Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: Guida alle batterie - in Inglese!

  1. #1
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,864 in 6,536 Posts

    Predefinito Guida alle batterie - in Inglese!

    Lurkando qua e là, ho trovato quest'ottima guida (in Inglese) per apprendere le nozioni minime sulle nostre batterie: http://www.happyvaper.com/Articles.asp?ID=240
    Non ho trovato la fonte originale, qualora la si trovasse, editerò il link

    Approfondimenti

    http://www.batteryuniversity.com/lea...tery_knowledge


    Buona lettura
    Ultima modifica di lordbyron77; 15-05-2012 alle 23:29

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,864 in 6,536 Posts

    Predefinito

    Rep + di tutto lo staff a chi fa la traduzione in Italiano

    P.S.
    No traduttori automatici LOL

  4. Il seguente User ringrazia :

    ufo

  5. #3
    Banned
    ESP User
    Very Old Poster
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Prato
    Messaggi
    3,009
    Citato in
    595 Post(s)
    Taggato in
    7 Thread(s)
    Thanks
    583
    Thanks ricevuti: 1,725 in 557 Posts

    Predefinito

    Eccola col translate :


    La gente vuole di facile leggere le informazioni della batteria. Per condividere conoscenze, ho condensato il materiale da "batterie in un mondo Portable", un libro che ho scritto, in saggi e ha creato Basic to Advanced Battery Information from Battery University. Il sito è andato in onda nel 2003 e divenne rapidamente una risorsa popolare di tutto il mondo le informazioni sulla batteria. Nuovo materiale viene aggiunto come diventa disponibile.
    Gran parte della mia scrittura nasce dalla mia esperienza personale di lavoro con le batterie. Ho anche disegnare sui risultati dei test dai nostri laboratori proprie Cadex. Mentre le analisi di laboratorio hanno il loro giusto posto, io rispetto le opinioni degli utenti della batteria, in particolare il feedback da parte BatteryUniversity.com. Questa interfaccia con l'utente mi dà un vantaggio per imparare la batteria si comporta nel campo. Tali informazioni sono, a mio parere, più importante di rigurgitare risme di prove di laboratorio. La massa critica parla specifiche più forte di opuscoli e stampati fantasia.

    Non c'è bianco e nero nel settore delle batterie, solo molte sfumature di grigio. La batteria si comporta in modo molto simile a noi gente - è una scatola nera con una mente e l'umore del suo proprio; è mistico e inspiegabile. Per alcuni utenti, la batteria non causa problemi a tutti, per altri è solo un problema.
    Se si guarda a una batteria che dobbiamo tenere a mente che si tratta di elettrochimica. E 'una nave che è lento a riempire, detiene la capacità di archiviazione relativamente poco e ha una durata definita. Nonostante i miglioramenti critici sono stati fatti nel corso degli anni, il progresso è marginale rispetto ai grandi progressi nel campo della microelettronica. Fintanto che la batteria si basa su un processo elettrochimico, limitazioni prevarrà.
    Poiché non vi sono coniugi o dipendenti ideali perfetti, così anche le batterie hanno punti di forza e limitazioni. Il produttore ha le scelte di costruire una batteria per i lunghi tempi di esecuzione e basso costo, ma questo pacchetto avrà una durata limitata. Un'altra varietà sono le capacità di carico elevato, ma questo pacchetto sarà ingombranti. Un terzo gruppo offre lunga durata, ma la batteria è pesante e costoso.
    I produttori di dispositivi elettronici basare la performance su una batteria perfetta, una condizione che esiste solo quando la batteria è nuova. Runtime, a basso costo e la sicurezza sono stati il ​​numero uno criteri, e della longevità dei prodotti di consumo è spesso trascurato. Con il veicolo elettrico, questa enfasi sta cambiando, una mossa che andrà a beneficio del settore delle batterie immensamente. Nel frattempo, ci sono modi per prolungare le batterie e BatteryUniversity.com aiuterà.
    BatteryUniversity.com è scritto per l'utente professionale che ha bisogno di una conoscenza di base del comportamento della batteria. E 'servita anche l'utente normale che vuole ottenere la vita più di un pacchetto. Il sito sottolinea i punti di forza ei limiti della batteria, spiega diversi tipi di batterie e fornisce consigli utili nella scelta di una batteria. Il sito web è facile e divertente da leggere e fa un uso minimo del gergo tecnico. BatteryUniversity.com rivolge solo batterie disponibili in commercio e parla solo di passaggio a nuovi sviluppi. Dal momento che il mio background è elettrico, io affrontare le batterie dalla parte elettrica e meno sulla reazione chimica.

    Meglio col traslate che niente
    Ultima modifica di Martino; 15-05-2012 alle 18:40

  6. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di ilPapino
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Alle porte di Monza
    Messaggi
    944
    P.Vaporizer
    VMOD
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    134 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    724
    Thanks ricevuti: 361 in 209 Posts

    Predefinito

    io questa mattina ho provato a fare la traduzione... ma sinceramente mi sono trovato in difficoltà con alcuni termini...
    inizio a mettere qui quello che ho provato a tradurre.. ma avrei bisogno la mano di qualcuno che:
    - conosca l'Inglese meglio di me
    - abbia delle conoscenze sul mondo batterie migliore del mio, che è praticamente base base...
    se invece c'è qualcuno che sta già facendo mi fermo
    detto questo la traduzione non sempre è alla lettera, ma dovrebbe esprimere il concetto... se invece ho scritto delle cavolate, fatelo presente senza problemi
    quindi se volete continuo, ma sicuramente la traduzione avrà bisogno di un'aggiustamento.. inoltre troverete qualche parentesi e in grassetto, il perchè non sono riuscito a tradurre se non in modo letterale, ma non con molto senso... apprezzate l'impegno

    Miti sulle batterie "sono create tutte nello stesso modo le batterie?
    Purtroppo no! Le batterie non sono stati create nello stesso modo, indipendentemente da ciò che alcune persone possono sostenere o scrivere. Per aggravare ulteriormente questo dilemma, le batterie dello stesso produttore spesso variano una con un'altra, a causa di un controllo di qualità scarso o inesistente. Ciò è stato osservato sia (in lunghezza e circonferenza), provocando frustrazioni infinite all'interno della comunità vaping.

    Che cosa significano i numeri su una batteria?
    In generale i numeri si riferiscono alla dimensione della batteria in mm (millimetri). Il primo è il suo diametro, il secondo la sua lunghezza. (Il quinto è quello che indica la singola cella). Ad esempio: una batteria 18650 indica un diametro di 18 millimetri con una lunghezza di 65 mm.
    Un altro numero trovato sulle batterie è il mAh (rating) (ore milliampere), che corrisponde alla quantità di energia immagazzinata nella cella della batteria. Più alto è il numero maggiore è l'energia, potenziale, disponibile per essere convertita in lavoro (vaping nel nostro caso) da parte dell'utente finale. Questa cifra espressa in mAh è di solito direttamente correlata alle dimensioni della batteria, ma non sempre è così. E 'infatti possibile avere 2 batterie di dimensioni diverse con la stessa mAh rating, ma le somiglianze finiscono qui.

    Qual è la batteria migliore?
    A mio modesto parere, si dovrebbe acquistare la migliore batteria che ci si può permettere. Ho un debole per la linea AW per qualità, durata e consistenza. Non tutte le batterie sono stati create nello stesso modo, quindi la mia scelta ricade sulla linea di AW. Perché?
    Poiché il controllo della qualità e la garanzia delle batterie AW non è seconda a nessuno nel settore a mio parere. Quando si tratta di sicurezza delle batterie, AW ha fatto un passo avanti rispetto a molti!

    Devo acquistare batterie protette o non protette?
    Anche questo è un argomento molto soggettivo, quesito che ha una risposta ancora più difficile. Bisogna acquistare solo batterie protette, sia se non sono destinate ad essere utilizzate in serie o singolarmente. Perché?
    Alcuni potrebbero obiettare che la protezione è buona solo per la vita del PCB (printed circuit board) e, come qualsiasi altro componente elettronico si può guastare in modo prematuro. Anche se questo è senza dubbio vero, la misura di sicurezza non può, a mio modesto parere, (essere così prontamente confutata o respinta per quella materia).

    Che batteria ho bisogno per il mio dispositivo e/o quale dovrei utilizzare?
    È ormai consuetudine per i fornitori di elencare la loro raccomandazione su quale batteria è da utilizzare con un particolare dispositivo. Questo, non troppo tempo fa, non era l'abitudine, ma ora sta diventando la norma. Questo aspetto diventa di primaria importanza con alcuni dei più recenti dispositivi meccanici. Perché?

    Poiché alcuni delle più recenti box mod vengono fabbricate con strette tolleranze e molte non utilizzano delle molle abbastanza lunghe nei loro dispositivi, per compensare la diversa lunghezza della batteria. Ad aggravare ulteriormente questo problema, le batterie dello stesso produttore hanno una diversa lunghezza della batteria stessa. Perché?
    Non lo sappiamo, ma per favore non fate affidamento esclusivamente sul processo di qualità del costruttore di controllo, si rimarrà assai delusi. In caso di dubbio, utilizzare i fornitori approvati e consigliati.

    Caricabatterie: quale devo usare?
    Ancora una volta, utilizzare quello consigliato dal produttore o, meglio ancora, dal produttore della batteria. In caso di dubbio, seguire la raccomandazione del produttore. Ci sono diversi multi-chargers sul mercato che svolgono bene il loro lavoro e sono effettivamente approvati. Vorrei suggerire di acquistare uno di questi, se si utilizzano diverse dimensioni di batterie per i vostri dispositivi. E non ha assolutamente senso usare più caricatori rispetto a quando serva.

    Quale dovrebbe essere la capacità di carica del caricabatterie?
    A seconda di quale batteria il caricabatterie è chiamato a caricare, deve essere caricata alla tensione appropriata. 4.2 Volts ad esempio per le batterie a 3,7 V o 3,6 V per le batterie a 3V. Sebbene sia possibile utilizzare un caricabatterie di capacità inferiore con una batteria di maggiore capacità (tensione), fare il contrario potrebbe portare ad situazioni "catastrofiche" non solo per il caricabatterie, ma anche per la batteria stessa. Questo errore ha il potenziale per degenerare in conseguenze molto gravi, a titolo di esempio: sfiato batteria, esplosione e incendi. D'altra parte, utilizzando un caricatore destinato a batterie da 3V per batterie a 3.7 V potrebbe tradursi in un'insufficiente capacità di carica della batteria!

    Posso caricare le batterie con chimiche differenti sulla stesso caricabatterie?
    Se si utilizza un caricabatterie progettato per caricare la tensione specifica della batteria messa in carica, allora la risposta è sì, il caricabatterie non si preoccupa della chimica. Tuttavia, non si consiglia di caricare le batterie con chimiche dissimili simultaneamente ad esempio su un piatto a più canali. Ciò garantisce una misura di sicurezza.

  7. I seguenti User ringraziano:


  8. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di ilPapino
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Alle porte di Monza
    Messaggi
    944
    P.Vaporizer
    VMOD
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    134 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    724
    Thanks ricevuti: 361 in 209 Posts

    Predefinito

    Qual è la differenza tra le batterie con chimiche differenti?
    Ioni di litio (Li Ion) richiede un circuito di protezione per la sicurezza, mentre al litio ferro fosfato (LiFePO4) e Manganese Litio (LiMn o IMR) utilizzano la chimica per la protezione. Anche se queste batterie utilizzano una chimica più sicura, i circuiti di protezione sono generalmente raccomandati . La chimica più sicura impedisce lo sfiato con fiamme in caso di un errore irreversibile, mentre le batterie LI Ion (contenere e ossidante, che produce l'ossigeno per alimentare la combustione, calore sufficiente dovrebbe essere disponibile alla fonte.)
    Inoltre, la batteria IMR o LiMn è in grado di gestire delle richieste di carico maggiori rispetto alle sue cugini Li Ion e LifePOs (in un pacchetto molto più piccolo), quindi è comunemente indicato come una batteria (high drain). Forniscono una classe C appropriata per l'applicazione, queste sono le batterie consigliate e destinate ad essere utilizzate con atomizzatori a bassa resistenza.
    Nonostante ciò, le grandi celle delle Li Ion sono infatti in grado di soddisfare richieste di carico maggiori. In questi casi, la durata della batteria diventa il fattore decisivo tra i due.

    La batteria, ad esempio 18.650 AW 2600mAh sopravviverà di più rispetto alla IMR 18650 1600mAh:
    • IMR18650 1600mAh 10C:
    ◦ (1.6 * 10) = 16A per 6min; mentre
    • AW 18650 2600mAh 2C
    ◦ (2,6 * 2) = 5,2 A per 30 min

    Quando si usa un fattore 3 contro il IMR, (16A / 3) = 5.3A si può facilmente osservare che diminuendo la sua richiesta di carico non aumenterà la longevità significativamente (6min * 3) o 18 minuti, rispetto ad un carico simile gestito dal 18.650 standard per 30 minuti.
    (Il backup di speculazione) delle IMR è efficace in tutte le celle, dove può essere chiaramente visto qui e, come sperimentato dalla comunità, la chimica IMR viene (sprecata) in celle più grandi. Quando si utilizzano le equazioni matematiche, la durata della batteria maggiore si ottiene utilizzando uno standard di 18.650 sopra la batteria IMR.
    Inoltre, le celle IMR sono protette. Sebbene le celle IMR hanno una maggiore sicurezza nell'uso della chimica, l'uso di batterie protette deve essere sempre il fattore decisivo quando l'aumento della capacità di carico è di valore irrilevante.

    Che cosa significa sovrapposizione?

    (Impilamento) è un termine utilizzato per descrivere in gergo, quando si collega il polo negativo e quello positivo del dispositivo usando due o più batterie una sopra l'altra.. Il termine corretto sarebbe: collegare le batterie in serie o, utilizzando le batterie in serie. Quando si collegano le batterie in serie, Si sta raddoppiando la tensione, pur mantenendo lo stesso rating capacità (amperora).

    Che cosa significa in parallelo?
    A differenza del mettere le batterie in serie, Mettere le batterie in parallelo significa che si collega il terminale positivo e quello negativo con una o più batterie messe l'una al fianco dell'altra .Quando si collega in parallelo si raddoppiare la capacità (amperora) della batteria, mantenendo la tensione prodotta da una singola cella. Ad esempio molte mani rendono il lavoro più leggero.

    Ci sono vantaggi nell'utilizzo di batterie in parallelo rispetto all'uso di batterie in serie?
    Sì. Il vantaggio principale di utilizzare le batterie in parallelo è la capacità delle batterie di fare il lavoro che una singola cella (batteria) si sarebbe dimostrata incapace di fare. Collegando in parallelo si assicura il carico di lavoro condiviso tra le celle collegate tra loro e non si avrà un'eccessiva sollecitazione del circuito delle batterie.

    Un esempio utilizzando una batteria di 900mAh 14500 TrustFire (Il fuoco della batteria *** ha un rating C di 1.5):
    • Questa singola cellula è in grado di fare (900mAh/1000) * (C o 1.5) o un valore 1.45A di lavoro;
    ◦ La domanda sulla batteria è da 1,6 A con una media 2,2 Ohm dell'atomizzatore. Poiché la batteria può produrre 1.45A, la batteria sarà evidenziata quando la corrente viene prelevata dal carico.
    • D'altra parte, dobbiamo collegare 2 o più batterie in parallelo;
    ◦ (1,45) * 2 o 3 = 2.9 o 4.35A Abbiamo ora a disposizione una potenza sufficiente a soddisfare adeguatamente il carico di lavoro di 1,6, senza sollecitare alcuna delle batterie nel circuito.

    Mettendo in serie le batterie posso ottenere risultati simili?
    No. Perché l'amperaggio (draw) è una relazione tra la tensione diviso per la resistenza o I = V / R . Come discusso in precedenza, quando colleghiamo le nostre batterie in serie abbiamo raddoppiato la tensione mantenendo la capacità della batteria (mAh o I) per fare funzionare lo stesso. Ancora una volta la nostra 14500 3.7V 900mAh batteria:
    • Questa singola batteria è in grado di fare 1.45A (900mAh/1000) * C vale la pena del lavoro;
    ◦ dovremmo raddoppiare la tensione (3,7 * 2) = 7,4 V
    ◦ applicando la formula I = V / R o (7.4/2.2) = 3.36A Il carico di lavoro è quasi 2,5 volte superiore alla capacità di carico dello stack, risultando così in una condizione gravemente sfruttata e potenzialmente catastrofica, soprattutto se si utilizzano batterie non protette.
    • C'è un modo per utilizzare questa batteria in modo efficace? Sì, aumentando la resistenza dell'atomizzatore usato con questa configurazione.
    ◦ Se I = V / R quindi R = V / I o (7.4/1.45) = 5.13Ohm.

    Qual è la C Voto quando si parla di batterie?
    C è un punteggio e si usa semplicemente per parlare di tassi di carica e scarica nelle batterie:
    • 1C = 1 volta la capacità mAh nominale della batteria. Così una batteria 900mAh ad 1C può scaricare a 900 milliampere, o 0,9 ampere per 1 ora. La maggior parte delle batterie, se non specificato, hanno un rating di C
    • 1;
    • 1C per una batteria 2600mAh sarebbe uguale a 2.6 ampere per un'ora; mentre
    • 2C per una batteria da 2600mAh sarebbe uguale a 5,2 ampere per 30 minuti da 1 ora.

    Come si vede, mentre il punteggio C può effettivamente raddoppia la capacità di lavoro di una determinata batteria, riduce anche il tempo effettivo della batteria e aumenta il carico di lavoro. (L'opposto vale anche quando si utilizzano (fractional)
    • 1C, mentre per una batteria 2600mAh può produrre 2,6 ampere per un'ora;
    • 0.5C per una batteria 2600mAh equivale a 1,3 ampere per 2 ore, raddoppiando la durata della batteria, ma diminuendo la corrente che viene applicata ad un determinato carico di lavoro.

    Perché abbiamo bisogno di mantenere le nostre batterie in coppia?
    Perché metaforicamente parlando, le squadre che sono abituati a lavorare insieme, lavorano meglio. (That being said, in battery usage we are trying to keep the internal resistance of the batteries the same, or as close as we can get them to each other.)

    Qual è la resistenza interna in una batteria e da dove proviene?
    Le batterie Agli ioni di litio perdono capacità attraverso l'ossidazione celle (colesterolo), un processo che avviene naturalmente durante l'uso della batteria e dal normale invecchiamento. Con l'invecchiamento della batteria, la resistenza interna (colesterolo) aumenta. Questo aumento del colesterolo (resistenza interna) porta a costruire della placca. (Ciò si traduce in una arteria collegata/batteria), o una batteria che non può più fornire corrente sufficiente a soddisfare il carico di lavoro. Non dissimile da qualcuno che ha delle difficoltà a salire una rampa di scale.

  9. I seguenti User ringraziano:


  10. #6
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,864 in 6,536 Posts

    Predefinito

    Bene, grazie @ilPapino, ti mando un acconto
    Rep + anche ai revisori bozze per le note e correzioni significative, alla fine poi ripuliremo il 3d.
    Grazie in anticipo

  11. #7
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,864 in 6,536 Posts

    Predefinito

    Bene, grazie @ilPapino , ti mando un acconto
    Rep + anche ai revisori bozze per le note e correzioni significative, alla fine poi ripuliremo il 3d.
    Grazie in anticipo


    @gorman che è abile con l'inglese "tecnico" e magari ci da una mano sui passi in grassetto, ovvero quelli dubbi

  12. Il seguente User ringrazia :

    ufo

  13. #8
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di ilPapino
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Alle porte di Monza
    Messaggi
    944
    P.Vaporizer
    VMOD
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    134 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    724
    Thanks ricevuti: 361 in 209 Posts

    Predefinito

    Se la resistenza interna diminuisce, si riduce la quantità di energia utilizzabile in una batteria?
    Sì. Si riduce la capacità complessiva di carica della batteria. Le Batterie hanno tre sezioni immaginarie, composte di energia disponibile, zona vuota e (contenuto roccia). Con l'uso e l'età, il contenuto della roccia cresce.




    Ho sentito il termine stressing di una battera. Quali sono gli effetti che ha su una batteria?
    Comporta un rapido invecchiamento dovuto all'aumento di accumulo di colesterolo (o resistenza interna), in questo caso particolare l'inquinamento è causato da un lavoro eccessivo della batteria. Questo lavoro eccessivo richiede la creazione di resistenza interna (colesterolo), portando ad un aumento della placca (la zona di roccia).

    Lo stressing rende una batteria pericolosa?
    Sì, decisamente!

    Quali potrebbero essere i risultati di uno stress / over-stress della batteria?
    Nei casi più lievi, l'accumulo di placca porterebbe un'arteria tappata e ad un'insufficienza cardiaca, nel nostro caso la batteria non avrà più una carica o di non potrà erogare corrente. Nei casi più gravi le arterie ostruite possono causare aneurismi e la morte. Nella nostra applicazione, se il circuito di protezione fallisce, e abbiamo una batteria stressata, avremo un eccesso di corrente, che la batteria potrà sfogare o addirittura esplodere.


    Mantenere le batterie in coppia, perché?
    Come visto nella discussione precedente, la resistenza interna in coppia riduce la capacità di una corrente di flusso. Se una batteria contiene una maggiore resistenza interna rispetto alla sua coppia, la batteria è chiamata a lavorare maggiormente, e si vedrà esercitare un fattore X rispetto alla sua controparte. Questo aumento di sforzo (nel tentativo di tenere il passo con la sua controparte) porterà ad un aumento della resistenza interna. Col passare del tempo, la resistenza interna crescerà in maniera esponenziale fino alla rottura della batteria. Poiché la corrente elettrica di un sistema chiuso, la batteria con la minore resistenza interna sta cercando di spingere una pallina da golf attraverso una canna da giardino (si fa per dire). Ciò a sua volta provoca un aumento della resistenza interna della batteria "sana". Come la resistenza interna della batteria "sana" aumenta, la batteria contenente la maggiore resistenza interna è strssata ancora più, aumentando la sua resistenza interna a causa di troppo lavoro. Perché? Pensate di attraversare una giungla con un machete, rispetto ad una passeggiata nel parco. Quale è meno impegnativa?


    Come faccio a garantire le mie batterie sono mantenute in coppia?
    Esse sono normalmente ricevute dal fabbricazione in questo modo. Una volta ricevute segnate la coppia con una lettera e un numero ad esempio A1 e A2.

    Il numero è importante e se sì perché?
    Sì, lo è. Un fenomeno naturale che avviene in una pila e che molti non riescono a spiegare. La batteria più è vicina al carico più si scarica velocemente rispetto al suo omologo. Molte teorie sono state scritte su questo tema, ma per tutta praticità, sappiamo che si verifica e lo lasciamo stare in questa discussione. Si consiglia di alternare le batterie in successivi utilizzi. Se ad esempio A1 è stato utilizzata, A1 deve essere utilizzata alla fine del ciclo di utilizzo del set di batterie, e nuovamente utilizzata e messa da parte per l'uso successivo, e così via, e così via ... Ciò contribuirà a garantire una maggiore distribuzione del carico di lavoro e ad un più naturale accumulo di resistenza interna, aumentando la durata generale della batteria. Pensate a come far ruotare i pneumatici della vettura, facendoli logorare in modo uniforme.

    Quante batterie dovrei comprare?
    Questa domanda porta molte possibili risposte in base alle esigenze specifiche di come le vostre batterie saranno sottoposti al loro lavoro, dipendente dalla durata di vaping dell'utente finale, dalla capacità della batteria, e se la batteria deve essere utilizzato come una singola cella o in applicazione serie. In linea generale 3 -4 batterie dovrebbero essere sufficienti a soddisfare le richieste quotidiane in applicazioni di utilizzo singolo.
    La batteria 10.440 non ha la capacità di carico (320-350 mAh) di altre batterie. In questo caso mi sento di raccomandare l'acquisizione di almeno 6, anche 8 batterie.
    D'altra parte se le batterie sono destinate ad essere utilizzati in serie, allora si avrebbe bisogno di un minimo di 2 a 3 set di batterie o addirittura 4-6 per soddisfare adeguatamente le richieste vaping.

    Come posso fare la manutenzione della batteria?
    La cura della batteria si compone di:
    • mantenere le batterie pulite in ogni momento;
    • conservare le batterie in una confezione di protezione,
    • conservare le batterie in un'area pulita e asciutta;
    • se una custodia protettiva non è disponibile, le batterie devono essere conservate in piano in modo tale da evitare che i loro contatti vengano a contatto con quelli di un'altra batteria. Le Custodie protettive assicurano i Non contatti;
    • Fare un'ispezione quotidiana del loro rivestimento protettivo per ridurre la possibilità di un cortocircuito. Quest'ultimo è fondamentale per le batterie con un uso previsto in tubi metallici, o in tutti i dispositivi metallici, in cui viene utilizzato il contenitore come polo negativo per trasportare la corrente;
    • Le batterie devono essere numerate e usate a rotazione. Ciò garantirà che le batterie si scaricano in modo uniforme;
    • Quando ricevete le batterie, dovrebbero essere immessi sul caricatore, e caricate. Molte Batterie provengono dal produttore carica. Tuttavia, tale tensione è nota come tensione residua e sebbene possa indicare la tensione disponibile, non indica lo stato di carica della batteria, o da quanto tempo la batteria ha visto una carica fresca. Non è necessario caricare una nuova batteria per 8 ore o anche di notte. Una carica fino a quando la spia del caricabatterie diventa verde è più che sufficiente;
    • Controllare sempre la tensione delle batterie che escono dal caricabatterie. Questo indica non solo lo stato di carica della batteria, ma anche come è messa la sicurezza PCB della batteria o se il caricabatterie funziona correttamente. In caso di un eccesso di carica esiste una condizione, si dovrebbe indagare la causa della condizione di over-ricarica prima di continuare ad utilizzare la batteria e/o il caricabatteria;
    • una volta che la batteria ha smesso di eseguire o ha raggiunto la soglia di bassa tensione (causata dalla caratteristica di sicurezza del PCB della batteria), controllare la tensione residua della cella prima di posizionare la batteria sul caricatore. E 'anche importante prendere nota di quanto tempo il ciclo di ricarica dura fino a quando la spia del caricatore diventa verde.Questi dati sono importanti come riferimento per il futuro:
    ◦ indicherà lo stato di usura della batteria. Si può prevedere un ciclo di carica breve pari al contenuto della roccia build con l'uso e l'età, ma anche lo stato del caricatore stesso.
    ◦ se per motivi sconosciuti, il ciclo di carica è più lungo di quello che è/era normalmente per una batteria specifica, la causa dovrebbe essere indagata. Un guasto alla protezione della batteria o un guasto al caricabatterie può essere la causa. Se non altro, l'età delle batterie attraverso il loro uso, dovrebbe portare ad un caricamento completo in tempi più veloci nei vari caricamenti successivi, dato che la capacità di stoccaggio della cella è stata ridotta dalla roccia aumentata (non si può immagazzinare energia).
    • Tenete note di fase di esecuzione e tempi di carica. Così da monitorare i tempi di ricarica, che diminuiranno se la batteria sta invecchiando, o i cicli di carica sono lunghi, quando la batteria è in piena forma.
    • Queste sono delle chiare indicazioni per capire quando è il momento di ordinare delle batterie nuove.

    Come si fa a misurare la tensione?
    Utilizzando un multimetro. Un multimetro digitale è consigliato sul tipo analogico, solo per la precisione. Il Multimetro non è una semplice (pedine) di tensione, ma verifica la capacità della resistenza tra le altre cose.
    Ogni casa dovrebbe avere uno di questi, dato che il suo utilizzo va ben oltre al vaping.

    Perché ho bisogno di un Multimetro?
    Un membro ECF ha una citazione nella sua firma. Un vaper senza un multimetro, è come un Dottore senza stetoscopio. A mio parere non ci sono parole più vere sono state mai detteo. L'utilizzo corretto di questo strumento non solo aggiunge un valore aggiunto alla sicurezza, ma può anche essere utilizzato per rilevare dei problemi che sono all'orizzonte prima che si verifichino e che sarebbero poturi passati inosservati.
    Come già accennato in precedenza, il giudizioso uso quotidiano di un multimetro, per il controllo della batteria, porterà spesso ad evitare possibili incidenti. Il multimetro è un modo di controllare la salute non solo delle batterie, ma anche degli atomizzatori.
    Non solo può verificare il loro stato di salute, misurando la loro resistenza, ma assicura la corretta tensione con il quale deve essere utilizzato.Tutti gli atomizzatori si assomigliano se non specificamente contrassegnato da parte del fabbricante, l'utilizzo di un atomizzatore a bassa resistenza ad alta tensione porterebbe alla sua fine piuttosto rapidamente. Inoltre, alcuni atomizzatori vedranno la loro riduzione delle prestazioni nel tempo è quindi un bene numerare anche gli atomizzatori. Spesso, l'atomizzatore smette di lavorare per nessuna ragione conosciuta.
    Un rapido controllo sul multimetro ci dirà immediatamente se l'atomizzatore è di fatto morto, o il suo problema è un altro. A volte un atomizzatore dato funziona bene su un solo dispositivo, ma non su un altro. Ancora una volta un rapido controllo saprà restringere il colpevole.


    Come si fa a garantire la sicurezza durante la ricarica delle batterie?
    • innanzitutto usando solo un caricabatterie progettato per una specifica batteria. In caso di dubbio, seguire sempre le raccomandazioni del produttore della batteria;
    • Non caricare le batterie incustodite o durante la notte;
    • monitorare la carica. Se la batteria/batterie o il caricabatterie sono inutilmente caldo ((leggi caldo = OK, caldo, caldo = Non OK) (e caldo è definito come un po 'caldo)), scollegare il caricabatteria immediatamente, e rimuovere la batteria dal caricatore , e indagare la causa;
    • ricaricare le batterie lontano da qualsiasi materiale infiammabile, soprattutto le batterie Li Ion non protette. Anche se molte persone stanno acquistando batterie protette, molti ancora acquistano batterie non protette. Credo che questa pratica continuerà fintanto che i produttori continueranno a vendere batterie non protette;
    • non è consigliabile caricare:
    ◦ batterie con diverse chimiche contemporaneamente sullo stesso caricabatterie;
    ◦ non si consiglia caricare le batterie con tensioni differenti sulla stesso caricabatterie. In realtà, quando si tratta di tensioni, utilizzare solo il caricatore adatto per effettuare la ricarica;
    ◦ non è consigliabile caricare le batterie delle stesse dimensioni ma con diverse mAh insieme su un multi-canale caricabatterie contemporaneamente;
    ◦ non è consigliabile caricare batterie di diversi produttori nel caricabatterie nello stesso momento.
    • Caricare le batterie usate in gruppo, come se fossero un unica batterie, caricatele sempre insieme;
    • Sempre rimuovere le batterie quando la luce del caricabatterie diventa verde. Le batterie non hanno bisogno di una carica di mantenimento, questa è una pratica è inutile, inoltre una carica prolungata può tradursi in una minore durata di vita della batteria stessa;
    • Quando la carica di una batteria è più veloce di un altra, rimuovere la batteria dal caricatore. Osservate questo, in quanto è un'indicazione che la resistenza interna della batteria è superiore all'altra batteria, o che tale batteria è stata impoverita ulteriormente rispetto alla suo omologa. Anche se, è normale che le batterie dallo stesso set si caricano più velocemente gli une delle altre, prestate attenzione alle grandi differenze nei tempi di ricarica, queste devono essere trattati con cautela. Ancora una volta le batterie e/o il caricabatterie potrebbero essere in difetto. Un check veloce prima della carica, avrebbe dovuto indicare questo, Durante la successiva ricarica cambiate canale e osservate se in effetti è la batteria o il canale del caricatore che può caricare in maniera leggermente più lento. Dopo alcune indagini si dovrebbe capire se la batteria è in errore, l'uso di quel particolare gruppo dovrebbe essere demandato ad uso singolo, e nel caso di batterie a 3V (che sono inutili per applicazioni singole) la coppia di batterie dovrebbe essere eliminata;
    • comunque dovrebbe essere dimostrabile che il caricabatterie potrebbe avere una carica diversa tra canali, se fosse così è consigliabile pensare di sostituire il caricabatterie;
    • Non ricaricare una batteria che è ha superato il cut off di tensione. Anche se Si può essere in grado di caricare la batteria con successo, questo deve avvenire solo sotto stretto controllo scrupoloso. Qualsiasi indicazione di un problema, deve portare ad interrompere immediatamente la carica e lo smaltimento del set di batterie, o abbandonare la carica residua della batteria ad uso singolo. Mai, mai introdurre una batteria utilizzata in precedenza in un set all'altro e, non mischiare mai una batteria vecchia con quelle nuove in modo da formare un insieme. Le Batterie formano un insieme, sono usate come un insieme e sono disposte come un insieme, o una batteria di un insieme è demandata ad uso singolo, se ad esempio le batterie sono abbastanza nuove. In tutti gli altri casi, smaltire, come un insieme.

  14. I seguenti User ringraziano:


  15. #9
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di ilPapino
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Alle porte di Monza
    Messaggi
    944
    P.Vaporizer
    VMOD
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    134 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    724
    Thanks ricevuti: 361 in 209 Posts

    Predefinito

    Quali sono le differenti specifiche delle batterie per la linea di AW?

    IMR 26500 Specifiche:

    Capacità: 2300mAh
    Voltaggio più basso di scarico: 2.50V
    standard Charge: CC / CV (max. carica 5A rate)
    del ciclo di vita:> 500 cicli
    max. scarico continuo rate: 20A
    Temperatura di funzionamento scarico: -10 - 60 gradi Celsius
    Size: 26.20mm (diametro) x 50.40mm (altezza) + / - 0,05 millimetri

    Note speciali:


    Non vi è alcun specifico caricatore per tali batterie. Si consiglia di Ultrafire WF-139 caricabatterie utilizzato con magneti in contatto;
    These are flat top cells - cell to cell contract requires slight pressure ( tail cap spring of a Mag will provide sufficient pressure ). DO NOT use a magnet in between cells to avoid ' shorts ';
    Fitting in a Mag C is snug / airtight depending on the body version. Please check inside body tube diameter before purchase. You may need to sand the inside of the body tube of the Mag C to enable these cells to slide in/out freely.


    Attenzione:
    Non over-scaricare/caricare;
    Ricaricare le batterie scariche (a riposo ~ 3.6V di tensione) il più presto possibile. Lasciando le batterie LiIon in stato scarico ci sará un danno irreversibile (capacità / ciclo economico);
    Non corto circuito (rilascerà corrente tremenda)
    Non gettare nel fuoco.
    Attenzione:
    Queste batterie IMR hanno una resistenza interna molto più bassa rispetto alle batterie normali LiIon 3.7V e possono finire con una tensione finale elevata se applicate in alcuni caricatori (versione particolarmente vecchia WF-139 caricabatterie). Si prega di controllare la tensione nel caricabatterie, fuori del caricabatterie per vedere se sono al di sopra 4.20V, quando completamente carica con il caricabatterie. Sovraccarica sopra 4,25 può accorciare la vita / cicli. Sopra 4.50V possono addirittura scoppiare o avere delle fuoriuscite. NON usare il caricabatterie se vi sembra che le batterie IMR hanno una carica eccessiva.

    IMR18650 Specifiche tecniche:

    Tensione nominale: 3.7V
    Capacità: 1600mAH
    Voltaggio più basso di scarico: 2.50V
    Carica Standard: CC / CV (max. carica tasso di 4.5A)
    Ciclo di vita:> 500 cicli
    max. scarico continuo rate: 10C
    Temperatura d'esercizio di scarica: -10 - 60 gradi Celsius

    IMR18490 Specifiche tecniche:

    Tensione nominale: 3.7V
    Capacità: 1100mAH
    Voltaggio più basso di scarico: 2.50V
    Carica Standard: CC / CV (max. carica 3A rate)
    del ciclo di vita:> 500 cicli
    max. scarico continuo rate: 8C
    Temperatura di scarico: -10 - 60 gradi Celsius

    IMR16340 Specifiche tecniche:

    Tensione nominale: 3.7V
    Capacità: 550mAH
    tensione minima di scarica: 2.50V
    Carica Standard: CC / CV (max. carica tasso di 1,5)
    Ciclo di vita:> 500 cicli
    max. scarico continuo rate: 4A operativo
    Temperatura di scarico: -10 - 60 gradi Celsius

    IMR14500 Specifiche tecniche:

    Tensione nominale: 3.7V
    Capacità: 600mAH
    tensione minima di scarica: 2.50V
    Carica Standard: CC / CV (max. carica tasso di 1,5)
    Ciclo di vita:> 500 cicli
    max. scarico continuo rate: 4A
    temperatura scarico di funzionamento: -10 - 60 gradi Celsius
    Dimensioni: 14,07 millimetri (diametro) x 48,80 millimetri (altezza) + / - 0,1 millimetri

    AW 18650 Specifiche:

    Costante Voltaggio: 3.7V
    Capacità: 2600mAh (valutato a 0.2C scarico 4.2V - 2,8 V @ 25Â "ƒ)
    Temp di funzionamento. : Carica da 0 a 45 bis "ƒ / scarico da -20 a 60 â" ƒ
    Max. Tasso di carica: 2.6A (. Temperatura ambiente 25 "ƒ â)
    max. Tasso di scarico: 5.2A (temp. 25 â "ƒ.)
    Dimensioni: 18.52 x 68,16 millimetri (+ / - 0,3 mm)

    LiFePO4 RCR123 Specifiche tecniche:

    Tensione nominale: 3.2V
    Capacità: 500mAh
    Voltaggio più basso di scarico: 2,0 V
    standard di carica: 3,6 V CC 250mA CV
    Life Cycle:> 500 cicli

    AW RCR123A Specifiche tecniche:

    Tensione nominale: 3.7V
    Capacità: 750mAh
    Voltaggio più basso di scarico: 2.50V
    Carica Standard: CC / CV (max. carica tasso di 4.5A)
    Ciclo di vita:> 500 cicli
    max. scarico continuo rate: 2C
    Protezione da sovraccarica a 4.35V
    a 2.45V protezione sovrascarica
    breve / over-current protezione
    temperatura scarico di funzionamento: -10 - 60 gradi Celsius
    Dimensioni: 16,62 millimetri (diametro) x 34,29 millimetri (altezza) + / - 0,1 millimetri


    se manca qualcosa fatemi sapere... se avete da correggere, sicuramente, qualcosa ditelo pure... io Ho imparato tanto da questo scritto e mi regolerò di conseguenza

  16. I seguenti User ringraziano:


  17. #10
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di gorman
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    876
    P.Vaporizer
    VT Inbox + Hadaly
    Citato in
    172 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    206
    Thanks ricevuti: 308 in 150 Posts

    Predefinito

    La sto traducendo tutta. Non leggo quella fatta da altri, poi vedi tu Lord...

    Il più sarà trovare il tempo necessario...
    Ultima modifica di gorman; 16-05-2012 alle 17:23
    Guida all'uso delle batterie per big battery e bottom feeder: Clic!

  18. I seguenti User ringraziano:


Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Commenti e discussione su "Le batterie per BB: Guida per principianti (e non....)
    Di giangi nel forum Celle (18650,26650,18350,16340, etc)
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-11-2012, 12:59
  2. Le batterie per BB: guida per principianti (e non…)
    Di giangi nel forum Celle (18650,26650,18350,16340, etc)
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-10-2012, 16:52
  3. tradurre in inglese
    Di Lonegunman nel forum Costume e Società
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 27-07-2012, 01:22
  4. alle batterie fa bene riposare?
    Di zeno nel forum Celle (18650,26650,18350,16340, etc)
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-05-2011, 15:18

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •