Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 6 123456 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 56

Discussione: Un inutile mercato?

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito Un inutile mercato?

    Non è e non vuole essere questa un giudizio sui cloni, solo alcune purtroppo veritiere riflessioni. Perchè il mercato delle mod, intese come oggetti "raffinati" da svapo si è fermato?

    Il senso di questa riflessione parte come spunto dalla chiusura di due famosi brand USA ma penso che ve ne sarà un terzo e a breve........

    Senza un pò di cronistoria però non si và da nessuna parte. Prendiamo due anni fa, Italia, mercato e sua situazione per quanto riguarda le mod.
    Bene innanzitutto la mod aveva senso? Sì decisamente si. E si prendano due oggetti, la classica ego col conaccio CE e chessò un Vinci. Il Vinci con cui molti giravano soddisfava due sensi, il senso estetico del ben fatto e quello del gusto, se settato a dovere con un bel 306 o con l'ERA che mi sembra fosse già stato inventato o con l'ARB strapazzava la ego. E il "value for money" tra la ego col conetto e la mod ci stava tutto. Il Vinci allora poi era un assegno circolare, una presa visione di due foto sul mercatino et voilà, il 85% del prezzo della mod era ripreso, con due persone felici, compratore e venditore. Se poi si aveva avuto fortuna o occasione di prenderlo usato anche più della cifra, stesso valeva per l'allora introvabile Provari V2 o 2,5, il Cobra e tanti altri, addirittura l'UFS spuntava il 100% del prezzo ma senza flipper, che allora erano solo alcuni residui storici in alcune balere romagnole in un retrobottega. E da quel che mi ricordo vi era un'altro aspetto contraddittorio ma coerente rilevante. L'originale e il suo clone ma....ma c'è un ma, la linearità diretta o quasi del rapporto economico tra clone e originale (se non erro il 3.1 esisteva ma non era ancora stato clonato....)ossia chessò un Cobra costava quasi 4 volte il suo clone ma il suo clone valeva un quarto dell' originale, perchè senza sapere cloni-originali ne presi uno.....Acciaio, Pyrex e blasone il primo, ottone vetro e approssimazione il secondo. Vi era una gran bella differenza tra i due prodotti, che alla fine prendere (a trovarlo....) l'originale non si buttavano via i soldi, se piaceva si poteva tenerlo, se non piaceva mercatino e in quel nanosecondo l'oggetto, spendendo in acquisto e rivendita meno del clone, cambiava proprietario.

    Ecco che allora questioni etiche a parte comunque un originale aveva un valore aggiunto, migliore IMHO del clone, ottima rivendibilità. La rivendibilità è quel parametro che permette a gente curiosa ma non ricca di provare diversi prodotti senza incorrere nell'impoverimento.
    C'è chi, sempre riferito all'allora, comperava tre cloni al prezzo di un originale e chi un originale anzichè tre cloni.

    E proprio in quel post svapoboom se non ricordo male, era appena chiusa una ditta che fece la storia dello svapo. Lo aveva fatto a modo suo, però scavandosi una nicchia non usurpabile da altri con prodotti tra leggenda e mito ma sopratutto tra tutte le ditte i più innovativi. Apex.
    Apex passò di mano perchè innovapor volle sfidare anche nei numeri la ego con la revolution che si poneva direttamente in competizione con la ego, un Minibb americano sfidava il dragone rosso. E per un fatto più che di prezzo perse per un fatto di resa della pila, quella 10440 che oggi sopravvive debolmente solo nelle joyetech (se la fanno ancora). Anche il resto della gamma non raggiunse i volumi desiderati penso, per cui con thermovape la gamma apex fu cancellata dal CERA......Essendo patent pending guarda caso comparvero i cloni marchiati Vision sia del T1 che dell'ultramax (Blade). Un'altra ditta similare ma meno molto meno innovativa IMHO invece perseverava filosoficamente nella sua nicchia per nulla scalfita dalla concorrenza, la Super-t.

    La Provape aumentò la produzione con il 2,5 mentre un suo cavallo di battaglia, il 14500 meccanico per la pila o perchè semplicemente passato di moda perdeva consenso. Quindi l'industria americana dello svapo nelle sue majors si reggeva sui numeri e numeri grossi, non numeri da modder. (la storia del reo-di quel periodo- non la conosco in quanto proprio in quel periodo il rivenditore italiano non li distribuiva più...).

    La evolv era presente sul mercato ma con una mod troppo cara per cui da noi penso che non ebbe diffusione.

    Tralasciando l'evoluzione del mercato anche perchè sennò qui si fa notte, arriviamo all'oggi dello svapo. Ossia due anni dopo. Oggi come Apex anche Super-t cessa la roduzione, ma se Thermovape lo fece cessando la linea Apex per nuovi prodotti di cui solo alcuni Esig, Super-t lo fa per tutto. Dando la colpa ai cloni che poi penso non l'abbiano mai clonata. Allora?

    Allora è semplice. Se due anni fa l'originale era una possibile scelta e alla sua base vi erano considerazioni di varia natura ma una pseudotranquillità di un value for money oggi non è più così. Non sapendo cosa succede in America e quale sia il suo mercato interno, certo più grosso e vitale del nostro e da sempre e senza orpelli, mi riferisco solo all'Italia.

    Oggi, due anni dopo la ego col conetto è sostituita dalla Batterybox, allo stesso streetprice poi, del famoso kittino, una batterybox cinese con un sistema di alimentazione efficiente e ben fatto costa come il vecchio kit ego. Niente più litigi con i negozianti sul sapore di plastica, a mno di non incappare in testine fallate o inizializzate male, nessun lavaggio con bollitura in aceto (ricordate i Vivinova clone?) e spuntavano e per fortuna i primi BCC sia clone che originale, in cui i cloni sembravano più originali degli originali perchè marchiati, e talvolta li facevano pagare ben di più. Oggi morale della favola lo strumento di un neovaper sia una all in one una batterybox o cose varie può tranquillamente esere lo strumento definitivo senza se e senza ma, due anni fa sfido qualunque vapers a non desiderare dopo la ego un Provari, non solo per il gusto del blasone ma anche per la sua reale e efficace diversità con la pennetta, come molti, anche negozianti, chiamavano la ego....L'alternativa chic alla ego poteva essere la elips, nulla da dire come performance, linea qualità, ma di durata in autonomia scarsa e francamente penalizzata da una politica dei prezzi per nulla market oriented.Adesso non mi voglio dilungare ma se allora avessi avuto quello che oggi i neovaper possono avere al prezzo dell'allora streeet price del kit ego, beh amici miei forse non ci saremmo mai conosciuti (e per fortuna dirà qualcuno azz. ma quanto scrivi ti gha mia nenent da fè chest pomeris, no oggi pomeriggio nò, piove)

    Quindi due anni fa una mod aveva oltre che l'aurea del blasone (non dimentichiamoci dei giocattoli per adulti)anche una resa generale e una tenuta del valore superiore a quella di un entry level (ma allora tutto quello che era svapo aveva un valore.....). Quindi anche chi non volendo cloni o tubi cinesi (allora il fenomeno cloni era incipiente ma non diffuso) poteva sperimentare una mod senza poi spendere un botto. Cosa mooolto importante. Insomma se si voleva passare dalla ego ad un Provari anche economicamente sia nel rapporto qualità/prezzo sia nella rivendibilità, a fronte dell'esborso iniziale poi alla lunga il value for money era medesimo (se non avessi preso il Provari il Lavatube usato quanto il Provari non penso che lo avrei ancora....) E per i meccanici il discorso era il medesimo, un GGTS col UFS o un Galileo con Juis costavano molto più della ego, performavano più della ego e all'atto della rivendita poi erano cosiddetti assegni circolari.

    Oggi non è più così ossia è morto il cosiddetto svapo borghese. La ego ha perso significato sia sociale (allora era trendy.....) che funzionale (oggi ci sono le Batterybox) e l'entry level a livello di resa surclassa talvolta le mod, dico talvolta ma non vi è più quella stordente diversità che si aveva passando dalla ego col clearomizer all'amico che ti faceva provare il Provari con l'AVA.........o il GGTS coll'UFS......

    E oggi sopratutto non ci sono più i cult, ossia il bello e possibile, gli oggetti estremi sono sempre più estremi sopratutto nel prezzo e in wattaggi che nulla hanno a che fare colla logica e il buonsenso. Anche un oggetto unicorno oggi per un neovaper penso sia improponibile mooolto più di quanto non lo fosse il simplicity 14500 che per lo più era out of stock........Quindi in buona sostanza le mod non auliche sono un fenomeno in estinzione perchè compresse tra l'ottima realizzazione degli entry level e l'esosità hyppata degli unicorni per cui non rappresentano più come un Vinci due anni fa l'oggetto del desiderio (parlo delle mod a prezzi da mod originali cui i produttori ci hanno abituato....non le iperboli da 250 e più euro....diciamo tubi box e sistemi di alimentazione e affini tra i 100 e 200€...) ma sopratutto non c'è più la......rivendibilità.

    Non essendoci un mercatino dell'usato come un tempo, vivace, per non usare eufemismi, facile che la mod che non piace o ha stufato o si vuole dare via perchè si vorrebbe provare qualcosa di differente, semplicemente ....non si vende. E non che non si venda a prezzo alto, nò, non si vende proprio, per vendere bisogna provare a svendere tanto che la vendita è un affare eventuale solo per chi compera.

    Questo penso che ammazza e ammazzi il mercato borghese più dei cloni anche se......anche se vedendo le foto i cloni hanno fatto un bel passo da gigante IMHO rispetto a quelle brutte copie oleose e rugginevoli che timidamente affioravano sul mercato due anni fa. Oggi un klone KF4 e un originale...beh ce ne corre da quando vidi in un negozio un clone ben fatto del 3.1.....permettetemi. Quindi l'originale mantiene il prezzo ma non valore, il clone diminuisce il prezzo e aumenta la fattura, la resa tanto da essere sovrapponibile all'originale ecco che l'originale diventa senza mercato. Troppo caro da essere un best buy, troppo poco rivendibile da poter essere un assegno circolare. Anche uno che coi cloni non ha mai avuto feeling come me... piuttosto non compera nulla ma l'originale o lo trova sul mercatino a buon prezzo o in scambio o se nò diventa sconveniente.

    Ed ecco un pò un mio lungo pensiero sul perchè lo svapo è sempre meno rilassato, sempre più polemico, sempre più skizofrenico e rivedo anche posizioni, a malincuore, che derivano forse dalla vecchia visione di un vecchio vaper in cui alle svapocene si provavano gli originali, poi magari in qualche negozio i primi cloni che già in vetrina differivano dall'originale.........e non solo per esperti.......

    Se Apex vide e anticipò la sua fine col CERA, Super-t chiude molti modder annaspano e la Provape che in tre anni o quasi non mi ha che mandato qualche mail ora dopo l'uscita del P4 mi sta letteralmente bombardando di mail e come me a tanti.........sta diventando questo un inutile mercato?
    Ultima modifica di gigetto; 16-01-2015 alle 20:48


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Boxettaro Rigenerato
    ESP User
    Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    3,492
    P.Vaporizer
    un po' di tutto... probabilmente troppo!
    Citato in
    1138 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    817
    Thanks ricevuti: 1,714 in 1,023 Posts

    Predefinito

    a gigè... mi devo prender ferie per leggerti

  4. I seguenti User ringraziano:


  5. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    Sì diciamo che la sintesi non è il mio presupposto principale ma penso che un'analisi o uno spunto di riflessione che poi è volutamente dettagliato, pone le basi per tre secondo me spunti di riflessione

    Lo svapo come risparmio sul fumo, non so voi ma a me non è riuscito

    Il clone come risparmio, non so voi ma io sento che chi possiede cloni ne ha così tanti da pareggiare e superare il prezzo di qualche originale ben fatto, e oltre i cloni ci sono prodotti ben fatti e originali non eccessivamente cari.

    La sostanziale NON tenuta del valore degli originali che da oggetti del desiderio diventano brevemente "toc de fer" insomma da unicorno a ronzino in poco tempo.


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  6. #4
    L'agruma meccanica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Arancia
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    16,859
    P.Vaporizer
    Ego, Reottos,TubbIT, Morellina
    Citato in
    3074 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    6,431
    Thanks ricevuti: 6,279 in 4,339 Posts

    Predefinito

    Ma che è il "mercato borghese"?

    - - - Updated - - -

    forse è un mercato un pò ripiegato, dopo gli entusiasmi del boom che hanno coinvolto anche i vaper di più alta epserienza alzando il livello qualitativo e le scelte anche più raffinate, fatto fiorire e spegnere i modder. behh vediamo dove butta, credo che momenti di stasi siano anche fisiologici e i vapers non sono in crescita esponenziale come tempo fa.
    Click VAPIT!

  7. #5
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Torino
    Messaggi
    279
    Citato in
    33 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 49 in 38 Posts

    Predefinito

    Per come la vedo parlando di originali e cloni..... i cloni li scarto a priori....
    Ne ho avuto qualcuno ma mi è sempre capitato che, se paragonato all'originale era cmq diverso in qls, vuoi per le filettature, vuoi per minimi particolari ecc...
    Personalmente negli ultimi tempi nn ho grosse disponibilità economiche per vari motivi, ma piuttosto di avere tanti cloni preferisco avere pochissimi originali.
    Nn posso permettermi l'originale che sogno?
    Aspetto tempi migliori ....
    Credo sia una questione di carattere....nn siamo tutti uguali.
    Lo stesso ragionamento lo faccio per tutto il resto...ho tante passioni e su tutte potrei ripiegare sull'economicita' ma nn lo faccio....aspetto e continuo a sognare...
    Ho aspettato 2 anni prima di comporre l'impianto audio in auto... spendendo 4500 euro...potevo prendere migliaia di amplificatori farlocchi e dalle mille promesse... ho fatto mille sacrifici prima di prendere una tuta da moto su misura in canguro come dicevo io....
    Ho impiegato tantissimo prima di farmi un parco obbiettivi per una reflex.
    E così anche per lo svapo...preferisco avere poche cose ma di "pregio" piiuttosto che mille cose "dozzinali".

  8. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    [QUOTE=Arancia;798881]Ma che è il "mercato borghese"?

    - - - Updated - - -

    Mercato borghese è una definizione che mi è saltata in mente ma penso che calzi perfettamente, anche perchè spero non ti offenda anche tu sei una svapatrice "borghese" Svapatore borghese fa rima con svapatore cortese ed è il filone cui sin da quando niubbo presi il primo kit mi sono svapatoriamente ispirato.I video di Klimt e di altri che mostravano oggetti che non avevano nella prestazione il loro plus ma oggetti curati nelle forme e di sostanza caratterizzati da quell'allure che caratterizza i prodotti di pregio. Nell'allora mercato exploitante vi erano tre vie filosofiche, quella del prodotto da svapo di qualità caro affidabile ma user friendly dell'Ovale, quella del prodotto generico ego clone o mini, e quella delle allora scarse numericamente mod per cui ben vendute numericamente ma di fatto irreperibili come Precise, Imeo, Yasu, le box, e il Provari con i vari BB VV.....Lo svapatore borghese preferiva l'oggetto stiloso alla potenza di un Buzz, uno slim alla ego, un Fog al cartom, insomma oggetti raffinati magari anche macchinosi e non user friendly ma una volta capiti regalavano immense soddisfazioni.
    L'avvento degli elettronici ha poi di fatto emarginato le due pile in serie, gli atom/cartom HV e fatto nascere nuovi sistemi di alimentazione più pratici ed economici come vivinova, i Kanger, e dopo gli RBA su cui regna sovrano il Kaifun. Lo svapatore borghese è quello dei tank in pyrex su meccanico, del DCA sul P10 della revolution con l'AVA...Anche tu se non ricordo male hai una collezioncina di svapochicche neoretrò......

    Oggi mi considero un dinosauro svapante, nessun sub-ohm, nessuna concessione alla potenza intesa come potenza di svapo e quindi a casa ad esempio uso una mod 14500 con un minigen, fuori la Batterybox col cartom a 8w. Lo svapatore borghese non è esibizionista.

    Forse sono un rappresentante originale o solo uno svaponostalgico ma sicuramente sono uno ancora capace di emozionarsi al sabato riprovando vecchi sistemini giacenti nel cassetto, che prova piacere a ricaricare il Fog, o L'UFS o a rigenerare il Genesis.

    Se lo svapatore borghese non è abbiente lo svapogiochino finisce nel momento che questo si accorge dell'inutilità della sua obsolescenza ossia decidendo di provare scambiare prodotti o venderli si accorge che questi hanno una svapomarginalitàeconomica, ossia sono rottami. Ma non sono rottami solo perchè sono vecchi poichè anche prodotti nuovi soffrono di una obsolescenza notevole e precoce che fanno riflettere. Ha senso spendere 150€ per un sistema di alimentazione che seppur realizzato magistralmente tra tre mesi non interessa più nessuno? Ha senso spendere la stessa cifra per il Genesis di turno quando poi tra tre mesi uscirà un Genesis migliore (commercialmente parlando.....) Nò, non ha senso ripeto a meno che non si voglia/possa spendere somme che alla lunga sono anche rilevanti e di concambio avere "ossa da morto". Senza voler entrare nel merito ma rifacendomi a quanto scritto sopra l'ottimo esempio del clone magistrale del K4 che costa 1/5 dell'originale. Beh cara @Arancia se due anni fa un Cobra e un Cobraclone che costava un terzo differivano a distanza e a bocca oggi K4 originale e K4 clone sono.....indistinguibili IMHO da quanto sento allora che senso ha l'originale se poi la sua perdita di valore secca marcata e repentina lo pongono a livello di un clone nuovo o poco più................

    Ecco perchè il titolo del post e la fine di un mercato borghese compresso tra la fascia dei prodotti flipper, inarrivabili, e dei prodotti entry level performanti.


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  9. Il seguente User ringrazia :


  10. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di p.davide2
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Ausonia (FR)
    Messaggi
    353
    P.Vaporizer
    ego, vision spinnner, boge,ce5, phantom
    Citato in
    41 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    80
    Thanks ricevuti: 62 in 55 Posts

    Predefinito

    gigetto sei un grande ti leggo sempre.....in più sessioni però..però alla fine perdo il senso ahahahaha scherzo non te la prendere

  11. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    @p.davide2 se hai perso il senso e hai avuto la pazienza di leggere allora vuole dire che ho scritto benino e sono riuscito ad essere tautologico, che poi è l'oggettivare la situazione attuale riprendendo il titolo, al di là di tasse, balzelli, e cose varie.

    Tecnicamente secondo me è un'implosione da sovrapproduzione ossia fatto x un potenziale della domanda si è prodotto 2x sovrassaturando il mercato. E non parlo solo di HW ma anche di liquidi, pensa che in questi giorni si presentano nuovi liquidi per sigarette elettroniche con tassa attiva e magazzini pieni e scorte fatte dai vaper. Il senso, oggettivare il cane che si morde la coda, allora vedi che lo sgomento dei Vecchi vaper proseliti del marchio alla presentazione del CERA aveva un senso, che loro avevano già colto.


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  12. #9
    Svapatore alieno
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di specie8472
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,159
    P.Vaporizer
    Smoant Knight V1/ V2, Zephyrus V2, Ataman V2/V3,Chalice V1,Split
    Citato in
    611 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    436
    Thanks ricevuti: 1,788 in 1,030 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gigetto Visualizza Messaggio
    Ha senso spendere 150€ per un sistema di alimentazione che seppur realizzato magistralmente tra tre mesi non interessa più nessuno? Ha senso spendere la stessa cifra per il Genesis di turno quando poi tra tre mesi uscirà un Genesis migliore (commercialmente parlando.....) Nò, non ha senso ripeto a meno che non si voglia/possa spendere somme che alla lunga sono anche rilevanti e di concambio avere "ossa da morto"
    Mah.. si compra principalmente per svapare teniamolo a mente e non per fare alta finanza o giocare in borsa con le azioni dei PV, bisognerebbe smetterla di pensare a ricollocare nel mercato un prodotto sperando così di recuperare buona parte per comprare altro,se si riesce bene altrimenti amen è inutile piangersi addosso


  13. I seguenti User ringraziano:


  14. #10
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Yerakon
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Cremona/Milano
    Messaggi
    5,423
    P.Vaporizer
    Reo mini 2.1 + Origen 16mm
    Citato in
    1901 Post(s)
    Taggato in
    35 Thread(s)
    Thanks
    7,687
    Thanks ricevuti: 6,830 in 2,765 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gigetto Visualizza Messaggio
    Non è ... (CUT ) ... sta diventando questo un inutile mercato?
    È inutile il mercato (lato offerta) o sono "inutili" gli acquirenti? Propendo per la seconda!

    svapo è sempre meno rilassato
    La psicologia talvolta "alterata" dell'ex fumatore - se incastrato poi in "certi meccanismi" - può deviare in fenomeni irrazionali al confine del patologico che lo accomunano al giocatore di slot machines. Basta solo non farsi incastrare nei "certi meccanismi" (che molto spesso servono solo ad alimentare il proprio ego nei confronti altrui) e stare senza pensieri...

    ... proposito, Gigè


  15. Il seguente User ringrazia :


Pagina 1 di 6 123456 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 17-06-2013, 10:49
  2. manutenzione...inutile
    Di dantecruciani nel forum Manutenzione sigaretta elettronica
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 26-05-2011, 19:32
  3. Recensione inutile su Tank KankLeer
    Di ottavio77 nel forum Testimonianze
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 13-04-2011, 17:32
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-11-2010, 15:54
  5. Un'altro consiglio ,inutile.
    Di Ciskopa nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-11-2009, 23:06

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •