Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Guancia e polmone: differenza aromatica e hardweristica

  1. #1
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    481
    P.Vaporizer
    BF
    Citato in
    78 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    15
    Thanks ricevuti: 98 in 65 Posts

    Predefinito Guancia e polmone: differenza aromatica e hardweristica

    Vorrei cercare di verificare se ho capito bene e, nel contempo, scrivere un topic (provocarne la scrittura, io non avrei le competenze per farlo) che possa essere utili a quanti come me lo cercano e non lo trovano. Io scrivo, poi magari correggetemi.

    Innanzitutto definiamo la differenza che c'è tra il tiro di guancia e quello di polmone:
    - quello di guancia si ha creando una depressione in bocca che attiri vapore per poi SUCCESSIVAMENTE inalarlo nei polmoni: ad esempio, bevo una bibita con la cannuccia, risucchio il liquido in bocca e poi lo ingoio.
    - quello di polmone si ha quando inalo direttamente esattamente come faccio durante la fase di inspirazione naturale, solo che tengo le labbra adese al tip in modo che l'aria che devo inalare passa nell'atomizzatore.

    Evito di fare paragoni con le sigarette per non riproporre quanto si legge in topic analogo, dove ci sono ex fumatori capaci di fumare sia di guancia che di polmone.

    l'hardware necessario per i due tipi di tiro deve prevedere un passaggio di aria "dedicato", ovvero, poca per il tiro di guancia, che deve quindi essere c.d. "contrastato" in modo da creare la famosa depressione di cui sopra e molta se devo tirare di polmone per evitare mi venga il mal di testa per lo sforzo.

    E fino qua, CREDO di aver detto cose corrette. Ora provo a spingermi oltre: le resistenze adatte.

    Paragonando la coil ad un carburatore, dove l'equilibrio tra carburante e aria è importante per la buona resa, possiamo dire che altrettanto vale per le coil? Possiamo dire che la quantità di aria richiesta da una coil è inversamente proporzionale al valore di resistenza (una coil da 1.8 richiede meno aria di una da 0.5)?

    Mi fermo qua. Attendo risposta alla domanda per proseguire così andiamo per gradi, se siete d'accordo.

  2. Il seguente User ringrazia :


  3. #2
    Artigiano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di kasco90
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    1,822
    P.Vaporizer
    SHIELD of course!
    Citato in
    536 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,031
    Thanks ricevuti: 1,223 in 604 Posts

    Predefinito

    @Mimmo69 il ragionamento da te espresso non fa una piega anche se l hai semplificato un po'
    una Coil da 0.5, per citare il tuo esempio, può funzionare con la stessa quantità di aria di una da 1.8...la differenza sta nella richiesta di potenza maggiore della prima rispetto alla seconda.
    in genere più una Coil è bassa come valore più watt sono necessari per farla scaldare, ma qui sorge il "problema"...
    all aumentare della superficie di vaporizzazione e della potenza si ha un aumento proporzionale del vapore prodotto e del relativo calore. quest ultimo, se non accompagnato dalla giusta quantità d aria, risulterebbe eccessivo per essere gestito in tranquillità
    spero di non aver scritto boiate

    Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

  4. Il seguente User ringrazia :


  5. #3
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    481
    P.Vaporizer
    BF
    Citato in
    78 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    15
    Thanks ricevuti: 98 in 65 Posts

    Predefinito

    E' semplificato per 2 motivi:
    1) non sarei capace di approfondire completamente
    2) il topic sarebbe destinato ai calascioni come me

    Ma torniamo a noi.

    Proprio per quello che scrivi diventa quasi una conseguenza il tipo di tiro/atom/resistenza: basso valore di ohm - necessità di molta aria - tiro di polmone

    Confermiamo?

    (P.S.: si potrebbe forse "deviare" la logica di questo mio topic parlando di TC, ma per ora preferisco di no. Vado per "fondamentali")

  6. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di francescostagno
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    lazio/toscana
    Messaggi
    1,302
    P.Vaporizer
    parecchie cose tutte utili... forse.. ;)
    Citato in
    388 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    299
    Thanks ricevuti: 764 in 440 Posts

    Predefinito

    È più o meno così per me , uno svapo compulsivo di polmoni fa nebbia intorno e, per fare nuvoloni devi ispirare molta aria e molto vapore che vengono fuori da una resistenza bassa che spinge molto la batteria, sono tiri poco aromatici e spesso i liquidi per il tiro polmonare e il cloud chasing sono diversi hanno molta più vg e anche gli aromi sono aromi spesso cremosi e dolci...
    il tiro di guancia invece è dedicato alla degustazione un tiro pacato che ti fa ben assaporare le varie note del liquido rimanendo prima in bocca e poi aspirato per poi rilasciare ancora sensazioni durante lo sbuffo. Per fare questo però bisogna scaldare il liquido di modo che non venga stravolto dal calore e quindi si prediligono wattaggi bassi in un range che raramente arriva ai 18 20 w.

    ______________________________
    _____STAY CALM&VAPE ON___

    ----------------------------'-'

  7. #5
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    481
    P.Vaporizer
    BF
    Citato in
    78 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    15
    Thanks ricevuti: 98 in 65 Posts

    Predefinito

    Benissimo. E fin qua ci siamo.
    Per la stessa motivazione possiamo dire che chi ama svapare di gua cia non deve (o non dovrebbe) usare le res. sub-ohm e viceversa?

  8. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di francescostagno
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    lazio/toscana
    Messaggi
    1,302
    P.Vaporizer
    parecchie cose tutte utili... forse.. ;)
    Citato in
    388 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    299
    Thanks ricevuti: 764 in 440 Posts

    Predefinito

    Non proprio. .... perché puoi avere gli stessi risultati aumentando o diminuendo i watt a seconda delle resistenze è più una questione di atomizzatori più o meno ariosi e dei set up per farli andare...

    ______________________________
    _____STAY CALM&VAPE ON___

    ----------------------------'-'

  9. #7
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    481
    P.Vaporizer
    BF
    Citato in
    78 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    15
    Thanks ricevuti: 98 in 65 Posts

    Predefinito

    Ok.
    Quindi a parità di afflusso d'aria diminuisco i watt e dovrei ottenere con una res. 0.5 la stessa cosa che otterrei con una da 1.8
    Ma a livello aromatico non è cosi. Vero?

  10. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di francescostagno
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    lazio/toscana
    Messaggi
    1,302
    P.Vaporizer
    parecchie cose tutte utili... forse.. ;)
    Citato in
    388 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    299
    Thanks ricevuti: 764 in 440 Posts

    Predefinito

    Se abbassi i watt con una res da 0.5 avrai un vapore tiepido e non soddisfacente ,ammesso che tu abbia un sistema Step down cioè che ti permette un erogazione e minore dei volt della batteria altrimenti per la legge di hom svapi comunque a 25w.

    Con coil da 1.8 nello stesso sistema avrai un erogazione intorno ai 10/12 w quindi un vapore meno caldo e più aromatico..

    Per come la vedo io sullo stesso atomizzatore,a parità di volt le due resistenze si comportano in maniera opposta quella da 0.5 scalda più repentinamente e quindi costringe per non steccare ad un tiro più arioso e meno aromatico per appunto il repentino innalzare della temperatura.
    Nel secondo caso l'aumento della temperatura è più graduale e fa si che il liquido evapori più lentamente portando con sé tutte le note aromatiche del liquido stesso risultando più aromatico e non necessita di tiri ariosi.

    Con la stessa coil prova ad aumentare e diminuire i watt vedrai che l'aroma e la soddisfazione in generale cambia. Si tratta di trovare il proprio punto di soddisfazione per l'equazione atomizzatore/coil/watt/aria/liquido. .

    ______________________________
    _____STAY CALM&VAPE ON___

    ----------------------------'-'

  11. #9
    Junior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1
    Thanks ricevuti: 7 in 3 Posts

    Predefinito

    Sono nel mondo dello svapo da pochissimo, ed una delle annose questioni che mi sono trovato ad affrontare nei primissimi giorni di svapo é proprio questa, dato che a causa della mia natura impulsiva (e compulsiva, parlando di acquisti) mi sono trovato con un hardware totalmente inadatto per lo scopo: Eleaf I just2 con resistenza 0.3 ohm con il quale pretendevo di svapare di guancia a 18 ml/mg di nicotina...un suicidio.
    Tralasciando l'incompetenza del venditore (che non mi vedrà più nemmeno da lontano) di fronte ad un principiante, e l'incazzatura per i soldi pseudo buttati, questo mi ha spronato ad approfondire la questione in oggetto, sulla quale mi sono fatto una mia idea.
    A mio avviso l'hardware impiegato per le due tipologie di svapo sono più conseguenza che causa della modalità stessa. Mi spiego meglio: il tiro di polmone nasce come tecnica per produrre "nuvoloni" più grossi e densi possibile. Dato che il respiro umano non é infinito, si é cercato di giocare con le leggi fisiche per produrre maggior quantità di vapore nel minor tempo possibile: ecco quindi che arrivano resistenze sub-ohm, un conseguente innalzamento dei watt per farle funzionare e passaggi d'aria maggiorati per facilitare l'afflusso di vapore. È logico che la natura e le leggi fisiche ci impongono alcuni compromessi, tra cui principalmente aroma e temperatura. Tralasciando il primo, la temperatura diventa una questione fondamentale: le basse resistenze e gli alti watt generano alte temperature che poco si adattano ad un tiro rilassato e degustativo come quello di guancia. Vi sono ovviamente altre questioni collaterali, come ad esempio la poca soddisfazione che si ottiene tirando di guancia con un passaggio d'aria eccessivo, ma forse qui andiamo nel soggettivo.
    Ora: probabilmente il TC potrebbe risolvere l'enigma, ma non ne ho le competenze per parlarne,quindi preferisco passare la palla a chi ne sa di più. Vero é che da quello che si legge in rete, chi svapo di guancia adotta più o meno lo stesso setup:

    - resistenze da 1.2 a 2.2 ohm
    - watt da 8 a 18-20 max

    Spero di non aver detto eresie!
    Ciao
    L.

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

  12. #10
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    481
    P.Vaporizer
    BF
    Citato in
    78 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    15
    Thanks ricevuti: 98 in 65 Posts

    Predefinito

    Credo tu non ne abbia dette.
    Le tue impressioni sono le stesse mie. Volutamente non ho parlato di TC per non ingarbugliare le cose ma sono abbastanza convinto del fatto che le resistenze a valori prossimi o sotto lo zero, si allontanino dalla guancia e si avvicinino per forza di cose al polmone.
    In effetti resta dove ci si incammi a col TC

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Consiglio per atom da guancia
    Di Danielo227 nel forum Consigli per gli Acquisti
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 15-03-2016, 16:58
  2. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 11-11-2015, 14:14
  3. Rigenerabile Tiro a guancia
    Di Esmox nel forum Rigenerabili
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 13-08-2015, 14:48
  4. Svapo, polmone sanato e dente cariato?
    Di Makk nel forum Esmoking e Salute
    Risposte: 51
    Ultimo Messaggio: 09-11-2010, 12:39
  5. Tumore polmone: farmaco evita chemio, ma non funziona su fumatori
    Di Lonegunman nel forum Esmoking e Salute
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-06-2010, 22:52

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •