Secondo uno studio del Dr. Oswald Hope Robertson dell’Università di Chicago risalente al 1942, il Glicole Propilenico sarebbe un potente deterrente contro la polmonite, l’influenza e altre malattie respiratorie quando vaporizzato e inalato.
Anni ed anni prima che fosse inventata la Sigaretta elettronica, il glicole propilenico fu fatto inalare a dei topi da laboratorio insieme ad un virus influenzale, tutti i topi guarirono. Fu poi ripetuto l’esperimento escludendo il glicole propilenico ed i topi in breve tempo morirono.
I ricercatori scoprirono anche che il Glicole in sè era un potente germicida: “Una parte di glicole in 2.000.000 parti d’aria, in pochi secondi, ucciderebbe concentrazioni di pneumococchi sospesi in aria, streptococchi ed altri batteri”.
Fonti: News Medical - Time