Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Fischio su eGo-C e altri dubbi

  1. #1
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di Winemaker
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    12
    P.Vaporizer
    eGo-C Ovale
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Question Fischio su eGo-C e altri dubbi

    Dopo una settimana alcune riflessioni.
    Incredibile ho comprato un fischietto! Come risolvo sta cosa che fischia?
    Inoltre l'atomizzatore ha un verso? Quando lo monto va messo in una posizione specifica o fa lo stesso?
    Ultima cosa: a volte risulta durissima da svitare o la parte batteria o la parte atom...
    Winemaker & eGo-C


  2. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    438
    Citato in
    5 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 13 in 6 Posts

    Predefinito

    Cambia il tank, intanto smonta la ecig lavala e rimontala. Ciao


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Using Tapatalk

  3. #3
    Member L'avatar di ciri
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    58
    P.Vaporizer
    Ego-c // Cisco 306LR
    Citato in
    10 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 8 in 8 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gulla Visualizza Messaggio
    Cambia il tank, intanto smonta la ecig lavala e rimontala.
    Quoto, inoltre ti consiglio di seguire la guida di zanet che trovi qui
    http://www.esigarettaportal.it/forum...one-ego-c.html

    In particolar modo io ogni mattina tolgo con una graffetta aperta i due tappini lato bocca e a mano quello lato atom (da dove ricarichi) della cartuccia e do una bella lavata sotto acqua corrente tiepida, asciugo bene e rimonto.
    Inoltre ogni tre o quattro giorni se proprio non te la senti di dryburnare almeno ti conviene:
    - smontare il conetto dalla batteria
    - aprirlo e mettere sia l'head che il conetto e la chiusura del conetto (quella filettata che si connette alla batteria) in un recipiente da microonde (tipo piccola pirofila di vetro apposito)
    - riempire la pirofila con abbondante acqua ( il livello dell'acqua deve arrivare almeno 3 cm sopra il conetto)
    - mettere il tutto in microonde a 800-900 watt e far scaldare fino a quando non bolle l'acqua, da quel momento in poi continuare a far bollire per circa un minuto poi spegnere
    - tirare fuori il tutto dal microonde e raffreddare sotto acqua tiepida e succesivamente fredda (mi raccomando se usi una pirofila in vetro non metterla direttamente sotto l'acqua fredda, travasa prima in un contenitore a temperatura ambiente, altrimenti con l'escursione termica si rischiano delle belle crepe)
    - asciugare conetto e "tappo" del conetto (sempre quello a cui si collega la batteria) con fazzolettini
    - lasciare asciugare la head per diverse ore (io per sicurezza la lascio tutto il giorno e alterno con un'altra head), rimontare e svapare tranquillo

    P.S: nel caso in cui dopo aver rimontato il tutto noti una scarsa fumosità e poco hit non preoccuparti, vuole solo dire che la head non era ancora del tutto asciutta (dopo una decina di tiri dovrebbe riprendersi del tutto) =)

    EDIT: Cosa intendi per "montare" l'atomizzatore? Quando metti la head nel conetto o quando rimonti la head dopo aver dryburnato?
    Se intendi la prima ipotesi allora no, tranquillo =)

  4. Il seguente User ringrazia :


  5. #4
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di Winemaker
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    12
    P.Vaporizer
    eGo-C Ovale
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Io efumo da poco, all'inizio due tank/gg (credo da 2ml), adesso mi sto assestando sull'1.
    Ogni volta che ricarico smonto il tank e lo lavo in ogni sua parte, anche perchè fa molta condensa. Ed inoltre asciugo con carta tutto il liquido/condensa che trovo nella ecig.
    Allora, mi serve chiarezza sui vocaboli:
    Conetto=dove infili il tank da una parte e avviti dall'altra, giusto? (parte nera di 3-4 cm)
    Head= atomizzatore?
    Chiusura del conetto= è la parte metallica con due filetti a cui avvito da una parte la batteria e dall'altra il conetto? (ammesso che il conetto sia quello di sopra).
    Mi sembra di capire che a parte la batteria conviene passare tutto in acqua bollente. Ma il tank lasciato a mollo non si deforma?
    La parte dura e quella che chiamo chiusura del conetto: è dura a volte dal lato batteria a volte dal lato conetto, talmente dura che per svitarla uso una pinza!
    Comunque se devo cambiare i tank (fischiano entrambi quelli che ho usato) dopo una settimana resto inquietato. azz, dopo una settimana già si è rotto il caricabatterie e devo cambiare due tank! E sono all'estero, è in Italia ci passo pochissimo, e che pazzo!
    Allora il calcolo "Ho smesso di fumare da....etc etc" va bene, ma quello "Ho risparmiato....etc etc" o va ridemiensionato o addiritura va cambiato a "Ho speso ben...etc etc" . Anche perchè essendo sempre all'estero via aeroporti per me la spesa sigarette non era un problema (in media spendevo tra 1 e 3 euro a pacchetto fumando 10-20 sigarette al giorno).

    PS1: dryburnato? Cos'è un neologismo angloitaliano tipo seccbruciare? Spiegatemelo...
    PS2: nella bellissima guida di zanet (che avevo già adocchiato) non si aprono gli allegati. L'ho segnalato all'admin ma nulla....
    Ultima modifica di Winemaker; 18-07-2012 alle 13:16
    Winemaker & eGo-C


  6. #5
    Member L'avatar di ciri
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    58
    P.Vaporizer
    Ego-c // Cisco 306LR
    Citato in
    10 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 8 in 8 Posts

    Predefinito

    Allora per rapidizzare il tutto ho preso una foto semi-decente su internet e c'ho scritto i nomi dei vari componenti, comunque per completezza sappi che con il termine atomizzatore nelle ego-c si intende conetto, head e copriconetto tutto assemblato (come vedi dalla foto)

    20120306181408_41019.jpg

    Poi hai ragione tu, mi sono dimenticato di scrivere che bisogna rimuovere il tank dal conetto prima di mettere tutto in acqua bollente... sono un po' fuso ...comunque se dopo questi passaggi i tank fischiano ancora allora non posso esserti più utile purtroppo...

    Per quel che riguarda le spese considera che io svapo 5-6 ml di liquido con 6mg/ml di nico al giorno e cambio una head ogni 7-10 giorni, e anche così non spendo più di 25-30 € al mese... mentre prima fumando 25-30 sigarette rollate al giorno spendevo 90-100 € al mese...

    P.S: sìsì, è un astruso neologismo che sta letteralmente per accendere a secco, dato che il dry-burn consiste proprio in quello: accendere la resistenza a secco, senza liquido =)

  7. Il seguente User ringrazia :


  8. #6
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di Winemaker
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    12
    P.Vaporizer
    eGo-C Ovale
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Grande Ciri, hai tutta la mia stima perchè:
    1 Finalemente capisco anche la guida di zanet
    2 Chi rolla o rollava ha sempre la mia stima

    A sto punto ne approfitto con le domande: vedo che molti hanno ego-c o similari + altri e-cig del tipo di "quellecheassomiglianoallesigarette". Motivo? Cambia molto a livello di fumata?
    Inoltre fare il dryburn (che adesso ho capito cos'è ) e cosa complicata ed a rischio rottura o è semplice?
    Winemaker & eGo-C


  9. #7
    Member L'avatar di ciri
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    58
    P.Vaporizer
    Ego-c // Cisco 306LR
    Citato in
    10 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 8 in 8 Posts

    Predefinito

    Figurati =) e poi i rollatori (o ex rollatori) sono tutti una grande famiglia XD

    ...comunque, per "quellecheassomiglianoallesigarette" intendi tipo questa (510) ecig_510_instr.jpg?
    Io l'ho provata solo per una decina di minuti e ti devo dire che la ego è imho molto migliore, sia come soddisfazione di svapo, sia come autonomia, però per non andare troppo OT ti conviene chiedere nella sezione apposita del forum dove trovi utenti che l'hanno utilizzato molto più di me e che sicuramente sapranno darti maggiori dettagli.

    Per quanto riguarda il dry-burn ...beh, come operazione non è complicata, dopo le prime due o tre volte che ci prendi la mano te la cavi in 10 minuti, l'importante è seguire attentamente una guida ben fatta, come ad esempio quella di @zanet che ti ho linkato sopra. Il rischio di rottura è minimo (a me è successo solo la prima volta perchè non ho fatto raffreddare abbastanza la resistenza tra una sessione e l'altra di dry burn, da quella volta l'avrò fatto almeno altre 7 ed è andato tutto benissimo).
    Il punto principale è: dipende quanta voglia hai di provare, perchè c'è anche chi ogni 5 giorni cambia direttamente la head senza mai fare il dry burn perchè magari non ha tempo nè voglia di mettersi li ad imparare la procedura o più semplicemente perchè visto quello che sperperava prima in sigarette non ha remore a spendere 3-4 € di head ogni 5 giorni... ognuno è libero di fare come meglio crede insomma =)

  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lorenzetto82
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Modena
    Messaggi
    1,134
    P.Vaporizer
    510 - EgoC Twist - Evic VTC Mini
    Citato in
    71 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    572
    Thanks ricevuti: 153 in 129 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Winemaker Visualizza Messaggio
    Grande Ciri, hai tutta la mia stima perchè:
    1 Finalemente capisco anche la guida di zanet
    2 Chi rolla o rollava ha sempre la mia stima

    A sto punto ne approfitto con le domande: vedo che molti hanno ego-c o similari + altri e-cig del tipo di "quellecheassomiglianoallesigarette". Motivo? Cambia molto a livello di fumata?
    Inoltre fare il dryburn (che adesso ho capito cos'è ) e cosa complicata ed a rischio rottura o è semplice?
    alla fine le head joye-ovale oppure janty sono secondo me su un altro gradino

    il dryburn potresti farlo ogni 20-25 ml, ma come suggerito in altre zone, occhio alla wick

    se lasci per pochi secondi (4-5 Nr e 2-3 low) in incandescenza la resistenza grossi problemi non dovresti averne


    Io amo il mio Paese....ma lui non ama me


    Spesi fino ad oggi 3608 euro di HW ed E-liq

  12. #9
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di Winemaker
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    12
    P.Vaporizer
    eGo-C Ovale
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    7
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzetto82 Visualizza Messaggio
    alla fine le head joye-ovale oppure janty sono secondo me su un altro gradino

    il dryburn potresti farlo ogni 20-25 ml, ma come suggerito in altre zone, occhio alla wick

    se lasci per pochi secondi (4-5 Nr e 2-3 low) in incandescenza la resistenza grossi problemi non dovresti averne
    Effettivamente vedendo i problemi che hanno altri mi sa che le head Ovale durano di più, ma io non ne ho mai provate altre.

    Semplicemente ogni 2-3 ricariche uso il metodo "tuttol'atomiinacquabollente" e lo lascio a mollo. La micetta dell'head torna chiara e per ora funziona tutto come da nuovo. Alterno due head da 1 mese.
    Winemaker & eGo-C


  13. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Scacchia
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,386
    P.Vaporizer
    REO Mini + Hornet; REO Mini 2.1 LP + Origen Little 16mm
    Citato in
    494 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    3,472
    Thanks ricevuti: 758 in 546 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Winemaker Visualizza Messaggio
    La parte dura e quella che chiamo chiusura del conetto: è dura a volte dal lato batteria a volte dal lato conetto, talmente dura che per svitarla uso una pinza!
    Da una delle 2 parti si svita sempre, per l'altra parte che non riesci a svitare usa una moneta da 5 cent, se ci fai caso la base della head (quella che nella foto qui allegata è chiamata "chiusura del conetto") ha 2 spacchetti sia sora che sotto, con una monetina la riesci a svitare senza fare danni
    Non usare la pinza che rischi di far danni

    ciao

  14. Il seguente User ringrazia :


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Aromi FA ed altri
    Di galenho nel forum E-Liquidi Mix e Ricette
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-04-2011, 01:38
  2. help per altri eliquid
    Di sally nel forum E-Liquidi Mix e Ricette
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 28-12-2010, 18:41
  3. gli altri e la mia ecig
    Di cheti nel forum Sigaretta elettronica in pubblico
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 23-12-2010, 15:50
  4. Categoria: Usciranno altri filtri con altri aromi?
    Di Edoardo nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-10-2010, 17:06

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •