Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: Olbia

  1. #1
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di A-come-A
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Una delle due grandi isole in mezzo al Tirreno.
    Messaggi
    589
    P.Vaporizer
    Tutti
    Citato in
    125 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,096
    Thanks ricevuti: 1,375 in 335 Posts

    Predefinito Olbia

    Non è la mia città ma è qui che vivo ormai da qualche anno per ragioni professionali.

    Sono quelle cose che pensi che capitino sempre agli altri e che mai possano capitare a te. In Sardegna poi, sempre bello, sempre estate, mai troppo freddo e se fa troppo caldo, pochi minuti di auto e ti immergi in un mare da cartolina.
    Invece no, niente di più sbagliato.

    Ho qualche giorno libero e sono a casa, è una pessima giornata, di quelle in cui non esci se non è strettamente necessario. Piove, di brutto, ormai da parecchie ore. C’è un’allerta meteo, il sindaco ha deliberato alcune cose per la sicurezza della popolazione ma non gli do peso; non dico che le ignoro ma le ridimensiono, non dico che le ridicolizzo ma le minimizzo. Tanto che potrà mai succedere da noi? Non succede mai niente di così grave da noi, non siamo mica le Filippine o in qualche città della fascia tropicale. Siamo in Sardegna ed è solo una pessima giornata da passare in casa in pantofole ad ascoltare musica, leggere, vedere un vecchio film, stare al pc o qualsiasi cosa tu abbia voglia di fare.
    In mattina ho notizia che in alcune zone alte della città la pioggia ha fatto saltare qualche tombino creando qualche disagio. Ma che vuoi farci? È una città costruita in un modo pessimo e manutenuta peggio e certe zone si allagano sempre quando piove: nessuna novità.
    Sono circa le 14,00 di lunedì 18 novembre, il temporale si ingrossa sempre più. Pioggia possente ed incessante, tuoni, fulmini in continuazione, la corrente elettrica va e viene. Mi affaccio spesso al terrazzino per monitorare la situazione, affascinato dalla veemenza degli elementi ma sereno e tranquillo. Il mio terrazzino si affaccia sul parcheggio esterno di una palazzina, c’è una pizzeria, un negozio di fiori e alcuni uffici a piano terra. A sinistra, dall’altra parte della strada c’è un terreno ancora incolto, non ancora lottizzato che normalmente quando piove si gonfia un po’ d’acqua.
    È un po’ troppo gonfio.
    Più a valle, la strada è fiancheggiata da un corso d’acqua, non proprio un fiume ma nemmeno un rigagnolo.
    I lunghi periodi senza corrente alimentano un po’ l’inquietudine. La pioggia non accenna a placarsi e il suo suono, assieme al crack dei lampi e al rombo dei tuoni – continui, senza sosta – ti fanno precipitare con i sensi in uno scenario di guerra come si vede nei film.
    Comincia a far buio e la mia tranquillità diventa un po’ meno solida.
    Ormai la corrente manca da parecchio rendendo tutto più difficile.
    L’acqua del terreno incolto supera il lvello del marciapiedi e si riversa in strada e nel parcheggio davanti casa. Nel giro di dieci, quindici minuti la strada diventa un fiume; vedo le auto che transitano immerse fino al passaruota. Non può essere solo l’acqua tracimata dal terreno. E infatti non è così: più tardi scoprirò che il corso d’acqua che costeggia la strada è esondato e nella sua furia farà crollare un ponticello a circa settecento metri dalla mia casa.
    L’area di parcheggio che vedo dal terrazzino conduce ad un parcheggio sotterraneo di cui vedo la strada d’ingresso. Non ci avevo fatto caso e nemmeno ci avevo pensato ma ora, nel buio mi sembra di vedere un ribollire impetuoso di acqua che vuole emergere dal piano interrato. No, non è un’impressione: è un muro d’acqua devastante che cerca strada. E mi viene in mente la dolcenera di de andré, acqua che porta male sale dalle scale sale senza sale sale. L’acqua ricopre completamente il cortile, arriva in strada e si mescola con l’altra che già scorre. Vedo i ragazzi della pizzeria che cercano di salvare il salvabile, tolte le scarpe, i piedi nudi e l’acqua alle ginocchia.
    Decido di scendere in strada per cercare di capire cosa succede dall’altra parte della casa. Le auto parcheggiate in strada sono immerse fino allo sportello ed una di questa è di mia moglie e riusciamo appena in tempo a portarla dentro al nostro cortile che è rialziato e per il momento sembra al sicuro.
    Piove in un modo che non avevo mai visto.
    Intorno alle 20,00 smette di piovere e lentamente, molto lentamente l’acqua comincia a defluire.
    Dal mio terrazzino vedo (solo con l’ausilio dei fari delle auto, ci vorranno parecchie ore prima di riavere la corrente elettrica) le palazzine circostanti, a valle, in una specie di conca, tre o quattrocento metri più in là, affogate fino al primo piano, utilitarie completamente sommerse. E ora che il frastuono del temporale si è placato sento da quella direzione le urla di una donna che urla una richiesta di aiuto e subito quella di un uomo che urla più che può chiedendo che gli si porti un’ascia, un’accetta per portare soccorso non so a chi. Stamattina ho poi scoperto che in quella stessa via una donna e la sua bambina sono morte affogate dentro una smart.
    Finalmente si comnciano a vedere i primi mezzi di soccorso, protezione civile, vigili urbani, finanzieri, carabinieri, polizia, forestali, persino la capitaneria di porto con i gommoni.
    Un incubo.
    Stamattina sono uscito, molte strade sono impraticabili. L’edificio dove lavora mia moglie, un ufficio pubblico, è stato completamente divelto dalla furia dell’acqua. Non vedi altro che gente con i mobili in strada che cerca di pulire e svuotare le proprie case al pianterreno. Sono tutti mesti, in pochi parlano.
    Siamo tutti scioccati.

    E pensare che proprio domenica sera avevo visto un documentario sui rai 5 sulle mutazioni climatiche in atto e delle devastazioni perpetrate dall’uomo sul nostro pianeta.
    Non riesco a fare a meno di essere d’accordo con l’agente smith di matrix: l’uomo per il pianeta è come un virus, si insedia, si moltiplica e distrugge tutto ciò che incontra.

    free your mind & your ass will follow...


  2. #2
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Yerakon
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Cremona/Milano
    Messaggi
    5,423
    P.Vaporizer
    Reo mini 2.1 + Origen 16mm
    Citato in
    1901 Post(s)
    Taggato in
    35 Thread(s)
    Thanks
    7,687
    Thanks ricevuti: 6,830 in 2,765 Posts

    Predefinito

    Grazie per la testimonianza.
    Sono letteralmente senza parole....

  3. Il seguente User ringrazia :


  4. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di MALAYES
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    931
    P.Vaporizer
    Battery Power: Provari Mini, Dicodes Dani, Innokin Itaste 134, SVD, Ehpro Telescope Z Max.
    Citato in
    141 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    172
    Thanks ricevuti: 222 in 150 Posts

    Predefinito R: Olbia

    Impressionante. In bocca al lupo per te e la città dove vivi.

    Inviato dal mio GT-N7000 con Tapatalk 2

    Battery Power: Provari Mini, Dicodes Dani M, Innokin Itaste 134, SVD, Ehpro Telescope Z Max, The Big Nasty, Hades clone.
    Motore: Magoo, BT-V1, Diver V1, Aspire Nautilus, Kangertech Pro Tank, Pro Tank 2, Mega, Evod BCC.
    Marmitte: Siam Mods ed altro in acciaio e ottone.
    Fuel: Cuba di Getsmoke, English Club e Real di La Bottega del Vapore, Oro di Biofumo, T-Juice Afrodizziac, Vamp Vape, Jack the Ripple e altro.

  5. Il seguente User ringrazia :


  6. #4
    sono (e resto) niubbo
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di 950milligrammi
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    1,412
    P.Vaporizer
    ancora non lo so
    Citato in
    160 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    372
    Thanks ricevuti: 405 in 292 Posts

    Predefinito

    ...se poi lo dici quando non piove che cambia il clima, ti danno del catastrofista.

    grazie della testimonianza. da brividi. per l argomento e per come è stata raccontata.
    un abbraccio a tutti
    povero non è chi possiede poco ma veramente povero è chi necessita infinitamente tanto
    https://www.youtube.com/watch?v=3Sxk...ature=youtu.be

    AGGIORNAMENTO: per l economist, l Uruguay (di cui il personaggino del video ne è il presidente) è "Country of the Year".
    no dico: l Uruguay....

  7. Il seguente User ringrazia :


  8. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,864
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.
    Citato in
    1155 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    2,197
    Thanks ricevuti: 2,739 in 1,693 Posts

    Predefinito

    Ti sono davvero vicino a te ed a tutti i sardi,gente meravigliosa.

  9. Il seguente User ringrazia :


  10. #6
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di tiziana55
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    374
    Citato in
    106 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    146
    Thanks ricevuti: 160 in 114 Posts

    Predefinito R: Olbia

    Grazie per questo tuo scritto: grazie per aver voluto condividere esperienza ed emozioni.

    Così come ho fatto su Twitter, segnalo anche qui che sul sito del Comune di Olbia é disponibile l'IBAN del conto corrente per donazioni in favore della popolazione.
    Chi può e vuole, ha l'opportunità di fare un gesto diretto e concreto.


    inviato con Tapatalk
    ----------------------------
    > tiziana <


  11. I seguenti User ringraziano:


  12. #7
    L'agruma meccanica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Arancia
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    16,859
    P.Vaporizer
    Ego, Reottos,TubbIT, Morellina
    Citato in
    3074 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    6,431
    Thanks ricevuti: 6,279 in 4,339 Posts

    Predefinito

    Da brivido, proprio perchè tutti riconosciamo le stesse emozioni, sensazioni, pensieri.
    Non siamo abituati alle inondazioni, continuiamo a pensare che riguardino paesi lontani mentre stiamo cominciando a farci i conti troppo spesso.
    E ci vorrà una protezione civile e forze ben superiori a quelle normalmente speseed organizzate finora.
    Un abbraccio, sono sgomenta per le vittime..
    Click VAPIT!

  13. Il seguente User ringrazia :


  14. #8
    Signore dei cavalli
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Theoden
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Palazzo di Meduseld (Edoras, Rohan)
    Messaggi
    1,658
    Citato in
    227 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    1,014
    Thanks ricevuti: 712 in 394 Posts

    Predefinito

    Senza parole. Grazie per aver condiviso un dramma come questo
    "Using non-combustible nicotine products does not increase mortality risk above that of never-smokers."
    (ACSH - American Council on Science and Health) - Thanks @Pat71

  15. Il seguente User ringrazia :


  16. #9
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di RallyRace
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Gargano - Italy
    Messaggi
    3,940
    Citato in
    995 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    3,268
    Thanks ricevuti: 2,493 in 1,340 Posts

    Predefinito

    Non ci sono parole! In bocca al lupo per tutti e tutto!

  17. Il seguente User ringrazia :


  18. #10
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di minisvapora
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    colline di Shardana
    Messaggi
    41
    P.Vaporizer
    i.stick mini jf q16
    Citato in
    4 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    85
    Thanks ricevuti: 10 in 9 Posts

    Predefinito

    grazie, il ricordo di tutte quelle persone morte e della devastazione in tanti centri della sardegna non deve spegnersi mai...
    non prendere la vita troppo sul serio,nessuno ne esce vivo








  19. Il seguente User ringrazia :


Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •