provare ad usare della cera (o altro materiale plasmabile più resistente alla temperatura tipo silicone) e forarlo con l'ago del calibro che hai usato

    in caso di necessità il materiale può venir rimosso con lo stesso ago

    è solo una ipotesi migliorativa del tuo sistema
    sarei sicuramente indisciplinato se il mio ruolo lo concedesse

  8. #8
    Modder Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Modena
    Messaggi
    1,213
    P.Vaporizer
    N/D
    Citato in
    176 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    89
    Thanks ricevuti: 127 in 55 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giangi Visualizza Messaggio
    Io ringrazio te, @yasu75, sia per le tue parole, che per aver avuto il coraggio di osare qualcosa di innovativo col Galileo e col Juic.

    Tieni presente che, come ho detto, non ho idea se le difficoltà che ho riscontrato siano anche capitate ad altri, tu hai sicuramente una visione più ampia della mia.
    Potrebbe anche essere che il mio modo di "tirare" sia eccessivo oppure che il mio esemplare abbia un leggero "fuori standard" nell'iniettore.
    Nel mio caso, quindi, ho pensato a quella modifica: una strozzatura all'uscita dell'iniettore (in modo tale che al suo interno si riempia bene).
    L'aghetto che ho messo (non mi chiedere il gauge, ma penso tu abbia capito quale sia) è forse un po' troppo "stretto", ma mi consente di svapare con continuità con il 901 e l'801, mentre il 510 ed il 306 (più quest'ultimo, anche perchè ha resistenza elettrica inferiore e il liquido vaporizza più velocemente) tendono ad asciugarsi di più rispetto a prima e devo fare tiri di "caricamento".
    @giangi il corretto funzionamento del sistema è soggetto a molte variabili, tra cui (anche se non si direbbe) il livello di carica delle batterie e la capacità si scarica. Ovvio che poi ognuno di noi ha un suo modo di svapare. Io ad esempio mi trovo molto bene con l'utilizzo a 3,7 con atom stealth IKV da 1,8 ohm.

  9. #9
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yasu75 Visualizza Messaggio
    il corretto funzionamento del sistema è soggetto a molte variabili, tra cui (anche se non si direbbe) il livello di carica delle batterie e la capacità si scarica. Ovvio che poi ognuno di noi ha un suo modo di svapare. Io ad esempio mi trovo molto bene con l'utilizzo a 3,7 con atom stealth IKV da 1,8 ohm.
    Si, sulle batterie concordo in pieno! E non solo: me ne sono accorto tra l'altro cambiando anche caricabatteria: il WF-188 sembra non caricarle più per bene e messe sotto carica con il Tr-001 ora ripartono a razzo. Cerco di fare le prove alternando la Panasonic a la AW 2600 sempre cariche.
    Anche sugli atom sto proseguendo le prove (lo avevo notato già a giugno: con 510 Eastmall e Janty bene con altri 510 di provenienza varia molto meno bene). Stessa cosa coi 306 a diversa resistenza (e provenienza.....).
    Era sui 901 ed 801 che non riuscivo a trovare il modo di andare con continuità (almeno con quelli che ho) finchè non ho strozzato l'afflusso. Appena mi arrivano quelli "a stelle strisce" anche da IKV proseguo nella "ricerca" (Diogene cercava l'uomo, io cerco l'atom ).

    Appena mi arrivano anche gli stealth HV provo a 6V.

    Sono fiducioso, perchè il sistema secondo me ha notevoli pregi.

  10. #10
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lonegunman Visualizza Messaggio
    una idea per una configurazione più "stabile" puoi provare ad usare della cera (o altro materiale plasmabile più resistente alla temperatura tipo silicone) e forarlo con l'ago del calibro che hai usato, in caso di necessità il materiale può venir rimosso con lo stesso ago. è solo una ipotesi migliorativa del tuo sistema
    L'ago è abbastanza stabile, ma non mi consente di variare l'area di deflusso. Dovrei avere il tempo di variarne la lunghezza (se lo accorcio ci sono meno perdite di carico) ed eventualmente la sporgenza ("penetrazione" verso l'atom).

    L'idea della sostanza è ottima, potrei provare con fori diversi (poco ripetibile però a quelle dimensioni). Ci penso.

    Citazione Originariamente Scritto da zeno Visualizza Messaggio
    io ci sto svapando da un paio di giorni.....provati i 306 e i 510.....per il momento nessun tipo di problema....fra qualche tempo tirero' le somme....al momento sono sostanzialmente soddisfatto...
    @zeno che batterie e che resistenze degli atom usi?
    Ultima modifica di giangi; 19-09-2011 alle 01:00

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Resoconto dopo 20 giorni
    Di tranquillos nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 18-04-2012, 17:57
  2. dopo 2 giorni
    Di saca nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 12-09-2011, 12:19
  3. Problemi dopo 3 giorni
    Di cippe nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 06-07-2011, 22:28
  4. Prova Piper dopo 2 giorni di uso
    Di Bayron2 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 09-05-2011, 14:29
  5. Primo bilancio dopo 10 giorni di e-sig
    Di pscaffardi nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-05-2010, 18:44

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •