Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Batterie eGo 900 mAh a voltaggio variabile

  1. #1
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito Batterie eGo 900 mAh a voltaggio variabile

    Dopo aver provato le nuove batterie eGo a voltaggio variabile per un paio di giorni, ecco le mie prime impressioni.

    Le batterie hanno la classica finitura gommata; pigiando 3 volte consecutivamente il pulsante si varia il voltaggio: le regolazioni possibili sono verde (basso), blu (medio) e rosso (alto), ma non ho potuto testare il voltaggio effettivo poiché non possiedo gli strumenti adatti (e forse neppure le capacità per farlo ).

    Ho comparato queste nuove batterie con le classiche eGo 650mAh: ad ogni prova ho alternato i due atom sulle due batterie per evitare che il giudizio potesse essere falsato da eventuali differenze di resa degli atom stessi.


    510 NR in drip

    verde: impalpabile, vapore freddo e percezione dell'aroma quasi nullo
    blu: equivalente all'utilizzo con normale batteria ego 650 mAh
    rosso: vapore leggermente più caldo rispetto al blu, pure la percezione dell'aroma sembra migliorare

    Nota: non amo particolarmente l'atom 510 NR, quelli usati per la prova poi risalgono alla notte dei tempi per cui probabile che non siano più molto performanti, ma ho voluto provarli poiché sono gli unici NR ancora funzionanti che possiedo.

    mega-atom eGo LR in drip
    verde: per i miei gusti non godurioso per via del vapore freddino; l'aroma è per contro ben percettibile anche se non particolarmente esaltato. Questa regolazione sembra soffrire parecchio con atom ben irrorato (dopo la carica drip) e migliorare man mano che le gocce vengono evaporate.
    blu: come già notato con il 510 NR, anche qui direi che le sensazioni di svapo sono simili a quelle recepite con l'uso delle normali batterie ego 650 mAh
    rosso: decisamente piacevole la resa di vapore più caldo, pure l'hit sembra maggiormente esaltato, l'aroma è ben definito

    801 LR in drip
    verde: nonostante il vapore non particolarmente caldo, l'uso è piacevole per la buona resa dell'aroma
    blu: stranamente con questo atom, la resa calorica del vapore sembra inferiore rispetto all'uso delle batterie standard
    rosso: vapore quasi impercettibilmente più caldo (sempre rispetto alle batterie standard), l'aroma come resta ben delineato

    Mentre con gli altri atom riscontro delle differenze anche in termini di resa aromatica (510, mega-atom, atom-t) e hit (mega-atom), con l'810 l'unica diversità davvero percepibile è quella del calore del vapore, sebbene in modo meno marcato rispetto al 510 e al mega-atom.

    atom-T cilindrico LR

    verde: il “calore” del vapore non è diverso dal solito (tiepidino), mentre la resa aromatica sembra più scarsa
    blu: calore, aroma e hit sostanzialmente uguali
    rosso: resa calorica sempre tiepida, anche per aroma e hit non riesco a percepire sostanziali differenze

    Devo però precisare che l'atom-t è quello con cui ho fatto la prova d'uso più corta poiché ultimamente proprio non reggo la secchezza del vapore del tank.


    In definitiva, sono soddisfatta dell'acquisto fatto: con i mega-atom (quelli che al momento prediligo per lo svapo quotidiano) la regolazione sul “rosso” per i miei gusti è molto gradevole. L'unica “pecca” è la luce del led .. utilizzandole la sera l'effetto Albero di Natale è garantito

  2. #2
    Member
    ESP User
    L'avatar di cbriz
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    grosseto
    Messaggi
    150
    P.Vaporizer
    Provari V1 e V2,5 mini
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    11
    Thanks ricevuti: 9 in 6 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pat71 Visualizza Messaggio
    . L'unica “pecca” è la luce del led .. utilizzandole la sera l'effetto Albero di Natale è garantito
    Perchè la luce del led rimane fissa? La durata della batteria sul rosso è significativamente piu' bassa?
    Ciao e grazie per la recensione.


  3. #3
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito

    No, la luce del led si accende solo quando pigi il bottone, ma a differenza delle classiche batterie dove si illumina solo il tastino (e resta coperto dal dito) queste hanno il led sulla circonferenza e la luce è piuttosto "forte", se poi si passa da un livello all'altro .. è piuttosto buffo (niente di gravissimo per carità, tanto sono già abituata ad essere guardata come un marziano quando svapo ).
    Per la durata non so dirti, dovrei provare a scaricarle svapando solo su un livello per verificare, ma ancora non l'ho fatto.

  4. #4
    Youtuber / Recensore L'avatar di marco.bag
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Lecce - Foggia
    Messaggi
    603
    Inserzioni Blog
    1
    Citato in
    9 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    22
    Thanks ricevuti: 17 in 11 Posts

    Predefinito

    Grande, mi sa che quasi quasi ne prendo una per provare... ma una domandina, paragonata alle riva o comunque a batterie che da cariche escono a 4,2 hai notato miglioramenti con il settaggio massimo?
    Un abbraccio

  5. #5
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito

    @marco.bag non so dirti, ho sempre usato solo batterie joyetech, aspettiamo che altri che le hanno acquistate (e hanno le riva) postino le loro impressioni

  6. #6
    Signore dei cavalli
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Theoden
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Palazzo di Meduseld (Edoras, Rohan)
    Messaggi
    1,658
    Citato in
    227 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    1,014
    Thanks ricevuti: 712 in 394 Posts

    Predefinito

    Non so se posso rispondere qui, essendo rivenditore...provo, del resto rispondo da semplice utente che le conosce abbastanza bene (le sto usando da un po'), casomai @pat71 modererà se del caso spostando altrove
    Ci sono differenze di durata, anche abbastanza sensibili, tra i 3 settaggi. La Vogue settata sul blu supera apprezzabilmente in durata una Kilego da 1100, ma la seconda ha uno spunto maggiore appena caricata. Sul rosso la situazione si fa più complicata: con resistenze molto alte (2.8-3.2 ohm), la Kilego vince a mani basse sulla Vogue quanto a spunto grazie alla tensione a vuoto più alta, ma la durata è paragonabile a dispetto dei dati di targa. Con atom più "assetati", diciamo dai 2.2 ohm in giù, la Vogue supera la Kilego1100 quanto a spunto ( e questa è davvero strana, visto che la Vogue si attesta intorno ai 3,8V a piena carica contro i 4,1-4,2V della Kilego...l'unica spiegazione è che la Vogue regga meglio i carichi pesanti, con un calo di tensione più contenuto sotto carico, arrivando quindi ad erogare potenze maggiori nonostante la tensione iniziale a vuoto leggermente inferiore...il circuito di regolazione probabilmente gioca un qualche ruolo qui, o forse usa un diverso tipo di cella), la durata in questo caso è a vantaggio della Kilego, pur mettendo in conto il solito calo di prestazioni quando arriva vicina alla scarica completa, che è invece meno avvertibile con la Vogue. Rispetto alle Joyetech (confrontata con la 1000 mah): la Vogue ha più potenza (ma minor durata) sul rosso, potenza grossomodo analoga (forse un filo di vantaggio alla Joye, ma proprio un niente) e maggior durata sul blu. Sul verde proprio non si riesce a scaricarla, ma per sentire qualcosa servono atom con resistenza molto bassa. Va bene per chi viene dalle Philip Morris ONE
    Ultima modifica di Theoden; 25-07-2011 alle 04:32
    "Using non-combustible nicotine products does not increase mortality risk above that of never-smokers."
    (ACSH - American Council on Science and Health) - Thanks @Pat71

  7. #7
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito

    Grazie per le delucidazioni @Theoden. Una cosa però, a me pare che anche queste batterie abbiano un calo di prestazioni che definirei "lineare e costante" man mano che ci si avvicina alla scarica completa, in contrapposizione alle joye che uso abitualmente dove sento uno "scalino" e capisco che devono essere rimesse in carica. Sbaglio?

  8. #8
    Signore dei cavalli
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Theoden
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Palazzo di Meduseld (Edoras, Rohan)
    Messaggi
    1,658
    Citato in
    227 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    1,014
    Thanks ricevuti: 712 in 394 Posts

    Predefinito

    Io ultimamente ho usato poco le batterie Joyetech, con le quali in effetti la necessità di caricare si sente solo subito prima che la batteria dia forfait. Altre batterie, come le Riva o le Kilego, ad esempio, hanno un decadimento che inizia molto presto ed è molto progressivo fino alla disattivazione per sopraggiunto limite inferiore di tensione. Le Vogue sembrano avere (le uso pur sempre solo da pochi giorni, per avere un quadro più preciso e completo servirebbe molto più tempo, anche perché durano parecchio ) un comportamento "intermedio" tra questi due estremi, e dipendente dal settaggio. Con i due settaggi più bassi, il comportamento ricalca abbastanza quello delle Joyetech, con prestazioni praticamente costanti fino alla fine e poi quasi di botto il lampeggio di fine carica. Settate sul rosso, mi è sembrato che partano con prestazioni costanti fino oltre metà carica, per iniziare poi da lì un lento calo fino alla totale scarica. La cosa ha una sua logica: per quanto mi consta sono stabilizzate anche alla tensione massima, che però è più elevata di quella delle Joye. Ci sta che il circuito di stabilizzazione cerchi di tenere la tensione al livello impostato fin quando può, poi probabilmente la potenza richiesta alla batteria inizia ad essere troppo onerosa per la carica residua e così inizia a calare progressivamente la tensione sotto carico. Limiti fisici di qualsiasi batteria
    Con i settaggi più bassi, per quanto la carica residua si sia abbassata, la potenza richiesta è molto inferiore (la potenza varia non in proporzione alla tensione applicata, ma al suo quadrato) e la tensione iniziale viene evidentemente mantenuta più agevolmente fino alla soglia di scarica della cella. Questa almeno è l'idea che mi sono fatto, ma imho ha una sua logica
    "Using non-combustible nicotine products does not increase mortality risk above that of never-smokers."
    (ACSH - American Council on Science and Health) - Thanks @Pat71

  9. #9
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito

    Sono d'accordo con te queste batterie durano davvero parecchio! Tranne per la prova, non ho praticamente mai usato il settaggio più basso (verde); con le altre due regolazioni mi sono accorta tra ieri e oggi -quando per la prima volta le ho scaricate del tutto- che da un certo punto in avanti* la perdita di prestazioni è progressiva e non improvvisa come succede con le joye, tanto che mi hanno portato ad una sorta di "assuefazione al calo" considerato che sia ieri (e una volta ci sta ..) sia stamani (ma ero decisamente presa dal lavoro ) davo la colpa agli atom da pensionare: ma appena riusati con batterie cariche le prestazioni sono tornate più che buone.

    * con le joye, le poche volte che mi è capitato di portarle a secco sono durate al massimo 15/20 min a partire da quello che definisco "scalino di decadimento" ; con queste vogue invece mi pare che il calo di resa duri minimo minimo 1 ora, se non di più (nei prossimi giorni cercherò di prestare maggior attenzione).

  10. #10
    Signore dei cavalli
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Theoden
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Palazzo di Meduseld (Edoras, Rohan)
    Messaggi
    1,658
    Citato in
    227 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    1,014
    Thanks ricevuti: 712 in 394 Posts

    Predefinito

    Si, era quello che intendevo. Rispetto alle Joye però la cosa mi sembra evidente solo sul rosso, già sul blu il comportamento mi è parso più simile.
    Se ti capiterà invece di provare le Riva o le Kilego, vedrai che queste si comportano al contrario: hanno la resa massima solo all'inizio (forse un'oretta, forse meno, ma all'inizio picchiano duro), poi si inizia ad avvertire un calo e la resa continua a scendere costantemente fino alla scarica.
    "Using non-combustible nicotine products does not increase mortality risk above that of never-smokers."
    (ACSH - American Council on Science and Health) - Thanks @Pat71

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. circuito per voltaggio variabile
    Di cry79 nel forum Fai da te
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 28-12-2015, 11:04
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-10-2011, 03:22
  3. Idea voltaggio variabile
    Di freeze nel forum Fai da te
    Risposte: 92
    Ultimo Messaggio: 28-04-2011, 14:25
  4. Voltaggio Variabile...facile, no ?
    Di rokko1 nel forum Fai da te
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 18-04-2011, 03:41
  5. Richiesta per BB a voltaggio variabile
    Di joe nel forum Big Battery
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 11-04-2011, 11:19

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •