Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Considerazioni e perplessità ad una settimana del'inizio

  1. #1
    Member
    Shop Online e Fisico
    L'avatar di cicciobas
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Pozzallo (RG)
    Messaggi
    138
    Citato in
    5 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    2
    Thanks ricevuti: 9 in 3 Posts

    Predefinito Considerazioni e perplessità ad una settimana del'inizio

    Ad una settimana circa dalla mia iniziazione al fumo elettronico, desidero condividere con il forum alcune mie riflessioni e fare chiarezza in merito a certi spetti che, benché siano stati già triti ritriti, restano per me ancora poco chiari.

    Inutile dire che sono veramente soddisfatto di questo salto che posso tranquillamente affermare essere stato di qualità in tutti i sensi. Dopo 27 anni di fumo puzzone ad una media di un pacchetto di Camel al dì, finalmente mi sveglio al mattino senza catarro, senza tossire e molto meno rincoglionito del solito. Anche il fiato è ritornato quasi a livelli normali così come gli odori dei miei vestiti e del mio ufficio e, forse è solo suggestione, anch’io mi sento meglio e ho l’impressione che tutto stia ritornando ad avere profumo e sapore (anche se scorreggio di più, ma questo spero non sia legato all’uso dell’e-sig ).
    Diciamo comunque che la cosa mi preoccupa un poco dato che il sapore della e-sig mi piace così tanto che vorrei svapare in continuazione, ergo mi devo dare una regolata, altrimenti sarebbe come passare dalla fatidica padella alla fatidica brace. Le analogiche, a parte quelle 3 o 4 al dì che veramente gustavo, il resto del pacchetto me lo cremavo + per necessità che per piacere, con le e-sig invece ogni svapata è una goduria al punto che tra una svapata e l’altra ho l’impressione di ricordarmi chiaramente il sapore dell’ultima mistura, come se mi fossi fatto una fetta di torta di ricotta o un panino al prosciutto, cosa che non è mai successa con le puzzone, qualsiasi marca fossero state.
    Fatto sta che alla fine mi sono fatto prendere la mano ed in pochi giorni mi sono ritrovato a casa con tre esig (Nuova EVO, 510 e 901), svariati aromi, diversi e-liquidi, alcuni caricabatteria di diverse fattezze e formati, molle in acciaio e filtri per la cappa, una bottiglia di alcol 95 gradi, un bidoncino da 4 Lt di acqua distillata, bottigliette vuote da 20 e 5 ml, siringhe e pipette varie. Mi sono sparato ore e ore tra forums e YouTube per carpire tecniche e segreti, mi sono scaricato PDF con ricette e fogli elettronici con calcolatori (che sinceramente non ho ancora ben capito come utilizzare) ed ho già convinto una cerchia di amici a mollare le analogiche per passare alle elettroniche. Il tutto in pochi giorni!!! Che dite… mi devo preoccupare o è solamente l’enfasi del momento?

    Tra le cose che ho ordinato e che mi sono già arrivate, ci sono due e-liquidi acquistati da LF (che tra l’altro mi sono arrivati da UK dopo soli 4 gg dall’ordine mentre quelli ordinati il giorno precedente a FA ancora devono arrivarmi. Un applauso meritato al servizio di LF, nde) e precisamente il “PG Range Vanilla - High - 18MG” ed il “PG Range Turk & USA Blend - High - 18MG”. Quest’ultimo possiede uno spiccato retrogusto di fieno che, se inizialmente non mi piaceva molto, ora ne sono assuefatto, specialmente se mischiato al primo. Difatti, anche dopo svariate ore di letture e video sull’argomento MIX e Ricette, ho preferito non cimentarmi nel miscelare i vari liquidi con estratti di unghie di pipistrello e peli pubici di una sedicenne bionda ramata (come molti esperti amano a fare). Per non saper ne leggere ne scrivere, ho preferito miscelare i due liquidi in proporzione 70% Turk & USA Blend con 30% Vanilla. Risultato un’armonia di aromi meraviglioso (purtroppo!!!) ed ora l’e-sig si è incollata alle mie labbra senza possibilità di staccarla più. Benché il colpo in gola è ottimo la quantità di vapore prodotto non raggiunge le mie aspettative, specialmente con la EVO e la 510. Questo è forse dovuto al fatto che i liquidi sopra menzionati sono a base PG senza VG o è legato ad una errata manutenzione degli atom e/o alla mia inesperienza nel caricamento delle cartucce? Ho provato la tecnica della molla nel bicchierino, ma non ho notato miglioramenti. Qualche consiglio?

    Ho comprato una cariolata di filtri pronti, ma dopo aver provato il mix sopra descritto, ora mi trovo con tutti questi filtri buttati in un cassetto. Mi spiace buttarne il contenuto e sprecare il liquido al loro interno, quindi pensavo di fare una operazione: li svuoto tutti in un vasetto di vetro ben lavato e sterilizzato e li lascio in macerazione per un giorno assieme al mix sopra menzionato dopodiché li ricarico nuovamente. Cosa ne pensate? Mi consigliate di aggiungere acqua, VG, PG per diluirne la nicotina, dato che i filtri sono tutti caricati con base da 18 mg ed anche i liquidi LF lo sono?

    Ho visto diverse tecniche per la pulizia dell’atom e vorrei capirci qualcosa in più. Per esempio: partendo dal presupposto che c’è chi svapa 3/4 volte al dì e chi, come me, ripone l’e-sig solo per sostituirla con la forchetta o perché è ora di dormire, ogni quanto tempo è necessaria una pulizia approfondita (utilizzando come UM i refill cartuccia)?
    Ho visto alcuni metter l’atom a mollo x qualche ora nell’alcol denaturato, altri alcol alimentare a 95 gradi (che poi riutilizzano per la creazione di liquidi da svapare) altri solamente acqua distillata altri ancora che si limitano a tenere gli atom qualche minuto sotto l’acqua corrente (col rischio che gli scivolino di mano finendo nello scarico del lavandino ). Vorrei capire esattamente con quali materiali abbiamo a che fare ed il loro livello di ossidabilità in modo scegliere il liquido più adatto e non danneggiare/arrugginire gli atomizzatori rendendoli inutilizzabili prima del tempo. Voi che dite?

    Il modello denominato Nuova EVO (quella commercializzata da eSig.it x intenderci) a che modello standard corrisponde? Voglio dire, volendo in futuro acquistare parti ed accessori per questa e-sig, quali sono compatibili?

    Ciao a tutti

    Screwdriver MK-II

  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di klimt
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    6,206
    Citato in
    51 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    39
    Thanks ricevuti: 62 in 39 Posts

    Predefinito

    bravo cicciobas sono davvero contento della tua esperienza positiva.
    Mannaggia ma quante domande!
    All'inizio è successo a tutti di scambiare l'esig per un ciuccio, vedrai che con il tempo e un briciolo di impegno diminuirai l'uso.
    Il fatto che i tuoi liquidi facciano poco fumo può essere dovuto ai liquidi che sono a base di solo PG, ma può succedere anche se l'atom è sporco o vecchio.
    Quello che vuoi fare con i filtri va benissimo, li spremi bene e poi prosciughi tutto il liquido con una siringa. Alla fine i filtri li puoi lavare ed usarli per le tue ricariche.
    Gli atom li puoi lavare una volta alla settimana, la sera, quando hai finito di svapare, li soffi forte in un pezzo di scottex e poi li lasci drenare, sempre su un foglio di scottex tutta notte.

  3. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di bbonzz
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,253
    P.Vaporizer
    IPV Mini II / Kanger Subtank mini
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    12 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    8
    Thanks ricevuti: 12 in 10 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cicciobas Visualizza Messaggio
    Il modello denominato Nuova EVO (quella commercializzata da eSig.it x intenderci) a che modello standard corrisponde?
    Alla la serie M (M401, M402, M403) (infatti sul sito stesso, se apri il catalogo della nuova Evo, ti propone come ricambi tutti questi della serie M), compatibili anche con quelli Intellicig

  4. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lonegunman
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    15,467
    Inserzioni Blog
    6
    Citato in
    443 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    812
    Thanks ricevuti: 1,509 in 751 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cicciobas Visualizza Messaggio
    (anche se scorreggio di più, ma questo spero non sia legato all’uso dell’e-sig ).
    invece sì http://www.esigarettaportal.it/forum...e-inhaler.html

    Vorrei capire esattamente con quali materiali abbiamo a che fare ed il loro livello di ossidabilità in modo scegliere il liquido più adatto e non danneggiare/arrugginire gli atomizzatori rendendoli inutilizzabili prima del tempo.
    nella sezione mod ci sono un paio di disquisizioni sui materiali degli atomizzatori, butta un occhio che alcune sono molto interessanti

    Il modello denominato Nuova EVO (quella commercializzata da eSig.it x intenderci) a che modello standard corrisponde? Voglio dire, volendo in futuro acquistare parti ed accessori per questa e-sig, quali sono compatibili?
    intellicig evolution = M401 (la M402 e M403 differiscono solo per lunghezza)

    Ciao a tutti[/QUOTE]
    sarei sicuramente indisciplinato se il mio ruolo lo concedesse

  5. #5
    Member
    Shop Online e Fisico
    L'avatar di cicciobas
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Pozzallo (RG)
    Messaggi
    138
    Citato in
    5 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    2
    Thanks ricevuti: 9 in 3 Posts

    Predefinito

    Oddio allora è vero

    mi sembrava strano... non ho mai scorreggiato così tanto in vita mia, neanche dopo un bel piatto di Lolli con il macco di fave (piatto tradizionale della Sicilia sud orientale a base di pasta fatta in casa tipo gnocco e fave verdi).

    Grazie lonegunman sei un database che cammina.

    Screwdriver MK-II

  6. #6
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Reez
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    333
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Ciccio numero uno, il tuo post mi ha fatto sorridere dall'inizio alla fine, forse perchè mi ci rivedo parecchio

    Per rispondere ad almeno una delle tue domande, per me il metodo di pulizia migliore è l'acqua calda corrente sparata direttamente sull'archetto, seguita da dry-burn. Certo lo puoi fare solo con le batterie manuali, ma in pochi minuti stai già usando di nuovo l'atom ed è come nuovo. Se hai paura che ti finisca nel sifone basta chiudere il tappo!

    Ho speso finora ben 1440€ in PV ricambi e liquidi, continuo a comprare come
    un ossesso qualsiasi cosa.... ma sono riuscito ad ammortizzare. Incredibile.

    ************* Janty eGo + 510LR o 801LR sempre in mano! *************
    **************** eGo-T ma soprattutto... ZEUS n.78!!! *****************

Discussioni Simili

  1. dubbi e perplessità sui mega cartomizzatori
    Di damark71 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 08-09-2010, 15:23
  2. Settimana enigmistica
    Di thefree nel forum Il Baretto
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-04-2010, 23:53
  3. evolution da una settimana e liquidi FA
    Di sim76 nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 26-01-2010, 22:07

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •