Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 8 12345678 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 76

Discussione: Bozza di richiesta ad AAMS - FAQ CONSUMATORI

  1. #1
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,392
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3222 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,853 in 6,528 Posts

    Predefinito Bozza di richiesta ad AAMS - FAQ CONSUMATORI

    Di seguito il sunto (LOL) delle numerose domande raccolte, tutti sono invitati ad intervenire postando:
    - cenno di assenso (è sufficiente anche un "grazie")
    - dissenso all'invio, motivandolo
    - indicazioni di errori, siano essi formali, lessicali o grammaticali
    Alcune ridondanze e domande non di diretto interesse del Consumatore sono volute, sia per tattica che per interessi coincidenti.

    La bozza rimarrà suscettibile di leggere modifiche per 24 ore da adesso. Se emergeranno evidenti problemi formali, o dissensi superiori agli assensi, STOP e rivalutazione del tutto

    ************************************************** **************************************************

    A. ACQUISTI PRESSO AZIENDE ESTERE (UE)


    In relazione agli acquisti a distanza effettuati da privati presso negozi online situati in altro paese UE, si chiede:

    1. Se un consumatore ha la residenza in Italia, ma anche un domicilio all'estero dove detiene prodotti acquistati all'estero, può legittimamente spedire al proprio domicilio italiano tali prodotti senza effettuare alcun adempimento relativo all'imposta di consumo?
    2. E' ammesso l'acquisto a distanza da parte di un consumatore Italiano presso rivenditori europei che NON abbiano nominato un rappresentante fiscale in Italia?
    3. Se un prodotto disponibile in Europa non è presente nei tariffari pubblicati dall'AAMS, è ammesso l'acquisto di quel prodotto fuori dall'Italia, non essendo lo stesso disponibile sul mercato interno?
    4. Il consumatore finale, che si rendesse conto solo alla consegna della merce, che i beni acquistati a distanza da un rivenditore UE non siano stati correttamente assoggettati ad imposta di consumo, come deve comportarsi?
    5. Sono previste sanzioni (amministrative o penali) per il consumatore finale, che inconsapevolmente abbia effettuato un acquisto a distanza presso un rivenditore UE sprovvisto di rappresentante fiscale?
    6. A seguito di un acquisto a distanza (shop online con rappresentante fiscale) di prodotti gravati da imposta di consumo, avrò la facoltà di avvalermi del diritto di recesso come previsto dal Codice del consumo?
    7. A seguito di un acquisto a distanza (shop online con rappresentante fiscale) di prodotti gravati da imposta di consumo, sono previsti adempimenti particolari per ottenere la sostituzione/riparazione in garanzia dei prodotti difettosi?
    8. A seguito di acquisto avvenuto in data antecedente 31/12/2013, come è gestibile l'eventuale garanzia qualora il negozio cedente non risulti elencato tra i depositi fiscali? Come è gestibile la garanzia qualora il web-shop abbia sede in UE e sia sprovvisto di rappresentanza fiscale Italiana? Come è gestibile l'intervento in garanzia qualora il web-shop abbia sede extra-UE?
    9. In che tipo di sanzione o accusa potrebbe incorrere un consumatore che, sempre in buona fede, acquisti da web-shop europeo privo di rappresentanza fiscale in Italia?
    10. Se acquisto dall'estero a distanza, da web-shop che presumo (in buona fede) abbia rappresentante fiscale e quindi pagato le imposte alla fonte, nel caso venga controllata e bloccata la consegna perchè non sia stata pagata l'imposta alla fonte, chi è ad infrangere la legge?

    B. BENI SOGGETTI E NON SOGGETTI AD IMPOSTA DI CONSUMO


    In relazione alle definizioni e alle procedure amministrative descritte nel D.Lgs. 504/1995 e nel D.M. 16.11.2013, si chiede:

    1. Come vengono considerate le compravendite e gli scambi tra privati di prodotti (dispositivi, ricambi e ricariche) usati?
    2. In merito alle "Ricariche" di cui al D.M. 16.11.2013, si desume dal dettato normativo che esse siano prodotti atti a sostituire il consumo di tabacchi lavorati e consumabili così come vengono venduti, senza necessità di ulteriore modifica o trasformazione ad opera dell'utente finale. Si chiede una conferma in tal senso, con particolare riferimento all'acquisto di singoli ingredienti privi di nicotina --quali Glicole Propilenico, Glicerolo Vegetale, aromi concentrati ed acqua depurata-- che per loro natura non possono essere "consumati", ma possono essere utilizzati esclusivamente a seguito di miscelazione o manipolazione.
    3. Come vanno considerati gli acquisti di ricambi e materiali non "tipici" delle sigarette elettroniche, ma utilizzati anche in altri ambiti (modellismo, hobbistica, tempo libero), quali ad es. stoppini (wick/silica rope), cavi resistivi e non resisitivi, guarnizioni? Le batterie 14xxx, 16xxx e 18xxx come vengono trattate? O-ring, boccette, fili elettrici, pulsanti, viti, tubi in pyrex o plexiglas, ecc... ecc... (tutto materiale reperibile al di fuori del mondo dell'e-sigaretta) come vengono considerati?
    4. Visto l’art. 62 quater, c.1, D.Lgs. 504/1995, che assoggetta ad imposta “i prodotti contenenti nicotina o altre sostanze idonei a sostituire il consumo dei tabacchi lavorati...”, si chiede quali siano le "altre sostanze" che il legislatore ha ritenuto atte a sostituire il consumo dei tabacchi lavorati.
    5. Visto l’art. 62 quater, c.1, D.Lgs. 504/1995, che assoggetta ad imposta “i dispostivi meccanici ed elettronici...”, si chiede cosa si intenda per "dispositivi meccanici" atteso che il funzionamento delle sigarette elettroniche è, come dice il nome, di tipo elettronico o al più elettrico.
    6. I liquidi pronti all'uso per sigaretta elettronica, privi di nicotina e senza sostanze a questa riconducibili, cioè che non producono alcun fenomeno di dipendenza psicofisica, sono comunque considerati succedanei dei tabacchi lavorati?

    C. VARIE

    1. Lo shop estero che venda in Italia senza aver nominato un deposito fiscale, può essere perseguito? Se affermativo, indicare “il come”
    2. E' compatibile con la normativa attuale la figura del rivenditore professionale di dispositivi e ricambi usati? In caso affermativo, come si conciliano gli acquisti di materiale usato effettuati dal rivenditore presso privati con l'obbligo, apparentemente esteso a tutti i "rivenditori" di rifornirsi esclusivamente presso i depositi fiscali?
    3. L'azienda italiana che produca esclusivamente aromi concentrati (prodotti non contenenti nicotina e non suscettibili di "consumo" diretto, ma utilizzabili esclusivamente come ingredienti da miscelazione) ha l'obbligo di commercializzare la propria produzione tramite depositi fiscali?
    4. La vendita e l’acquisto da parte di privati di sigarette elettroniche o parti usate, è possibile? Come viene considerato l’eventuale “intermediario” (sito web) che ospiti la transazione senza alcuna commissione/provvigione?
    5. In caso di viaggio o soggiorno all'estero, il consumatore Italiano che abbia portato con sé prodotti ad uso personale (sigarette elettroniche ed una moderata dotazione di batterie, liquidi e ricariche) acquistati in Italia, può avere problemi al momento del rientro in Italia?"
    6. In caso di viaggio o soggiorno all'estero, il consumatore Italiano che abbia acquistato in negozi fisici esteri prodotti ad uso personale (sigarette elettroniche ed una moderata dotazione di batterie, liquidi e ricariche), può avere problemi al momento del rientro in Italia?"
    7. Il consumatore che acquistasse in buona fede da un negozio italiano che si fosse rifornito al di fuori dei canali autorizzati (depositi e rappresentanti fiscali) incorre in qualche violazione?
    8. Quali organi saranno autorizzati a procedere con verifiche, ed eventuali sanzioni?
    9. Non essendo previsto alcun talloncino, è obbligatorio dimostrare dove l'acquisto sia stato effettuato?
    10. Vi sono delle quantità massime di possesso per i materiali (ricariche, hardware, ricambi) che possano essere riconducibili alla fruizione del vaporizzatore personale o sigaretta elettronica?
    11. Costruire in proprio e per uso personale un dispositivo per la vaporizzazione, è un reato?
    12. Per i tabacchi esiste un limite di peso, a causa del quale dalla sanzione amministrativa si passa al penale, per i succedanei del tabacco dove sono le tabelle?
    13. Premesso che il DM 16/11/2013 pone in capo ai soli produttori e fornitori dei punti vendita, italiani o residenti in UE, l'onere di richiedere l'autorizzazione ad istituire un deposito o l'obbligo di nominare un rappresentante fiscale, e che non è prevista alcuna specifica autorizzazione per la vendita finale al pubblico (salvo l'onere, per i punti vendita, di acquistare esclusivamente presso depositi fiscali o rappresentanti fiscali), è corretto ritenere che il privato consumatore non abbia alcun obbligo di accertare l'avvenuto adempimento di quanto sopra, anche considerando che l'obbligo di assolvere l'imposta spetta unicamente al deposito/rappresentante fiscale? Da semplice consumatore come posso sapere se il negozio ha oppure no il rappresentante fiscale e se paga l'imposta dovuta per fare commercio sul mercato italiano?
    14. Premesso che il DM 16/11/2013 non vieta espressamente all'acquirente finale di acquistare direttamente all'estero (UE o extra UE) i prodotti di cui all'art. 1, come si deve comportare l'acquirente finale in caso di


    - acquisto dei prodotti di cui all'art. 1 per corrispondenza, o tramite internet o altri mezzi, in un paese UE con successiva spedizione in Italia?

    - acquisto dei prodotti di cui all'art. 1 per corrispondenza, o tramite internet o altri mezzi, in un paese extra UE con successiva spedizione in Italia?

    - acquisto dei prodotti di cui all'art. 1 effettuato fisicamente in un paese UE, con successiva spedizione in Italia a cura del medesimo acquirente?
- acquisto dei prodotti di cui all'art. 1 effettuato fisicamente in un paese extra UE, con successiva spedizione in Italia a cura del medesimo acquirente?

    - acquisto dei prodotti di cui all'art. 1 effettuato fisicamente in un paese UE, con successivo trasporto in Italia al seguito del medesimo acquirente?

    - acquisto dei prodotti di cui all'art. 1 effettuato fisicamente in un paese extra UE, con successivo trasporto in Italia al seguito del medesimo acquirente?
    Ultima modifica di lordbyron77; 01-02-2014 alle 21:19


  2. #2
    ESP Super User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di bonzuccio
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,603
    Citato in
    1259 Post(s)
    Taggato in
    13 Thread(s)
    Thanks
    1,432
    Thanks ricevuti: 1,511 in 1,001 Posts

    Predefinito

    La 5 e la 9 del paragrafo A mi paiono ridondanti
    La 13 del paragrafo C la metterei in A meritando visibilità e urgenza e dato che riguarda esplicitamente acquisti intra UE. La metterei a fine paragrafo in modo da dare la nostra di conclusione.
    La 14 la lascerei dov'è a somma di tutto.
    Una signora bozza, ottimo direi

  3. #3
    Vaper In Progress
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Iannaj
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,271
    Citato in
    91 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    256
    Thanks ricevuti: 342 in 162 Posts

    Predefinito

    ....O-ring, boccette, fili elettrici, pulsanti, viti, tubi in pyrex o plexiglas, ecc... ecc...
    ok che ci sono gli ecc. ma dite che aggiungendo: Led, molle, stagno per saldature, circuiti stampati, resine, legno, passiamo per precisini ?

    A me pare un questionario redatto molto bene, grazie a tutti coloro che hanno contribuito.
    Volevo dare un pò di rep nell'altro 3D ma arrivo sempre a cancello chiuso sta volta mi prendo l'appunto però.

  4. #4
    Svapo & Tango
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di g3tr0
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,666
    P.Vaporizer
    eVic, SVD,UFS V3, Fogger V2, Diver, Magoo, Russian 91%, AGI, AGA TD, Evod; Vision STV, eGo-c a/b
    Citato in
    391 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    305
    Thanks ricevuti: 714 in 514 Posts

    Predefinito

    Accidenti cosa è venuto fuori, complimenti.

    Dubito seriamente che riceveremo mai risposte a quesiti precisi e circostanziati come quelli elencati, vorrebbe dire che legislatore ed attuatore abbiano seriamente studiato la materia, almeno quanto noi, invece si troveranno di fronte situazioni alle quali non avevano pensato.

  5. #5
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di RallyRace
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Gargano - Italy
    Messaggi
    3,940
    Citato in
    995 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    3,268
    Thanks ricevuti: 2,493 in 1,340 Posts

    Predefinito

    Tutto ottimo e perfettamente valido ... oserei specificare oppure ampliare una domanda... la 3 .. in questo modo: se utilizzo un pv che non esiste nei listini aams come posso fare per rifornirmi di tali materiali? Ed ancora se un prodotto non è nei listini aams si può comprare liberamente? Grazie per il tempo dedicato.

  6. I seguenti User ringraziano:


  7. #6
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Syrran
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    866
    P.Vaporizer
    iStick + Nautilus Mini, Smok Guardian e-pipe, TW e-pipe MK II, Ego-c
    Citato in
    159 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    817
    Thanks ricevuti: 635 in 328 Posts

    Predefinito

    Tutto OK. Solo, ho dovuta rileggere la A-10 quattro volte e alla fine mi girava ancora la testa... Propongo di riformularla così:

    Se faccio un acquisto da uno shop online estero presumendo in buona fede che abbia un rappresentante fiscale (e che l'imposta sia quindi stata pagata alla fonte), ma in seguito a successivi controlli emerge che l'imposta non è stata pagata [NOTA: Toglierei qui il riferimento alla "consegna bloccata", in quanto non ci è stato ancora detto che ci dovrebbe essere un blocco delle consegne, o comunque quale procedura seguirebbero in caso di irregolarità], chi è a infrangere la legge?

  8. #7
    Esperto in Aromi
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Numenor
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    6,764
    P.Vaporizer
    Elipse, eVic, eGo, eGrip... eAltro!
    Citato in
    2358 Post(s)
    Taggato in
    9 Thread(s)
    Thanks
    3,767
    Thanks ricevuti: 5,030 in 2,433 Posts

    Predefinito

    In effetti quella domanda A-10 è un po' intricata... Concordo con la riformulazione di @Syrran e anche sull'opportunità di parlare di generici "controlli" e non di "blocco della consegna".
    Il mio Blog!


    LE MIE RECENSIONI:
    RACCOLTA RECENSIONI
    AROMI ED ELIQUIDS


    Archivio Generale



  9. #8
    Svapatore alieno
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di specie8472
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,159
    P.Vaporizer
    Smoant Knight V1/ V2, Zephyrus V2, Ataman V2/V3,Chalice V1,Split
    Citato in
    611 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    436
    Thanks ricevuti: 1,788 in 1,030 Posts

    Predefinito

    Questa è molto provocatoria: In riferimento all'art.62-quater,comma 1 che stabilisce un'imposta di consumo sui prodotti contenenti nicotina si possono comprare cerotti/gomme/microtab/pastiglie/inalatori e spray alla nicotina venduti in farmacia senza incombere nell'aggravio della tassa?


  10. #9
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di mazzi
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    394
    P.Vaporizer
    PROVARI+KAYFUN+MAGOO
    Citato in
    67 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    570
    Thanks ricevuti: 450 in 161 Posts

    Predefinito

    Sono d'accordo all'inoltro delle domande ad AAMS e alla riformulazione della domanda A-10. Grazie @lordbyron77
    Ultima modifica di mazzi; 02-02-2014 alle 11:19


    FIRMATE PER L'EUROPEAN FREE VAPING INITIATIVE http://www.efvi.eu/index.it.html#sign

  11. #10
    mcant64
    Guest

    Predefinito

    Ottimo lavoro! I miei complimenti per la stesura e molte, ma veramente molte, grazie

Pagina 1 di 8 12345678 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Quadro normativo di riferimento su E-sig, E- liquidi e diritti dei consumatori
    Di Bindolo nel forum La legge e Sigarette elettroniche
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 29-04-2014, 21:42
  2. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 05-03-2012, 03:07
  3. Unione consumatori ecigs UK: the website!
    Di lycan nel forum News Dal Mondo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-02-2012, 12:37

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •