Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Domanda sul sub ohming.

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Patalollo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,551
    P.Vaporizer
    Precise 10440
    Citato in
    112 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    55
    Thanks ricevuti: 172 in 111 Posts

    Predefinito Domanda sul sub ohming.

    Bella vapers, è da un po' che manco e mi rendo conto di essere poco aggiornato.
    Premesso che la pratica in oggetto personalmente non mi interessa, non ne condivido la filosofia ed è anche potenzialmente molto pericolosa, non da niubbi, non capisco come funziona.
    Cioè data la classica relazione tra tensione, resistenza e potenza, non capisco il senso di resistenze 0.7 0.5 magari 0.3, al limite dell' esplosione del BB. Non si potrebbe avere lo stesso risultato aumentando la tensione? E queste resistenze come sono fatte per fare simili nuvoloni? Quante spire mediamente? E che potenza complessiva viene sprigionata?


    Inviato dal mio GT-S7580 utilizzando Tapatalk

  2. #2
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    375
    P.Vaporizer
    Troppi
    Citato in
    78 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    20
    Thanks ricevuti: 160 in 107 Posts

    Predefinito

    Considera che se vuoi usare potenze assurde (tipo, per dire, 150W) sei praticamente costretto al subohm dato che la maggior parte delle box arriva a 9V massimi... Personalmente non ti so dire molto dato che io mi tengo sempre sotto i 15W con resistenze nell'ordine di 1.5-1.8 ohm

    - - - Updated - - -

    Aggiungo anche che con le batterie regolate moderne non dovresti creare gravi problemi, dato che molte sono tranquillamente in grado di abbassare il voltaggio fino a 1V.

  3. #3
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    324
    P.Vaporizer
    Kayfun e Calix su Provari e Dani V2+.
    Citato in
    67 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    613
    Thanks ricevuti: 353 in 162 Posts

    Predefinito

    Il sub ohming nasce con i meccanici, per spingere la potenza in base alla formula W=V2/R.
    Dove V è la differenza di potenziale della batteria al netto delle cadute di potenziale dovute alla mod e alla resistenza interna.
    In questo caso, abbassando la resistenza si fa crescere la potenza erogata.
    Con le mod elettroniche serve per cercare potenze estreme, che vengono erogate in un ristretto range di resistenza.

    Esiste poi un altro caso in cui si utilizzano resistenze sotto l'ohm: quando si utilizzano fili in nichel o titanio per avere il controllo della temperatura.
    In questo caso le resistenze hanno meno di un ohm data la bassa resistività del materiale.

    Io sto utlizzando proprio adesso una resistenza in Nife30 che varia da 0.5 a 0.8 ohm al variare della temperatura.
    E sto svapando a 9W...

  4. Il seguente User ringrazia :


  5. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,381
    Citato in
    590 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    306
    Thanks ricevuti: 1,300 in 601 Posts

    Predefinito

    certo che puoi aumentando la tensione della batteria! passi alle lipo, 3 celle (o 4) ed hai tutta la tensione che vuoi (oltre alla corrente essendo le lipo molto più energetiche). Ovviamente parlo sempre di andare in meccanico

  6. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Patalollo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,551
    P.Vaporizer
    Precise 10440
    Citato in
    112 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    55
    Thanks ricevuti: 172 in 111 Posts

    Predefinito

    Noto casualmente che il mio ultimo aggeggillo, comperato circa un anno fa, è un Eleaf istick 30W, equipaggiato con atom Ego One con resistenza 1.0 ohm, ma ci sono anche resistenze preconfezionate da 0.5 ohm, quindi potrei anche darmi al sub ohming in tutta sicurezza... (mii... quanto sono obsoleto, neppure sapevo ancora esistesse il controllo temperatura). Però, come dicevo, i nuvoloni che vedo in certi video non mi interessano, trovo il mio "sweet point" già con quello che ho, il di più è tutto eliquid sprecato -IMHO

  7. #6
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di rul3zz
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    246
    Citato in
    28 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    36
    Thanks ricevuti: 79 in 43 Posts

    Predefinito

    Ormai con le batterie giuste si può andare veramente bassi in tutta sicurezza,ovviamente la legge di ohm bisogna conoscerla e tenerla in considerazione come l'ave o maria..
    Samsung 25r
    Lg he4
    Sony vtc4 vtc5
    sono tutte batterie che reggono bene Amperre alti che iniziano a scaldare quando si inizia ad andare su valori <0,1, le altre batterie tipo efest e varie che promettono A superiori a queste batterie sono tutte specchietti per allodole con cui mai bisogna spingersi troppo in basso

    Quindi vai tranquillo,ormai stare a 0.5 dal punto di vista della sicurezza non è niente

    Io pratico principalmente cloud chasing su meccanico e qualcosa di meno estremo su elettronico e ti posso assicurare che se si fa tutto con cognizione di causa i rischi sono minimi..

    Giusti per farti capire parlando di semplici rba e non di rda ne sono usciti una marea nati per il dual coil...ci build 2 resistenze con lo 0,40 e sei già sotto gli 0,5ohm,se poi al posto del kanthal si usa il nichrome che è meno resistivo si sta ancora più bassi..



    Se tu sei appagato da tuo tipo di svapo tanto di guadagnato,ognuno è diverso e trova appaganti cose diverse..c'è chi non si muove dalle wick in un mondo di cotone,c'è chi preferisce la mesh e chi la odia,c'è chi preferisce il bf e c'è chi preferisce gli rda..lo svapo è bello perchè vario,ma l'importante è sempre fare le cose con cognizione di causa
    **Italian Cloud Vaper**
    **ICV**

  8. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Materico
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    3,261
    P.Vaporizer
    Cambiano più spesso di quanto aggiorni questa informazione
    Citato in
    775 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    955
    Thanks ricevuti: 942 in 552 Posts

    Predefinito

    Vedi, il punto del subohm non è la sola potenza, quella è conseguenza. Il punto è avere grandi superfici di vaporizzazione, che ovviamente vanno scaldate con grandi potenze, per poter avere tanto vapore.
    Grandi superfici = fili grossi = pochi ohm.
    È tutto lì il motivo.
    Andare sotto l'ohm non è il punto di partenza, ma di arrivo. È la conseguenza data dal filo usato. Anche perché, controprova: per andare sotto l'ohm ti basta fare 1 spira con lo 0.25, ma fidati, non è "subohm" quello, è idiozia. Eppure sei sotto 1 ohm.
    Spero di essermi spiegato.




    Gio'

  9. I seguenti User ringraziano:


Discussioni Simili

  1. Domanda sui pm
    Di yasu75 nel forum Consigli, Proposte e Richieste
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-02-2013, 20:03
  2. Domanda su PCC 510
    Di antherion nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11-08-2010, 22:59
  3. domanda eGo e 510
    Di carpa nel forum La vostra Sigaretta Elettronica
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 31-05-2010, 21:19
  4. Domanda su FA
    Di Djrost nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-05-2010, 19:52

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •