Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38

Discussione: Prezzi : Ma perchè?

  1. #1
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di sfateno
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Germania
    Messaggi
    45
    P.Vaporizer
    Galileo, Provari 2.5, Vinci, Ego - C, Z-Atty Pro, Ithaka, Oddy, Fluid Flask, Giotto, Juis, GGTS, E7
    Citato in
    6 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    4
    Thanks ricevuti: 10 in 8 Posts

    Angry Prezzi : Ma perchè?

    Ciao,
    posto in quanto vorrei sottoporvi un paio di osservazioni riguardo i prezzi on-line di alcuni articoli,
    trovo delle differenze di prezzo che mi sembrano davvero poco giustificabili:

    Numero 1 - un paio di settimane or sono era alla ricerca di un Galileo.Con grandissima cortesia e gentilezza uno di voi
    ha trovato a Milano un negozio che li vendeva a 85 Euri più il trasporto.Ho cercato on line e ne ho trovati in Francia e Germania a 75
    più il trasporto;

    Numero 2 - in un´altro negozio italiano in internet troco il "Vision Eternity" a 26,90 + spedizione.
    In Germania, on line, con la spedizione si arriva a 20 Euri.

    La mia domanda, dopo, come italiano, avere vissuto storie come:
    - latte in polvere che in I costa X ed all´estero la metà;
    - Aspirine, in Nordamerica te le vendono al prezzo delle caramelle, in barattoli da 100 o 200, in I hanno costano almeno 5 volte di piú.
    In D le stesse (!), confezionicostano la metà che in I;
    e via esempiando.

    Adesso mi trovo che pure sulle Ecig si notano queste belle differenze!

    Ma perchè.
    Qualcuno lo sa?

  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di cguidi
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Padova
    Messaggi
    2,930
    P.Vaporizer
    Vamo, iTaste SVD, eVic
    Citato in
    277 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    540
    Thanks ricevuti: 740 in 614 Posts

    Predefinito

    Non avevo ben capito la tua domanda finche' non ho letto la location sotto al tuo avatar...
    I motivi possono essere molteplici :
    - potere d'acquisto degli shop italiani : ultimamente si compera poca roba per volta perche' soldi non ce ne sono. E quindi si spuntano prezzi purtroppo maggiori.
    - ricarichi piu' elevati : c'e' una corsa al guadagno come non si e' mai vista. Nessuno piu' si accontenta del "giusto" tornaconto. Se c'e' da guadagnare 100, perche' non guadagnare 250 ?

    Per andare fuori tema, e' lo stesso discorso dei cellulari, che in Italia inspiegabilmente costano piu' cari che in tutto il resto del mondo.

  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di fiascotti
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    borgo val di taro (pr)
    Messaggi
    570
    P.Vaporizer
    ego - CE5 U Style
    Citato in
    42 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    186
    Thanks ricevuti: 160 in 119 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cguidi Visualizza Messaggio
    Non avevo ben capito la tua domanda finche' non ho letto la location sotto al tuo avatar...
    I motivi possono essere molteplici :
    - potere d'acquisto degli shop italiani : ultimamente si compera poca roba per volta perche' soldi non ce ne sono. E quindi si spuntano prezzi purtroppo maggiori.
    - ricarichi piu' elevati : c'e' una corsa al guadagno come non si e' mai vista. Nessuno piu' si accontenta del "giusto" tornaconto. Se c'e' da guadagnare 100, perche' non guadagnare 250 ?

    Per andare fuori tema, e' lo stesso discorso dei cellulari, che in Italia inspiegabilmente costano piu' cari che in tutto il resto del mondo.

    Guarda, io non sono un commerciante e non è che voglio fare l'avvocato difensore di questi ultimi.......ma, credo che sia un pro troppo semplice buttarla sui ricarichi esagerati ed esosi.
    Poi ci saranno anche i commercianti disonesti, per carità,....ma se ci sono ricarichi così alti è perché le tasse sono il triplo che negli altri paesi. Se compri a 100 devi vendere almeno a 220 se nò non ci stai dentro, prendersela con i commercianti è, ripeto troppo facile.

  4. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di cguidi
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Padova
    Messaggi
    2,930
    P.Vaporizer
    Vamo, iTaste SVD, eVic
    Citato in
    277 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    540
    Thanks ricevuti: 740 in 614 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fiascotti Visualizza Messaggio
    Guarda, io non sono un commerciante e non è che voglio fare l'avvocato difensore di questi ultimi.......ma, credo che sia un pro troppo semplice buttarla sui ricarichi esagerati ed esosi.
    Poi ci saranno anche i commercianti disonesti, per carità,....ma se ci sono ricarichi così alti è perché le tasse sono il triplo che negli altri paesi. Se compri a 100 devi vendere almeno a 220 se nò non ci stai dentro, prendersela con i commercianti è, ripeto troppo facile.
    Non metto in dubbio che ci siano anche commercianti onesti, per carita'...
    Pero' non posso non fare un esempio : a Roma, causa elezione Papa, i prezzi delle stanze in albergo sono aumentati dal 15 al 150%...
    Gli avevano anche aumentato nel frattempo le tasse ?
    Guarda che c'e' SEMPRE chi specula ! E non sono in pochi !

  5. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di fiascotti
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    borgo val di taro (pr)
    Messaggi
    570
    P.Vaporizer
    ego - CE5 U Style
    Citato in
    42 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    186
    Thanks ricevuti: 160 in 119 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cguidi Visualizza Messaggio
    Non metto in dubbio che ci siano anche commercianti onesti, per carita'...
    Pero' non posso non fare un esempio : a Roma, causa elezione Papa, i prezzi delle stanze in albergo sono aumentati dal 15 al 150%...
    Gli avevano anche aumentato nel frattempo le tasse ?
    Io stavo cercando di fare un discorso serio....
    Ve bè se la metti così.....buona giornata.

  6. #6
    Banned
    ESP User

    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Eden
    Messaggi
    381
    Citato in
    24 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    37
    Thanks ricevuti: 103 in 86 Posts

    Predefinito

    Molto semplice:

    In Italia, dall'energia, alla sanità, alla gestione dei rifiuti, ai trasporti pubblici, agli aeroporti, al marketing, al finanziamento alle imprese...tutto ormai passa nelle mani di poche persone (I POLITICI) che attingono senza pudore dalle tasche del contribuente, alimentando benessere solo agli amici e senza preoccuparsi della reale crescita del territorio.

    Di conseguenza gli imprenditori cosa sono costretti a fare? ALZARE I PREZZI!!!

    Che senso ha tassare il cittadino oltre il 60% per poi dare i soldi ai politici? Fino a che in Italia non ci sarà una capillare rivisitazione della politica economica, si andrà sempre peggio!! Sarà un caso che il Papa Francesco è argentino....??

  7. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Trimegisto
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,479
    P.Vaporizer
    Reo mini, Reo Grand
    Citato in
    933 Post(s)
    Taggato in
    18 Thread(s)
    Thanks
    648
    Thanks ricevuti: 3,029 in 1,139 Posts

    Predefinito

    In Italia un sacco di gente è felice di pagare il doppio per lo stesso prodotto convincendosi e facendo di tutto per convincere gli altri che il prodotto "di marca" è migliore. Il prezzo lo fa il mercato, finchè uno compra al doppio ci sarà chi si arricchisce. Le tasse? Qualche anno fa la media del dichiarato dai commercianti oscillava fra 7000 ed 11000 euro LORDI all'anno per le varie categorie. Meno di un operaio o di un addetto al call-center. Gioiellieri: circa 9000 euro all' anno di media. Non fatemi ridere!
    Candeggina, detersivi, deodoranti, cosmetici, ecc. ecc. tutti uguali, non bisogna essere chimici per capirlo: basta leggere gli ingredienti, eppure una crema Nivea costa un ventesimo di quella superfiga. Salvo rare eccezioni, sempre di derivati scadenti del petrolio si tratta.
    Questo forum non fa eccezione, vedi ad esempio le basi con nicotina vendute a peso d'oro in Italia, a peso di argento in Polonia, a pochi dollari in Cina. Ovviamente sono identiche, ma quasi tutti sono contenti di pagare molto, molto di più per comprare un prodotto italiano che, molto probabilmente, di italiano ha solo l'etichetta.

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,181
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,135
    Thanks ricevuti: 2,176 in 990 Posts

    Predefinito

    @sfateno
    Non mi pare che in D la vita costi molto meno che in It. Troverai sempre qualcosa che in D costa xx e in I costa assai meno o parecchio di più.
    Quanto lo paghi un cappuccino?
    E l'esempio sul Galileo sembra voglia dimostrare l'opposto: ovvio che online costa meno.
    Per i negozi fisici comunque è vero; sembra ci sia un ricarico eccessivo. Tutti ladri? D'accordo, a pensare male si fa peccato ma ..
    Probabili cause: aprire un negozio di e-sig non credo comporti enormi investimenti, e la crescita la darei per certa. Molti si saranno lanciati, magari fidando solo sulla loro competenza di svapatori.
    Solo che se vendono 10 phantom al giorno le spese le devono spalmare sui 10 phantom.
    E, bene o male, i prezzi sono allineati.
    Vedrai che quando non sarà più una novità (cioè troverai e-cig al PAM) i prezzi si stabilizzeranno.
    In attesa: Assistenza? >>sottocasa. Risparmio? >>Alibaba
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

  10. #9
    Banned
    ESP User

    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Eden
    Messaggi
    381
    Citato in
    24 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    37
    Thanks ricevuti: 103 in 86 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Trimegisto Visualizza Messaggio
    Candeggina, detersivi, deodoranti, cosmetici, ecc. ecc. tutti uguali, non bisogna essere chimici per capirlo: basta leggere gli ingredienti, eppure una crema Nivea costa un ventesimo di quella superfiga. Salvo rare eccezioni, sempre di derivati scadenti del petrolio si tratta.
    Questo forum non fa eccezione, vedi ad esempio le basi con nicotina vendute a peso d'oro in Italia, a peso di argento in Polonia, a pochi dollari in Cina. Ovviamente sono identiche, ma quasi tutti sono contenti di pagare molto, molto di più per comprare un prodotto italiano che, molto probabilmente, di italiano ha solo l'etichetta.
    Io per le mani uso la Nivea, per il viso Collistar...

    Giammai userei prodotti di dubbia provenienza, nonché fattura. Fatto sta che le cronache insegnano che mai in Italia si sia disposto un sequestro di cosmetici made in Italy, contrariamente a quanto avviene settimanalmente per i prodotti cinesi. Qui uno a caso: Cosmetici cinesi con metalli pensati Sequestro della Finanza a Crotone - IlQuotidianodellaCalabria

    Se poi vuoi boicottare il made in Italy sei libero di farlo. Io no

  11. #10
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di fiascotti
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    borgo val di taro (pr)
    Messaggi
    570
    P.Vaporizer
    ego - CE5 U Style
    Citato in
    42 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    186
    Thanks ricevuti: 160 in 119 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Trimegisto Visualizza Messaggio
    In Italia un sacco di gente è felice di pagare il doppio per lo stesso prodotto convincendosi e facendo di tutto per convincere gli altri che il prodotto "di marca" è migliore. Il prezzo lo fa il mercato, finchè uno compra al doppio ci sarà chi si arricchisce. Le tasse? Qualche anno fa la media del dichiarato dai commercianti oscillava fra 7000 ed 11000 euro LORDI all'anno per le varie categorie. Meno di un operaio o di un addetto al call-center. Gioiellieri: circa 9000 euro all' anno di media. Non fatemi ridere!
    Candeggina, detersivi, deodoranti, cosmetici, ecc. ecc. tutti uguali, non bisogna essere chimici per capirlo: basta leggere gli ingredienti, eppure una crema Nivea costa un ventesimo di quella superfiga. Salvo rare eccezioni, sempre di derivati scadenti del petrolio si tratta.
    Questo forum non fa eccezione, vedi ad esempio le basi con nicotina vendute a peso d'oro in Italia, a peso di argento in Polonia, a pochi dollari in Cina. Ovviamente sono identiche, ma quasi tutti sono contenti di pagare molto, molto di più per comprare un prodotto italiano che, molto probabilmente, di italiano ha solo l'etichetta.
    Ok, non ti resta che aprire un negozio, mettere un ricarico solo del 50% e sopravvivere per più di 6 mesi.

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Prezzi esposti, si o no?
    Di arlights nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-03-2013, 18:15
  2. Prezzi vari
    Di svapotutto nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 01-02-2012, 20:47
  3. Prezzi e-bay ipad
    Di greg nel forum Hi-Tech
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 16-10-2011, 13:52
  4. prezzi atomizzatori cosi differenti perchè?
    Di manolo2005 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 28-11-2009, 17:23

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •