Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Atom alla zeolite?

  1. #1
    Junior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    8
    P.Vaporizer
    eGo-C
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito Atom alla zeolite?

    Girando per la rete ho trovato questo articolo:
    News / Dalla zeolite ecco la forma di energia rinnovabile per i generatori di calore del futuro | Ultimora Notizie
    dove si parla della Zeolite. Secondo l'articolo e in base a quanto ho capito leggendo qua e là, questo minerale sviluppa circa 80°C di calore se viene a contatto con l'acqua, se poi portiamo la temperatura del sistema a 120°C l'acqua viene rilasciata sotto forma di vapore. In questo articolo si parla dell'utilizzo della Zeolite nei sistemi di riscaldamento come le caldaie.

    Se quanto ho capito è vero, secondo voi è fattibile costruire un atom con la Zeolite? La mia idea è questa:
    1) Versiamo l'e-liquid sulla zeolite
    2) La zeolite si scalda spontaneamente fino ad arrivare a 80° circa
    3) La batteria fornisce l'energia che serve a portare la zeolite dagli 80° ai 120°
    4) Il liquido viene vaporizzato.

    In questo scenario la batteria deve solo fornire l'energia per ottenere i 40°C di differenza, il che si dovrebbe tradurre in una maggiore autonomia di carica della batteria.

    Secondo scenario.
    Se i liquidi da svapo vengono vaporizzati a temperature inferiori ai 60° si potrebbe pensare ad una e-cig che per funzionare ha bisogno soltanto di acqua.

    Secondo voi sono solo vaneggiamenti?? Qualcuno con un po' di manualità o più conoscenze scientifiche potrebbe darmi una mano per un prototipo?

    Chiedo perdono in anticipo se ho postato nella sezione sbagliata, ma non ho idea di dove mettere l'articolo.

  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito

    ma la zeolite che non conosco non e' tossica?

  3. #3
    Junior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    8
    P.Vaporizer
    eGo-C
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Non sono un chimico ma su youtube c'è gente che la mischia ad acqua per disintossicare il fisico. Da quello che ho capito indica una "famiglia" di minerali e non un minerale specifico... In altre parole non ne ho idea . Per questo chiedo aiuto al popolo del forum

  4. #4
    ESP Super User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di bonzuccio
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,603
    Citato in
    1259 Post(s)
    Taggato in
    13 Thread(s)
    Thanks
    1,432
    Thanks ricevuti: 1,511 in 1,001 Posts

    Predefinito

    The quality of the data available on the acute inhalation toxicity of sodium aluminiumsilicates is rated as not reliable. The results of the long-term inhalation studies discussedbelow provide more reliable data for assessment of inhalation risks.

    http://www.heraproject.com/files/8-F...20web%20wd.pdf

    non adatta credo

  5. Il seguente User ringrazia :


  6. #5
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    223
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Sarò un ingenuotto... ma a me sembra un'idea fantastica..

  7. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gqn77
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Milano e Iseo
    Messaggi
    3,449
    P.Vaporizer
    Vamo VW2, Robust L-Rider VV, DC-Tank Vivi Nova v3
    Inserzioni Blog
    13
    Citato in
    154 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    134
    Thanks ricevuti: 609 in 305 Posts

    Predefinito

    vedo parecchi problemi nella cosa.

    In primis non sono ben sicuro del sistema e della sua efficenza energetica. Sicuramente nel gioco c'è qualcosa che ci sfugge ma va da se che in una pompa di calore abbia un suo senso mentre per scaldare l'acqua probabilmente no. Altrimenti avremmo centrali elettriche a zeolite. Mi rifaccio @giangi per la parte tecnica. In pratica loro scaldano la zeolite a 120 per rigenerarla e ricominciare il ciclo.

    Modalità potrebbero essere cavolate on

    Il sistema funziona in una pompa di calore perchè prendono acqua dall'esterno e la zeolite rallentandone gli atomi si scalda. Il calore viene buttato in casa. Poi si scalda la zeolite a 120 gradi ed essa rilascia l'umidità. Il gioco vale la candela se per esempio si usa un recupero di calore per riprendere nuovamente il calore usato per la rigenerazione e lo si ributta in casa. Oppure da ciò che ho visto in giro (ma in tedesco quindi potrei aver capito male) si usa la zeolite per produrre calore e poi la si rigenera usando fonti alternative in un momento in cui non potrebbero essere sfruttate (pannello solari per esempio). Insomma la zeolite è un trucco ma ciò non cambia che per ottenere ancora acqua dalla zeolite io debba usare la stessa energia che ho ottenuto dall'idratazione della zeolite. Questo potrebbe spiegare perchè l'acqua io la ottenga a 120 gradi e non a 100. Quindi a mio parere la mia batteria, rigenerata la zeolite sarà carica come se avesse fatto evaporare da sola l'acqua che ottengo scaldando la zeolite. Ricordate che una pompa di calore non crea calore dal nulla ma semplicemente usa dei trucchi per estrarre calore dall'ambiente che ha un enorme volano termico.. se io prendo calore dall'aria a 5 gradi ho calore da buttare in una casa a 20 portandola a 21 solo che l'ambiente è così enorme da non risentirne (giangi non mi uccidere... sto semplificando). Un po' come un frigorifero che non crea freddo ma sottrae calore e lo butta nell'ambiente esterno al frigorifero. Solo che il frigo essendo chiuso scende di temperatura. Quando sono in giro per stalle in inverno il posto più caldo è dove ci sono i frigoriferi del latte.. dato che li ci sono gli scambiatori dei compressori che scaldano l'ambiente.
    ------ modalità off

    Torniamo a noi... in primis il vapore di solo acqua fa schifo manca di corpo. Provate ad aspirare l'acqua nebulizzata da un umidificatore.

    Secondo con il tuo sistema aspireremmo acqua a 120 gradi che a mio parere... può dare fastidio.
    http://img222.imageshack.us/img222/1195/190x128mo7.jpg

    " (parlando del figlio di un anno) Tiene sempre gli occhi aperti, sai, ci osserva sempre; qualche volta tu stai a guardarlo e ti rendi conto che sta imparando una cosa nuova... è come assistere ad un miracolo." (The Family man).

    La guida per chi inizia - I negozi testati dalla comunità - Dedicato a chi comincia- Usa il tasto cerca prima di chiedere

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di leth
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    MB
    Messaggi
    308
    P.Vaporizer
    Tornado-T Platinum + Kristal
    Citato in
    42 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    96
    Thanks ricevuti: 81 in 45 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gqn77 Visualizza Messaggio
    vedo parecchi problemi nella cosa.

    In primis non sono ben sicuro del sistema e della sua efficenza energetica. Sicuramente nel gioco c'è qualcosa che ci sfugge ma va da se che in una pompa di calore abbia un suo senso mentre per scaldare l'acqua probabilmente no. Altrimenti avremmo centrali elettriche a zeolite. Mi rifaccio @giangi per la parte tecnica. In pratica loro scaldano la zeolite a 120 per rigenerarla e ricominciare il ciclo.

    Modalità potrebbero essere cavolate on

    Il sistema funziona in una pompa di calore perchè prendono acqua dall'esterno e la zeolite rallentandone gli atomi si scalda. Il calore viene buttato in casa. Poi si scalda la zeolite a 120 gradi ed essa rilascia l'umidità. Il gioco vale la candela se per esempio si usa un recupero di calore per riprendere nuovamente il calore usato per la rigenerazione e lo si ributta in casa. Oppure da ciò che ho visto in giro (ma in tedesco quindi potrei aver capito male) si usa la zeolite per produrre calore e poi la si rigenera usando fonti alternative in un momento in cui non potrebbero essere sfruttate (pannello solari per esempio). Insomma la zeolite è un trucco ma ciò non cambia che per ottenere ancora acqua dalla zeolite io debba usare la stessa energia che ho ottenuto dall'idratazione della zeolite. Questo potrebbe spiegare perchè l'acqua io la ottenga a 120 gradi e non a 100. Quindi a mio parere la mia batteria, rigenerata la zeolite sarà carica come se avesse fatto evaporare da sola l'acqua che ottengo scaldando la zeolite.
    Premetto anche io di non essere un chimico, ma ho letto diversi articoli perché mio padre era interessato a questo materiale per motivi di lavoro. Da quello che ho capito io invece la zeolite non ha bisogno di rigenerarsi con una batteria o in maniere strane, ma semplicemente scalda l'acqua ( e non saprei se altre sostanze) quando ne viene a contatto. Il problema è che per funzionare la volta successiva dovrà essere perfettamente asciutta, altrimenti.. niente magia!
    So che la Vaillant (ditta tedesca leader nel settore caldaie) ha già acquisito le tecnologie per poterla riprodurre artificialmente e sta studiando come sfruttarla nei loro prodotti.
    Secondo me prima dell'atom alla zeolite si devono fare mooolti altri passi in avanti in termini di abbassamento dei costi e durata nel tempo. Buttare ogni settimana un atom alla zeolite sarebbe un tantino troppo costoso.

    Spesi in liquidi&ecig: 232€

  10. #8
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Non vorrei disilludere nessuno, ma purtroppo chi scrive sui mezzi d'informazione ad ampia diffusione o non è un giornalista (e lo perdoniamo) o è qualcuno che, naturalmente per "entusiasmo" () diffonde delle cagate pazzesche quando usa termini come "generare calore con la zeolite" o "produrre calore gratis" con la pietra magica.....
    Dal punto di vista "fisico" niente di nuovo. E' una pompa di calore (e @gqn77 ha descritto per grandi linee come funziona).
    Esistono pompe di calore dette ad "assorbimento" (acqua-ammoniaca o bromuro di litio-acqua le più diffuse) in cui il componente che svolge il "ciclo frigorifero" (diretto o inverso) nella prima è l'ammoniaca e nella seconda e l'acqua. L'altro componente (quindi acqua nella prima e bromuro di litio nel secondo tipo), svolgono il lavoro che fa la zeolite nel caso in esame: da una parte assorbono il componente principale sviluppando calore e nel generatore (fornendo calore dall'esterno nel modo che più preferite) si separano di nuovo e ricomincia il ciclo passando nel frattempo da due scambiatori (un condensatore ed un evaporatore), come in tutte le pompe di calore che si rispettino, sottraendo calore da un ambiente a temperatura più bassa e riversandolo nell'altro a temperatura più alta. (Per gli esperti: il II principio della Termodinamica è salvo perchè c'è consumo di energia fornita dall'esterno).
    I rendimenti (o efficienze) saranno quelli di una normale pompa di calore "casalinga" (in riscaldamento circa 1,3 o 130% se vi fa più impressione), ma esistono pompe di calore (col compressore elettrico, però) che arrivano a COP = Coefficient of Performance = efficienza pari a 5 = 500%!!!.
    Niente di nuovo, le proprietà delle zeoliti sono ovviamente note ed il loro uso (a parte i molteplici usi nella chimica) è generalmente di depurare per "adsorbimento", assorbimento superficiale. Ben venga un nuovo utilizzo, ma non è che risparmiamo più energia di ieri. Farà vendere le macchine ad un costo più alto magari, ed il PIL crescerà un po'. Insomma, è come consigliare caldamente le caldaie a condensazione anche quando hai un impianto con radiatori....
    Nota: la zeolite ad esempio è ampiamente utilizzata anche per decontaminare i siti e le acque da sostanze radioattive.....a Chernobyl ne utilizzarono parecchia, penso un po' anche a Fukushima.
    Direi che una ecig a pompa di calore mi mancava, ma chissà....

  11. I seguenti User ringraziano:


  12. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lorenzetto82
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Modena
    Messaggi
    1,134
    P.Vaporizer
    510 - EgoC Twist - Evic VTC Mini
    Citato in
    71 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    572
    Thanks ricevuti: 153 in 129 Posts

    Predefinito

    Non sono un chimico, ma non credo la zeolite (conoscendola per altre cose) sia adattabile....


    Io amo il mio Paese....ma lui non ama me


    Spesi fino ad oggi 3608 euro di HW ed E-liq

  13. #10
    Member
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    asti
    Messaggi
    51
    P.Vaporizer
    phantom
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    16
    Thanks ricevuti: 11 in 5 Posts

    Predefinito

    quindi....la pietra filosofale dello svapatore?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Videoguida alla pulizia degli atom.
    Di boss79 nel forum Video Recensioni
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 12-08-2010, 22:50
  2. Dalla T-Fumo alla yc 510 alla T-Fumo alla.... eGo?
    Di maclean nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 09-08-2010, 23:55
  3. ordine alla FA
    Di damark71 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 13-06-2010, 17:34
  4. Alla faccia del VG !!!!!!!!
    Di pepito nel forum Il Baretto
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 15-02-2010, 14:52
  5. Atom/kit testati alla produzione
    Di marfhi nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 19-11-2009, 21:23

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •