Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Spremere le batterie

  1. #1
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di xexex
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    546
    P.Vaporizer
    poca roba, ma quella poca buona :-) (Kay mini, Kay light, Kay 4, Magoo)
    Citato in
    83 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    73
    Thanks ricevuti: 72 in 67 Posts

    Predefinito Spremere le batterie

    ciao a tutti ragazzi vecchi e nuovi!
    ho latitato parecchio, ma tra impegni vari e rotture varie non ho tutto il tempo che desidererei per seguire le mie passioni.
    in realtà non ne ho per niente...
    infatti il mio arsenale è piuttosto datato e me ne sono accorto solo dopo essere entrato in un negozio fisico per dei ricambi.
    li svapavano tutti allegramente come dei filippini con dei big battery enormi a 3 batterie e resistenze doppie triple intrecciate e chi più ne ha più ne metta...
    Lo so, qui se ne parlerà abbondantemente, ma io sono fuori dal giro, come dicevo, da parecchio tempo.
    utilizzo un Kayfun light ed al massimo un V3 mini con grande soddisfazione e gusto. Altro non conosco....sob sob....
    Volevo chiedere però a chi ne sa di più sull'argomento una questione sulle batterie.
    Le ciminiere che ho visto sono spinte spesso a vattaggi enormi 75W, 150W, 200 e più W...e questo, forse perchè le resistenze sub ohm richiedono più corrente e quindi poenza per essere scaldate.
    ma le batterie?
    cos'è che da' più fastidio alle batterie quando vengono spremute?
    un voltaggio richiesto dal circuito maggiore o un amperaggio maggiore?
    ovvero, quando si corre il rischio di più di stressare (leggi far esplodere) la batteria?
    lo chiedo perchè :
    a) vorrei aumentare il numero mio solito di spire (4 spire kantal 0.2 =2.4ohm; 9.5W fino a 12W di utilizzo) aumentando, quindi, il vattaggio e diminuendo l'amperaggio e vorrei non rischiare troppo (lo faccio perchè provando ho riscontrato un miglioramento generale della svapata, ma non vorrei trovarmi con il naso abbrustolito)
    b) capire se sono sicure le nuove tendenze del mercato che spingono alti wattaggi con resistenze piccolissime (mi fanno troppa voglia quei nuvoloni....)
    c)si rischia di più aumentando il voltaggio o l'amperaggio (a wattaggio costante )?

    Ringrazio anticipatamente per le delucidazioni sperando che siano illuminate.
    ciaooooooooooooo
    Ultima modifica di xexex; 01-06-2016 alle 21:26

  2. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di gandalf2000
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Ancona
    Messaggi
    553
    P.Vaporizer
    JustGG + Ithaka + kick2 e... BLUE HYDRA!!!
    Citato in
    119 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    105
    Thanks ricevuti: 177 in 111 Posts

    Predefinito

    Rispondo al volo da cell alla domanda C (e alle alte di conseguenza). Il rischio lo corri con l'amperaggio vai tranquillo, e poi oltre un certo limite comunque il circuito non riesce ad tirare fuori la tensione necessaria (ogni circuito ha il suo Max di stepup se guardi le specifiche) quindi il problema non so pone nemmeno. Certo se poi ti fai un collage di tubi meccanici e ci schiaffi 3 batterie in serie la questione cambia, ma non mi pare tu sia così scemo...

    Chi ha piu tempo ed è più ferrato entrerà magari in maggior dettaglio, ma direi che puoi stare tranquillo.

  3. #3
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Yerakon
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Cremona/Milano
    Messaggi
    5,423
    P.Vaporizer
    Reo mini 2.1 + Origen 16mm
    Citato in
    1901 Post(s)
    Taggato in
    35 Thread(s)
    Thanks
    7,687
    Thanks ricevuti: 6,830 in 2,765 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xexex Visualizza Messaggio
    (...)un voltaggio richiesto dal circuito maggiore o un amperaggio maggiore (...)
    sperando che siano illuminate
    Vediamo se riesco ad illuminare o ad oscurare

    Manca nella tua domanda il dettaglio fondamentale riguardante il PV che utilizzi: meccanico o regolato (con circuito)?

    Immaginando un circuito VW tra atom e batteria; la batteria ha un voltaggio che consideriamo per comodità costante (3,7 Volt), il circuito per aumentare questi Volt ed erogarli verso l'atom (dando come conseguenza più Watt di potenza) è costretto ad aumentare il prelievo in Ampere dalla batteria. Le batterie hanno una capacità di scarica che non va superata, pena il danneggiamento della cella.

    MA: (in risposta alla domanda C)a parità di Watt sull'atom il prelievo di corrente (Ampere) che il circuito effettua dalla batteria è praticamente il medesimo e prescinde dalla resistenza utilizzata.

    Tradotto con un esempio:
    - hai impostato il circuito per erogare 12 Watt con una resistenza da 1 Ohm: avrai all'atom 3,46 Volt e 3,46 Ampere con un prelievo dalla batteria di circa 3,6 Ampere
    - hai impostato il circuito per erogare 12 Watt con una resistenza da 2 Ohm: avrai all'atom 4,90 Volt e 2,45 Ampere con un prelievo dalla batteria sempre di circa 3,6 Ampere

    Questo può significare che a parità di Watt, stando nei limiti di erogazione del circuito in termini di Ampere e Volt, la scelta della resistenza è una questione di preferenze personali.

    In meccanico ovviamente le considerazioni cambiano, ma penso tu parli di elettronico.

    Comunque se parli di 12W, con un PV VW, in linea di massima puoi stare sereno

    ...

    sono spinte spesso a vattaggi enormi 75W, 150W, 200 e più W...e questo, forse perchè le resistenze sub ohm richiedono più corrente e quindi poenza per essere scaldate
    Questa frase non è del tutto chiara: la potenza (Watt) è il risultato che vuoi ottenere; in base alla resistenza in uso si avranno come conseguenza Volt e Ampere erogati (secondo la legge di Ohm).

    Se ti fa piacere dai un occhio a questa parodia che ho recentemente scritto in termini semplicistici poi visita questa pagina di Steam Engine che ti aiuta a verificare i carichi di corrente e tensione lato atom e lato batteria quando si utilizza un circuito (così puoi verificare se per la potenza che desideri il prelievo di corrente dalla batteria è compatibile con le sue specifiche).

    Spero di non aver oscurato!

    ...

    Edit: @xexex, ho corretto il link della pagina di steam, grazie.
    Ultima modifica di Yerakon; 02-06-2016 alle 09:21 Motivo: edit

  4. I seguenti User ringraziano:


  5. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di xexex
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    546
    P.Vaporizer
    poca roba, ma quella poca buona :-) (Kay mini, Kay light, Kay 4, Magoo)
    Citato in
    83 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    73
    Thanks ricevuti: 72 in 67 Posts

    Predefinito

    ringrazio molto entrambe per le risposte.
    la parodia l'avevo letta ed è stupenda per chiarezza e simpatia!
    in effetti mi riferisco ad elettronici vW etc.
    incremento le domande per capire meglio:
    ho delle AW 18650 vecchiotte ed altre recenti a 20 A di scarica.
    fino a dove le posso spingere senza che si danneggino?(wattaggi massimi e valori di resistenza massimi e minimi)
    ho un evic VTC mini, ma avevo guardato un wismec a tre batterie...sono sicuri come circuiti?
    nel senso sanno fino a dove possono spingersi (o meglio, ci proteggono da eventuali nostre richieste eccessive nei loro confronti e nei confronti delle batterie sopratutto?)
    Grazie ancora!

    PS: i due link che mi hai dato rimandano entrambe alla prima pagina consigliata...
    Ultima modifica di xexex; 01-06-2016 alle 23:30

  6. #5
    Rintronato User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di BeerBaron
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Villaggio Pinguino
    Messaggi
    3,879
    Citato in
    341 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    820
    Thanks ricevuti: 941 in 543 Posts

    Predefinito

    le coil non sono piccoline, tuttaltro, al massimo sono basse di resistenza

    fondamentalmente il punto e che piu superficie c'e da riscaldare piu serve un alto numero di watt
    piu c'e supervicie di evaporazione maggiore e la fumosita,l'aroma e il consumo liquidi,riguardo l'aroma pero' non e direttamente proporzionale il miglioramento

    con i circuiti rischio che ti esploda la batteria proprio non c'e ne, il massimo che rischi e che si esaurisca in fretta

    una considerazione, le aw erano un must con i meccanici, la differenza con le altre era imbarazzante..... purtroppo anche il costo, quindi aveva decisamente senso preservarle il piu possibile

    adesso parlando di 18650 le aw non sono piu il top, e comunque il circuito rispetto al meccanico ridurrebbe di molto il gap

    un ottima vtc5 sony la si prende sotto i 6 euro, imho visti i prezzi non vale piu la pena stare a farsi troppe menate per non accorciare la vita utile delle batterie,tantopiu che le imr o comunque ibride al manganese risentono del passare del tempo a prescindere dal tipo di utilizzo molto piu delle li ion

  7. #6
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di xexex
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    546
    P.Vaporizer
    poca roba, ma quella poca buona :-) (Kay mini, Kay light, Kay 4, Magoo)
    Citato in
    83 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    73
    Thanks ricevuti: 72 in 67 Posts

    Predefinito

    OK! grazie a tutti!

Discussioni Simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 17-09-2013, 00:33
  2. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 21-02-2013, 09:10
  3. Per gli esperti di batterie: calo prestazioni batterie EGO
    Di Helepolis nel forum Manutenzione sigaretta elettronica
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 12-01-2011, 11:58

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •