Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Guida per iniziare, consigli per neofiti e recensioni

  1. #1
    Member
    ESP User
    L'avatar di rebellz
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    93
    Citato in
    16 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    23
    Thanks ricevuti: 15 in 5 Posts

    Predefinito Guida per iniziare, consigli per neofiti e recensioni

    Ciao a tutti, ho scritto una guida qualche giorno fa e l'ho postata nel mio forum (che e' completamente esterno al mondo delle e-cig), ma dato che ha riscosso un discreto successo, ho pensato che magari postandolo anche qua dove ha piu' senso di esistere avrei potuto aiutare qualche nuove svapatore.

    PARTE 1

    ”The more options there are, the easier it is to regret anything at all that is disappointing about the option that you chose.” (Barry Schwartz), preso da Barry Schwartz sul paradosso della scelta. | Video on TED.com

    Cerchero' di confutare o almeno di limitare questo effetto, le-cig sembrano un nuovo mondo, pieno di (troppe) parole senza senso e sconosciute, non e' facile come andare in tabaccheria e comprare un pacchetto di sigarette, ma possono dare tante soddisfazioni, quindi la prima cosa da fare e' cercare di capire BENE cosa vuol dire e-cig, da qui forse potreste riuscire a capire cosa e' meglio per voi, in aggiunta ai consigli di quelli un po' piu' esperti.

    Prima di tutto, parlero' QUASI esclusivamente di Hardware, per i liquidi faccio solo una parentesi finale alla fine.
    Per quanto riguarda l'hardware, l'e-cig si divide come e' facile intuire e molti di voi gia' sanno in vari pezzi.

    1) Batteria
    Credo che sia il pezzo piu' sottovalutato, ci sono tantissimi tipi diversi e prima di spaventarsi e' anche bene sapere che e' non e' così difficile imparare e capire cosa e' meglio per voi. Partiamo dalle batterie standard:



    per chi ha trascorsi di fisica al liceo molte cose dovrebbero saltare all'occhio, per chi vuole informarsi meglio su cosa mAh voglia dire, Milliamperora - Wikipedia , Amperora - Wikipedia

    Ora, e' abbastanza banale capire dalla foto che piu' la batteria e' grande, piu' sara' la sua durata. Piu' e' grande d'altronde, piu' e' ingombrante! Questo passaggio e' così fondamentale che vi consiglio di leggerlo piu' volte, perche' apre un sacco di opzioni e scelte. Vi starete chiedendo il perche', vediamo prima di tutto come funziona una batteria.
    Il milliampereora e' l'unita' di misura per la carica della batteria, ma a voi sinceramente ve ne frega poco una volta che capite quanto vi dura una 650 o una 900 o una 1000mah. La cosa piu' importante da capire e' il voltaggio e come funziona. Partendo sempre dal presupposto che non sapete niente di fisica, fortunatamente non c'e' niente di super complesso che dovete capire, semplicemente sappiate che una batteria standard (che sia 650, 900 o mille non cambia niente) ha un voltaggio nominale di 3.7v. Il problema e' che 3.7v e' il voltaggio a batteria completamente carica, ma con la diminuzione della carica diminuisce anche il voltaggio e quindi le prestazioni.

    Da questo problema e' nata l'esigenza di creare le batterie varivolt. Una batteria varivolt e' in grado di mantenere costante l'output di potenza da quando e' carica a quando e' completamente scarica, garantendovi sempre la stessa performance. Potete anche decidere a che voltaggio svapare, la standard ego twist varivolt ha un range che va da 3.2 a 4.8v



    Dov'e' la truffa? Perche' mai dovremmo comprare una batteria normale quando ormai hanno inventato le VV? Le risposte sono unicamente due:

    - E' piu' ingombrante! Una VV da 900mAh e' piu' grande di una 1000mAh normale per fare un esempio.
    - Il costo e' decisamente piu' alto, circa il doppio di una batteria normale.

    Detto questo, io consiglio decisamente le VV perche' sono semplicemente migliori sotto tutti i punti di vista rispetto alle batterie normali. O meglio, si potrebbe optare per almeno una VV da 900mAh e un paio di batterie piccole di ricambio mentre la VV e' in carica se si vuole spendere un po' meno. Queste sono scelte personali, l'importante e' che capiate tutto e fate acquisti saggi.

    Eh, non e' finita qua ovviamente. Mentre tutto questo e' quello che c'e' da sapere per i neofiti e per chi si e' avvicinato da poco al mondo delle e-cig, esiste un altro mondo rispetto alle batterie normali e VV, le Big Battery.
    Prima di tutto bisogna capire se comunque volete fare questo salto, perche' oltre alle prestazioni aumentano anche notevolmente le dimensioni delle batterie. Le nuove Big Battery sono tutte VariVolt (mi hanno fatto notare che esistono vecchi modelli meccanici ma io sinceramente non li conosco) quindi potete decidere sempre che voltaggio usare, potete vedere la resistenza dei cartomizzatori/atomizzatori/altro di cui parleremo dopo, insomma ci sono un sacco di cose interessanti e belle da dire sulle BB, pero' non voglio dilungarmi troppo sia perche' non sono ancora particolarmente esperto sia perche' se siete arrivati a volere una BB di solito vuole anche dire che molte cose le sapete gia', quindi vi dico solamente che vanno con batterie specifiche, le 18350, 18490, 18650 e forse altre, hanno un costo che varia dai 40 a 200+ euro, posto qualche foto giusto per far capire di cosa si sta parlando e di quanto sono grandi, ci sono altri modelli ovviamente ma vabbe'.

    Provari


    Lavatube


    Vamo v2
    Ultima modifica di rebellz; 05-02-2013 alle 17:49

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    svaponipote di lord
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di enad
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    milano
    Messaggi
    1,381
    P.Vaporizer
    evercool BF,
    Citato in
    222 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    314
    Thanks ricevuti: 353 in 208 Posts

    Predefinito

    bb meccanici ce ne sono, i più usato sono il vinci e il galileo. (oltre ovviamente al reo mini/grand, ma qui si va oltre)
    il grande vantaggio dei meccanici è che sono indistruttibili.

    il ggts permette di usare ogni tipo di batteria ed è meccanico.
    per rincorrere i trip su motorini elaborati

    GUIDA-AI-PRINCIPALI-MODELLI-DI-ESIG almeno dateci uno sguardo
    .................................................. .................................................. ............pischelli unitevi a questo gruppo

    Chi-mi-assume?

  4. #3
    Member
    ESP User
    L'avatar di rebellz
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    93
    Citato in
    16 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    23
    Thanks ricevuti: 15 in 5 Posts

    Predefinito

    hey sei troppo veloce non mi hai lasciato neanche il tempo di editare!

    PARTE 2a


    Ora passiamo alla parte forse piu' interessante e che da piu' dubbi ai neofiti.

    La seconda parte dell'e-cig

    2)Atomizers/Clearomizers/Cartom/Tank etc etc

    Quando iniziai io c'era poca possibilita' di scelta, un tipo di batteria esistente, un tipo di cartom esistente, stop. Ora, dato che appunto volevo un po' confutare il video di Barry Schwartz, devo dire che non avere liberta' di scelta non e' sempre meglio che averne troppa, infatti il vecchio sistema di anni fa sinceramente mi ha fatto impazzire così tanto che sono tornato dopo relativamente poco tempo alle sigarette classiche, e sicuramente non sono stato l'unico.
    Un po' di storia: un tempo avevamo tutti (o quasi) le batterie classiche e un cartomizzatore con la tanto famosa ed odiata lanetta. In pratica si imbeveva la lanetta del liquido comprato o preparato e si svapava in modo abbastanza terribile, sapore di bruciato a caso, incubo di ricariche e chi piu' ne ha piu' ne metta.
    Dopo qualche tempo venne creato il sistema tank, ormai lo vedo utilizzare solo da Ovale, devo dire che mi sembra ben superato dai sistemi attuali, ma e' una considerazione puramente personale (molti si trovano bene oggigiorno con i tank, meglio che con altri modelli), comunque e' ovvio che sicuramente l'hanno migliorato infinito rispetto a quando l'abbiamo provato noi all'inizio, bevute di liquidi ridicole, allagamenti per tutta casa, sapore che a me non ha mai convinto appieno etc etc.
    Tutti questi modelli hanno una resistenza che si calcola in ohm, il voltaggio della batteria deve essere regolato in base alla resistenza del clearo/cartom etc.
    Se non ricordo male la prima legge di ohm, la durata della batteria dovrebbe regolarsi in base al rapporto di ohm e v, ma considerando che avevo il debito in fisica alle superiori prendete questa nozione con le pinze. Ad ogni modo, se e corretto, una batteria regolata a 4.4v che incontra un modello 2.2ohm si scarica esattamente nello stesso modo di una batteria regolata a 3v che incontra un modello di 1.5ohm. Da tenere presente che i modelli elencati precedentemente trovano a mio avviso il loro incontro ideale a 3.8v, se prendete le testine da 2.4 e 2.5ohm per T3 e CE5. Se alzate a 4v sentirete gia' puzza di bruciato, se alzate ancora di piu' rischiate di bruciare in un istante la testina e doverla cambiare o continuerete a sentire bruciato anche tornando a 3.8. Il CE5 offre anche testine da 2.8ohm in cui si puo' alzare il voltaggio.


    Bene, vediamo il "top" del sistema base che esiste al momento (secondo me almeno).

    - Mega Cartom Dual Coil


    Hey, non hai appena detto che la lanetta equivale a torture e riti satanici? No, parlavo dei sistemi a lanetta di anni fa, ora il megacartom funziona davvero bene, tiene un buon quantitativo di liquido, non bisogna caricarlo di continuo come un tempo e i rischi di "bevute" sono praticamente azzerati. L'unico accorgimento da fare e' caricarlo appieno e poi lasciarlo riposare per 12-24 ore per ottimizzare l'assorbimento del liquido nella lanetta. Sinceramente credo che insieme al Kanger T3 sia il sistema migliore per iniziare a godersi la svapata, dato che richiede pochi accorgimenti.
    Il prezzo e' leggermente piu' alto dei colleghi Kanger T3 / CE5 ma credo (potrebbe essere una mia impressione pero') che T3 e CE5 in media consumino un po' piu' liquido quindi alla fine siamo li.
    Potete inoltre scegliere se prenderli trasparenti, neri o satin (forse ci sono anche altri colori che non conosco). Il vantaggio enorme dei trasparenti e' che vedete bene com'e' messa la lanetta, vedete quanto liquido c'e' etc, lo svantaggio e' che sono piu' fragili dei colleghi neri/satin, di solito pero' tendono a rompersi verso la loro fine naturale, quindi ve li consiglio a meno che non siete distratti e fate cadere le cose molte volte, in quel caso meglio i piu' resistenti.

    Pro: Intuitivo da usare, buon hit (colpo in gola) e il sapore del liquido si sente bene. Vapore prodotto nella norma. Manutenzione praticamente assente, quando la lanetta inizia a bruciarsi e si sente un sapore non piu' ottimale si butta via.

    Contro: E' comunque un sistema un po' antico, e' come una buona macchina che va bene ma se volete gli optional e le cazzatine non fa per voi.
    Ultima modifica di rebellz; 05-02-2013 alle 17:55

  5. I seguenti User ringraziano:


  6. #4
    svaponipote di lord
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di enad
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    milano
    Messaggi
    1,381
    P.Vaporizer
    evercool BF,
    Citato in
    222 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    314
    Thanks ricevuti: 353 in 208 Posts

    Predefinito

    un pezzo alla volta, io ho fatto così, modifica, metti massimo 5-10 righe con copiaincolla, salva, modifica, metti massimo 5-10 righe con copiaincolla, salva,
    per rincorrere i trip su motorini elaborati

    GUIDA-AI-PRINCIPALI-MODELLI-DI-ESIG almeno dateci uno sguardo
    .................................................. .................................................. ............pischelli unitevi a questo gruppo

    Chi-mi-assume?

  7. #5
    Member
    ESP User
    L'avatar di rebellz
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    93
    Citato in
    16 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    23
    Thanks ricevuti: 15 in 5 Posts

    Predefinito

    PARTE 2b

    - Kanger T3



    Pro: Voglio farla breve, e' un sistema SOLIDO. Nessuna perdita, hit e flavour costanti nel tempo, comodo da usare, comodo nella visualizzazione del liquido rimanente, tank BELLO GROSSO! Tiene 3.0ml, che vuol dire che lo caricate, uscite di casa e svapate ore senza preoccuparvi di dover fare niente.

    Contro: Ho letto commenti di alcuni che ritengono lo svapo col T3 troppo "freddo", non e' il mio caso, io infatti tra le 2 ritengo il CE5 di cui parlero' dopo troppo caldo, cmq va a sensazioni. Non ho mai letto commenti molto negativi sul T3, l'unica cosa che si puo' dire e' che magari non e' particolarmente longevo ma le testine di ricambio costano 2 euro, meno di un megacartom. Ora, l'unica cosa fondamentale che vi consiglio di fare e' lasciare in ammollo in acqua calda per 12-24 ore i ricambi che ordinate perche' rischiate di svapare un sapore tremendo per ore se non lo fate, non chiedetemi perche', stesso problema riguarda il CE5.

    - CE5 / EGO Vision V3



    Prima di tutto devo dire che non ho mai provato la versione "short wick". Per chi non lo sapesse, la wick e' semplicemente il filo che vedete bene nella foto a destra, anche il Kanger T3 ha la wick, il megacartom invece si basa come dicevo sulla lanetta.

    Pro: E' il sistema che ho provato che crea piu' vapore in assoluto, il flavour si sente davvero bene e anche l'hit, credo che QUANDO performa al 100% sia semplicemente uno scalino piu' alto degli altri.

    Contro: Eh, non performa sempre al 100%. Ho riscontrato perdite di liquido relativamente frequenti, si parla di poca roba pero' comunque da parecchio fastidio trovarsi il liquido in bocca, la pecca piu' grande e' che non ho mai visto un sistema usare così tanto liquido, nel CE5 sembra davvero di svapare il doppio del normale.
    A me sembra inoltre che si scaldi tantissimo, e questa cosa a me personalmente da fastidio, e' tutto sempre molto caldo, sia il pezzo hardware che l'esperienza di svapata. Detto questo rimane comunque un ottimo sistema, anche qua da mettere in ammollo appena arriva e anche i ricambi.

    Oltre a questi tre modelli che ho elencato, ci sarebbe di famoso anche il vivi nova ed il mini vivi nova. Non li ho ancora provati e quindi non li posso recensire, devo dire che mi sembrano ad occhio un po' un incrocio tra il T3 e il CE5, il vivi nova cmq e' totalmente antiestetico su una batteria normale ma sarebbe perfetto per una big battery, mentre il mini vivi nova e' ok per le batterie piccole. Credo comunque che performi bene come i due sistemi elencati precedentemente.

    Questi sono i modelli base migliori al momento A MIO AVVISO , degli altri non ho neanche voglia di parlare perche' proprio mi sembrano uno spreco di tempo/energie/soldi, ma magari volete fare lv up?

    Esiste un sistema chiamato Mesh, io purtroppo al momento so solo come funziona, in linea generale pero' NON e' un sistema adatto ai neofiti. Ci sarebbe da parlare anche di sistemi BOX, io sinceramente non li ho mai provati dato che mi sembrano estremamente scomodi ed ingombranti, ma a detta di molti sono una goduria da usare.

    [B]Vabbe' ma quindi direte voi, "ancora non ho capito che ***** devo prendere, sto piu' in tilt di prima!".
    Se non avete le idee troppo chiare e vi piace che la gente scelga per voi, io vi consiglio di partire con un kit batterie twist piu' kanger t3 che troverete in giro senza troppi problemi.

    PARTE 3


    Si spera che a questo punto abbiate un'idea di che hardware prendere, purtroppo mancano i liquidi per poter svapare.
    La base del liquido contenuto nelle e-cig è generalmente composto da Glicol Propilene, glicerina, aroma, acqua e nicotina.
    La cosa piu' importante che dovete capire e' questa: l'odore ed il sapore delle sigarette tradizionali non piace a NESSUNO. Neanche ad un fumatore incallito. O meglio, appena smette di fumare per un tot iniziera' a percepire l'odore delle sigarette in modo diverso, fastidioso.
    E' quindi fondamentale una cosa: non dovete cercare un liquido che vi ricorda piu' possibile la sigaretta a cui eravate abituati, perche' l'e-cig non e' la brutta copia delle analogiche, ma un'altra cosa completamente. Dovete trovare un liquido che vi piace, non fumare nostalgicamente il liquido piu' simile possibile ad una sigaretta, perche' in questo caso non siete pronti a smettere di fumare le analogiche e finirete solo con lo spendere soldi inutilmente.

    Dare dei consigli sui liquidi a mio avviso e' quasi impossibile, i gusti sono personali, io per esempio sento il dolciastro praticamente ovunque e sono pochissimi i liquidi che riesco a svapare, per esempio quello che e' considerato un gusto tabaccoso ABBASTANZA neutro come il RY4 per me e' dolciastro da far schifo.

    Consiglio spassionato ai neofiti: ormai in tutte le citta' ci sono vari negozi di e-cig (a bologna sono tipo 13), andate in TUTTI e provate TUTTI gli aromi che hanno, qualcosa di buono lo troverete per forza! Non fermatevi se trovate un liquido decente, cercate sempre di migliorare perche' alla fine il liquido che svapate e' la cosa piu' importante nel contesto delle e-cig.

    Quando poi sarete utenti esperti magari avrete voglia di fare i liquidi da soli, questo per dire non e' un buon momento perche' il mondo delle sigarette elettroniche e' letteralmente esploso in Italia e gia' i negozi hanno molti problemi di rifornimento, per i privati e' ancora piu' difficile, Flavour Art per esempio da 45 giorni lavorativi ALMENO come tempi di spedizione al momento.
    Ci sono negozi che spediscono, pero' non li conosco se non di nome e non saprei proprio che liquidi consigliarvi. E' cmq un pochino complesso miscelare BENE i liquidi e trovare dei gusti buoni, si risparmia davvero un sacco di soldi (ma davvero tanti), pero' all'inizio io consiglio davvero molto di usare liquidi gia' preparati, sopratutto per rendere tranquillo il passaggio da sigaretta normale a e-cig.
    Col tempo vi verra' eventualmente voglia da soli di sperimentare, trovare liquidi migliori fai da te o cose simili. Tenete presente questa cosa pero', e' importante:

    Penso sia doveroso dire che il liquido con nicotina è pericoloso se viene assorbito dalla pelle, specialmente quello ad alte concentrazioni...il fatto che la nicotina sia liquida puo' causare il fatto di assorbirne una quantita' elevata in una botta sola se vi si rovescia accidentalmente addosso una boccetta piena, tipo come se vi fumaste 20 sigarette in un colpo, quindi massima attenzione nel manipolare i liquidi o nel tenere esig con grossi serbatoi difettosi in tasca, non è acqua e non è uno scherzo.

    Ultima cosa da dire sui liquidi, i mg di nicotina contenuti nelle varie boccette variano da 0 a una cifra ridicola tipo 50+. Io in Italia fortunatamente non ho mai visto piu' di 24, che e' cmq estremamente alto. Di solito si fa il paragone Marlboro rossa 18 mg, light 9 mg etc. Io personalmente sento i 18 mg un po' piu' forti delle sigarette "strong", pero' fumavo lucky strike e puo' darsi che il tabacco tostato appare piu' leggero del tabacco marlboro per esempio. Io personalmente svapo a 9 e va da dio.

    RICORDATEVI ANCORA: MANEGGIATE CON ATTENZIONE I LIQUIDI! Se vi entrano in bocca sputate ed andate a sciacquarvi la bocca ASAP!

    Piccolo consiglio, i liquidi Ovale a mio avviso (al contrario dell'hardware) sono i migliori sul mercato, o almeno di quelli che ho provato io, sopratutto se sentite molto quel fastidioso dolciastro un po' ovunque.

    Come si suol dire nel netgaming, Good luck and Have fun, un po' vi servira'.

  8. I seguenti User ringraziano:


  9. #6
    Member
    ESP User
    L'avatar di Reter
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    92
    P.Vaporizer
    ZMAX+Vivi Nova, Ego Twist+Vivi Nova, Ego+Phantom, Elips C
    Citato in
    5 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    9
    Thanks ricevuti: 23 in 20 Posts

    Predefinito

    Ottima guida! GG

    PV: ZMAX+Vivi Nova, Ego Twist+Vivi Nova, Ego+Phantom, Elips C
    eLiquids: RY4 UP, Dark Smoke, Spicy Tobacco, Mint e Vanilla (Mental)

  10. #7
    Member
    ESP User
    L'avatar di BlackMirror
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    173
    Citato in
    13 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    107
    Thanks ricevuti: 66 in 46 Posts

    Predefinito

    Le guide sono sempre benvenute, complimenti per il lavoro
    Solo una domanda (ho letto a sprazzi), hai scritto che il Ce5 ha delle perdite ed è frequente fare delle bevute... ma in che modo?? io ho il ce4 (non penso che cambi drammaticamente la resa, a parte il fatto che ha vapore freddo) e forse perde svapando a testa in giù, il tip chiude il liquido nel tank. O mi sfugge qualcosa?

  11. #8
    Power Vaper!
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Stevu82
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    vicino a Torino
    Messaggi
    1,263
    P.Vaporizer
    FU RGVV ;(
    Citato in
    220 Post(s)
    Taggato in
    9 Thread(s)
    Thanks
    1,178
    Thanks ricevuti: 654 in 417 Posts

    Predefinito

    Il problema e' che 3.7v e' il voltaggio a batteria completamente carica, ma con la diminuzione della carica diminuisce anche il voltaggio e quindi le prestazioni.

    Solo un piccolo appunto... La batteria completamente carica ha un voltaggio di 4.2 volt circa... A meno che non sia regolata
    tre è numero perfetto... modestamente

  12. #9
    Member
    ESP User
    L'avatar di rosanerodoc
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    palermo
    Messaggi
    198
    P.Vaporizer
    aereosol
    Citato in
    26 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    43
    Thanks ricevuti: 31 in 23 Posts

    Predefinito

    grazie, ottima guida..

  13. #10
    Member
    ESP User
    L'avatar di rebellz
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    93
    Citato in
    16 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    23
    Thanks ricevuti: 15 in 5 Posts

    Predefinito Guida per iniziare, consigli per neofiti e recensioni

    Citazione Originariamente Scritto da BlackMirror Visualizza Messaggio
    Le guide sono sempre benvenute, complimenti per il lavoro
    Solo una domanda (ho letto a sprazzi), hai scritto che il Ce5 ha delle perdite ed è frequente fare delle bevute... ma in che modo?? io ho il ce4 (non penso che cambi drammaticamente la resa, a parte il fatto che ha vapore freddo) e forse perde svapando a testa in giù, il tip chiude il liquido nel tank. O mi sfugge qualcosa?
    Teoricamente e' cosi'.. A me il liquido pero' passa lo stesso, nn saprei dirti perche'. Magari e' sfiga e ho qualche parte difettosa (di testine ne ho provate diverse quindi non quelle), pero' il tutto sembra combaciare perfettamente, e' solo la mia esperienza personale, puo' darsi che altri non abbiano mai avuto problemi e si siano trovati male col t3 per dire
    Senza musica la vita sarebbe un errore.

Discussioni Simili

  1. Recensioni ed esperienze qhit
    Di maurotb nel forum E-Liquidi Mix e Ricette
    Risposte: 187
    Ultimo Messaggio: 28-05-2012, 08:10
  2. Iniziare consigli
    Di matteomb nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 01-03-2012, 22:15
  3. AVVISO: Sottosezione Recensioni
    Di ufo nel forum Box-Mod con Bottom Feeder
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-02-2012, 02:57
  4. atoms LR F16 recensioni?
    Di lycan nel forum La vostra Sigaretta Elettronica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-09-2010, 13:58
  5. Per i Neofiti come me :) Come Funziona la E.CIG
    Di Angelo nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-10-2009, 10:05

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •