Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Passtrough Ego a voltaggio variabile di dimensioni contenute

  1. #1
    Junior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    41
    Citato in
    4 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    9
    Thanks ricevuti: 21 in 14 Posts

    Predefinito Passtrough Ego a voltaggio variabile di dimensioni contenute

    Non è una novità assoluta per quanto riguarda la tecnologia, ma è veramente piccolo.
    Basta premere il tasto di attivazione 3 volte in rapida successione per passare da 3 a 3.6 a 4.2 e a 4.8 volts.451_345949048817963_610839815_n.jpg

  2. #2
    Svapatore alieno
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di specie8472
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,159
    P.Vaporizer
    Smoant Knight V1/ V2, Zephyrus V2, Ataman V2/V3,Chalice V1,Split
    Citato in
    611 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    436
    Thanks ricevuti: 1,788 in 1,030 Posts

    Predefinito

    carino si,ma se la porta usb a cui l'attacchi fornisce 500 mA usando atom LR da 1,5 non arrivi neanche ad 1 volt pure impostandolo a 4,8...


  3. #3
    Junior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    41
    Citato in
    4 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    9
    Thanks ricevuti: 21 in 14 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da specie8472 Visualizza Messaggio
    carino si,ma se la porta usb a cui l'attacchi fornisce 500 mA usando atom LR da 1,5 non arrivi neanche ad 1 volt pure impostandolo a 4,8...
    Qualche tempo fa, però, lessi su altro forum che attaccandoci un Phantom (che ha un'impedenza tra i 2.8 e i 3.2 ohm) funziona egregiamente, rispettando - alla misurazione con tester - le tensioni impostate.
    La presa USB del PC era, però, in quel caso di 1000mA

  4. #4
    Svapatore alieno
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di specie8472
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,159
    P.Vaporizer
    Smoant Knight V1/ V2, Zephyrus V2, Ataman V2/V3,Chalice V1,Split
    Citato in
    611 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    436
    Thanks ricevuti: 1,788 in 1,030 Posts

    Predefinito

    il calcolo da fare è semplice si moltiplica la resistenza dell'atom per gli ampere erogati a qualsiasi voltaggio impostato da li non si scappa, quello che si ottiene è il reale voltaggio erogato che poi sia soddisfacente o meno è soggettivo alla fine siamo sui valori di una eGo annullando di fatto il voltaggio variabile..


Discussioni Simili

  1. Kit yC-VV a voltaggio variabile da 3v a 6v
    Di youcigarette.it nel forum Youcigarette.it
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 12-02-2013, 16:20
  2. E-sig dimensioni contenute
    Di Luk3 nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 26-12-2011, 22:39
  3. Batterie eGo 900 mAh a voltaggio variabile
    Di pat71 nel forum Ego Style
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 03-08-2011, 16:54
  4. Idea voltaggio variabile
    Di freeze nel forum Fai da te
    Risposte: 92
    Ultimo Messaggio: 28-04-2011, 14:25
  5. Voltaggio Variabile...facile, no ?
    Di rokko1 nel forum Fai da te
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 18-04-2011, 03:41

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •