Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Piangendo Nella Pioggia

  1. #1
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di A-come-A
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Una delle due grandi isole in mezzo al Tirreno.
    Messaggi
    589
    P.Vaporizer
    Tutti
    Citato in
    125 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,096
    Thanks ricevuti: 1,375 in 335 Posts

    Predefinito Piangendo Nella Pioggia

    “Un gatto nero si lamenta quando brucia di febbre. Un cane randagio ulula quando è solo nella notte. Una donna impazzisce con l’assillo del castigo, ma un uomo comincia a singhiozzare quando è malato e stanco della vita.
    Mi tengo su sognando i sogni di domani. Sento che sto sprecando il mio tempo accendendo candele nel vento. Comunque, faccio le mie scelte sulle promesse del futuro, ma un cuore pieno di dolore non può certo dipingere a colori vivaci.
    Il sole splende ma sta piovendo nel mio cuore. Nessuno capisce la sofferenza, nessuno sente il dolore, perché nessuno vede mai le lacrime quando stai piangendo nella pioggia.
    Io non posso negare tutte le dolcezze che ho gustato nonostante sia stato maltrattato. Mi tiro ancora indietro. Io non so dove sto andando. Non c’è speranza di assoluzione. Mi sembra di non poter separare i tempi buoni da quelli cattivi.”

    Diciamocela tutta: questa canzone è una gran cagata. Ma mi piaceva il testo e ho scelto quindi di proporla. O per meglio dire: la canzone in sé rispetta tutti i canoni del metal ruffiano e da classifica, non meglio o peggio di tante altre contemporanee, ma una produzione così povera di idee e di qualità, davvero non ci sta. E sì che si sta parlando degli Whitesnake di David Coverdale, ex vocalist dei Deep Purple, mica di un gruppo di giovani e arrembanti metal heroes provenienti dal gelo del nord.
    E sì che Coverdale si è avvalso della collaborazione di grandi nomi del rock, tutti di comprovata fama e affidabilità. Basti solo menzionare Aynsley Dunbar, mitico batterista già con John Mayall, Frank Zappa e innumerevoli altri, considerato il primo nella storia ad aver fuso, nello stile batteristico il rock con il jazz. Quindi, non si parla di sciacquette.
    E sì che nel 1987 già si erano sentiti album metal di qualità sonora “importante”, penso a “The Ultimate Sin” di Ozzy Osbourne, o anche “Appetite For Destruction” dei Guns ‘n Roses, giusto per citare i primi che mi vengono in mente.
    Ma il pessimo lavoro di produzione fatto da Mike Stone e Keith Olsen affossa in modo inesorabile un disco che già di suo è povero di idee e di estro.
    Un suono confuso, arraffazzonato, la batteria ridondante, le chitarre impastate e incomprensibili. Un vero peccato perché da questo lavoro si potevano salvare almeno questa “Crying In The Rain” e “Still Of The Night”, un gradino sopra il piattume del resto.
    Al buon Coverdale gli riuscirà meglio il successivo “Slip Of The Tongue”, forse anche più metal, ma più R’n’R, più ricco di idee e di spunti, suonato molto meglio e con un suono limpido, ruvido e cristallino.



    Whitesnake - Crying in the Rain (Vinyl) - YouTube

    free your mind & your ass will follow...

  2. I seguenti User ringraziano:


Discussioni Simili

  1. La Canzone Della Pioggia
    Di A-come-A nel forum Musica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-04-2013, 08:37
  2. Risveglio con la pioggia
    Di antarp nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-03-2013, 12:59
  3. Svapare sotto la pioggia
    Di phykys nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 11-03-2013, 21:29
  4. Sto piangendo come un bambino
    Di tempesta6 nel forum E-Liquidi Mix e Ricette
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 17-12-2012, 18:02
  5. Svapando sotto la pioggia
    Di Heracleum nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 20-05-2010, 21:46

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •