Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: EGo-C, Tech ecc. - Problemi liquido su batteria...

  1. #1
    Ocio che son vecio
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di zanet
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    3,432
    P.Vaporizer
    Evic VTC Mini con Nautilus Mini II
    Citato in
    1063 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    1,610
    Thanks ricevuti: 1,463 in 733 Posts

    Predefinito EGo-C, Tech ecc. - Problemi liquido su batteria...

    Leggo ancora di utenti che lamentano perdite d'eliquid sulla batteria, additando come colpevole il caldo estivo, soprattutto di queste ultime settimane.

    Lo ripeto, ma poi fate come meglio credete, dovete armarvi di pazienza e leggervi tutto quello che potete sul Vs. PV, dopodichè fare pratica x prenderci la mano, e tenere l'ecig pulita il più possibile x la miglior performance nel tempo massimo che può farlo.

    Io sto usando ancora un'atom-C sull'Evo (che alterno solo sporadicamente con un cartom da 3 Ohm), e uso liquido a base classica, senza avere perdite rilevanti (fisiologica una goccia ogni tanto, come d'inverno). Credetemi: il liquido non è così mimportante come può sembrare. E' più importante che nella sua discesa, l'eliquid, incontri la giusta resistenza alla caduta, e che la wick dello spuntone (oltre ad essere alla giusta altezza dentro l'ago) cada nella giusta posizione sull'altra wick interna alla vaschetta di ceramica (la quale è avvolta dalla spirale resistiva), altrimenti il liquido, invece di impregnare codesta "altra wick", va a finire oltre, cadendo nel foro situato sotto (che serve per prendere aria dall'esterno), per poi finire inevitabilmente sulla batteria.
    Purtroppo l'eGo-C, Tech ecc. va aperta per imparare a conoscerla!

    Questo anche se non volete praticarle il cosiddetto "dryburn", purtroppo, perchè non è insolito che vi capiti tra le mani un atom non proprio performante al meglio. Quel pezzettino di fibra vetrosa (che veicola l'eliquid all'altra wick avvolta dalla resistenza), è il pezzo più importante dell'intero sistema di alimentazione, e se non è posizionato al meglio, non si svapa. Punto!
    Se poi la wick sotto la resistenza è resa impermeabile o quasi da quella pellicola che si forma dopo tot ml. vaporizzati, o si prova a togliere, oppure si cambia head, perchè, ancora, l'eliquid scivola sulla pellicola e scorre giù, verso il suddetto foro d'aerazione e quindi sulla batteria.

    Purtoppo non c'è se e non c'è ma. Un saluto a tutti e soprattutto a @Roger!

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Roger
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Salerno
    Messaggi
    526
    P.Vaporizer
    ELIPS
    Citato in
    130 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    605
    Thanks ricevuti: 53 in 41 Posts

    Predefinito

    Grazie Mille @zanet!!
    Oramai sei il mio guru !!

    Purtroppo sono io in difetto, cioè sto cercando d'imparare ad avere un pò di manualità con la mia esig e magari se mi spieghi il procedimento cercherò di provarci.
    Anche perchè credo che quest'atom incriminato sia uscito un pò difettoso, perchè oltre alla perdite a volte sento che va via l'aroma e si sente solo il vapore.
    Nel frattempo, per svapare subito, mi consigli di sostituirlo???
    Credi che anche le bevute, ormai frequentissime, di eliquid che mi capitano possano dipendere dallo stesso problema??
    Quando svapo sento sempre il rumore del liquido che sale, tipo quando si tira in una cannuccia :grat

    Poi se mi spieghi il procedimento cerco di metterci mano e vediamo cosa ne esce, sperando di non combinare guai .
    Lo trovo pure nelle tue guide???

    GRAZIE GRAZIE!!!

    P.S. non riesco a darti la reputazione, mi dice che devo dare prima altre reputazioni perchè te ne ho già data una


    P.S. :
    Ultima modifica di Roger; 08-07-2012 alle 16:05
    Roger
    Chi evita l'errore elude la vita (Carl Gustav Jung)


  4. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di sheepe
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    591
    P.Vaporizer
    ego-c, phantom, mini ego, sd keyring
    Inserzioni Blog
    1
    Citato in
    92 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    82
    Thanks ricevuti: 127 in 95 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roger Visualizza Messaggio
    Quando svapo sento sempre il rumore del liquido che sale, tipo quando si tira in una cannuccia :grat
    :
    E' il rumore tipico dell'atom che "pesca"troppo liquido, innonda la wick con la resistenza e fuoriesce dalla batteria.
    Diciamo che è il segnale acustico di una prossima fuoriuscita

    P.S.
    "Numero di reputazione assegnabili nell'arco delle 24 ore: 10
    Per potere assegnare reputazione allo stesso utente bisogna assegnare prima altre 5 reputazioni ad utenti diversi."

    963!

  5. I seguenti User ringraziano:


  6. #4
    Ocio che son vecio
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di zanet
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    3,432
    P.Vaporizer
    Evic VTC Mini con Nautilus Mini II
    Citato in
    1063 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    1,610
    Thanks ricevuti: 1,463 in 733 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roger Visualizza Messaggio
    Grazie Mille @zanet !!
    Oramai sei il mio guru !!

    Purtroppo sono io in difetto, cioè sto cercando d'imparare ad avere un pò di manualità con la mia esig e magari se mi spieghi il procedimento cercherò di provarci.
    Anche perchè credo che quest'atom incriminato sia uscito un pò difettoso, perchè oltre alla perdite a volte sento che va via l'aroma e si sente solo il vapore.
    Nel frattempo, per svapare subito, mi consigli di sostituirlo???
    Credi che anche le bevute, ormai frequentissime, di eliquid che mi capitano possano dipendere dallo stesso problema??
    Quando svapo sento sempre il rumore del liquido che sale, tipo quando si tira in una cannuccia :grat

    Poi se mi spieghi il procedimento cerco di metterci mano e vediamo cosa ne esce, sperando di non combinare guai .
    Lo trovo pure nelle tue guide???

    GRAZIE GRAZIE!!!

    P.S. non riesco a darti la reputazione, mi dice che devo dare prima altre reputazioni perchè te ne ho già data una


    P.S. :
    @Roger: nella mia firma, più in basso...leggi quei posts...altrimenti non andiamo avanti...quando li hai letti tutti attentamente, mi chiedi cosa non hai capito, ok??

    Allegato 4946

  7. Il seguente User ringrazia :


  8. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Roger
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Salerno
    Messaggi
    526
    P.Vaporizer
    ELIPS
    Citato in
    130 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    605
    Thanks ricevuti: 53 in 41 Posts

    Predefinito

    Caro @zanet ho letto già la tua guida e qualche procedimento lo sto già adoperando, tipo quello riguardante le cartucce tank.
    Rileggendo meglio in accorgimenti sistemi tank credo, e correggimi se mi sbaglio, che probabilmente a me sia un problema di posizione della wick (quella del pungiglione).
    Se è così dimmi come devo fare, se ho detto una tupidaggine correggimi !!!
    Roger
    Chi evita l'errore elude la vita (Carl Gustav Jung)


  9. #6
    Ocio che son vecio
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di zanet
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    3,432
    P.Vaporizer
    Evic VTC Mini con Nautilus Mini II
    Citato in
    1063 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    1,610
    Thanks ricevuti: 1,463 in 733 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roger Visualizza Messaggio
    Caro @zanet ho letto già la tua guida e qualche procedimento lo sto già adoperando, tipo quello riguardante le cartucce tank.
    Rileggendo meglio in accorgimenti sistemi tank credo, e correggimi se mi sbaglio, che probabilmente a me sia un problema di posizione della wick (quella del pungiglione).
    Se è così dimmi come devo fare, se ho detto una tupidaggine correggimi !!!
    Fase 1:

    Devi aprire la head con un cacciavite piatto e piccolo (quelli x occhiali) facendo leva nelle 2 feritoie ai lati dello spuntone (o pungiglione). Quando l'hai aperto, ti ritrovi la vaschetta di ceramica (e relativa resistenza) da una parte, e il pungiglione dall'altra. A questo punto, se la wick della resistenza fà orrore solo a guardarla, la monti così com'è nel cono, avviti la base, e cominci ad attivare la batteria (senza cartuccia (o tank) fino a che non diventa incandescente (friggerà e si solleverà un fumo puzzolente...non respirarlo!!!). Non insistere col dryburn, ma smetti subito appena tutta la lunghezza della resistenza diventa rosso fuoco. Fatto questo sciacqui abbondantemente sotto acqua corrente (meglio calda), e passi alla fase 2.

    Fase 2:

    Ora, devi mettere a posto la wick del pungiglione, che andrebbe pulita dalle incrostazioni e sbruciacchiature con una fiamma azzurra (la fiamma normale non va bene!). Vendono in ferramenta o nei market di casalinghi un affaruccio chiamato caramellizzatore del costo di pochi €
    .
    Tenendo il pungiglione con delle pinze (wick che poggia ad atom montato sulla resistenza, verso la parte aperta delle pinze) bruci tutte le incrostazioni fino a farlo diventare bianco, e subito (senza toccare la wick, sennò si spezza) sotto acqua corrente fredda.
    Dopo qualche minuto, riassesti il pezzetto di wick che andrà a contatto con la resistenza, e cioè la raggruppi tutta in un fascio uniforme e perpendicolare alla parte piatta del pungiglione, avendo cura pure che la posizione dentro lo stesso sia quella ottimale, cioè deve fuoriuscire di 1 cm. (parte a contatto con la resistenza), mentre la parte dentro l'ago del pungiglione non deve sporgere ma essere a vista dentro l'ago. Poi riassembli il tutto, ma vediamo se ce la fai a procedere sin qui...

  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Roger
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Salerno
    Messaggi
    526
    P.Vaporizer
    ELIPS
    Citato in
    130 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    605
    Thanks ricevuti: 53 in 41 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zanet Visualizza Messaggio
    Fase 1:

    Devi aprire la head con un cacciavite piatto e piccolo (quelli x occhiali) facendo leva nelle 2 feritoie ai lati dello spuntone (o pungiglione). Quando l'hai aperto, ti ritrovi la vaschetta di ceramica (e relativa resistenza) da una parte, e il pungiglione dall'altra. A questo punto, se la wick della resistenza fà orrore solo a guardarla, la monti così com'è nel cono, avviti la base, e cominci ad attivare la batteria (senza cartuccia (o tank) fino a che non diventa incandescente (friggerà e si solleverà un fumo puzzolente...non respirarlo!!!). Non insistere col dryburn, ma smetti subito appena tutta la lunghezza della resistenza diventa rosso fuoco. Fatto questo sciacqui abbondantemente sotto acqua corrente (meglio calda), e passi alla fase 2.

    Fase 2:

    Ora, devi mettere a posto la wick del pungiglione, che andrebbe pulita dalle incrostazioni e sbruciacchiature con una fiamma azzurra (la fiamma normale non va bene!). Vendono in ferramenta o nei market di casalinghi un affaruccio chiamato caramellizzatore del costo di pochi €
    .
    Tenendo il pungiglione con delle pinze (wick che poggia ad atom montato sulla resistenza, verso la parte aperta delle pinze) bruci tutte le incrostazioni fino a farlo diventare bianco, e subito (senza toccare la wick, sennò si spezza) sotto acqua corrente fredda.
    Dopo qualche minuto, riassesti il pezzetto di wick che andrà a contatto con la resistenza, e cioè la raggruppi tutta in un fascio uniforme e perpendicolare alla parte piatta del pungiglione, avendo cura pure che la posizione dentro lo stesso sia quella ottimale, cioè deve fuoriuscire di 1 cm. (parte a contatto con la resistenza), mentre la parte dentro l'ago del pungiglione non deve sporgere ma essere a vista dentro l'ago. Poi riassembli il tutto, ma vediamo se ce la fai a procedere sin qui...
    Caspita mio caro @zanet ci proverò ma non è semplice!!Ma prima o poi dovrò imparare.Io con queste cose di manualità minuziosa non ci vado molto d'accordo .
    Volevo chiederti solo una cosa, io vorrei evitare di fare il dryburn è una procedura che non mi fa stare molto tranquillo, sarà una fissa mia sicuramente, ma consocendomi comincerei con le paranoie .
    Se voglio evitarlo, non si può ovviare diversamente??
    Poi proverò a comprare, nei prossimi giorni, quella fiamma azzurra che mi hai detto in ferramenta e cerco piano piano di fare un pò di pratica, magari anche se rompo qualche atom non fa niente.
    Nel frattempo per svapare immediatamente, cioè per non aspettare la manutenzione, l'unica soluzione è cambiarlo l'atom?? Sai per esmpio ora ho voglia di svapare....
    Poi voglio chiederti un'altra cosa. Mi capita spesso di non sentire l'aroma, ma ho fatto un prova per curiosità ed ho fatto questo:
    siccome uso 2 atomizzatori(dell'ovale), uno per svapare i liquid refill ed uno per svapare quelli ovale.
    Nell'atom incriminato, cioè quello che perde liquidi a volte scompariva l'aroma, anzi da quando l'ho usato la prima volta l'aroma non si sentiva, poi dopo si è messo a regime e l'aroma c'era. Ora è scomparsa di nuovo.
    Quindi ho provato a usare il tank con il liquid refill sull'atomizzatore che usavo per i liquidi ovale e viceversa.
    Ho notato che anche sull'altro atomizzatore l'aroma liquid refill non si sentiva, e invece l'ovale si sentiva sull'altro atom.
    Sarà un'incompatibilità degli atom con i liquidi oppure è solamente un'impressione mia???
    Spero di essermi spiegato!!!

    Grazie mille per la pzienza che hai zanet
    Roger
    Chi evita l'errore elude la vita (Carl Gustav Jung)


  12. #8
    Ocio che son vecio
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di zanet
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    3,432
    P.Vaporizer
    Evic VTC Mini con Nautilus Mini II
    Citato in
    1063 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    1,610
    Thanks ricevuti: 1,463 in 733 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roger Visualizza Messaggio
    Caspita mio caro @zanet ci proverò ma non è semplice!!Ma prima o poi dovrò imparare.Io con queste cose di manualità minuziosa non ci vado molto d'accordo .
    Volevo chiederti solo una cosa, io vorrei evitare di fare il dryburn è una procedura che non mi fa stare molto tranquillo, sarà una fissa mia sicuramente, ma consocendomi comincerei con le paranoie .
    Se voglio evitarlo, non si può ovviare diversamente??
    Poi proverò a comprare, nei prossimi giorni, quella fiamma azzurra che mi hai detto in ferramenta e cerco piano piano di fare un pò di pratica, magari anche se rompo qualche atom non fa niente.
    Nel frattempo per svapare immediatamente, cioè per non aspettare la manutenzione, l'unica soluzione è cambiarlo l'atom?? Sai per esmpio ora ho voglia di svapare....
    Poi voglio chiederti un'altra cosa. Mi capita spesso di non sentire l'aroma, ma ho fatto un prova per curiosità ed ho fatto questo:
    siccome uso 2 atomizzatori(dell'ovale), uno per svapare i liquid refill ed uno per svapare quelli ovale.
    Nell'atom incriminato, cioè quello che perde liquidi a volte scompariva l'aroma, anzi da quando l'ho usato la prima volta l'aroma non si sentiva, poi dopo si è messo a regime e l'aroma c'era. Ora è scomparsa di nuovo.
    Quindi ho provato a usare il tank con il liquid refill sull'atomizzatore che usavo per i liquidi ovale e viceversa.
    Ho notato che anche sull'altro atomizzatore l'aroma liquid refill non si sentiva, e invece l'ovale si sentiva sull'altro atom.
    Sarà un'incompatibilità degli atom con i liquidi oppure è solamente un'impressione mia???
    Spero di essermi spiegato!!!

    Grazie mille per la pzienza che hai zanet
    Eheh...di incompatibili ci sono solo atom che non vanno bene per certi HW, mentre i liquidi li puoi mettere tranquillamente dove vuoi!
    Il problema che riscontri, è dato dal fatto che uno dei tuoi atomizzatori, invece di far cadere l'eliquid sopra la resistenza...semplicemente non lo fà!

    Come fai a sentire aroma-hit ecc., se la resistenza è asciutta??
    Faresti bene a preoccuparti più di questo (visto che sei così salutista), invece di farlo per il dryburn, perchè al confronto, è meno salutare svapare a secco!!!
    Mi sembra di avertelo già detto più sopra, che o cambi head (vedi atom...), oppure fai qualcosa per ripristinare quello che già hai usato.

    Ora: sta a te la scelta. Se sei salutista, no problem, spendi di più e vai quasi sul sicuro. Mentre se vuoi recuperare un atom che non ce la fà più, spendi meno, ma ti poni giustamente dei dubbi.
    Se l'atom lo sciacqui bene sotto il rubinetto, dopo il dryburn, non sentirai puzza di residui incombusti (o meglio non vaporizzati), ma se non lo fai ti verrà una tosse che non immagini. Già provato di persona!
    Ed è ormai più di 1 anno che lo faccio, e ti assicuro che se anche ho solo un rene, sono ancora vivo e vegeto, e faccio 5 piani di scale tutti d'un fiato.

    Se l'atom non lo vuoi dryburnare, gli puoi dare una sciacquatina, metterlo a mollo con acqua e pastiglie x dentiere o amenicoli vari, ma è come fare il solletico a una sequoia. L'unica cosa che non ho ancora provato è la lavatrice ad ultrasuoni, ma ho seri dubbi che conti a qualcosa...

    A te la scelta, ma se poi vuoi fare il salutista, e mi svapi a secco...

  13. Il seguente User ringrazia :


  14. #9
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Roger
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Salerno
    Messaggi
    526
    P.Vaporizer
    ELIPS
    Citato in
    130 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    605
    Thanks ricevuti: 53 in 41 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zanet Visualizza Messaggio
    Eheh...di incompatibili ci sono solo atom che non vanno bene per certi HW, mentre i liquidi li puoi mettere tranquillamente dove vuoi!
    Il problema che riscontri, è dato dal fatto che uno dei tuoi atomizzatori, invece di far cadere l'eliquid sopra la resistenza...semplicemente non lo fà!

    Come fai a sentire aroma-hit ecc., se la resistenza è asciutta??
    Faresti bene a preoccuparti più di questo (visto che sei così salutista), invece di farlo per il dryburn, perchè al confronto, è meno salutare svapare a secco!!!
    Mi sembra di avertelo già detto più sopra, che o cambi head (vedi atom...), oppure fai qualcosa per ripristinare quello che già hai usato.

    Ora: sta a te la scelta. Se sei salutista, no problem, spendi di più e vai quasi sul sicuro. Mentre se vuoi recuperare un atom che non ce la fà più, spendi meno, ma ti poni giustamente dei dubbi.
    Se l'atom lo sciacqui bene sotto il rubinetto, dopo il dryburn, non sentirai puzza di residui incombusti (o meglio non vaporizzati), ma se non lo fai ti verrà una tosse che non immagini. Già provato di persona!
    Ed è ormai più di 1 anno che lo faccio, e ti assicuro che se anche ho solo un rene, sono ancora vivo e vegeto, e faccio 5 piani di scale tutti d'un fiato.

    Se l'atom non lo vuoi dryburnare, gli puoi dare una sciacquatina, metterlo a mollo con acqua e pastiglie x dentiere o amenicoli vari, ma è come fare il solletico a una sequoia. L'unica cosa che non ho ancora provato è la lavatrice ad ultrasuoni, ma ho seri dubbi che conti a qualcosa...

    A te la scelta, ma se poi vuoi fare il salutista, e mi svapi a secco...
    Ho capito quello che vuoi dire.
    Ora mi fai mettere un'altro pensiero però, cioè di aver svapato a secco, mannaggia a te , anzi MANNAGGIA A ME eheheh .
    Vorrei chiederti una cosa tecnica, qualche giorno fa mi è capitato che mi finì il liquido nel tank e non me ne ero accorto, notavo che usciva meno vapore, ma smontava batteria atom, ma non pensai al liquido, lo so è una stupidità ma la distrazione fa questi scherzi , ed ho svapato un pò per fare prove senza liquido nel tank.
    Avrò fatto qualcosa di dannoso???? .
    Da quelle pochissime nozioni che ho appreso, so che un pochino di eliquid rimane nell'atom e per un pò rimane bagnato di liquido, correggimi se mi sbaglio e sto dicendo una baggianata, e poi comunque si dovrebbe sentire puzza, io la puzza non la sentivo, quindi buon segno???
    Spero di non sbagliarmi...mannaggia a me. Dimmi che non ho fatto niente di grave !!!

    Allora epr come mi hai spiegato CHIARAMENTE il tutto, e avendo imparato tu anche le mie fissazzioni , credo che opterò sulal sostituzione e non sulla manutenzione. Almeno tolgo qualche paranoia da mezzo .
    Roger
    Chi evita l'errore elude la vita (Carl Gustav Jung)


  15. #10
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di sheepe
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    591
    P.Vaporizer
    ego-c, phantom, mini ego, sd keyring
    Inserzioni Blog
    1
    Citato in
    92 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    82
    Thanks ricevuti: 127 in 95 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roger Visualizza Messaggio
    Ho capito quello che vuoi dire.
    Ora mi fai mettere un'altro pensiero però, cioè di aver svapato a secco, mannaggia a te , anzi MANNAGGIA A ME eheheh .
    Vorrei chiederti una cosa tecnica, qualche giorno fa mi è capitato che mi finì il liquido nel tank e non me ne ero accorto, notavo che usciva meno vapore, ma smontava batteria atom, ma non pensai al liquido, lo so è una stupidità ma la distrazione fa questi scherzi , ed ho svapato un pò per fare prove senza liquido nel tank.
    Avrò fatto qualcosa di dannoso???? .
    Da quelle pochissime nozioni che ho appreso, so che un pochino di eliquid rimane nell'atom e per un pò rimane bagnato di liquido, correggimi se mi sbaglio e sto dicendo una baggianata, e poi comunque si dovrebbe sentire puzza, io la puzza non la sentivo, quindi buon segno???
    Spero di non sbagliarmi...mannaggia a me. Dimmi che non ho fatto niente di grave !!!

    Allora epr come mi hai spiegato CHIARAMENTE il tutto, e avendo imparato tu anche le mie fissazzioni , credo che opterò sulal sostituzione e non sulla manutenzione. Almeno tolgo qualche paranoia da mezzo .
    @Roger
    come si dice a Napoli: "Mamm' rò Carmn!!"
    Hai fatto qualche tiro a secco????E che sarà mai??? Potrei dirti milioni di cose che facciamo quotidianamente e che fanno molto più male di un tiro a secco....ma ho paura che, piuttosto che farti cambiare idea riuscirei solo ad aggiungere un'altra paranoia.
    E poi se tiri a secco senti puzza di bruciato.
    Per quanto riguarda la manutenzione dell'atom...è di una facilità spaventosa (te lo dice un imbranato TOTALE)...e poi basta seguire la guida di @zanet...ha svezzato molti di noi.
    Il dryburn non è di certo salutare alla wick, se vuoi divertirti puoi pensare di fare questo
    http://www.esigarettaportal.it/forum...-dry-burn.html
    ma oramai gli atom della ego stanno 2,50 euro...è inutile "sfrocoliare" la tua paranoia

    963!

  16. Il seguente User ringrazia :


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Problemi batteria
    Di doncamillo nel forum Manutenzione sigaretta elettronica
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 03-07-2012, 14:04
  2. Problemi col raffreddamento a liquido
    Di gae nel forum Hi-Tech
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 15-04-2011, 22:00
  3. Problemi batteria EVO...
    Di Paoletto nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-09-2009, 14:04
  4. Problemi con liquido e/o e-cig?
    Di marfhi nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-09-2009, 19:42

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •