Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Rigenero o non rigenero?

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito Rigenero o non rigenero?

    All'inizio non esistevano, o meglio la rigenerazione non era diffusa pratica settimanale per i Vapers. Della prima volta che ho sentito parlare di rigenerazione sono passati due anni, o più, da quando alcuni appassionati vapers decidettero di smontare gli atom AVA per rifare coil e cambiare la pietrina. Non passarono che pochi mesi e comparvero sulle box i primi RBA per poi imporsi al grande pubblico con le (ottime) produzioni orientali che stimolarono la diffusione di questi. Un pò furono i Genisis un pò furono secondo me i pessimi CE un pò le box che montavano i primi era e l'arb, fatto sta che in pochi mesi l'introvabile 306 divenne disponibilissimo, il 510 non era più out of stock e chi usava i famosi estratti poteva non consumare una bottiglia di wodka alla settimana. Migliorarono gli atom, migliorarono le wick presero piede i Genisis e persino i nuovissimi (per allora )Kanger potevano durare più a lungo.

    Insomma il mercato si spostò dallo svapo pratico allo svapo fai da te, e non a torto. Cartom (alternativa economica e funzionale ai 510 anche su Box) atom c e altro mal digeriscono gli estratti (ecco così posso chiamarli....) quindi un kaifun macchina eterna poteva costare nel tempo meno di un CE con più resa e meno spesa. Dripper, Genesis, persino UFS e tank tutti con rigenerabili ma....con un ma....

    Se la rigenerazione è economica, goduriosa perchè è comunque un fai da te, all'atto pratico della resa con liquidi non estratti, è poi così superbamente superiore? Ossia un buon dripper è superiore a un HH357? Un RBA con tank è superiore a un tank con cartom? Un kaifun è superiore a un sistema non rigenerabile di qualità? Tralascio, per ovvi motivi la mesh poichè, a oggi, per aroma e resa i genesis sono imbattibili. Ma sopratutto un 14 mm RBA è superiore a un 510 su box?


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordmatrix
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    6,160
    Citato in
    1405 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    2,492
    Thanks ricevuti: 3,771 in 1,731 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gigetto Visualizza Messaggio
    Dripper, Genesis, persino UFS e tank tutti con rigenerabili ma....con un ma....


    Se la rigenerazione è economica, goduriosa perchè è comunque un fai da te, all'atto pratico della resa con liquidi non estratti, è poi così superbamente superiore?
    Si.

    Ossia un buon dripper è superiore a un HH357?
    Si.

    Un RBA con tank è superiore a un tank con cartom?
    Si.

    Un kaifun è superiore a un sistema non rigenerabile di qualità?
    Si.

    Ma sopratutto un 14 mm RBA è superiore a un 510 su box?
    Si.

    gigetto, sono sicuro che probabilmente le ultime novità ti han sorpreso, tipo la Joyetech eGrip and similar, but... alla fine il discorso è sempre lo stesso: filo resistivo avvolto su silica wick, che l'atom sia rigenerabile o meno.

    Se un atom non rigenerabile, quindi con resistenze preassemblate dal produttore stesso, funziona meglio di un rigenerabile in nostro possesso, significa solo che il signor "Ohm Ciaolin" ha preparato meglio la resistenza di noi.

    La rigenerazione ideale, fino a prova contraria, è sempre l'insieme di tante variabili, aria, liquido, potenza erogata, diametro del filo, diametro silica wick, e tanti altri ecc................. quindi? Davvero credi sia possibile che una resistenza fatta quasi in totale casualità possa funzionare meglio di una coil generata ad hoc?

    Che i nuovi prodotti attualmente sul mercato funzionino alla grande non ci piove, ma ad ogni tua domanda rispondo di si con assoluta certezza.
    Galleria fotografica: alcuni miei APV
    Link utili: Il bello...della rigenerazione - BB meccanici, batterie e sicurezza - "Macro" Coils
    Watts do not matter, it's all about wire temperature. Vaping is a passion not just a hobby.

  3. I seguenti User ringraziano:


  4. #3
    Svapatore alieno
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di specie8472
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,159
    P.Vaporizer
    Smoant Knight V1/ V2, Zephyrus V2, Ataman V2/V3,Chalice V1,Split
    Citato in
    611 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    436
    Thanks ricevuti: 1,788 in 1,030 Posts

    Predefinito

    E io te lo ripeto nei rigenerabili soprattutto originali o perlomeno di qualità trovi solo acciaio su dove fare la coil,nelle testine varie che ci sono in giro c'è troppa roba in più tappini gommini anellini ferrini ferretti ....


  5. I seguenti User ringraziano:


  6. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    Non per pontificare, rigenerabili li uso da due anni, ma proprio come dici tu @specie8472 le BVC Aspire sono ferro, lanetta e coil, con un pò di mesh sopra pertener compattato, forse per questo sono a oggi il miglior IMHO non rigenerabile per me, se hai occasione provale, anche con il miniaspire glass, poco costoso....


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  7. #5
    Svapatore alieno
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di specie8472
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,159
    P.Vaporizer
    Smoant Knight V1/ V2, Zephyrus V2, Ataman V2/V3,Chalice V1,Split
    Citato in
    611 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    436
    Thanks ricevuti: 1,788 in 1,030 Posts

    Predefinito

    Non capisco @gigetto usiamo rigenerabili da anni e dobbiamo tornare ad usare i non rigenerabili?


  8. #6
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di p.davide2
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Ausonia (FR)
    Messaggi
    354
    P.Vaporizer
    ego, vision spinnner, boge,ce5, phantom
    Citato in
    41 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    80
    Thanks ricevuti: 62 in 55 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lordmatrix Visualizza Messaggio



    Si.


    Si.


    Si.


    Si.


    Si.

    gigetto, sono sicuro che probabilmente le ultime novità ti han sorpreso, tipo la Joyetech eGrip and similar, but... alla fine il discorso è sempre lo stesso: filo resistivo avvolto su silica wick, che l'atom sia rigenerabile o meno.

    Se un atom non rigenerabile, quindi con resistenze preassemblate dal produttore stesso, funziona meglio di un rigenerabile in nostro possesso, significa solo che il signor "Ohm Ciaolin" ha preparato meglio la resistenza di noi.

    La rigenerazione ideale, fino a prova contraria, è sempre l'insieme di tante variabili, aria, liquido, potenza erogata, diametro del filo, diametro silica wick, e tanti altri ecc................. quindi? Davvero credi sia possibile che una resistenza fatta quasi in totale casualità possa funzionare meglio di una coil generata ad hoc?

    Che i nuovi prodotti attualmente sul mercato funzionino alla grande non ci piove, ma ad ogni tua domanda rispondo di si con assoluta certezza.
    Se fossi sicuro al 100%che le testine originali siano fatte ad hoc in fabbrica, cioè con l'utilizzo di un macchinario e non dall'operaio cinese a mano, userei sempre testine originali, e dei materiali me ne fregherei, proprio perché come dice lordmatrix,"La rigenerazione ideale, fino a prova contraria, è sempre l'insieme di tante variabili, aria, liquido, potenza erogata, diametro del filo, diametro silica wick, e tanti altri", e io ho paura che la rigenerazione fatta da mè provochi degli hot spot , che magari non sempre avverto e che alla lunga può farmi più male del fumo della sigaretta.

  9. #7
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,864 in 6,536 Posts

    Predefinito

    Io i "rigenerabili" li ribattezzerei "personalizzabili", e penso che in molti ormai abbian preso questa strada proprio per cucirsi addosso il tipo di resistenza.

  10. #8
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Yerakon
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Cremona/Milano
    Messaggi
    5,423
    P.Vaporizer
    Reo mini 2.1 + Origen 16mm
    Citato in
    1901 Post(s)
    Taggato in
    35 Thread(s)
    Thanks
    7,687
    Thanks ricevuti: 6,830 in 2,765 Posts

    Predefinito

    E' il terzo 3D dove @gigetto dimostri il tuo entusiasmo per questi nuovi prodotti usa e getta: è evidente che ne sei ben contento!

    Ovviamente ben vengano nuovi prodotti funzionali e performanti; sicuramente miglioreranno ancora la qualità e non escludo di utilizzarli in futuro... ma solo quando avranno materiali, prestazioni, varietà, comodità e prezzo talmente competitivi da porsi come valida alternativa ai rigenerabili (conta: sono 5 caratteristiche che si possono riassumere in una singola: la qualità).

    Materiali: gli acciai utilizzati nei rigenerabili di qualità danno più garanzie della tolla cromata che troppo spesso si vede tra gli usa e getta; stesso discorso per le altri componenti che siano plastiche, stoppini e fili; pulizia e totale assenza di saldature o colle sono caratteristiche a favore dei rigenerabili.

    Prestazioni: il rigenerabile ha la possibilità di essere configurato per rispondere al meglio al gusto dell'utilizzatore; è configurabile a seconda dell'utilizzo, del PV, degli aromi...

    Varietà 1: una delle caratteristiche del vaper è la curiosità, mista al piacere di cambiare e sperimentare; pur essendo un BF addicted non disdegno, anzi, alterno volentieri i BF con i Tank stile KF (il classico) che grazie alla sua flessibilità (anche estetica, perché no, data anche dalla vasta scelta di varianti fornita dai produttori di accessori di terze parti) da un'esperienza di svapo alternativa e sempre di ottimo livello. Ultimamente trovo divertenti e ricchi di varianti anche i dripper e mi sto lasciando i genesis (coi quali non ho fatto ancora esperienza) come dulcis in fundo , sapendo di poter trovare anche in questi delle validissime alternative.

    Varietà 2: tra i rigenerabili c'è di che divertirsi, oltre che per la varietà di sistemi, soprattutto per la loro intrinseca possibilità di essere configurati in tante varianti; basta pensare alla quantità di materiali utilizzabili, le tipologie di filo (tondo, Ribbon, twisted...), gli stoppini in silica o cotone, le tipologie di assemblaggio... e chi più ne ha più ne metta! non ci si annoia di certo

    Comodità: qualcuno potrà obiettare e trovarsi bene cambiando una testina usa e getta, ma posso garantire che il tempo che dedico a fare resistenze è inferiore al tempo che si dedica alle usa e getta (ovviamente al netto di ciò che impiego per divertimento). Fatta la mano, preparare le resistenze non impegna tanto di più che cambiare le testine ad una ego C

    Prezzo: il primo rigernerabile l'ho utilizzato un anno di fila con i costi di rigenerazione che sappiamo essere irrisori. Tolto l'investimento iniziale il rigenerabile mi ha fatto risparmiare soldi, tempo e sbattimenti vari.

    Riguardo le antiche memorie a te molto care , molte le ho proprio cancellate, format C duepunti! Ricordo vagamente la costrizione a prodotti pessimi e monotoni, dove le rare eccezioni erano solo il meno peggio, quando si sognava di poter rifare una resistenza a proprio uso e consumo. Ora stanno uscendo prodotti migliori, vero, ma IMHO non ancora all'altezza di ciò che si può ottenere con i rigenerabili, quindi per rispondere alla tua domanda: la prima che hai detto, Rigenera!

  11. I seguenti User ringraziano:


  12. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da specie8472 Visualizza Messaggio
    Non capisco @gigetto usiamo rigenerabili da anni e dobbiamo tornare ad usare i non rigenerabili?
    Allora, nò non era questo il mio intento,

    - - - Updated - - -
    @Yerakon proprio oggi, permettimi, ho avuto una minimini conferma della cosa che sostieni, vera solo in parte, forse dopo due anni di rigenerazione per incipiente senescenza precoce come direbbero dalle mie parti gha mia pu voja, oggi sono andato ad un rendereing e per pigrizia NON ho portato il dripper ceramico perchè non avevo voglia di rifare la resistenza e con la scusa del pratico mi sono cimeliato di una reliquia svapatoria che, ancora conforme e sprezzante degli anni, mi ha consentito di tenere tanta testa a blasonati genisis, dripper modaioli, etc......pigrizia sì con il Nano potevo essere più alla moda, ma a sto punto non meno ricercato, che con la ego e un rarissimo IO/06 LR sealed 1,3 OM....con cui però a livello di sensorialità ho tenuto testa a #chalice, origen, 510......

    a casa rigenero il rigenerabile, il liquido è lo stesso buono, buonissimo, migliora, sì ma sono sfumature dettagli.....morale, roba buona, può essere cartom, atom, cartucce...sì anche le cartucce 808 che poi con gran successo nel loro funzionamento sono state clonate da GP paps collo spheroid e dalla kanger con gli steel.....

    Non me ne vogliate, non voglio far polemica e con l'occasione voglio fare i migliori auguri di un sereno natale a tutti, con chi concorda e con chi disaccorda, ma alla fine la componente psicologica è quella che ci frega, se io spendo 100€ necessariamente quello che uso deve essere migliore da ciò che semplicemente costa 1/5.

    E oggi un vaper del 2011....sì un vecchio vaper andava fiero della sua 808 e non aveva altro, senza migliaia di euro in HW e liquidi sciamanici, con la sua nico 14 con cui và avanti da anni....


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

Discussioni Simili

  1. Come rigenero questo?
    Di Pierrot nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 15-06-2013, 22:48

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •