Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: "Xtar WP6 II" & "Nitecore D4" Dubbi e domande

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Scacchia
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,386
    P.Vaporizer
    REO Mini + Hornet; REO Mini 2.1 LP + Origen Little 16mm
    Citato in
    494 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    3,472
    Thanks ricevuti: 758 in 546 Posts

    Predefinito "Xtar WP6 II" & "Nitecore D4" Dubbi e domande

    posseggo ed uso da ormai piu di due anni un caricatore XTAR WP6 II e da qualche giorno a fronte di un cambio prodotto di alcune batterie AW IMR fake mi sono fatto spedire un Nitecore D4 in modo da poterlo usare anche per le NI-MH. Adesso però leggendo le specifiche e le istruzioni del Nitecore mi sono sorti alcuni dubbi e domande sia su questo che su l'XTAR che finora non mi ero fatto...

    Prevalentemente uso batterie AW IMR 14500 650mah e e AW IMR 18350 800mah (quelle nuove high drain da 15C) (prima usavo le vecchie AW IMR ma non credo faccia tanta differenza visto che sono 50mah in meno rispettivamente)

    Da quel che ho capito(vedi fonti a margine) l'XTAR WP6 II carica a 600mah se si usa un solo canale e a 1200mah per la metà del tempo se si usano canali adiacenti. Questa cosa mi era abbastanza chiara quindi ho sempre caricato le AW IMR 14500 3 alla volta nei rispettivi canali #1, #3, #5 in questo modo le ho sempre ricaricate a 600mah, corregetemi se sbaglio.
    A volte mi è capitato di caricare le 3 AW IMR 14500 + 1 AW IMR 18350 sul canale #6. Quindi le prime 2 14500 venivano caricate a 600mah mentre l'ultima 14500 sul canale #5 e la 18350 sul canale #6 venivano caricate a botte di 1200mah per la metà del tempo... credo che questo non faccia bene a queste ultime 2 batterie giusto?
    Fortunatamente ho sempre adottato piu o meno il metodo di caricare in canali dispari un po' anche per via dei pochi spacers a disposizione

    Ora veniamo al Nitecore D4, questo carica da specifiche a 750mah se si caricano contemporaneamente 2 batterie (in qualsiasi posizione), se invece si caricano contemporaneamente 3 o 4 batterie questo carica a 350mah ogni slot occupato.
    Quindi caricando le mie solite 3 batterie AW IMR 14500 con questo caricatore le caricherei piu o meno nel doppio del tempo ma diciamo in maniera "migliore". Se avessi bisogno di caricarle piu velocemente, potrei comuqnue caricarne solo 2 e caricarle quindi a 750mah, è troppo secondo voi visto che eccede la capacità massima di 650mah delle batterie in questione?

    Dai test di lygte-info.dk ho visto che ha caricato batterie AW IMR 16340 di capacità 350mah con l'XTAR WP6 II a 600mah e dice che non ha nessun problema: "My old 16340 IMR cell. The charge current is just within range for 16340/RCR123 cells (IMR 16340 is no problem, they can be charger at 1.5 ampere)"

    quindi mi sa che non ho capito bene... non dipende tanto dalla capacità di immagazzinamento delle batterie il valore accettabile di caricamento ma credo dalle specifiche, dico bene?
    Se si, perche nelle specifiche delle vecchie AW IMR 14500 600mah leggo "Standard Charge : CC/CV ( max. charging rate 1.5A )" e nelle nuove da 650mah (15C) leggo "Standard Charge: CC/CV (max. charging rate 0.7A)" (Questo almeno da alcune info trovate nei siti dei rivenditori ufficiali). Cosa mi sfugge?

    Il Nitecore D4 ha la possibilità di usare dei valori di carica LOW per singolo canale che consigliano di usare per batterie con capacità minore di 750mah. Rispettivamente 300mah se si stanno usando contemporaneamente solo 2 slot, 150mah se si stanno usando piu di 2 slot. Visto che le AW IMR 14500 sono da 650mah in teoria dovrei usare questo metodo, duplicando o quadruplicando i tempi... ma mi sembra un tantino esagerato considerando che per due anni ho caricato AW IMR 14500 (poi scoperto essere fake) a 600mah e a volte a 1200mah alternato senza nessun problema con l'XTAR...

    Ultima cosa, essendo il nitecore D4 in grado di caricare anche le NI-MH, ne ho alcune AAA da 600mah e altre da 900mah, inoltre ho acquistato alcune AA da 1900mah, ho visto che il charger le riconosce automaticamente mostrando sul display NI-MH e la modalità di ricarica passa cnhe essa in automatico a -dv/dt. Ma posso caricarle anche a 750mah (350mah in caso di uso di piu di 2 slot) o devo usare per forza la funzione LOW 300mah (150mah on caso di piu di 2 slot occupati)?

    Scusate la lungaggine del post e le domande forse da niubbo, in effetti finora non mi ero mai posto il problema ma mi piace approfondire ogni tanto

    Vi lascio qualche post che ho trovato a riguardo e che mi ha aiutato capirci qualcosa di piu, magari serve anche a qualcun altro:

    un paio di post di @GulpiNau, il secondo la parte "Tipi di caricabatterie e qualità della ricarica (cenni)"
    http://www.esigarettaportal.it/forum...l=1#post668866

    http://www.esigarettaportal.it/forum...sicurezza.html

    un post di @giangi: http://www.esigarettaportal.it/forum...l=1#post509923

    e le review di http://lygte-info.dk/ per i due caricatori in oggetto:
    http://lygte-info.dk/review/Review%2...20II%20UK.html

    http://lygte-info.dk/review/Review%2...20D4%20UK.html

  2. #2
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di fumok
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    3,155
    P.Vaporizer
    Basta che sia BF
    Citato in
    1305 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    2,849
    Thanks ricevuti: 2,637 in 1,266 Posts

    Predefinito

    @Scacchia scusami se non entro nello specifico dei due charger, perché a quest'ora non ho intenzione di studiarmi i manuali.

    In breve ti dirò che:
    • le specifiche di carica non sono sempre legate al formato della batteria (18350, piuttosto che 14500, ecc ...). In genere minore è la capacità in mAh, meno mA devi usare, ma c'è la classica eccezione. Le vecchie AW 18350 da 700mAh permettono di essere caricate a 2000 mA (ossia quasi 3C), le nuove da 800mAh invece non gradiscono correnti di carica maggiori di 800mA (1C). Prova a dare un occhio a questo fantastico database.
    • essendo possessore di un Xtar VP2 uso sempre la carica da 250mA per qualsiasi taglio (18350,18500 e 18650). Avendo due canali indipendenti non devo arrabattarmi a riempire entrambi e vivo sereno. In genere una minore corrente di carica, unita ad una corretta tensione di terminazione sono i due fattori (in gestione al charger) che hanno il maggior impatto sulla longevità delle batterie.

  3. I seguenti User ringraziano:


  4. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Scacchia
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,386
    P.Vaporizer
    REO Mini + Hornet; REO Mini 2.1 LP + Origen Little 16mm
    Citato in
    494 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    3,472
    Thanks ricevuti: 758 in 546 Posts

    Predefinito

    grazie @fumok, in effetti ho visto che tutte le nuove batterie AW IMR high drain hanno come specifiche il max charging rate uguale alla capacità della bateria stessa...
    per le 650mah max charging rate 0.7A, 800mah 0.8A etc, mentre le vecchie AW IMR hanno un max charging rate molto piu alto...
    forse centra qualcosa il fattore di C che nelle nuove è piu alto?

    grazie per il DB, molto utile anche se mancano le nuove high drain

    l' altro ieri le avevo caricate a 2 canali, quindi a 750mah ma mi sembrava si scaricassero piu in fretta...
    ieri invece le ho caricate a 3 canali quindi a 375mah e mi semrba vada meglio...

    una cosa strana che sto vedendo con questo nuovo Nitecore D4 è che mentre l'XTAR a fine carica le batterie mi davano una tensione di 4,2V con il voltmetro, quelle che carico con il Nitecore D4 a fine carica il charger mostra 4,2V ma se le testo con il voltmetro mi da tra 4,16V e 4,18V, mai 4,2V.
    Anche quando le inserisco in carica se primo le testo col voltmetro e poi quando le inserisco nel charger legge un valore di 0,02V piu alto

  5. #4
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di fumok
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    3,155
    P.Vaporizer
    Basta che sia BF
    Citato in
    1305 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    2,849
    Thanks ricevuti: 2,637 in 1,266 Posts

    Predefinito

    @Scacchia come opinione del tutto personale il Nitecore non mi attizza più di tanto, perché essendo un multi-chimica (LiOn e NiMh) secondo me sta un (piccolo) passo indietro rispetto all'Xtar. Fossi in te non mi preoccuperei se la terminazione avviene a 0,04V o 0,02V sotto i 4,2V, anzi puoi vederlo come un fatto positivo, sarai sicuro di non stressare inutilmente le pile. Per intenderci, se dovessi scegliere tra un charger che termina a 4,15V ed uno che termina a 4,21V, sceglierei il primo senza dubbio (dando per scontato che tutti gli altri parametri siano identici).

    Come hai notato pure tu, una ricarica con pochi mA è sempre preferibile (fretta e compulsione permettendo): la carica assorbita dalla batteria è leggermente maggiore, ma avvertibile sopratutto sui piccoli tagli, ed aumenta pure la longevità.

  6. Il seguente User ringrazia :


  7. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Scacchia
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,386
    P.Vaporizer
    REO Mini + Hornet; REO Mini 2.1 LP + Origen Little 16mm
    Citato in
    494 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    3,472
    Thanks ricevuti: 758 in 546 Posts

    Predefinito

    @fumok, il fatto è che uso le batterie in un meccanico, se mi partono da 4,16V anziche da 4,2V raggiungo piu in fretta il mio limite sensoriale che si assesta piu o meno a 3,7V / 3,65V... o questo non influisce?

  8. #6
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di fumok
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    3,155
    P.Vaporizer
    Basta che sia BF
    Citato in
    1305 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    2,849
    Thanks ricevuti: 2,637 in 1,266 Posts

    Predefinito

    @Scacchia il tuo cruccio è comprensibile, ma non giustificato e ti spiego il motivo. Nel seguente grafico è riportata la curva di scarica delle AW 18350 (ma l'andamento caratteristico della cuva ad esse aperta è comune a tute le LiOn):



    Come puoi notare si comincia con una piccola caduta repentina, e poi la curva si assesta su una pendenza molto più lieve. Per questo motivo se il charger finisce a 4,20V piuttosto che a 4,10V, difficilmente noterai la differenza, avrai perso a stare larghi 3 boccate.

  9. Il seguente User ringrazia :


  10. #7
    Junior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Aosta
    Messaggi
    18
    P.Vaporizer
    Tanti.. anzi Troppi! :)
    Citato in
    5 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    4
    Thanks ricevuti: 3 in 3 Posts

    Predefinito

    Il D4 è piu di un mese che lo uso e confermo che è un'ottimo charger.
    Comodissimi i 4 canali di ricarica per tutti i formati, rapido, bel display con le indicazioni e slitte fatte bene. Insomma un rapporto qualità prezzo molto buono.
    Ho un pila, un soshine da 4 posti e un'efest da due.

  11. Il seguente User ringrazia :


  12. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Scacchia
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,386
    P.Vaporizer
    REO Mini + Hornet; REO Mini 2.1 LP + Origen Little 16mm
    Citato in
    494 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    3,472
    Thanks ricevuti: 758 in 546 Posts

    Predefinito

    @fumok, in effetti ragionandoci su avevo pensato anche a questo, ovvero che parte magari piu soft e che allo stesso tempo mantiene un po' di piu il valore medio di tensione... con il grafico mi hai chiarito tutto, thanks
    Allora cosi direi che è anche meglio

Discussioni Simili

  1. "Fame d'aria" e "fiato corto"... cosa può essere?!
    Di .:mac:. nel forum Esmoking e Salute
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 05-04-2014, 00:27
  2. [REQUEST] Tasto "Mi piace" / "Concordo" / "Quoto!"
    Di Numenor nel forum Consigli, Proposte e Richieste
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-03-2013, 03:04
  3. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29-11-2010, 12:42
  4. Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 10-11-2010, 13:53

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •