Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29

Discussione: E se cambiassimo proprio metodo.....

  1. #1
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di Talisker
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    5
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Unhappy E se cambiassimo proprio metodo.....

    Ciao a tutti, questo e' il mio primo messaggio anche se seguo il forum in maniera discontinua da piu' di un anno.
    Prima di tutto vi voglio ringraziare tutti per l’enorme quantita’ di informazioni e di buoni consigli che ho potuto ricavare dalle vostre esperienze.

    Per quanto mi riguarda ho cominciato ad utilizzare la e-cig poco piu’ di un anno fa traendone sicuramente beneficio, ma continuando comunque a fumare purtroppo qualche analogica a causa di una non totale soddisfazione della sostituta.
    La stessa cosa mi e’ parso di rilevare in tutti voi leggendo le centinaia di messaggi presenti nel forum che mirano tutti ad un miglioramento costante dell’esperienza con la e-cig che in definitiva non appaga totalmente.

    Dalla mia esperienza che e’ cominciata con una pen-style con atomizzatore 302 (pessimo), passando per una evo intellicig (molto piu’ soddisfacente) per approdare finalmente ad una tornado, ho dedotto che sostanzialmente la nostra soddisfazione aumenta mano a mano che ci si avvicina a qualcosa di simile al processo di combustione della normale sigaretta analogica.
    Lo so che leggendo questa affermazione molti di voi saranno infastiditi, come lo sono io, perche’ una pseudo-combustione renderebbe la e-cig forse altrettanto pericolosa quanto una analogica.
    Ma sono certo che tutti voi l’abbiate almeno pensato specialmente in occasione di operazioni quali il dryburn su atomizzatori e cartomizer.
    Siamo proprio certi che una piccola quantita’ di liquido, come quella trasportata da lanette varie e stoppini sia sufficiente ad abbassare drasticamente la temperatura di questi dispositivi che diventano incandescenti come brace ardente? Forse era sufficiente con le prime e-cig, che pero’ erano insoddisfacenti, ma con queste BB con alti amperaggi e voltaggi e con questi atomizzatori LR o di grossa capienza (be112) non sono affatto sicuro.

    E allora? Forse bisognerebbe cambiare tecnologia.
    Non piu’ un processo di vaporizzazione per riscaldamento, ma un processo di nebulizzazione ad ultrasuoni come quello dei piu’ recenti aerosol.

    Cosa ne dite di questo
    MicroAir® Portable Nebulizer with V.M.T.® NE-U22V | OMRON
    o di questo:
    Ausimedical - Acquisto vendita AEROSOL AD ULTRASUONI PORTATILE

    qui c’e’ un video per vederlo in azione:
    YouTube - How to Use the Omron NE-U22V Portable Nebulizer

    Certo non sono ancora di dimensioni proprio accettabili, ma sono certo che se qualche azienda puntasse in questo senso si potrebbe presto ottenere un dispositivo adeguato.

    Cosa ne pensate?

  2. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Melkor
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    687
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Il brevetto della prima e-sig era appunto per un atomizzatore ad ultrasuoni, ma oltre alla difficolta' costruttiva, e quindi al prezzo, devi tener conto che avresti un vapore freddo, riusciresti tu ad aspirarlo con la stessa soddisfazione di prima?



    Ho speso 395€ in HW ed E-liquidi.

  3. #3
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    beh, potrebbe unire le due cose, ultrasuoni per vaporizzare, e una camera riscaldata da resistenze, non direttamente a contatto però con i liquidi, per scaldare i vapori.

    comunque credo che forse un giorno arriveremo anche alla e-cig perfetta ma ora penso che i costi siano troppo alti, è molto più economico e semplice fare una resistenza che scalda e vaporizza il liquido.

    certo che quella a ultrasuoni forse permetterebbe anche di utilizzare altre tipologie di liquidi, magari meno dolciastri di quelli attuali.

  4. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Melkor
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    687
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Credo che "qualcuno" sul forum potrebbe darci una bella spiegazione sulla vaporizzazione da ultrasuoni dei nostri liquidi, ma se non erro il difficile e' centrare la giusta frequenza di risonanza (che sale o scende in base alla composizione del liquido); forza, fatti avanti e delucida!



    Ho speso 395€ in HW ed E-liquidi.

  5. #5
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    480
    Citato in
    15 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    22
    Thanks ricevuti: 10 in 8 Posts

    Predefinito

    Non potevi esordire meglio con questo interessante post anche se vedo sei registrato da parecchio. E' da un po di tempo che pensavo ad una soluzione del genere. Se ciò mi garantisse una temperatura costante al di sotto della soglia a rischio (e pare che questo metodo possa farlo)la pagherei qualunque cifra (si intende ragionevole). Intanto vedo che questo aerosol costa meno di 60 euro. Se fossi un produttore lo prenderei mooolto in considerazione. Azz.. mi sta venendo voglia di acquistarlo per il semplice gusto di provarlo con i nostri liquidi e di smontarlo.
    Voglio solo ricordarvi che specialmente quando sentiamo puzza di bruciato quel vapore(fumo?) che viene fuori è il risultato di una decomposizione del nostro liquido ad una temperatura mica da ridere.
    Bravo. +
    Ultima modifica di gherald; 09-11-2010 alle 17:37

  6. #6
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di Talisker
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    5
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Grazie gherald. volendo sulla stessa fascia di prezzo c'e' anche questo
    Necchi N5200 - AEROSOL PORTATILE CON BATTERIA RICARICABILE ACCESSORI MAX 40DB AMPOLLA DA 3ML 16 watt - Prezzi e offerte by Bestshopping.com
    Il problema che mi ha frenato e' il fatto che leggendo il manuale di quegli apparecchi si legge chiaramente che e' raccomandata una disinfezione giornaliera dei vari dispositivi che in caso contrario sono soggetti a contaminazione.
    Tra l'altro questo argomento mi preoccupa anche nel caso dei nostri cartomizer e atomizer anche se in questo caso le alte temperature di certo aiutano

  7. #7
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    480
    Citato in
    15 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    22
    Thanks ricevuti: 10 in 8 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Talisker Visualizza Messaggio
    Grazie ma preferisco quell'altro tipo. E' una marca che già conosco.

    Citazione Originariamente Scritto da Talisker Visualizza Messaggio
    Il problema che mi ha frenato e' il fatto che leggendo il manuale di quegli apparecchi si legge chiaramente che e' raccomandata una disinfezione giornaliera dei vari dispositivi che in caso contrario sono soggetti a contaminazione.
    Tra l'altro questo argomento mi preoccupa anche nel caso dei nostri cartomizer e atomizer anche se in questo caso le alte temperature di certo aiutano
    La raccomandazione per la disinfezione è in genere scontata per tutti gli apparecchi ad uso medico. Io intanto la vedo come una possibile alternativa e poi, ai nostri tempi, non credo che adattare e personalizzare questo sistema alla e-cig sia da considerare fantascienza.

  8. #8
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Molly
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Rimini
    Messaggi
    264
    P.Vaporizer
    Batteria eGo + cartom boge LR
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    mah! sicuramente nteressante l'argomento ma non mi vedo bene a svapare con la mascherina

    poi magari il futuro delle esig saranno gli ultrasuoni
    www.gianlucamulazzani.com - Creative PJ Photography
    "Noi siamo scienziati impegnati nella costruzione delle nostre memorie" (F.W. Murnau - Regista)

  9. #9
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di Talisker
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    5
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Infatti lo credo anch'io, che come te sarei disponibile a spendere anche di piu' per un dispositivo del genere se fosse messo a punto adeguatamente. Infatti tornando a cio' che affermava Melkor

    Citazione Originariamente Scritto da Melkor Visualizza Messaggio
    Credo che "qualcuno" sul forum potrebbe darci una bella spiegazione sulla vaporizzazione da ultrasuoni dei nostri liquidi, ma se non erro il difficile e' centrare la giusta frequenza di risonanza (che sale o scende in base alla composizione del liquido); forza, fatti avanti e delucida!
    Penso che i nostri liquidi siano composti con base VG o PG in varie concentrazioni perche' adeguati ad essere vaporizzati con gli atomizzatori, ma se si cambiasse tecnologia potremmo ottenere le stesse sostanze disciolte nei liquidi adeguati alla nebulizzazione via ultasuoni. Da quello che ho letto la diluizione dei medicinali viene fatta in soluzione fisiologica che praticamente e' acqua opportunamente trattata.

  10. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di klimt
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    6,206
    Citato in
    51 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    39
    Thanks ricevuti: 62 in 39 Posts

    Predefinito

    Il risultato sarebbe totalmente diverso e privo di gratificazione.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Metodo DEFINITIVO pulizia ATOM TANK! Metodo r0ni3
    Di r0ni3 nel forum Manutenzione sigaretta elettronica
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 06-08-2011, 06:33
  2. Creare il proprio eliquid si può?
    Di Vanessa911 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 02-12-2010, 23:12
  3. Adesso ho proprio bisogno di voi.....
    Di tunas nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 20-04-2010, 18:00
  4. sono proprio a digiuno
    Di scintilla nel forum Presentati
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 20-04-2010, 13:37
  5. che bello, ne avevo proprio bisogno!!!
    Di yanez nel forum Il Baretto
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-12-2009, 15:48

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •