Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: problemi con lavaggio Cisco

  1. #1
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    63
    Citato in
    8 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 7 in 5 Posts

    Predefinito problemi con lavaggio Cisco

    Dopo averlo usato per alcuni giorni su una box mod con un liquido persistente (English CLub di La Bottega del Vapore, buono ma IMHO molto stucchevole dopo un po'), ho deciso di cambiare aroma ma, proprio per la persistenza del liquid precedente, ho pensato di sciaqquare l'atom - un Cisco LR 1,5 ohm - sotto acqua corrente tiepida. Dopo ho soffiato dentro, l'ho lasciato riposare per un quarto d'ora e ho iniziato a riutilizzarlo.

    Ora mi sembra che, mentre l'hit è tornato normale (quindi molto buono, come da 'tradizione Cisco'), aroma e fumosità siano diminuiti.

    E' normale? E sopratutto, il calo di prestazioni è definitivo? Ho letto che molti lavano abitualmente l'atom, quindi in teoria l'operazione dovrebbe essere indolore, no?

    OT
    Vorrei provare anche atom joyetech LR. ci sono shop on-line italiani che li hanno?

  2. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di K3bab
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Palermo
    Messaggi
    231
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    16
    Thanks ricevuti: 12 in 12 Posts

    Predefinito

    Certo devi farlo ripartire ! Io di soli 1 minuto sotto il lavandino poi 2 lavaggi nella lavatrice ad ultrasuoni.. poi faccio uscire tutta l'acqua ed una asciugatina veloce col phon...daglielo il tempo ! Poi ritornerà meglio di prima

  3. #3
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    63
    Citato in
    8 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 7 in 5 Posts

    Predefinito

    ok...in effetti mi sembra che piano piano si stia riprendendo

  4. #4
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    63
    Citato in
    8 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 7 in 5 Posts

    Predefinito

    ora invece, dopo una settimana totale di utilizzo (neanche troppo intenso, 2 ml al girono massimo) sta morendo. stamattina ha iniziatgo a gorgogliare, a fare poco fumo e praticamente a non vaporizzare il liquido. Nonostante la batteria fosse a piena carica.
    Possibile che quasi 11 euro di Cisco siano durati meno una settimana?

    nel qual caso dovrò trovare delle alternative più economiche...

  5. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di loki_fo
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Predappio
    Messaggi
    430
    P.Vaporizer
    Di tutto
    Citato in
    47 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    173
    Thanks ricevuti: 100 in 68 Posts

    Predefinito

    Non saprei sui tempi di durata, ma ho un 306 cisco da quasi una settimana... con qualche sciacquata, va ancora benissimo con un utilizzo da 8 ml al giorno.

  6. #6
    Gatto Sornione :)
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di smokin_alex
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Mestre (Venezia)
    Messaggi
    2,563
    P.Vaporizer
    Reo's, RSM, Galileo, GGTS, Alì'i
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    183
    Thanks ricevuti: 390 in 166 Posts

    Predefinito

    per mia esperienza, dopo due settimane di utilizzo gli atom dovrebbero essere archiviati.
    si può anche prolungare il loro ciclo vitale con pulizie, dry-burn, etc. etc, ma non renderanno mai al loro meglio. Chiaro, uno si può anche accontentare del fato che faccia vapore, ma la resa aromatica e l'hit di un atom pulito sono comunque irraggiungibili una volta che la wick che è a contatto della resistenza si è incrostata di residui con l'uso.
    Tutto il resto è accanimento terapeutico.
    Ottime alternative (per il costo) ai cisco sono gli olympian nella loro versione 510 (i 306 infatti stentano un pelo di più) e i sempre buoni joyetech con la fascetta dorata.
    Ma ad esempio gli olympian, pur piu' economici hanno una resistenza maggiore (1,7 ohm) e una durata inferiore (io con un "buon" cisco ci faccio almeno 80/90 ml, con un olympian arrivo grossomodo a 60 ml prima di gettarlo nel cimitero degli atom esausti.
    Quindi a conti fatti, il costo è più o meno analogo.
    Se invece sei alla ricerca di un atomizzatore da lunga durata ed economicamente conveniente, forse dovresti considerare l'idea di usare i cartom single coil tipo boge (che se non bruciati per il voltaggio eccessivo, hanno prestazioni dignitose (ma devi usare aromi un pelo più carichi) e un costo decisamente inferiore) o sistemi rigenerabili.

  7. #7
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    63
    Citato in
    8 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 7 in 5 Posts

    Predefinito

    ho dei boge signle coil da 2 ohm e ne ho provatu uno sulla box mod, ma rispetto ad un cisco la resa (aroma am anche hit e 'densità' del vapore) è IMHO sensibilmente minore. Proverò sia gli olympian che i joyetech (dove li trovo questi ultimi?)

Discussioni Simili

  1. Lavaggio ad ultrasuoni
    Di Ross85 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 306
    Ultimo Messaggio: 09-04-2017, 01:43
  2. Cisco Avid diversissimi dai Cisco di FD.
    Di MrSvap nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 12-01-2013, 17:25
  3. Lavaggio boccette vuote
    Di Roger nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 24-07-2012, 23:10
  4. lavaggio dual coil
    Di lello651 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-11-2011, 23:21

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •