Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 6 123456 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 58

Discussione: Siamo di fronte alla TERZA ERA dell’umanità.

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Chrom
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,503
    P.Vaporizer
    510-C ©
    Inserzioni Blog
    106
    Citato in
    393 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    156
    Thanks ricevuti: 783 in 378 Posts

    Predefinito Siamo di fronte alla TERZA ERA dell’umanità.

    Sembra una battuta ma cosi non è.
    Seguo da tempo questa storia e credo che ormai si sia arrivati al fatidico punto di non ritorno: insomma, sarà molto difficile poterla fermare.

    Finora i potentati mondiali del petrolio sono riusciti a mantenerci schiavi dell’energia, ma c'é una notizia rivoluzionaria che trasforma radicalmente e per sempre i giochi, definitivamente.
    É alle stampe già da mesi la notizia è che è stato scoperto, e scientificamente dimostrato, un metodo per creare ENERGIA ALL’INFINITO quasi gratuitamente.

    La presentazione ufficiale di questa tecnologia è stata fatta all'inizio di quest'anno a Bologna, ci sono due grosse società multinazionali che hanno investito centinaia di milioni di dollari nella produzione degli apparati, che avverrà inizialmente in Grecia e in USA, e perfino la difesa degli stessi Stati Uniti sta provando da qualche tempo questa tecnologia sulle navi e i sommergibili della marina.

    L'artefice di questa tecnologia rivoluzionaria è italiano, italianissimo, l'ing Andrea Rossi, che più italiano di uno che porta un cognome come questo non si può, e principalmente in Italia è stata sviluppata.
    Il meccanismo, denominato “Energy catalizer” (e-Cat) dal suo inventore, funziona in modo che un generatore di quelli presentati può fornire 12 Kw di corrente in uscita mettendone soli 0,6 in entrata. Vuol dire che l’energia si produce attraverso una qualche reazione chimico-fisica che di fatto trasforma la materia. Se il paradigma scientifico è che non si crea energia dal nulla, allora si dovrebbe trattare di una “fusione a freddo”, che non produce scorie radioattive. Ma non è ancora chiaro come l’idrogeno, scaldato, reagisca con la piastrina di nichel che viene utilizzata dal meccanismo.
    Lo stesso Rossi non lo conferma chiuso com'é nel suo segreto industriale, anche perché protetto per ora solo da un brevetto italiano in attesa di quello europeo.
    In ogni caso, alcuni commentatori si sono detti convinti che siamo di fronte alla più grande scoperta dell’umanità dopo il fuoco, la ruota ed il ferro.
    Con energia infinita siamo di fronte alla possibilità di ricavare acqua pulita infinita da quella salata e di coltivare con essa i deserti, ma anche il ventre della terra potrà essere illuminato di luce solare artificiale. Siamo di fronte al fatto che le guerre per l’acqua, il petrolio ed il cibo non avranno più senso.
    Siamo, a questo punto, di fronte alla TERZA ERA dell’umanità. La fine del mondo precedente.

    Insomma, non aggiungo altro. Vi lascio approfondire da soli e provare cosi solo a immaginare quello che potrà accaderci a cominciare già dall'anno prossimo, visto che l'inizio della produzione di questi apparati è prevista per questo autunno e che potrà essere destinato anche all'installazione residenziale.
    Il costo dell“Energy catalizer” si aggirerà orientativamente intorno ai 2.000 dollari per KiloWatt installato, mentre il costo di utilizzo di 1 kW/h prodotto con questa tecnologia si aggira intorno a un cent di dollaro; poco meno di 3 centesimi di euri per 3,5 kW/h per noi europei, e senza inquinare o dipendere da qualcuno. Stupefacente!

    Report - Fusione Fredda 1di3 - YouTube
    Energy Catalyzer Bologna University Test 2/3 - YouTube
    Energy Catalyzer Bologna University Test 3/3 - YouTube

    Con questi link potete arrivare ad ulteriori informazioni sul tema:

    Portale Internazionale sul dispositivo http://newenergytimes.com/v2/sr/RossiECat/...CatPortal.shtml
    L’esperimento in dettaglio e nutrita rassegna stampa www.palmerini.net/blog/?p=1402
    Vari video su Youtube www.youtube.com/results?search_query=rossi+bologna+energy
    Articolo apparso su Wired http://daily.wired.it/news/scienza/fusione...?page=1#content
    Articolo e storia di Rossi www.italiamagazineonline.it/archive...-focardi-rossi/
    Sito personale dell’Ing. Rossi Ingegner Andrea Rossi biografia con storia della Petroldragon e del gruppo Omar
    Rassegna stampa sulla fusione fredda, precedenti, e altro www.mednat.org/new_scienza/fusione_fredda0.htm

    Articoli correlati:
    Il mito bugiardo dell’economia all’idrogeno www.palmerini.net/blog/?p=189
    Ma quale auto ad idrogeno! www.palmerini.net/blog/?p=65
    Risolto il problema del petrolio: energia per tutti a basso costo. www.palmerini.net/blog/?p=188
    La bugia della scarsità delle risorse: è solo volontà www.palmerini.net/blog/?p=1245
    L’auto che fa 200 km con 3 Euro è già pronta www.palmerini.net/blog/?p=78

    Bene, andrò all’inferno.

  2. #2
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    risolveranno la cosa semplicemente mettendo al bando quel macchinario, sarà fuorilegge e non potrai acquistarne o possederne uno, e l'inventore denunciato per qualche cavillo legale e gli faranno passare 30 anni di processi vari.

    nessuno poi se ne ricorderà da qui a 10 anni.

    nella migliore delle ipotesi qui in Italia sarà l'Enel l'unico ente autorizzato a produrlo, venderlo e gestirlo, l'energia ci costerà non un centesimo di meno di quanto ci costi adesso, naturalmente sarà tassato e ritassato in tutti modi.
    Non dipenderemo più dal petrolio ma dalle miniere di nichel, le guerre si faranno lo stesso, cambierà solo la materia prima.

  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Giuse77
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Nel Novarese..
    Messaggi
    225
    P.Vaporizer
    EgoVV, eVic, itaste VTR
    Citato in
    11 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    24
    Thanks ricevuti: 21 in 15 Posts

    Predefinito

    Ne ho sentito parlare da Rai News,questo rossi negli anni 80 aveva fondato la Petroldragon nella Brianza, promettendo di trasformare l'immondizia in petrolio..l'azienda pare non fu in grado di fare quanto promesso e i rifiuti accumulati furono ammassati in vecchie raffinerie abbandonate.. Anche quello sembrava un miracolo ed invece è finito nelle aule giudiziarie..
    Speriamo che stavolta funzioni,anche se in mano all'enel o qualche atro ente sicuramente ci sarebbe meno inquinamento e un sacco di applicazioni possibili!


    E per il momento ho speso di meno tra e-sig, liquidi ed accessori..

  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    114
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts
    Ultima modifica di Astro; 28-08-2011 alle 20:55

  5. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Fabioski
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Citta' di Castello
    Messaggi
    549
    P.Vaporizer
    rigorosamente MTL
    Citato in
    36 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    133
    Thanks ricevuti: 102 in 74 Posts

    Predefinito

    Ah, bene una nuova fonte di energia pulita e a basso costo, peccato che in realtà già ne avremmo altre ma vengono utilizzate nel modo sbagliato. Vediamo il fotovoltaico, energia solare quindi gratuita, pulitissima e rinnovabile fin quando il sole non si romperà le @@ anche lui di scaldare senza tornaconto.
    Dunque saprete che esiste un incentivo per chi installa un impianto fotovoltaico nel tetto o nel giardino di casa, bene visto che ho la fortuna di possedere un'abitazione con le caratteristiche adatte ad installare un discreto impianto fotovoltaico stimato in 4-5 kwh mi sono informato su come funzionasse la cosa.
    Ho contattato un mio conoscente che lavora per una ditta che installa impianti fotovoltaici, è venuto a fare il sopralluogo e dopo alcuni giorni ci siamo incontrati per illustrarmi il preventivo e spiegarmi il tutto...... sorpresa, più che di energia pulita mi sembrava di essere con un consulente finanziario che mi parlava di quanto avrei ricavato dopo 20 anni da questa operazione, loro fanno l'installazione e le pratiche per la certificazione tu prendi un mutuo ventennale che il GSE tanto ti rimborsa completamente, rivendi l'energia prodotta all'Enel a 11 centesimi e continui a pagare la bolletta.
    No! mi dispiace, io credevo che in qualche modo l'energia che avrei prodotto l'avrei utilizzata IO non l'Enel, è come se coltivassi i pomodori nell'orto con tutte le cure per poi venderli ad 1 euro al Kg ai mercati generali che mi rivendono quelli pompati a 2 euri.... via, c'è qualcosa che va contro la logica ed il buonsenso nel meccanismo, ai voglia a dire che non si può singolarmente accumulare l'energia prodotta, va bene, io non me ne intendo, ma basta fare un consorzio di tanti singoli allora..... no?

  6. #6
    ESP Super User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di bonzuccio
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,603
    Citato in
    1259 Post(s)
    Taggato in
    13 Thread(s)
    Thanks
    1,432
    Thanks ricevuti: 1,511 in 1,001 Posts

    Predefinito

    Io sapevo che l'energia la consumavi te e poi il surplus si rivendeva ad enel

  7. #7
    Banned
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    114
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Puoi anche staccarti dall'Enel ma un impianto da 3Kw ti costerebbe uno sproposito in quanto dovresti comprare anche le batterie mentre con il conto energia la corrente la vendi all'Enel... Ma ti servirebbe un investimento iniziale di almeno 10.000 euro. (se la vendi all'Enel)
    Ultima modifica di Astro; 29-08-2011 alle 00:22

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    114
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bonzuccio Visualizza Messaggio
    Io sapevo che l'energia la consumavi te e poi il surplus si rivendeva ad enel
    Non avendo batterie, la corrente la prendi dall'Enel, come tutti i mortali... Solo che quella prodotta dall'impianto la vendi. Sarebbe come un contatore che gira in entrambi i sensi. Se utilizzo 3kw in un giorno e l'impianto me ne ha prodotti 2 pago la differnza. Se sto in ferie e non consumo nulla, tutto il ricavato dell'impianto lo vendo all'Enel. Bisogna vedere quanto costa 1kw venduto e 1kw consumato............
    Ultima modifica di Astro; 29-08-2011 alle 00:15

  9. #9
    Ocio che son vecio
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di zanet
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    3,432
    P.Vaporizer
    Evic VTC Mini con Nautilus Mini II
    Citato in
    1063 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    1,610
    Thanks ricevuti: 1,463 in 733 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maxnaldo Visualizza Messaggio
    risolveranno la cosa semplicemente mettendo al bando quel macchinario, sarà fuorilegge e non potrai acquistarne o possederne uno, e l'inventore denunciato per qualche cavillo legale e gli faranno passare 30 anni di processi vari.

    nessuno poi se ne ricorderà da qui a 10 anni.

    nella migliore delle ipotesi qui in Italia sarà l'Enel l'unico ente autorizzato a produrlo, venderlo e gestirlo, l'energia ci costerà non un centesimo di meno di quanto ci costi adesso, naturalmente sarà tassato e ritassato in tutti modi.
    Non dipenderemo più dal petrolio ma dalle miniere di nichel, le guerre si faranno lo stesso, cambierà solo la materia prima.
    Menagramo!

  10. #10
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Fabioski
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Citta' di Castello
    Messaggi
    549
    P.Vaporizer
    rigorosamente MTL
    Citato in
    36 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    133
    Thanks ricevuti: 102 in 74 Posts

    Predefinito

    @bonzuccio, si è corretto, mi ha spiegato il tizio che si chiama contratto con 'scambio sul posto', ma in pratica finisce che tu produci energia durante il giorno quando meno l'adoperi se vai al lavoro come me e mia moglie e di conseguenza il risparmio sulla bolletta è minimo (parole sue).
    Il punto cruciale è questa tipologia di scambio che dovresti avere con l'Enel che non mi convince, sei comunque dipendente da loro, anche se ipoteticamente producessi il doppio di quello che consumi e questo perchè ci sarebbe questa difficoltà ad accumulare l'energia prodotta per riutilizzarla quando serve.

Pagina 1 di 6 123456 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Seconda chance, anzi terza.
    Di Lucy nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 07-11-2010, 19:22
  2. siamo alla stretta finale!!!
    Di espe06 nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 27-10-2010, 17:02
  3. Terza settimana, e non sentirla..
    Di scrondo nel forum Testimonianze
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 23-10-2010, 04:25
  4. e siamo giunti alla pulizia
    Di andore nel forum Manutenzione sigaretta elettronica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-08-2010, 12:37
  5. La mia terza esig
    Di lucacat nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 21-02-2010, 03:36

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •