Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: info su elips c ovale

  1. #1
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    205
    Citato in
    16 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    4
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito info su elips c ovale

    ciao a tutti, ho da un paio di mesi la sigaretta in oggetto, premetto che la uso in abbinata alle analogiche , fumo poco : tipo due analogiche al giorno ( a volte una sola o zero ) e due tre svapate , quindi un tank mi dura anche una settimana a volte .

    le domande sono le seguenti : ho fatto gia due dryburn all atom , è una pratica che posso eseguire quante volte voglio invece di comprare un atom nuovo oppure ha controindicazioni ?

    la seconda sta nella differenza tra la mia esig ed altre , ho notato che il mio vapore è freddo , o meglio non ha alcuna temperatura, mentre quello di altre ecig di amici che ho provato è caldo , come mai ? cos' è meglio ?
    grazie !

  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di cguidi
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Padova
    Messaggi
    2,930
    P.Vaporizer
    Vamo, iTaste SVD, eVic
    Citato in
    277 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    540
    Thanks ricevuti: 740 in 614 Posts

    Predefinito

    la pratica del dry-burn e' molto controversa. C'e' chi la pratica regolarmente e chi tende a non adoperarla affatto.
    Certo che nel tuo caso potresti anche evitare, visto che adoperi molto poco l'e-cig.
    Il dry-burn ha come controindicazioni uno stress sulla resistenza e sulle wick. A lungo andare temo si abbiano piu' danni che benefici e quindi converrebbe cambiare atomizzatore.
    Per il fumo caldo o freddo non c'e' una regola. Dipende da quello che ti piace.

  3. Il seguente User ringrazia :


  4. #3
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    205
    Citato in
    16 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    4
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cguidi Visualizza Messaggio
    Il dry-burn ha come controindicazioni uno stress sulla resistenza e sulle wick. A lungo andare temo si abbiano piu' danni che benefici e quindi converrebbe cambiare atomizzatore.
    x stress cosa intendi ? quali sono i potenziali danni ?

  5. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di cguidi
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Padova
    Messaggi
    2,930
    P.Vaporizer
    Vamo, iTaste SVD, eVic
    Citato in
    277 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    540
    Thanks ricevuti: 740 in 614 Posts

    Predefinito

    Diciamo che la resistenza si sfibra. Si pulisce ma si stressa. Non si sa quali effetti abbia questo stress, nel senso che non e' che rilasci il virus di ebola ma sicuramente non fa bene al metallo di cui e' fatta la resistenza e quindi in definitiva e' possibile che questa alla fine duri di meno e scaldi di meno. Con il dry burn la wick sicuramente si annerisce sotto alla resistenza e anche questo cambiamento fisico non e' molto indicato.

  6. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,181
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,135
    Thanks ricevuti: 2,176 in 990 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ramses Visualizza Messaggio
    ... ho fatto gia due dryburn all atom , è una pratica che posso eseguire quante volte voglio invece di comprare un atom nuovo oppure ha controindicazioni ?
    Il dryburn era un'ottimo sistema per prolungare la vita di atomizzatori carissimi. Ora che si può cambiare solo la parte usurata ha perso molto interesse. In ogni caso, come ti hanno già detto, la wick perde la capacità di trasporto del liquido; direi che due dryburn sono un massimo al limite della ragionevolezza.
    Citazione Originariamente Scritto da ramses Visualizza Messaggio
    la seconda sta nella differenza tra la mia esig ed altre , ho notato che il mio vapore è freddo , o meglio non ha alcuna temperatura, mentre quello di altre ecig di amici che ho provato è caldo , come mai ? cos' è meglio ?
    grazie !
    Il cosa è meglio .. è come ti piace.
    La temperatura del vapore dipende in genere dalla distanza fra la resistenza e il tip (bocchino), ma le type-C hanno la caratteristica unica di avere il passaggio del vapore a contatto con la parete metallica esterna. In questo modo cede parecchia energia e si raffredda. Non credo esistano altre e-cig con vapore a una temperatura più bassa, ovvio a parità di coil.
    Ti suggerirei di provare un Phantom, capirai in fretta se preferisci hit e botte roventi o la pastosità dei C.
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

Discussioni Simili

  1. Ovale elips vs ego-c
    Di A7essandro nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 19-03-2013, 14:31
  2. Ovale elips
    Di Cla91 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-01-2013, 03:28
  3. Ovale Elips, F6, Gipsy o Elips ELF ?
    Di demym nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-04-2012, 14:04
  4. Richiesta info su Ovale Elips e nuova esig Ego-c o simili
    Di turattolo nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 13-03-2012, 01:07
  5. Elips OVALE: non si sa nulla?
    Di Nikkos nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 03-08-2011, 23:14

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •