Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: La discussione prosegue sulla stampa nazionale...

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Chrom
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,503
    P.Vaporizer
    510-C ©
    Inserzioni Blog
    106
    Citato in
    393 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    156
    Thanks ricevuti: 783 in 378 Posts

    Predefinito La discussione prosegue sulla stampa nazionale...

    Credo proprio che ormai si sia passati alla fase dei consigli per gli acquisti...



    I consigli dell’esperta ai fumatori


    Sigarette elettroniche: guida al consumo

    «No ai prodotti senza marchio CE e a chi le usa per gioco». Mancano studi che dicano se sono nocive o utili per smettere.

    (Corriere della Sera - 21/12/2012)
    MILANO - Un’alternativa più salutare alla sigaretta? Un’opportunità valida per smettere di fumare? O, fino a nuove conferme, prodotti «potenzialmente nocivi»? Sono tante le domande che arrivano (anche tramite il forum "Stop al fumo") sulle sigarette elettroniche, sempre più diffuse in Italia e nel mondo. Di certo appare in crescita il numero di quanti passano al «fumo al vapore», che peraltro consente di mantenere la gestualità cara ai fumatori persino in ambienti chiusi, come uffici o ristoranti. Non pochi sono gli ex tabagisti che sostengono di aver buttato il loro ultimo pacchetto grazie all’aiuto della sigaretta elettronica. Il fatto che le e-cig (abbreviazione dell’inglese e-cigarettes) siano da molti considerate «innocue» attira poi anche un certo numero di non fumatori, a cui piace l’idea di gustarle nei loro differenti sapori, un po’ come si fa con il narghilè nei Paesi arabi. Il nocciolo della questione, che tiene banco anche fra gli scienziati, è però se questi prodotti facciano male alla salute o meno. E se siano utili o no per chi vuole dire addio al tabacco.

    MOLTISSIMI MODELLI DIFFERENTI
    - «Di fatto, gli studi scientifici in materia sono pochi - spiega Roberta Pacifici, responsabile dell’Osservatorio Fumo dell’Istituto superiore di Sanità (Iss) -, ma ce ne sono alcuni in corso di cui attendiamo i risultati per poter dare una risposta chiara. L’unica risposta che al momento possiamo dare è che non avendo i risultati di test mirati non sappiamo se le sigarette elettroniche siano un presidio utile per smettere di fumare. Né conosciamo se e quali danni possono causare. Inoltre è fondamentale capire che non si può parlare genericamente di "sigarette elettroniche": ne esistono molti modelli differenti, con altrettanti contenuti e non è possibile generalizzare». In pratica, infatti, il meccanismo di funzionamento è l’unica cosa che le varie e-cig hanno in comune. Il contenuto, cioè quello che si aspira e che può essere dannoso, varia (in qualità e quantità di sostanze presenti) da modello a modello e non sempre è noto. Ecco perché è così difficile poter fare valutazioni generiche e dare risposte universalmente valide.

    COM’È FATTA UNA E-CIG?
    – Tutti i modelli di sigaretta elettronica sono composti da una batteria, un atomizzatore e una cartuccia. La parte iniziale della batteria, cioè quella che nelle sigarette tradizionali corrisponde alla zona in cui è contenuto il tabacco, è ricaricabile (grazie ad appositi caricabatterie) e la durata può variare più o meno da 70 a 150 «tiri» a seconda del modello. In pressoché tutti i modelli è presente una luce rossa in punta che si illumina ad ogni tirata (che serve semplicemente a simulare una sigaretta vera, ma che indica anche - se lampeggiante - che la batteria è scarica). L’atomizzatore trae energia dalla batteria per riscaldare, grazie a una resistenza, l’aria aspirata e trasformarla in vapore che, passando per la cartuccia, si arricchisce di sapore e gusto in base all’aroma scelto. «Questo non significa però che si fuma soltanto "vapore acqueo" come molti sostengono, ma bensì il vapore prodotto da glicerina vegetale o glicerolo e glicole propilenico, più eventuali aromi. Ed eventuale nicotina, che essendo una sostanza psicoattiva crea dipendenza proprio come nelle sigarette normali» chiarisce Pacifici.

    IN ATTESA DI CONFERME, OCCHIO AL MARCHIO CE - In conclusione, molti specialisti concordano sull’atteggiamento da adottare. Chi non ha mai fumato è bene che stia lontano da questi prodotti: dannosi o no, perché rischiare? In ogni caso non si tratta di un gioco. Altro discorso invece per i fumatori che vogliono smettere: «Ancora non sappiamo se le e-cig siano uno strumento utile per la disassuefazione dal fumo - conclude l’esperta dell’Iss -. Ad esempio, mantenere la gestualità all’inizio potrebbe essere utile, ma alla lunga può rivelarsi critico (perché non s’interrompe l’abitudine). D’altro canto le e-cig che contengono nicotina potrebbero venire usate con "dosaggi a scalare", come avviene attualmente con i farmaci sostitutivi nicotinici (bupropione e vareniclina), impiegati contro le crisi di astinenza di certi fumatori. Va comunque considerato che una sigaretta normale contiene circa 4mila sostanze, tra cui diverse cancerogene e tossiche, e le sigarette elettroniche molte meno. Certo tutto dipende dall’uso che se ne fa e per chi decide di dire addio al tabacco da solo sono comunque un punto d’inizio migliore di nulla. Ma la via migliore da seguire è quella di recarsi nei centri antifumo e seguire i metodi approvati: farmaci o counseling psicologico, a seconda di quanto indicato da uno specialista». Infine, un avvertimento: per chi si decide all’acquisto, è fondamentale (vista la notevole gamma di prodotti sul mercato) controllare che sia presente il marchio di garanzia della Comunità europea (CE) e che non sia contraffatto.

    Vera Martinella (Fondazione Veronesi)

    Bene, andrò all’inferno.

  2. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di gorman
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    876
    P.Vaporizer
    VT Inbox + Hadaly
    Citato in
    172 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    206
    Thanks ricevuti: 308 in 150 Posts

    Predefinito Fondazione Veronesi, parole in libertà.

    Sigarette elettroniche: guida al consumo - Corriere.it

    "Va comunque considerato che una sigaretta normale contiene circa 4mila sostanze, tra cui diverse cancerogene e tossiche, e le sigarette elettroniche molte meno."

    Questa frase, in italiano, significa che nelle sigarette elettroniche sarebbero comunque presenti sostanze cancerogene. Siccome è la prima volta che leggo una cosa simile, senza alcun supporto scientifico, mi domando se la fondazione Veronesi non debba andare $%£$&£$.

    Qui ci sono 19 report scaricabili, effettuati a prima vista con un certo rigore. The Truth About Ecigs . Ho impiegato due minuti per trovarli. DUE MINUTI. Se non gli piacciono, ne facessero altri loro. Costa cinquanta euro un kit completo. Lo prendi e analizzi il vapore. Invece di dire minchiate random.
    Guida all'uso delle batterie per big battery e bottom feeder: Clic!

  3. #3
    ESP Super User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di bonzuccio
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,603
    Citato in
    1259 Post(s)
    Taggato in
    13 Thread(s)
    Thanks
    1,432
    Thanks ricevuti: 1,511 in 1,001 Posts

    Predefinito

    Quoto e sottoscrivo in tutto e per tutto anche il titolo

  4. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito R: Fondazione Veronesi, parole in libertà.

    Ben detto!

    Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

  5. #5
    ESP Super User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di bonzuccio
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,603
    Citato in
    1259 Post(s)
    Taggato in
    13 Thread(s)
    Thanks
    1,432
    Thanks ricevuti: 1,511 in 1,001 Posts

    Predefinito

    Nel frattempo il titolo è cambiato quindi non quoto più @pat71 ha unito un altra discussione...comunque la fondazione Veronesi sembra intenzionata ad approfondire la questione
    http://www.esigarettaportal.it/forum...-fumatori.html

  6. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Scacchia
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,386
    P.Vaporizer
    REO Mini + Hornet; REO Mini 2.1 LP + Origen Little 16mm
    Citato in
    494 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    3,472
    Thanks ricevuti: 758 in 546 Posts

    Predefinito

    l'articolo mi piace però la frase sottolineata da @gorman in effetti è un po' fuorviante

  7. #7
    Junior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    39
    P.Vaporizer
    ego-w
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 3 in 3 Posts

    Predefinito

    però a dire il vero la frase non dice che il vapore contiene sostanze dannose, non dice nemmeno il contrario, dice solo che contiene molto meno della 4mila sostanze, quelle si sicuramente cancerogene, contenute nel fumo di una sigaretta....
    io non trovo che il taglio dato all'articolo sia contro le e-cig

  8. #8
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di gorman
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    876
    P.Vaporizer
    VT Inbox + Hadaly
    Citato in
    172 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    206
    Thanks ricevuti: 308 in 150 Posts

    Predefinito

    Allora, la frase è tecnicamente corretta, visto che la parte sulle sostanze cancerogene è un inciso. Detto questo, non volendo fuorviare i lettori, il messaggio che nelle sigarette elettroniche di sostanze cancerogene paiono proprio non essercene... beh, a mio avviso avrebbe dovuto essere molto più chiaro.
    Guida all'uso delle batterie per big battery e bottom feeder: Clic!

  9. #9
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di NickDack
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    743
    P.Vaporizer
    Dani, EVIC, Nemesis clone, Vivi Tank, DCTBoge, KangerT3,EVOD, I30, Protank2, Magoo, DiverV1,KayfunLP
    Citato in
    102 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    128
    Thanks ricevuti: 239 in 160 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gorman Visualizza Messaggio
    Sigarette elettroniche: guida al consumo - Corriere.it

    "Va comunque considerato che una sigaretta normale contiene circa 4mila sostanze, tra cui diverse cancerogene e tossiche, e le sigarette elettroniche molte meno."

    Questa frase, in italiano, significa che nelle sigarette elettroniche sarebbero comunque presenti sostanze cancerogene. Siccome è la prima volta che leggo una cosa simile, senza alcun supporto scientifico, mi domando se la fondazione Veronesi non debba andare $%£$&£$.

    Qui ci sono 19 report scaricabili, effettuati a prima vista con un certo rigore. The Truth About Ecigs . Ho impiegato due minuti per trovarli. DUE MINUTI. Se non gli piacciono, ne facessero altri loro. Costa cinquanta euro un kit completo. Lo prendi e analizzi il vapore. Invece di dire minchiate random.
    Bravo @gorman CLAP, CLAP, CLAP !!!!!

    ---------- Post added at 15:49 ---------- Previous post was at 15:41 ----------

    In effetti, non dobbiamo lasciarci prendere dal "pathos" del tifoso, ragionare con la pancia, ma di testa in modo più reale e freddamente, rileggendo con calma l'articolo, devo dire, che è abbastanza " agnostico " , ed il fatto che se ne parli su di un giornale nazionale, è una bella cosa.

    Vediamo se saranno : Hb: , o cachi : Cul:........

    " Breve è la vita, lunga è l'arte " (Ippocrate) - Il mondo và ad una velocità infinitamente più rapida di quanto le nostre regolamentazioni rendono.
    http://www.esigarettaportal.it/forum...-maratona.html

  10. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di cguidi
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Padova
    Messaggi
    2,930
    P.Vaporizer
    Vamo, iTaste SVD, eVic
    Citato in
    277 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    540
    Thanks ricevuti: 740 in 614 Posts

    Predefinito

    Premetto subito che Veronesi mi sta sulle parti basse...
    Invece di perdere tempo a scrivere tutto quell'articolo, con i mezzi che hanno, avrebbero potuto fare delle analisi chimiche e scrivere risultati "nero su bianco".
    Se non lo fanno resta solo un bla bla bla pubblicitario.
    Ricordo che Veronesi e' quel "salutista" che strizza l'occhio al nucleare.
    Mi viene da pensare che, a questo punto, sia bustarellato dalle multinazionali del tabacco.
    Perche' no ?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Un altro articolo sulla stampa
    Di specie8472 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 26-09-2012, 13:38
  2. Articolo su La Stampa
    Di bertofumava nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 09-03-2011, 20:49
  3. Comunicato stampa
    Di 24cons nel forum Consigli, Proposte e Richieste
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-07-2010, 16:09
  4. Anche la stampa scopre l'e-cig....
    Di gabbiano48 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 19-01-2010, 02:06

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •