Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29

Discussione: 17 maggio: giornata mondiale contro l'omofobia

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Patalollo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,551
    P.Vaporizer
    Precise 10440
    Citato in
    112 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    55
    Thanks ricevuti: 172 in 111 Posts

    Predefinito 17 maggio: giornata mondiale contro l'omofobia

    Nella giornata alla lotta contro l'omofobia (peccato che il termine non abbia un significato universalmente condiviso), l'Ikea ha assunto una iniziativa che tutte le aziende dovrebbero adottare.

    Ha di fatto parificato famiglia e coppie di fatto omo e etero nel godimento di una serie di diritti quali permessi per assistere il convivente, per viaggio di nozze e simili... basterà presentare un certificato di famiglia anagrafica per documentare il proprio status di coppia e godere dei benefici previsti.

    Sotto questo profilo, grande Ikea. Lo dico da sempre: dove ci sono uguali esigenze devono esserci uguali diritti...

    (cionondimeno, finchè Ikea continuerà a definire "famiglia" realtà che concettualmente sono proprio l'opposto della famiglia, l'antifamiglia per eccellenza, continuerò a boicottare l'Ikea e ad invitare amici e conoscenti a fare altrettanto.)

  2. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di tonids7
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Como - Milano - Imola - Mazara Del Vallo
    Messaggi
    539
    P.Vaporizer
    Reo Grand alu,Dam'n inc,GGTB,Nemesis,tobh yatti,igo w4,nucleus,zenith v2,vertex,origen v2
    Citato in
    36 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    414
    Thanks ricevuti: 148 in 102 Posts

    Predefinito

    Il termine omofobia potrebbe benissimo sostituirsi al termine di razzista, per quanto mi riguarda! Questa storia del premio da parte dell'ikea che moralizza le regole agevolando coppie regolarmente (in base al loro concetto di famiglia normale) non la sapevo, la trovo oscena e priva di fondamenta umanitarie.
    ... inside the steam ...

    Supporta firmando http://www.efvi.eu/index.it.html#sign

  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di sheepe
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    591
    P.Vaporizer
    ego-c, phantom, mini ego, sd keyring
    Inserzioni Blog
    1
    Citato in
    92 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    82
    Thanks ricevuti: 127 in 95 Posts

    Predefinito

    definire "famiglia" realtà che concettualmente sono proprio l'opposto della famiglia, l'antifamiglia per eccellenza
    a cosa ti riferisci? alle coppie di fatto?

    963!

  4. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Bibbitaro
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    985
    P.Vaporizer
    Ovale Elips, svariati tipi di Ego, Reo Mini <3
    Citato in
    253 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    278
    Thanks ricevuti: 257 in 192 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patalollo Visualizza Messaggio
    Lo dico da sempre: dove ci sono uguali esigenze devono esserci uguali diritti...
    Direi proprio di no.

    Piuttosto direi che dove ci sono uguali doveri devono esserci uguali diritti.

    Le esigenze che c'entrano? Come le quantifichi?

  5. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di ilPapino
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Alle porte di Monza
    Messaggi
    944
    P.Vaporizer
    VMOD
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    134 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    724
    Thanks ricevuti: 361 in 209 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patalollo Visualizza Messaggio
    (cionondimeno, finchè Ikea continuerà a definire "famiglia" realtà che concettualmente sono proprio l'opposto della famiglia, l'antifamiglia per eccellenza, continuerò a boicottare l'Ikea e ad invitare amici e conoscenti a fare altrettanto.)
    Non ho capito questa frase?!?

  6. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Patalollo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,551
    P.Vaporizer
    Precise 10440
    Citato in
    112 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    55
    Thanks ricevuti: 172 in 111 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bibbitaro Visualizza Messaggio
    Piuttosto direi che dove ci sono uguali doveri devono esserci uguali diritti.

    Le esigenze che c'entrano? Come le quantifichi?
    In base al tuo ragionamento, allora, se tu e una tipa lavorate per me, verso di me avreste gli stessi doveri, come anche gli stessi diritti, ad esempio l'indennità di malattia, ma non si spiegherebbe ad esempio perchè lei dovrebbe avere anche il diritto alla maternità, che è una conquista sociale recente a tutela di una situazione che sta al di fuori del rapporto di lavoro.

    Le esigenze io le "quantifico" in base alla dimensione "umana" della persona, che non è solo forza lavoro, e pertanto come un dipendente coniugato può avere bisogno di assentarsi per assistere il coniuge, così anche il convivente di fatto può avere bisogno di assentarsi per assistere il convivente e via discorrendo... o no?

  7. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Bibbitaro
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    985
    P.Vaporizer
    Ovale Elips, svariati tipi di Ego, Reo Mini <3
    Citato in
    253 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    278
    Thanks ricevuti: 257 in 192 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patalollo Visualizza Messaggio
    ma non si spiegherebbe ad esempio perchè lei dovrebbe avere anche il diritto alla maternità,
    Gli uomini hanno diritto alla paternità, eh... in forma differente dalle donne perché fisicamente non ha lo stesso impatto, ma li rientriamo nel diritto alla malattia.

    Citazione Originariamente Scritto da Patalollo Visualizza Messaggio
    Le esigenze io le "quantifico" in base alla dimensione "umana" della persona, che non è solo forza lavoro, e pertanto come un dipendente coniugato può avere bisogno di assentarsi per assistere il coniuge, così anche il convivente di fatto può avere bisogno di assentarsi per assistere il convivente e via discorrendo... o no?
    Direi di no.
    Mettendo da parte tutti i discorsi religiosi, che sono un ambito troppo personale per poter essere discusso, io ti chiedo, un contratto ha valore?

    Bene, quello matrimoniale é un contratto a tutti gli effetti, quindi trovo giusto che ad esso siano legati maggiori diritti e maggiori doveri rispetto a chi si accorda senza sottoscrivere un contratto.

    Io che sono sposato ho l'obbligo di legge, in caso di separazione, di garantire al coniuge lo stesso livello di vita che aveva prima della separazione.
    In una coppia non sposata questo genere di obblighi non esistono o esistono in maniera molto più blanda.

    Di contro è giusto che anche i diritti seguano di pari passo.

    Una coppia eterosessuale ha la possibilità di scegliere se sposarsi o no. La sua scelta comporta delle conseguenze anche a livello di diritti/doveri. Come tutte le scelte di questo mondo.
    Bisogna imparare a saper accettare le conseguenze delle proprie scelte.

    Proprio per questo discorso sulle scelte io spero si riesca anche in Italia a creare una forma di contratto simile al matrimonio (se non il matrimonio stesso) per coppie omosessuali.

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    47
    P.Vaporizer
    ego
    Citato in
    6 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    2
    Thanks ricevuti: 6 in 6 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patalollo Visualizza Messaggio
    ...
    (cionondimeno, finchè Ikea continuerà a definire "famiglia" realtà che concettualmente sono proprio l'opposto della famiglia, l'antifamiglia per eccellenza, continuerò a boicottare l'Ikea e ad invitare amici e conoscenti a fare altrettanto.)
    Perchè devi boicottare tale pensiero? Che tolgono alla tua... di famiglia?
    Posso capire non condividere ma boicottare qualcosa che per molti è importante questo status, proprio faccio fatica a capire.
    Apri un topic che parla della giornata contro l'omofobia e te ne esci così?

  10. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Patalollo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,551
    P.Vaporizer
    Precise 10440
    Citato in
    112 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    55
    Thanks ricevuti: 172 in 111 Posts

    Predefinito

    @Bibbitaro Hai ragione quasi su tutto. Da un lato cosa ti toglie a te la tua azienda se spontaneamente riconosce a conviventi di fatto, omo o etero che siano, gli stessi benefici che hai tu? Discorso diverso è che sia la legge a imporre l' obbligo alle aziende.

    Dall'altro lato è vero che se alla mia azienda è imposto l'obbligo (che diventa mio diritto) di permettermi di andare a casa ad accudire il mio coniuge, è perchè io a mia volta ho l'obbligo "confliggente" di assistenza nei confronti di quello, e devo potervi adempiere.
    Ma se sono convivente di fatto non ho nessun obbbligo nei confronti del convivente, e allora il datore può legittimamente dirmi "chissenefrega" della mia situazione pseudo-familiare e tenermi li a fare il lavoro per cui mi paga.

    E' ben per questo che ho detto che il riconoscimento di certi diritti dovrebbero essere le aziende ad adottarlo, quale segno di civiltà, anzichè dire che dovrebbe essere la legge ad imporlo.

    Se poi avessi una azienda mia andrei anche più in la, prevedendo anche forme di assistenza e il diritto alla conservazione del posto di lavoro per quelle persone omosessuali che decidessero di andare in america per diventare etero...

  11. #10
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    47
    P.Vaporizer
    ego
    Citato in
    6 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    2
    Thanks ricevuti: 6 in 6 Posts

    Predefinito

    @Patalollo se la metti su questo piano... la legge obbliga la moglie ad avere rapporti sessuali col marito... non è che si può prendere sempre la legge come strumento di riflessione rispetto a uno Status che è quello di famiglia, in questo caso coronato col matrimonio, che anch'esso non può essere solo "legge"... tra l'altro in pochi veramente conoscono i vincoli tra coniugi, anzi credo che ai tanti che vivono in buoni rapporti di coppia, proprio non glie ne frega nulla.
    Rimane il fatto che a me e alla mia famiglia non tolgono o aggiungono nulla i matrimoni tra omosessuali...

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [video] Mosche contro svapo e contro fumo
    Di ilPapino nel forum Il Baretto
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 29-12-2011, 22:16
  2. Libia: sara' la terza guerra mondiale?
    Di Skywalker nel forum Costume e Società
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 26-03-2011, 01:06
  3. 1 dicembre - GIORNATA MONDIALE CONTRO L'AIDS
    Di lucalu33 nel forum Costume e Società
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01-12-2010, 23:16
  4. Giornata Mondiale Senza Tabacco
    Di Lonegunman nel forum Il Baretto
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 31-05-2010, 20:46

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •