Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25

Discussione: quanta nico si inala con atom di potenza differente?

  1. #1
    pippoaquila
    Guest

    Predefinito quanta nico si inala con atom di potenza differente?

    So che di questo argomento ne avrete già parlato ma nonostante abbia fatto ricerche e abbia letto moltissime discussione non ho trovato nulla di specifico al riguardo.
    Quello che mi chiedo è questo, dato che se io svapo 3ml al giorno con 18mg di nico con una 402 è differente se me le svapo con una riva, magari con atom lr, e che occorrono più tiri con la 402 che con la riva per consumarli mi chiedo qual'è è la differenza di nicotina che viene inalata dal soggetto.
    Se si svapasse con una LR ci si soddisfa prima e quindi i 3 ml ( o quel che sono ) sono sufficienti oppure si aumenta il consumo? Ho letto che l'uso degli atomizzatori più potenti permettono di scendere con la nicotina ma questo credo lo si otterrebbe nel tempo anche usando atomizzatori normali. Se io "tirassi" più o meno forte ad una marlboro, la nicotina inalata sarebbe sempre la stessa e cambierebbe solo il numero dei tiri perchè si consuma prima ma la combustione avviene sempre a 7-800 gradi...se lo faccio con due ecig diverse di potenza consumo prima il liquido ma ottengo la stessa percentuale di nicotina inalata ?

  2. #2
    Svapo per passione
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Nevermind
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Siena
    Messaggi
    3,354
    Citato in
    4 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    bella domanda... peccato che nessuno sia in grado di darti una risposta. Non ci sono ancora studi che permettono di sapere esattamente quanta nicotina si assorbe svapando.

  3. #3
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,864 in 6,536 Posts

    Predefinito

    Non esiste alcuno studio in tal proposito, il tuo quesito per ora non può trovare soddisfazione

  4. #4
    pippoaquila
    Guest

    Predefinito

    Si, questo lo sapevo, ma mi chiedo se comunque si sa se svapare con hw più "pesante" aumenta la quantità di nico assimilata...che poi questa sia un terzo o un quinto di quella contenula nel ML ai posteri l'ardua sentenza

  5. #5
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,864 in 6,536 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pippoaquila Visualizza Messaggio
    Si, questo lo sapevo, ma mi chiedo se comunque si sa se svapare con hw più "pesante" aumenta la quantità di nico assimilata...che poi questa sia un terzo o un quinto di quella contenula nel ML ai posteri l'ardua sentenza
    Non si sa, mi spiace ma rimane ai posteri l'ardua sentenza

  6. #6
    pippoaquila
    Guest

    Predefinito

    se permettete siamo messi male allora perchè con i mezzi che ci sono a disposizione non ci dovrebbe volere molto a saperlo e se non lo hanno ancora fatto, o se l'hanno fatto ma non l'hanno detto ufficialmente, quale motivo ci potrà essere? forse è davvero poca e non lo vogliono dire perchè molti si metterebbero a svapare e le multinazionali ci rimetterebbero? O per le multinazionali non siamo ancora un pericolo e l'hanno fatto i produttori di ecig e non lo dicono perchè non è tanto poca? se il vapore è un cattivo conduttore di nico, e qualcuno lo ha appurato, come si fa a non sapere in che percentuale la trasporta? I primi a poter dire qualcosina dovremmo essere noi con le nostre sensazioni e reazioni, ad esempio chi soffre di ipertensione conoscendo i valori presvapo potrebbe confrontarli con quelli postsvapo o chi fumava molto e aveva mal di testa fastidiosi li ha ancora? Personalmente io dopo un mese ho notato un piccolo calo della pressione e per una decina di giorni non ho avuto il minimo mal di testa mentre prima ne avevo almeno uno-due alla settimana mentre ora un pò sono tornati ma meno intensi ma non so se sono causati da uno stato estraneo tipo umidità . Fumavo quasi 20 marlboro da 0.9 mg che sono circa 18 mg di totale mentre ora svapo quasi 3 ml a 18 mg, che sono un totale di circa 54 mg e ciò mi farebbe pensare che, se tanto mi da tanto, la nicotina assimilata sia un terzo di quella contenuta nel liquido considerando che la pressione e i mal di testa potevano attribuirsi anche ad altri componenti della analogica ma....sono tutte congetture.

  7. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Il Brucaliffo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,405
    Citato in
    70 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    128
    Thanks ricevuti: 272 in 139 Posts

    Predefinito

    La domanda piuttosto dovrebbe essere : quanta nico si inala con un atom?

    Tornando al topic svapando in drip tip e lr 18mg di nicotina spesso mi è venuto mal di testa. Stesso liquido dentro un cartom nessun effetto anomalo.

  8. #8
    liuis
    Guest

    Predefinito

    A rigor di logica se svapi con hw più pesanti, quindi più voltaggio e meno resistenza, consumi più liquido. Per questo con hw più performanti puoi ridurre la concentrazione. Tuttavia la quantità di nicotina vaporizzata resta invariata. Non c'è differenza tra consumare 1ml di liquido a 18 e 2ml di liquido a 9. La quantità di nicotina resta sempre 18mg.

    Tuttavia subentrano altri fattori, ad esempio un hit più pronunciato, un vapore più caldo e corposo, che - al di là della nicotina - contribuiscono alla soddisfazione dello svapatore.

  9. #9
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Alessio
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    quando
    Messaggi
    859
    P.Vaporizer
    6V
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 1 in 1 post

    Predefinito

    Rispondo io ma di certezze 0%.

    Se non ricordo male (e non ho la voglia di googlare), la nico ha un punto di evaporazione basso, questo vuoldire che un atom che scalda di piu ti farà evaporare piu nicotina da tutto il liquido in prossimità della resistenza, questo risulta in più hit. Aggiungere alcool puro forse favorisce l'evaporazione del tutto ed in piu da quel "bruciognolo" tipico dell'alcool e rende il tutto più aggressivo.

    Poi magari sbaglio tutto ma potrebbe essere il motivo per cui con una m40x senti hit a malapena a 18mg, perche ha veramente pochi watt ( 3-4W, mentre un LR può arrivare oltre i 10W).

    edit.

    na é la combusione dei vapori che é a bassa temperatura, booh

    "As shown by the physical data, free base nicotine will burn at a temperature below its boiling point, and its vapors will combust at 308 K (35 °C; 95 °F) in air despite a low vapor pressure. Because of this, most of the nicotine is burned when a cigarette is smoked; however, enough is inhaled to cause pharmacological effects."
    Ultima modifica di Alessio; 13-02-2011 alle 21:45

  10. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di klimt
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    6,206
    Citato in
    51 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    39
    Thanks ricevuti: 62 in 39 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Brucaliffo Visualizza Messaggio
    La domanda piuttosto dovrebbe essere : quanta nico si inala con un atom?

    Tornando al topic svapando in drip tip e lr 18mg di nicotina spesso mi è venuto mal di testa. Stesso liquido dentro un cartom nessun effetto anomalo.
    Questo potrebbe dipendere dal fatto che in drip, anche se non te ne accorgi, potresti svapare non sempre il liquido che metti ma anche parte delle incrostazioni presenti sulla resistenza. A me, quando capita per sbaglio di fare un tiro a secco viene subito il mal di testa, ecco perchè forse lo svapo migliore è ancora quello fatto utilizzando l'AFS o qualsiasi altro sistema di questo tipo.


    OT
    hai fatto bene a cambiare nick, AZT era davvero inquietante
    fine OT

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Quanta nico svapiamo al giorno?
    Di maurotb nel forum Sondaggi
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 18-01-2011, 11:01
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03-09-2010, 15:24
  3. Quanta nicotina sto assumendo?
    Di galenho nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 26-08-2010, 22:38
  4. Diverso mix di hardware sapore differente come mai?
    Di gixgigi nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-06-2010, 10:37
  5. Posso mischiare Hardware differente?
    Di Barbaro nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 27-03-2010, 21:44

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •