Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 7 1234567 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 65

Discussione: Overwattaggio: regressione?

  1. #1
    ---
    ESP User
    Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    5,381
    Inserzioni Blog
    13
    Citato in
    261 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,099
    Thanks ricevuti: 661 in 356 Posts

    Question Overwattaggio: regressione?

    E' da un po' che penso a questa cosa, approfitto delle recenti conversazioni per dire la mia in merito, anche perchè ultimamente vedo che le conversazioni che vanno per la maggiore sono gli OT nel baretto e mi piacerebbe che ci ricordassimo un po' più di dove siamo.

    Ho notato una certa tendenza, specie tra gli utenti anziani del forum, a spingere pesantemente con il wattaggio. Il fenomeno pare esponenziale, si comincia dal basso e si pompa sempre di più, fino ad arrivare a combinazioni che fino a qualche mese fa parevano impensabili e a dichiarazioni del tipo "io sotto quel wattaggio non sento niente".
    Non vi pare un po' strano?
    Qualche annetto fa lo standard era un atom NR su una batteria eGo a 3,4v regolati, e dava delle botte di soddisfazione mica da ridere. Poi sono arrivati i LR, e spaccavano la gola! Poi ecco i 306, cattiverrimi, ceneri e lapilli nelle tonsille...
    Pensiamoci, come è possibile che tutto quello che all'epoca spaccava il mondo, oggi diventi improvvisamente un moscio "non sento niente"?

    Le uniche risposte a mio parere plausibili sono due:

    La nicotina. E' da sempre che la nico viene additata come l'Elemento nocivo con la E maiuscola, il Nemico Pubblico n.1 dal quale fuggire per poter finalmente essere liberi di inalare in maniera sana. Così si iniziano a pianificare programmi di discesa graduale, ipotesi di disintossicazione, operazioni più o meno vertiginose di riduzione di questo potente veleno, ma inevitabilmente ci si trova costretti a far fronte alla sua mancanza, e la cosa più logica pare sia quella di potenziare l'hardware. A dismisura.

    L'assuefazione. E non mi riferisco esclusivamente all'assuefazione alle sostanze, ma alle sensazioni. L'abbiamo provata tutti, dopo sessioni di vaping particolarmente intense, la terrificante sensazione di "non sentire niente". Il nostro amato hit non è che la sensazione di irritazione che provano le vie aeree quando vengono irrorate di sostanze estranee a quelle per cui sono progettate. Più le sostanze sono "urticanti" o calde, maggiore è la sensazione. Ma come succede al palmo della mano, al tallone o anche ai recettori gustativi, il nostro organismo inizia a reagire, creando calli, saturando recettori o desensibilizzando aree.
    L'ecig ha il grande pregio, rispetto alla controparte analogica, di stuccare, nauseare, disgustare infinitamente meno. Fumare sigarette per mezzora non si può... mentre, non so voi, ma io all'ecig ci resto attaccato spesso anche di più. Queste estenuanti (per le nostre povere vie aeree) sessioni sono il motivo per cui ad un certo punto non sentiamo più nulla. Molti staccano e riprendono più tardi, quando la zona si è risensibilizzata, alcuni alzano la nicotina, molti altri potenziano l'hardware. A dismisura.

    Potenziare l'hardware implica aumentare il voltaggio di erogazione diminuendo nel contempo il valore di resistenza degli atomizzatori, e complice la sempre maggiore robustezza delle resistenze rebuildable, si possono raggiungere wattaggi (il valore in Watt si ottiene dividendo per il valore della resistenza il quadrato del voltaggio) veramente impressionanti. L'aumento della potenza dell'hardware in soldoni fa in modo che la resistenza scaldi di più, e di conseguenza vaporizzi maggiori quantità di liquido creando più vapore e con un calore maggiore.
    Qualcuno oggi chiedeva ok, ma per quale motivo sento più hit se aumento i watt?
    La mia teoria è abbastanza semplice, magari qualcuno potrà confutarla ma ne sono piuttosto convinto:
    Se sdraio una bottiglia di plastica sull'orlo di un tavolo e mi ci attacco a canna, mi arriva alla bocca un certo quantitativo di acqua. Se un amico in piedi sopra il tavolo ci pigia un piede sopra, me ne arriva ben altro quantitativo. Se lo stesso amico ci monta sopra con entrambi i piedi, ecco che la quantità di acqua che mi arriverà in bocca aumenterà esponenzialmente.
    La controindicazione? Che finisce subito
    Vi ricordate quanto durava una ricarica nei filtrini in perlon della cartucce 510? I sistemi overwattati che oggi vanno per la maggiore, quel quantitativo di eliquid se lo fanno fuori in un secondo. Sicuramente la soddisfazione e la sensazione di hit saranno maggiori, ma perchè? Non è certo solo una questione di calore (che, come dimostrano i CE2, può essere gestito molto efficacemente semplicemente con la giusta collocazione della resistenza) ma, imho, della quantità di nicotina vaporizzata per unità di tempo. Banalizzando: da una parte abbiamo un sistema che vaporizza ad ogni tiro una quantità X di eliquid, poniamo a 24mg/ml. Dall'altra abbiamo un sistema che vaporizza il quadruplo di quella quantità, ma poniamo questa volta sia un liquido a 6mg/ml.

    Ha senso, allora, abbassare così tanto la nicotina se poi veniamo spinti a:
    -fumare da dei comodini in palissandro che continuiamo a raccontarci essere bellissimi
    -mettere in serie delle batterie al litio con tutti i rischi che ne conseguono
    -inalare il quadruplo di VG e PG
    -stressare oltremodo il wick, di cui già non conosciamo con certezza i rischi
    -avvicinarci pericolosamente al punto di fumo del VG e quindi all'acroleina
    -spendere un capitale in liquidi e batterie
    -ridurci le vie aeree nelle condizioni di non sentire più nulla che non sia un vulcano piantato in bocca

    ...per poi scoprire che stiamo assumendo lo stesso quantitativo (se non di più) di Nemico Pubblico n.1 che assumevamo con la mini che ci ha fatto smettere di fumare con somma soddisfazione?
    Il rischio è quello di innescare un meccanismo per cui andremo a cercare più potenza, abituarci a quella, cercarne altra, abituarci anche a quella... fino ad arrivare ai limiti dell'hardware e successivamente ai limiti di nicotina inalabile, e avremo fatto terra bruciata attorno a noi perchè nessun PV ci darà più alcuna soddisfazione... quando basterebbe forse moderarsi un po', ridurre la lunghezza delle sessioni e aumentare un po' gli intervalli, eliminare le "boccate distratte" che si fanno più per abitudine che per desiderio, insomma educarci alla giusta misura per poter godere di una passione senza abusarne.

    Ora, il mio è un discorso volutamente estremizzato che ha il solo scopo di far riflettere un po' di più, in particolar modo chi magari è nuovo e sta meditando di potenziare il proprio hardware ispirandosi ad alcuni vapers di vecchia data dediti all'overwatting, perchè non si tratta di fare a gara a chi ciuccia più watt, semmai a chi usa l'ecig con maggior godimento. Ricordo a tutti che ci sono vapers più che veterani, come @Chrom o @Heracleum, che utilizzano esclusivamente delle mini, traendone il massimo piacere. @ournature (che è una persona seria e mi assumo tutta le responsabilità di citare qui in quanto vaper più che esperto, e non in quanto venditore) è sempre stato stoicamente deciso a trarre il massimo dai 3,4v regolati, imho con massimo profitto.

    Ripeto, ho voluto estremizzare; reputo più che lecito spingere con i voltaggi e giocare con le resistenze per trovare la combinazione più appagante, ma consiglio anche di rifletterci un po', e di riflettere su quello che vogliamo dalla nostra ecig.
    Personalmente trovo che lo scenario ideale sia di vincere il vizio, perdendo il bisogno spasmodico di dover inalare per forza qualcosa. Trovarsi a reagire con un'alzata di spalle ed un "pazienza, mi farò una tirata stasera" nel caso in cui ci si trovi a piedi con le batterie o con i liquidi o si debba affrontare un lungo viaggio aereo. Giungere a farsi delle belle e rilassanti sessioni vaporose con la stessa serenità di quando ci si beve una birra o un buon whisky: per la voglia di farlo e non per il bisogno, e magari accorgersi, con un certo stupore, la sera dopo un bel caffè, che per tutto il giorno non l'abbiamo usata.


  2. #2
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,862 in 6,534 Posts

    Predefinito Overwattaggio: regressione?

    In un altro post scrivevo giustappunto che per cause di forza maggiore mi sono trovato ad usare una eRoll e poco liquido, e superato il problema continuo ad usare le mini con soddisfazione.
    Il problema IMHO sta nella scaffalatura di roba che abbiamo a disposizione, per chi ha tanto hardware usare una mini/midi è come entrare in pasticceria e scegliere un biscotto integrale

    Non mi vergogno a dire che un miserrimo atom-C fa bene il suo sporchissimo lavoro, basta levarsi dalla testa il pensiero di avere nel cassetto il Reo VV con un atom ruggente e continuare ad usare l'atom-C o un buon cartom in esclusiva per una giornata

    Il problema a mio avviso non sta quindi tanto nella nicotina o nell'assuefazione, ma nel desiderio insito in ciascuno di noi di avere "il meglio", solo che il meglio non è detto si debba configurare con la pura potenza ma "il meglio" potrebbe invece essere un hardware moderato, discreto e soprattutto presentabile.

    Riguardo all'overwattaggio poi c'è la componente del celodurismo, in cui è facile cadere
    Ultima modifica di lordbyron77; 30-12-2012 alle 07:52


  3. #3
    Ispiratore di Chrom© ®
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sturusu
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    roma-palermo
    Messaggi
    6,376
    P.Vaporizer
    tutto ciò che è utile a non dare soldi ai politici e/o anafe
    Citato in
    553 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    1,007
    Thanks ricevuti: 3,629 in 1,610 Posts

    Predefinito

    le riflessioni de iltorvo condivisibili si possono allargare a tutto il mondo dello svapo. non ultima la fase di acquisto ossessivo compulsiva, che per qualcuno rimane una fase e per altri un modus operandi.
    personalmente ho da tempo raggiunto uno standard che mi ha permesso di risparmiare parecchio rispetto a quando fumavo e ogni tanto mi concedo qualche acquisto relativamente di prova poichè seguendo i commenti di alcuni utenti spesso vado a botta sicura.
    alla fine della fiera però tutto rimane soggettivo e forse (anzi sicuramente) grazie a questa soggettività il forum rimane vivace
    Uno stato in cui difendersi costa più della pena da cui ci si vorrebbe difendere non è civile.
    Che palle chi dà il benvenuto a tutti i costi


    Quello che sta nel cuore del sobrio è sulla lingua dell'ubriaco.(Plutarco)
    ci sedemmo dalla parte del torto poichè tutti gli altri posti erano occupati B.Brecht

  4. I seguenti User ringraziano:


  5. #4
    WATTdipendente
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di LorePhamtom
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Provincia di Firenze
    Messaggi
    1,157
    P.Vaporizer
    E chi lo sa più...
    Citato in
    204 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    160
    Thanks ricevuti: 416 in 272 Posts

    Predefinito Overwattaggio: regressione?

    Molto efficace e ben realizzato il "miniromanzo" del torvo..
    Per me, neosvapatore da un mese, come per tutti dovrebbe essere assimilato bene anche perchè mette in guardia da quel farsi prendere la mano che è tipico della fase successiva all'abbandono della sigarette..
    Nel mio caso quella ricerca di cui parla il torvo è quasi continua e quel che è peggio giustificata dalla mia mente con quel semplice:" bhe hai smesso di fumare... Del vapore puoi fare quel che vuoi..."
    E giù a cercare l'hardware più vicino alla locomotiva... Azz ma se ieri dopo il caffè mi sono bastati 6 tiri di phantom a nico 6 vuol dire che il resto è davvero vizio e compulsione.
    Grande torvo rep+


    Inviato dal mio sbagliereccio iPhone

  6. I seguenti User ringraziano:


  7. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di LIVIOMEX
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Gallarate
    Messaggi
    3,665
    P.Vaporizer
    Provari Mini & E2 & Reo & 883 & Atomo
    Citato in
    625 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    708
    Thanks ricevuti: 1,822 in 1,163 Posts

    Predefinito

    Vizio, compulsione ed hobby direi.
    Ieri sono passato da Fumo Digitale e tanto per provare ho preso un paio di Phantom V3 incuriosito della novità.
    Ho pulito e messo da parte il Galibo contando di usare in questi giorni solo questo CE2 tanto x farmi un ' idea su come vada e l ' ho montato su di una batteria eGo standard : adesso non scrivo x dare le mie impressioni, ma solo x dire che al netto di ogni compulsivita una banale eGo ben regolata ed un Phantom possono dare la felicità di un qualsiasi vaper che non voglia diventare sommelier di eliquid.

    Saluti
    Livio

  8. #6
    Esperto in Aromi
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Numenor
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    6,765
    P.Vaporizer
    Elipse, eVic, eGo, eGrip... eAltro!
    Citato in
    2359 Post(s)
    Taggato in
    9 Thread(s)
    Thanks
    3,769
    Thanks ricevuti: 5,030 in 2,433 Posts

    Predefinito

    E io che pensavo di essere "fuori norma", perché non credo che il ProVari sia "la" soluzione definitiva!
    Concordo con il concetto di assuefazione alle sensazioni e posso testimoniarlo con la mia esperienza personale. Per potermi concedere sessioni di svapo più lunghe, senza patemi, ho cominciato ad alternare svapate a 16mg e svapate a zero: mi godo gli aromi a zero, e quando ho bisogno di nicotina prendo la mia esig "speciale" a 16mg (una Elips-C, mica un BB!) e ogni volta sento un hit da sberla. Quando mi capita (per nervosismo o altri motivi) di svapare a 16mg troppo spesso, le sensazioni diminuiscono drasticamente, fino a non sentire quasi più l'hit.
    Ho scoperto quindi che alternare svapate nicotiniche e a zero aiuta a mantenere un buon livello di percezione dell'hit; l'importante è trovare aromi a zero che siano soddisfacenti "di lingua" (a seconda dei gusti, dolci o speziati), o che risultino freschi in gola (es. mentolati, agrumati, con anice ecc.).
    Anche alternare gli aromi aiuta a mantenere alta la percezione del gusto e dell'hit.
    Il mio Blog!


    LE MIE RECENSIONI:
    RACCOLTA RECENSIONI
    AROMI ED ELIQUIDS


    Archivio Generale



  9. Il seguente User ringrazia :


  10. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di rokko1
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    873
    P.Vaporizer
    Clonesis & Magoo
    Citato in
    124 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    645
    Thanks ricevuti: 316 in 196 Posts

    Predefinito

    Io ,tra i vari PV che ho in fila davanti a me quando sto al PC, tengo sempre seminascosta una vecchissima Ego caricata a 24mg....ogni tanto ci scappa una ciucciatina....così, tanto per ricordarmi le sensazioni di quando ho iniziato con le categoria....

    Vizio, compulsione ed hobby direi....quoto Livio

    categoria KISSBOX 999 GALILEO+Kick INFINITY MONKEYBOXXVV V-MAX v3 REO Grand ProVari Mini[/SIZE]
    Spostare l'asticella sempre verso l'alto, purtroppo, nello svapo spesso produce effetti indesiderati...(cit. O-WK) rokko1 LIVE !

  11. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Euripide
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Como
    Messaggi
    1,341
    Citato in
    167 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    758
    Thanks ricevuti: 467 in 332 Posts

    Predefinito

    Sono da poco entrato nel mondo dello svapo, leggendo le varie discussioni mi ero fatto l'idea che questa ricerca affannosa a nuovi e sempre piu potenti hardwear fosse da assimilare a quella della elettrotecnologia (telefonini e vari).
    Qualche volta sono stato tentato di aprire una discussione al riguardo ma questo post di @IlTorvo mi fa vedere la cosa da un'altra angolazione.

    Non ho iniziato a svapare per smettere di fumare, ho provato e mi è piaciuto, lasciare le sigarette è stata solo una conseguenza.

  12. #9
    Esperto:
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di chriseida
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    6,045
    P.Vaporizer
    Sparagnaus V. 3
    Citato in
    512 Post(s)
    Taggato in
    30 Thread(s)
    Thanks
    3,796
    Thanks ricevuti: 1,649 in 905 Posts

    Predefinito

    Quoto parola per parola di quanto dice @IlTorvo lo reppo e mi autocito LINK.


  13. Il seguente User ringrazia :


  14. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito

    be allora io viaggio all'incontrario;con i meccanici andavo minimo a 6vcon gli hr ora con i vv arrivo a 4v con 2 ohm.avro' raggiunto la mia personale sodisfazione

Pagina 1 di 7 1234567 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •