Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Voltaggi Batterie per 510 LR

  1. #1
    Danielino77
    Guest

    Question Voltaggi Batterie per 510 LR

    Ragazzi che voi sappiate gli Atom 510 LR possono montare tutti i tipi di batterie 900/1000/1100 mah? Quelle in vendita sono tutte da minimo 3,7 e massimo 4,2 volt?

    Fino a che voltaggio gli Atom 510 LR sopportano?

    Sono migliori le Riva o le Kgo?

    (devo montare sul FOG, può andare bene una Kgo da 1100 mah? PEr ora uso Joyetech da 1000 e mi sembra vada alla grande).


  2. #2
    Member L'avatar di pikkio86
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    121
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    ciao! io ho atom stainless LR da 1,7 - 1,8 ohm ed uso una batteria KGO da 1100mAh, e ti dirò che mi trovo benissimo! per una pressione di 3 secondi sul pulsante batteria, hai una buonissima quantità di vapore, ed anche leggermente piu caldo che con i NR!

    La supposizione è la madre di tutte le cazzate!

  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Ross85
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Treviso
    Messaggi
    749
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    110
    Thanks ricevuti: 37 in 20 Posts

    Predefinito

    Ciao, i mAh indicano la capacità della batteria e non influenzano direttamente la possibilita di usare atom LR, ma possono dare l'indicazione di quanta corrente possono fornire senza andare oltre al limite che potrebbe danneggiarle (anche se qeusto non è del tutto corretto perchè dipende anche dalla costruzione della batteria polimeri di litio per esempio possono fornire correnti anche di 40 60 volte superiori alla loro capacita nominale scaricandosi ovviamente più velocemente, ioni di litio che ci sono nelle tipo "eGo" sono un pò più limitate in generale 1.5/3 volte la loro capacità ecc ecc).

    In generale i LR possono essere montati su tutte le batterie tipo "eGo" si potrebbe notare una durata dell'atom inferiore su quelle più performanti ma poco rilevante ( per esempio le brother da 1300mAh non anno la modulazione pwm e arrivano quasi a 4.2V in generale si può dire che mettono più sottosforzo l'atom)

    Per la differenza tra Riva e Kgo non posso darti consigli, non ho mai provato le Kgo. Ti consiglierei pero di prendere quelle che sono stabilizate a 3.3V che con i LR potresti notare un pò di differenza con quelle non stabilizzate quando cominciano a scaricarsi.

    Secondo tentativo (al primo son durato 7 mesi circa ricontrollando le mail 11 mesi più altri 4/5 mesi con qualche bionda di mezzo)


    SVAPA CONSAPEVOLMENTE! LA NICOTINA È UN VELENO
    GUIDA per nuovi utenti: informazioni di base
    Cominciamo a miscelare: piccola guida uso liquidi di ricarica
    Contatto con Eliquido

  4. #4
    Danielino77
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ross85 Visualizza Messaggio
    Ciao, i mAh indicano la capacità della batteria e non influenzano direttamente la possibilita di usare atom LR, ma possono dare l'indicazione di quanta corrente possono fornire senza andare oltre al limite che potrebbe danneggiarle (anche se qeusto non è del tutto corretto perchè dipende anche dalla costruzione della batteria polimeri di litio per esempio possono fornire correnti anche di 40 60 volte superiori alla loro capacita nominale scaricandosi ovviamente più velocemente, ioni di litio che ci sono nelle tipo "eGo" sono un pò più limitate in generale 1.5/3 volte la loro capacità ecc ecc).

    In generale i LR possono essere montati su tutte le batterie tipo "eGo" si potrebbe notare una durata dell'atom inferiore su quelle più performanti ma poco rilevante ( per esempio le brother da 1300mAh non anno la modulazione pwm e arrivano quasi a 4.2V in generale si può dire che mettono più sottosforzo l'atom)

    Per la differenza tra Riva e Kgo non posso darti consigli, non ho mai provato le Kgo. Ti consiglierei pero di prendere quelle che sono stabilizate a 3.3V che con i LR potresti notare un pò di differenza con quelle non stabilizzate quando cominciano a scaricarsi.
    Grazie @Ross85 molto dettagliato! Diciamo quindi che a grandi linee, sebbene gli LR siano leggermente più sforzati con voltaggi che si spingolo verso i 4,2 Volt, più o meno tutte le batterie che si standardizzano verso i 3,2 / 3,7 Volt sono adeguate con lievi differenze sul carattere delle prestazioni.

    Per quanto riguarda le differenze sostanziali tra RIVA e KGO (possiedo una Kgo da 1100 però è nera inviatami dal mitico Felix) aspetto un post da qualche mostro sacro... ehmmm @klimt dove sei?
    ahahahhaah

    Per ora grazie...

  5. #5
    Danielino77
    Guest

    Predefinito

    Ho appena provato il FOG con Atom 510 LR con Batteria Kgo da 1100 mah...

    Ho notato dopo soli 3 Tiri che l'Atom si scalda decisamente di più... Con Batteria Joyetech da 1000 mah l'Atom praticamente si scalda pochissimo o comunque molto meno!

    PS: Ho postato nel baretto non sapendo se ci fossero 3D specifici su questo argomento (io non li ho trovati).

    Se qualche moderatore ritiene di dover spostare il 3D in qualche sezione più specifica tanto meglio... (non ricordo i nomi dei mod per citarli).

  6. #6
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Ross85
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Treviso
    Messaggi
    749
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    110
    Thanks ricevuti: 37 in 20 Posts

    Predefinito

    Probabilmente la Kgo non è stabilizzata a 3.3V ed non ha il circuito pwm ( pulse with modulation) praticamente le joyetech che adottano questo circuito oltre a stabilizzare la tensione a 3.3V sull'atom che la batteria sia più o meno carica, ( la batteria interna comunque raggiunge i 4.1/4.2V ) fa passare la corrente solo ad impulsi risparmiando energia ma mantenendo risultati ottimi. L'atom in questo modo ci mette un pò di più a scaldarsi ma il risultato è molto simile, in più anche quando la batteria e abbastanza scarica si mantengono buone prestazioni.

    Senza questo circuito quando vai a sciacciare il tasto la tensione cala, è una caratteristica delle batterie al litio (per esempio le batterie AA al litio non sono da 1.2V come le normali alcaline ma da 1.5 per garantire 1.2v quando utilizzate) in più, più si scarica minori saranno le prestazioni.
    In pratica però questo si nota veramente poco, diciamo che se ci stai attento noti la differenza quando la batteria arriva a un 60/70% della carica, e comunque al 40% si deve ricaricare (il circuito di protezione da sovracarico e tensione minima c'è in tutte le tipo eGo da quello che conosco, che è quello che ti fa 6/7 lampeggi quando e scarica e non te la fa più usare).

    Il calore in parole povere è la potenza dissipata dalla resistenza. Per fare un paragone facciamo finta che che la tensione sia 3.3V all'atom (senza caduta di tensione) sia che la batteria abbia o meno il circuito pwm.
    Con atom LR da 1.5ohm la batteria che non ha il circuito pwm eroga 7.26W di continuo, quella con il circuito pwm invece si accendere e spegnera per brevi periodi di tempo fornendo sempre 7.26W ma accendendosi e spegnendosi ci impega più tempo a scaldare la resistenza e tutto l'atom in più quasi sicuramente non riuscirà a raggiungere le stesse temperature.

    Anche qui in pratica si nota quando la batteria e balla carica perchè poi la caduta di tensione più l'abbasarsi della tensione quando comincia a scaricarsi (quella senza circuito pwm) porta a differenze davvero piccole e variabili a seconda della carica, si scalda prima l'atom questo si nota quasi sempre, poi personalmente ora preferisco le joyetech perchè sono costatanti quasi fino alla fine. Quando ho cominciato a svapare invece preferivo la Brother perchè pompava di più quendo era bella carica

    Secondo tentativo (al primo son durato 7 mesi circa ricontrollando le mail 11 mesi più altri 4/5 mesi con qualche bionda di mezzo)


    SVAPA CONSAPEVOLMENTE! LA NICOTINA È UN VELENO
    GUIDA per nuovi utenti: informazioni di base
    Cominciamo a miscelare: piccola guida uso liquidi di ricarica
    Contatto con Eliquido

  7. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Onichan
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Palermo
    Messaggi
    807
    Citato in
    25 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    41
    Thanks ricevuti: 34 in 28 Posts

    Predefinito

    ...Per quanto riguarda le differenze sostanziali tra RIVA e KGO...
    Riva, KGO e SLB sono la stessa batteria. Se non sbaglio questa cosa è stata confermata anche da un rivenditore.
    Perché le cose cambiano.

  8. #8
    Danielino77
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ross85 Visualizza Messaggio
    Probabilmente la Kgo non è stabilizzata a 3.3V ed non ha il circuito pwm ( pulse with modulation) praticamente le joyetech che adottano questo circuito oltre a stabilizzare la tensione a 3.3V sull'atom che la batteria sia più o meno carica, ( la batteria interna comunque raggiunge i 4.1/4.2V ) fa passare la corrente solo ad impulsi risparmiando energia ma mantenendo risultati ottimi. L'atom in questo modo ci mette un pò di più a scaldarsi ma il risultato è molto simile, in più anche quando la batteria e abbastanza scarica si mantengono buone prestazioni.

    Senza questo circuito quando vai a sciacciare il tasto la tensione cala, è una caratteristica delle batterie al litio (per esempio le batterie AA al litio non sono da 1.2V come le normali alcaline ma da 1.5 per garantire 1.2v quando utilizzate) in più, più si scarica minori saranno le prestazioni.
    In pratica però questo si nota veramente poco, diciamo che se ci stai attento noti la differenza quando la batteria arriva a un 60/70% della carica, e comunque al 40% si deve ricaricare (il circuito di protezione da sovracarico e tensione minima c'è in tutte le tipo eGo da quello che conosco, che è quello che ti fa 6/7 lampeggi quando e scarica e non te la fa più usare).

    Il calore in parole povere è la potenza dissipata dalla resistenza. Per fare un paragone facciamo finta che che la tensione sia 3.3V all'atom (senza caduta di tensione) sia che la batteria abbia o meno il circuito pwm.
    Con atom LR da 1.5ohm la batteria che non ha il circuito pwm eroga 7.26W di continuo, quella con il circuito pwm invece si accendere e spegnera per brevi periodi di tempo fornendo sempre 7.26W ma accendendosi e spegnendosi ci impega più tempo a scaldare la resistenza e tutto l'atom in più quasi sicuramente non riuscirà a raggiungere le stesse temperature.

    Anche qui in pratica si nota quando la batteria e balla carica perchè poi la caduta di tensione più l'abbasarsi della tensione quando comincia a scaricarsi (quella senza circuito pwm) porta a differenze davvero piccole e variabili a seconda della carica, si scalda prima l'atom questo si nota quasi sempre, poi personalmente ora preferisco le joyetech perchè sono costatanti quasi fino alla fine. Quando ho cominciato a svapare invece preferivo la Brother perchè pompava di più quendo era bella carica

  9. #9
    Danielino77
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Onichan Visualizza Messaggio
    Riva, KGO e SLB sono la stessa batteria. Se non sbaglio questa cosa è stata confermata anche da un rivenditore.
    ...lo sospettavo...

    Quindi in definitiva... scelgo Joyetech oppure Kgo/Riva/Slb ?
    Lo so che optano tutti per la seconda... ma sono proprio così strano a preferire le Joye? Ieri il FOG, con la Kgo mi è scaldato dopo 3 tiri consecutivi.... con la Joye ne posso fare anche 20 e poco calore (e a me i risultati sembravano eccellenti con entrambe)...

  10. #10
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Ross85
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Treviso
    Messaggi
    749
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    110
    Thanks ricevuti: 37 in 20 Posts

    Predefinito

    Se ti da fastidio il calore o il fatto che tra appena caricata e dopo qualche ora ci possano essere delle differenze di prestazioni vai sulle Joye.

    Secondo tentativo (al primo son durato 7 mesi circa ricontrollando le mail 11 mesi più altri 4/5 mesi con qualche bionda di mezzo)


    SVAPA CONSAPEVOLMENTE! LA NICOTINA È UN VELENO
    GUIDA per nuovi utenti: informazioni di base
    Cominciamo a miscelare: piccola guida uso liquidi di ricarica
    Contatto con Eliquido

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Voltaggi UFS
    Di Martino nel forum Big Battery
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 23-05-2011, 09:33
  2. Provari: durata batterie ai vari voltaggi
    Di mc0676 nel forum Big Battery
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29-04-2011, 16:28
  3. Per gli esperti di batterie: calo prestazioni batterie EGO
    Di Helepolis nel forum Manutenzione sigaretta elettronica
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 12-01-2011, 11:58
  4. Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 06-11-2010, 03:25
  5. Confronto LR ed alti voltaggi
    Di lordbyron77 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-07-2010, 17:34

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •