Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: BVC forever

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,180
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,134
    Thanks ricevuti: 2,171 in 989 Posts

    Lightbulb BVC forever

    Trovo il BVC (Bottom Vertical Coil) adatto a me; vapore ricco a temperature non eccessive. Pian piano lo metto negli atom che ho.
    In pratica ci sta dappertutto, qui in un BCC mega.
    In tutte le fasi, riscaldo al rosso il filo, prima e dopo.
    Si inizia dal ripiegare il filo, Kanthal 0.32



    Lo si arrotola, qui su una anima da 2 mm.



    Non è una microcoil, anzi, se c'è contatto nelle prime spire come in img brucerà; va disteso e compresso un po' di volte fino a che le spire non si toccano.
    Distendiamo le code.



    E lo imbozzoliamo nel cotone.



    Lo montiamo, dando una prima controllata agli ohm, per essere certi che la testa non tocchi il camino.



    Il gommino mi ha sempre riservato brutte sorprese: preferisco tralasciare res-no-res ma curare il contatto; metto una striscia di mesh fra gommino e wire



    Idem per il pin



    È difficile centrare gli Ohm, comunque ne ho costruite da 0.9 e da 1.4. Inizializzare con prudenza a colpetti su un meccanico.
    Carino: impossibile farlo perdere; però da vuoto gorgoglia un po'. Il filo grosso permette di smontare, cambiare il cotone e go
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    Grazie @Moebius, sai se và anche con fili meno spessi? Hai provato sui kanger?


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  4. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,180
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,134
    Thanks ricevuti: 2,171 in 989 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gigetto Visualizza Messaggio
    Grazie @Moebius, sai se và anche con fili meno spessi? Hai provato sui kanger?
    Fili sottili: non saprei, forse si ma è meno comodo. In certo modo queste res sono autoportanti, preferisco filo grosso.
    Sì, forse usando uno 0.25 o 0.28 rimane più corta senza scendere troppo come Ohm, non lo so.
    Kanger: Non ne ho più. Più o meno dovrebbe andare bene su tutte le head di questo tipo; direi che il limite è il passaggio aria. Il BCC l'ho modificato in modo da prendere aria da esterno. Con i soli forellini sull'attacco 510 a occhio non ci siamo.
    Già con il foro aria maggiorato direi che quella delle foto, 1.4 Ohm, è al limite, anche come altezza fra pin e camino.
    Quella da 0.9 Ohm, quasi mezza altezza, ci sta comoda, ma mi pare soffocata.
    Come riferimento indicativo, la One da 1 Ohm ha il diametro interno res da 1.8 mm, la One da 0.5 Ohm ce l'ha da 3.5 mm.

    Qui si vede l'abbondante spazio a disposizione e il foro supplementare per l'aria.

    Ultima modifica di Moebius; 03-02-2015 alle 12:54
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

  5. I seguenti User ringraziano:


  6. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di logan
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Catania
    Messaggi
    225
    Citato in
    33 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    42
    Thanks ricevuti: 30 in 25 Posts

    Predefinito

    Il Kanger normale mi sembra sia identico (come dimensione), ma con l'atom dual coil che ha la "torre" centrale più alta, credo sia anche più semplice, appena il mio dual coil inizia a dare segni di cedimento, provvederò a rigenerarlo.
    Grazie per il tips.


  7. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,180
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,134
    Thanks ricevuti: 2,171 in 989 Posts

    Predefinito

    Grazie @logan
    In alternativa, non so ancora se più semplice o meno, questo:



    1.2 Ohm. Devo aver azzeccato il passaggio aria, che è in qualche modo regolabile allineando o meno i fori, perché qui sulla ONE, per ora, va che è una bellezza Il camino un poco più lungo riduce la temperatura, che per me, nella ONE, è eccessiva. E sorvoliamo sulla visibilità del livello e sul riempimento



    @gigetto Be' sì, 5 spire 0.25 1.3 Ohm. Decisamente più facile farla stare. Chissà perché mi ero fissato con lo 0.32
    Ultima modifica di Moebius; 04-02-2015 alle 16:59
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

  8. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    In realtà da quello che ho visto @Moebius anche le aspire usano un filone, meno reattivo ma decisamente più longevo.


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  9. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di logan
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Catania
    Messaggi
    225
    Citato in
    33 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    42
    Thanks ricevuti: 30 in 25 Posts

    Predefinito

    @Moebius
    Si in effetti per il Kanger normale (non dual coil) io rigenero così, resistenza in orizzontale, anche se poi i capi devono scendere per poter toccare uno la massa e l'altro il pin positivo con qualche cm circa di res che non serve a niente perchè non a contatto con la wick/cotone. Il tuo metodo in verticale, forse lo trovo più "indovinato" per il dual coil, mi sembra ci sia qualche millimetro in meno di res inutilizzata.
    Ciao.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da gigetto Visualizza Messaggio
    In realtà da quello che ho visto @Moebius anche le aspire usano un filone, meno reattivo ma decisamente più longevo.
    A proposito di "filone" avevo visto in rete un filmato di un utente che intrecciava due fili di resistenza suppongo 0,32 o più creando così un filo resistivo più "grosso" ma dimezzando la resistenza finale, in parole povere gli ohm del filo resistivo diventavano la metà per la legge di ohm sulle resistenze in parallelo. In soldoni, se 10 cm di filo da 0,32 ti davano una coil da 4 ohm (ipotesi) 10 cm dello stesso filo intrecciato ti darà una coil da 2 ohm, con il vantaggio che sarà un coil più robusta e sicuramente ti durerà più a lungo (e sempre in teoria, dovrebbe in termini di resa essere migliore per la superficie maggiore a contatto con la wick/cotone). Appena ho tempo mi riservo di provare anche questa per poter confermare o meno quanto teorizzato.
    Bye.


  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,180
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,134
    Thanks ricevuti: 2,171 in 989 Posts

    Predefinito

    @gigetto La reattività dipende molto dalla quantità di cotone/wick zuppo, e poco dalla coil. Se vai a controllare il calore specifico scopri che quello del Fe è circa 1/6 di quello del glicerolo (450 contro 2390), mentre il peso spec. del Fe è di circa 7.85. In altre parole l'energia necessaria per aumentare la temp. di 1°C è più o meno la stessa a parità di volume, e il volume interno res (il liquido) è ben maggiore del volume metallico della coil.
    Ho misurato quello delle ONE, 0.4 mm, e fra la 0.5 e quella da 1 Ohm cambia solo il diametro di avvolgimento. E sono resistenze reatttive.
    Sulla longevità del filo grosso ci sarà da discutere.
    Come sappiamo le res sono quasi eterne, è il cotone/wick che perde la capacità di veicolare il liquido.
    Con un filo da 0.4 mm si può pensare a rigenerabili con resistenza bloccata/saldata, e la possibilità di cambiare la sola camicia.
    Che è poi quello che faccio con le microcoil, sfilando e sostituendo la wick.
    Ovviamente tutto IMHO.

    @logan Prova una BVC con aria che passa all'interno della coil. Credo sia @gigetto che le definiva "il futuro", correggimi se sbaglio.
    I due fili appaiati sono chiamati Twisted, le tabelle di @kerz ti permettono di calcolarle. Non le apprezzo in modo particolare da quando una res da 1.4 Ohm mi è diventata improvvisamente da 2.8 Ohm mentre ero fuori, senza ricambi
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

  12. I seguenti User ringraziano:


  13. #9
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di logan
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Catania
    Messaggi
    225
    Citato in
    33 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    42
    Thanks ricevuti: 30 in 25 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Moebius Visualizza Messaggio
    @logan Prova una BVC con aria che passa all'interno della coil. Credo sia @gigetto che le definiva "il futuro", correggimi se sbaglio.
    I due fili appaiati sono chiamati Twisted, le tabelle di @kerz ti permettono di calcolarle. Non le apprezzo in modo particolare da quando una res da 1.4 Ohm mi è diventata improvvisamente da 2.8 Ohm mentre ero fuori, senza ricambi
    Il problema dell'aumento della resistenza sono quasi sicuro risieda proprio nel fatto che non essendo bloccate, e quindi non avendo un contatto elettrico stabile, con il passare del tempo e della corrente, il contatto fisico della coil con il metallo non sia più ottimale, aumentando a poco a poco.
    ho già appurato che montando un ricambio nuovo da 1,8 ohm, a distanza di tempo misurandolo di nuovo me lo ritrovo di 2,0 - 2,4 ohm.


  14. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,180
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,134
    Thanks ricevuti: 2,171 in 989 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da logan Visualizza Messaggio
    Il problema dell'aumento della resistenza sono quasi sicuro risieda proprio nel fatto che non essendo bloccate, e quindi non avendo un contatto elettrico stabile, con il passare del tempo e della corrente, il contatto fisico della coil con il metallo non sia più ottimale, aumentando a poco a poco.
    ho già appurato che montando un ricambio nuovo da 1,8 ohm, a distanza di tempo misurandolo di nuovo me lo ritrovo di 2,0 - 2,4 ohm.
    E gli 0.6 Ohm di differenza si traducono in un riscaldamento nella zona di contatto wire-gommino, con conseguente aroma di copertone.
    Però il metodo del pezzettino di mesh a me risolve, e non è poi così laborioso.
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. forever.smoke2013
    Di pat71 nel forum Ban
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-04-2013, 17:59

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •