Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Sei Perduta, Ragazzina

  1. #1
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di A-come-A
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Una delle due grandi isole in mezzo al Tirreno.
    Messaggi
    589
    P.Vaporizer
    Tutti
    Citato in
    125 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,096
    Thanks ricevuti: 1,375 in 335 Posts

    Predefinito Sei Perduta, Ragazzina

    Anni addietro ero della convinzione che il merito dovuto ad una formazione storica come i Doors fosse da ricercare unicamente nella personalità magnetica e sciamanica del suo leader, Jim Morrison.
    Naturalmente avevo torto.
    I Doors erano di San Francisco mentre il grosso della produzione psichedelica del flower-power e dell’acid rock veniva da Los Angeles. Sempre California, ma sono (erano) due posti molto diversi.
    Mentre i Jefferson, Quicksilver e altri inseguivano un sogno, inevitabilmente infrantosi, i Doors erano più originali, coniugando l’urbanità della metropoli con le visioni oniriche dei nativi americani.
    Anche musicalmente erano piuttosto diversi dai loro cugini contemporanei, mettendo al centro le tastiere invece delle chitarre, non avendo un bassista in formazione stabile, con lo stile di Krieger piuttosto spagnoleggiante e la profondità della voce di Morrison che all’epoca non aveva eguali.
    E dove a Los Angeles le liriche erano di amore, rabbia e rivoluzione, quelle di Morrison erano pura poesia.
    Non starò qui a mettere l’accento sulle stravaganze e gli eccessi del leader che hanno finito col minare irrimediabilmente l’esistenza stessa del gruppo.
    Se il primo disco dei Doors del 1967 è uno dei capolavori assoluti della musica rock, anche andando a pescare in tutte le sue infinite declinazioni, sullo stesso piano possiamo porre il successivo “Strange Days”, pubblicato nello stesso anno e che contiene questa splendida “You’re Lost Little Girl”.
    I due lavori sono talmente vicini fra loro e permeati della stessa materia di sogno, che potrebbero essere presi come un’unica opera. Posso perfino azzardare che “Strange Days” è anche superiore all’esordio, perché non avendo il traino di un singolo di successo come lo fu “Light My Fire”, ha comunque raggiunto i primi posti delle classifiche grazie all’apprezzamento del suo insieme.
    “You’re Lost Little Girl” è una minuscola chicca, lontana dalla contemporaneità e anche per questo ammaliante e avvolgente. Una canzone sulla solitudine e sull’emarginazione, immersa nella nevrosi urbana.
    Visionaria ed intensa.



    the doors - your lost little girl - YouTube

    free your mind & your ass will follow...

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    ...ma very very...
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Ciriola
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    1,545
    P.Vaporizer
    BBox e ZNA + Russian Kayfunato custom / bosse + ARB e Cyclone
    Citato in
    198 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    287
    Thanks ricevuti: 488 in 324 Posts

    Predefinito

    ...bhè... Strange Days ha goduto anche della scia luminosa e avvolgente dell'esordio col botto della band, motivo quantomeno complice per il primato nelle classifiche, e la genialità dei vari elementi è potuta spiccare proprio grazie all'impatto violento che aveva il buon Jim sulle masse...
    ...ma la tua analisi mi sembra quantomeno realistica...
    .....viva il Kangurotto !!!

  4. Il seguente User ringrazia :


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •