Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 7 1234567 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 61

Discussione: Per gli esterofili, soprattutto d'Oltralpe

  1. #1
    Esperto cazziere Very Old Poster L'avatar di Matiz58
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Livorno
    Messaggi
    1,718
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 3 in 3 Posts

    Angry Per gli esterofili, soprattutto d'Oltralpe

    ROMA - Le figlie le avevano regalato un viaggio a Parigi per i suoi 60 anni. Ma per la signora Maria i quattro giorni nella "ville lumière" si sono trasformati in una orribile avventura: "Lì - dice ancora scossa - ho subito la più grande umiliazione della mia vita ed il trattamento più meschino che si possa riservare ad un essere umano, ed ancor di più ad un disabile". La colpa? Non dello sgradevole trattamento in hotel, non delle pur tante e numerose difficoltà incontrate (nella sua condizione di "mobilità quasi zero") per visitare la città, ma soprattutto l'assurdo comportamento degli addetti al controllo di sicurezza dell'aeroporto di Orly, che hanno imposto alla donna una perquisizione manuale pretendendo che mantenesse a lungo una posizione eretta che, per limiti fisici, non riusciva a garantire. E quando ha protestato chiedendo aiuto alle figlie, è stata da queste ultime separata, trovandosi di fronte la polizia e subendo la perquisizione manuale anche del bagaglio a mano, dal quale - denuncia lei - sono stati sottratti una serie di oggetti. Il tutto con metodi duri e sbrigativi, giustificati dal fatto che "eravamo italiani", e come tali abituati al mancato rispetto delle regole.

    Ecco il racconto della signora Maria. "Sono una persona con disabilità, sono partita per Parigi lo scorso 11 settembre con le mie figlie: desideravo visitare questa città e speravo in cuor mio di non incontrare troppe difficoltà , considerata la mia condizione di mobilità quasi zero. Non voglio soffermarmi sullo sgradevole trattamento ricevuto in hotel , parcheggio disabili a pagamento (tariffe esorbitanti), e sull'unico posto disabili disponibile in strada occupato da secchi di pittura e pertanto non praticabile. Non voglio soffermarmi sul fatto che una sera, rientrando, l'ascensore del parcheggio era bloccato e ci hanno detto che non era colpa loro e che dovevamo fare le scale. Il fondo lo abbiamo toccato il 14 settembre tra le 6 e le 7 del mattino, al terminal B di Parigi Orly, security check, percorso agevolato disabili: lì ho subito la più grande umiliazione della mia vita ed il trattamento più meschino che si possa riservare ad un essere umano, ed ancor di più ad un disabile".

    "Mi accingevo a varcare il metal detector ed un signore predisposto alla sicurezza domandava ripetutamente se potevo camminare. Ho una amputazione all'arto inferiore sinistro, e una amputazione alle dita del piede destro del quale ho quindi perso parziale funzionalità. Non cammino. Ricevuta questa risposta, si è innervosito. Camminare è impossibile. Mi trascino con l'ausilio di stampelle ma riesco a fare pochi passi. Non avevo le stampelle con me. Dopo avergli ripetuto un po' in inglese un po' in francese che non camminavo, mi è stato chiesto di alzarmi in piedi, in posizione a crocefisso, per effettuare la regolare perquisizione manuale su di me e sulla carrozzina".

    "Io sbalordita - continua la signora Maria - chiedo alle mie figlie di aiutarmi a stare su, ma non ci riesco. Dopo pochi secondi sto per cadere, e mi devo sedere. La scena si ripete tre o quattro volte. Nel frattempo loro manifestano una pressione nervosa crescente, dicendo che noi italiani non rispettiamo le regole. Iniziavamo ad avere la sensazione che si fossero accaniti su di noi, e abbiamo cercato di far loro capire che dovevano mostrare un po' più di rispetto per una signora in carrozzina di 60 anni che non parla che l'italiano. La mia vergogna - ricorda Maria - saliva: mi sono tirata parzialmente giù i calzoni per mostrar loro la protesi. Ma loro pretendevano una posizione di immobilità in piedi un tempo sufficiente per "perquisire". Erano in tanti, una ragazza, due signori, un'altra signora molto dura e irremovibile. A quel punto le mie figlie hanno tentato di interrompere questo supplizio. Non l'avessero mai fatto!".

    "Mi hanno separata da loro, mi hanno fatto uscire di nuovo dalla zona del security check: ero spaventata, da sola, non parlavo una parola di francese ed emotivamente è iniziato il crollo. Hanno detto che dovevano chiamare la polizia. E così hanno fatto. La motivazione era perché avevo impedito loro di svolgere una perquisizione regolare. Noi temevamo di perdere il volo perché siamo state lì ferme almeno mezz'ora e l'imbarco per i disabili deve avvenire con anticipo. Li abbiamo supplicati, li abbiamo scongiurati, con le lacrime agli occhi di non farci perdere l'aereo. Ma non contenti a quel punto hanno rovistato in tutti i nostri bagagli. Ci hanno trattate come dei criminali ,ci hanno vuotato ogni cm delle nostre valigie. Mi è stato sequestrato lo spray che uso per infilare la protesi,una colla che si spruzza e che fa aderire l'invaso al moncone. Ci hanno buttato acquisti fatti ad Eurodisney, delle pistole giocattolo che avevo comprato per i miei nipotini. Perché? Perché imitavano un' arma (pistola luminosa di buzz lightear con tanto di suoneria...). Mi hanno smarrito degli occhiali da sole di Calvin Klein, mi hanno umiliata davanti ad un mare di persone che ci guardavano con sorrisini di divertimento. Poi è arrivata la polizia, che ha simulato una perquisizione: mi hanno fatta accomodare in una cabina e lì una poliziotta molto gentile non mi ha toccata assolutamente e si è anzi scusata. Un poliziotto, giovane, ci guardava con aria di sufficienza: ha preso le nostre generalità perchè a loro dire abbiamo offeso il personale. Scioccate, in lacrime, arriviamo all'imbarco. L'aereo aspettava noi". "Il personale della EasyJet - la compagnia con cui Maria e le figlie hanno viaggiato - è stato gentilissimo: il capitano e il capo cabina hanno voluto sapere per filo e per segno l'accaduto, perchè a quanto pare questi episodi si sono già verificati e loro stessi avrebbero fatto un rapporto scritto sull'accaduto. E qui non ho potuto trattenere le lacrime, ho avuto un crollo totale".

    "La mia condizione - ragiona Maria - non riesco a dimenticarla, neanche durante una vacanza regalo. E le mie figlie mi avevano regalato questo viaggio per i miei 60 anni. Quei signori mi hanno fatto capire, e ricordare, in ogni momento che sono inferiore, che sono violentabile, psicologicamente e fisicamente. Che non sono come loro. Ora desidero che questo fatto si sappia, desidero che si prendano i nomi di quelle persone: di quel signore che pretendeva camminassi, di quella con la radio trasmittente che non mi ha mai guardato in faccia, di quel ragazzo che con aria di superficialità ha buttato via le mie cose. Si, le mie cose, i miei acquisti: quelli che - conclude indignata - hanno alimentato l'economia francese".


    E dire che spesso ho detto anch'io... Guarda che Paesi civili... I parcheggi per disabili sono sempre liberi... Altro che in Italia!
    "Sarò libero solo quando tutti intorno a me lo saranno. Nessuno sarà libero fino a quando qualcuno guarderà una persona etichettandola come gay, disabile, nero, rom, contadino, povero, ignorante, prima ancora che una persona".
    Collegamenti utili: GUIDA per nuovi utenti - Rivenditori aromi ed e-liquids
    Nuovo o vecchio utente, se non l'hai ancora fatto, registra la tua provenienza su http://www.esigarettaportal.it/forum...svapatori.html

  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito

    e poi vogliono insegnare la civiltà bella roba.sono inorridito da questa storia

  3. #3
    Svapo per passione
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Nevermind
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Siena
    Messaggi
    3,354
    Citato in
    4 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Io invece dico spesso, e lo ripeto ora una volta di più: Francia e francesi, fate schifo! Prendendo a prestito un detto toscano, preferisco un delinquente in casa, che un francese alla porta!

  4. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito

    sembra che li conosci bene @Nevermind

  5. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di manetta
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Varese
    Messaggi
    4,428
    Citato in
    6 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    92
    Thanks ricevuti: 35 in 33 Posts

    Predefinito

    Sicuramente questa storia fa rabbrividire...come del resto generalizzare...dire che i francesi fanno schifo e che sono tutti cosi',(secondo me) è sbagliatissimo!
    Spararsi a vicenda,non fa bene a nessuno (e alimenta la tensione).

  6. #6
    Svapo per passione
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Nevermind
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Siena
    Messaggi
    3,354
    Citato in
    4 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Li conosco bene e sparo su tutti loro, nessuno escluso. Lo dissi già in un'altra discussione. L'odio verso quella gente è mio e me lo tengo e alimento come un figlio. Non impongo a nessuno di odiarli quanto li odio io, ho le mie ragioni e non mi interessa nemmeno spiegarle, perchè non voglio portare dalla mia parte nessuno.
    Per come la vedo io sanno fare bene solo le macchine, ma non comprerò mai una macchina francese, perchè non voglio che i miei soldi finiscano in tasca a loro, nemmeno indirettamente.

  7. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di manetta
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Varese
    Messaggi
    4,428
    Citato in
    6 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    92
    Thanks ricevuti: 35 in 33 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nevermind Visualizza Messaggio
    Li conosco bene e sparo su tutti loro, nessuno escluso...
    Non conosco il motivo di questa tua avversione contro i francesi,pero' (lo ripeto),non è giusto generalizzare.. è come dire che tutti gli italiani sono mafiosi!..secondo te è giusto?

  8. #8
    Svapo per passione
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Nevermind
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Siena
    Messaggi
    3,354
    Citato in
    4 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    manetta, come ho già detto, non me frega un cispo di spiegare i motivi, e non me ne frega un cispo se generalizzo. È odio profondo, mi viene dall'animo, ed è generalizzato. È razzismo verso i francesi? Pace, mi sta bene ugualmente e vivo felice odiandoli.

  9. #9
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Melkor
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    687
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Quoto Never, in oltre aggiungo che ALCUNE macchine francesi sono fatte bene, tutto il resto tra renault citroen e peugeot sono una pessima imitazione dell'automobile, sia in meccanica che in funzionalita'.

    Odio la lingua francese, odio il pensiero francese, pero', come io son Italiano e so di essere alquanto diverso da cio' che puo' essere inteso come il nostro stereotipo, non posso asserire con sicurezza di odiare ogni singolo individuo francese.



    Di veramente buono hanno il funzionamento del servizio nei grand hotel ed il TGV.



    Ho speso 395€ in HW ed E-liquidi.

  10. #10
    Senior Member L'avatar di SmokeMirrors
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Verona (su di li')
    Messaggi
    683
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    ... ed i servizi per i (loro) cittadini che funzionano molto bene. Ma mi spiace, per una serie di ragioni stanno sulle balle anche a me. E subito dopo vengono gli Inglesi. Ma i galli sono in cima alla mia lista degli "indesiderati".
    Murphy's law is bad, marfhi's law is good



Pagina 1 di 7 1234567 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 23-12-2013, 14:16
  2. é ARRIVATA, è una Bellezza, ma soprattutto sono felicissima
    Di Aisha87^ nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 15-11-2010, 23:59

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •