Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: Consigli veloci per i nuovi svapatori - Luglio 2012

  1. #1
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,392
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3222 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,853 in 6,528 Posts

    Predefinito Consigli veloci per i nuovi svapatori - Luglio 2012

    Ho datato volutamente il 3d perché tutto nel nostro mondo diventa obsoleto nell'arco di pochi mesi
    Quello che scriverò è frutto di mie elucubrazioni, e non vuole essere una guida ufficiale, solo una raccolta di consigli da un "vecchio svapatore"

    Se siete qui a leggermi è perché avete deciso di approcciarvi allo svapo oppure perché siete insoddisfatti del vostro primo acquisto, cercherò quindi di essere molto lineare nel percorso per condurvi ad uno svapo soddisfacente.

    Fase ZERO - La spesa prevista e le spese future, questo non è un post per "braccini corti"

    Con questa piccola guida vi metterò in condizione di svapare per qualche settimana e con una discreta dotazione "base", liquidi a parte che riassortirete dopo qualche giorno a seconda dei gusti, ed avrete una dotazione ragionata e sufficiente a contenere le spese nel futuro.
    Vi farò spendere 150/200 euro all'inizio e poi ve la caverete con meno di 50 euro al mese.
    Ricordate quanto spendevate di sigarette? Ecco....quindi non spaventatevi e non fate i "braccini corti" non sono in grado di mettervi in condizione di svapare decorosamente e di fare le prove minime con spese inferiori, mi troverei costretto a darvi indicazioni limitate per uno svapo "saggio".




    Fase 1 - I pesi morti

    cassonetto_immondizia_cestino_256x256.jpg

    Liberatevi dell'hardware insoddisfacente, inutile accanirsi nel cercar di salvare l'insalvabile, alcune e-cig sono pessime ed irrecuperabili, cercare di ottenere dei risultati soddisfacenti con le T-fumo o le Categoria (per fare degli esempi) è tempo perso, oltre che un sistema per gettar soldi. L'alternativa al cestino è il cassetto, per conservar memoria dell'evento...io stesso conservo la mia prima Categoria, e tutt'ora la ringrazio
    Se non avete ancora comprato nulla, ignorate chiaramente questo passaggio

    Fase 2 - individuazione del personal-vaporizer

    Non credete a quello che leggete in giro, l'ultima imperdibile cinesata appena messa nei vari shop probabilmente sarà probabilmente un bluff oppure per voi newbie sarà perfettamente inutile.
    Compratevi direttamente un paio di batterie "tipo eGo" da 650 mha del tipo "regolato" (una la userete mentre l'altra sarà in ricarica)Ego_Batteria.jpg e tre phantom/mastertank/apoloe580/eGo-W vaporizzatore.jpg(se ambite al "fumo" caldo) oppure degli atomizzatori tank "tipo eGo-C" ego-c-12-300x300.jpg (se ambite al fumo tiepido-freddo).
    Oltre al caricabatterie necessario (e compreso nell'eventuale kit), compratene uno di scorta (costa circa 7 euro), i charger per eGo si rompono improvvisamente e possono lasciarvi a piedi con le conseguenze del caso.
    Prudente, e se il portafogli ve lo consente, sarebbe l'acquisto anche di una terza batteria eGo, per averne una di scorta, ne servono sempre due efficienti per garantire la continuità di svapo. Le batterie possono guastarsi, cadere dal taschino della camicia dentro al water o finire nei posti più impensabili http://www.esigarettaportal.it/forum...tml#post165137
    La "terza" batteria, nel caso, acquistatela da 1000/1100 mha per differenziare e per avere a disposizione una batteria dalla lunga durata
    Non scordate di acquistare 4/5 "boccette con ago", flaconi-plastica-trasparente-5-10-20-ml-.jpg vanno bene per caricare di liquido entrambi i sistemi che vi ho già fatto comprare prima, costano pochi centesimi e non lesinate comprandone solo una
    Il materiale che vi ho indicato esiste anche in kit preconfezionati, eventualmente da integrare fino al raggiungimento delle mie indicazioni per completare la dotazione base in maniera più completa, lungimirante e prudente

    Il passaggio alle e-cig del tipo "mini" o i "big battery" lo affronterete eventualmente dopo, la eGo è sicuramente il miglior compromesso per cominciare, la "mini" potrebbe non esser soddisfacente ed il BB troppo complicato all'inizio

    Fase 3 - La linfa

    Prima di tutto scordatevi l'aroma sigaretta, semplicemente NON ESISTE! Individuare l'aroma è impresa ostica, non ascoltate più di tanto i consigli altrui, ciascuno ha gusti diversi ed i consigli degli altri svapatori difficilmente coincideranno col VOSTRO gusto.

    Acquistate la confezione più piccola del seguente materiale:
    1 x liquido "base" a 18 mg/ml di nicotina (dai 10 ai 50ml)
    1 x liquido "base" a ZERO nicotina (dai 10 ai 50ml)
    1 x liquido pronto fruttato a piacere a 18 mg/ml di nicotina (5/10ml)
    1 x liquido pronto fruttato a piacere a ZERO mg/ml di nicotina (5/10ml)
    1 x liquido pronto tabaccoso a piacere a 18 mg/ml di nicotina (5/10ml)
    1 x liquido pronto tabaccoso a piacere a ZERO mg/ml di nicotina (5/10ml)
    10 boccette vuote (da 5/10ml) con contagocce, serviranno per i mix
    5 "pipette" in plastica, vi saranno utili per i travasi

    Nota: non interpretate alla lettera i nomi di alcuni liquidi e/o aromi, specie se tabaccosi. Normalmente il nome trae in inganno e se si compra ad es. un Camtel o Maxboro nella pia speranza di ritrovare l'esatta emulazione delle "analogiche originali" si resterà inevitabilmente delusi...potranno piacere o non piacere, ma sicuramente non sarà mai come fumare una Camel o una Marlboro "vera". Come già detto, l' "aroma sigaretta" NON ESISTE, rassegnatevi esistono dei liquidi che ricordano il tabacco, appunto i cosiddetti "tabaccosi"

    Ora la domanda sorge spontanea...."quanto liquido consumerò?"
    Mediamente tra i 3 ed i 5ml al giorno, quindi per qualche giorno sarete a posto, utilizzando il liquido base e testando i liquidi aromatizzati. Passati i primi giorni penserete ad acquistare altri liquidi e se ne discorrerà eventualmente sul forum

    Fase 4 - dove acquisto?

    Se avete un negozio su strada nel raggio di 50km ed avete la possibilità di andarci....andateci, spenderete sicuramente più soldi ma risparmierete del tempo e nel negozio vi spiegheranno almeno le basi dello svapo.
    Qui c'è l'elenco http://www.esigarettaportal.it/forum...zi-fisici.html

    Se non avete il negozio "a tiro" oppure lavorate come muli e non avete il tempo di andarci, scegliete uno shop dalla lista qui sotto, spingetevi al massimo in Europa, per il materiale che vi ho fatto comprare non vale la pena acquistare dagli USA, o peggio ancora dalla Cina. Gli acquisti extra-UE sono convenienti, ma solo per i grossi volumi che ad oggi non siete in grado di prevedere
    http://www.esigarettaportal.it/forum...pedizione.html
    E' da tenere ben presente il vecchio proverbio:"chi più spende, meno spende", non è una regola valida al 100%, ma la ricerca ossesiva della super occasione al ribasso spesso si rivela poco produttiva.

    Fase 5 - eccoci a casa, cominciamo....


    Ora avete il vostro materiale a casa, le batterie arrivano già cariche e potete pensare a svapare . Il vostro primo problema sarà individuare quanta nicotina vi serve, non si può stabilire a priori e non esistono regole fisse, men che meno tabelle a cui attenervi, quindi vi toccherò fare dei tentativi, li abbiamo fatti tutti e toccano pure a voi...non chiedete a noi quanta nicotina vi serve, questo dovete stabilirlo solo voi, solo il vostro corpo potrà darvi delle riposte!
    Caricate il primo tank col liquido "base" a 0 mg/ml e vedete come va, se vi soddisfa fermatevi. Se non sentite il "colpo in gola" e/o avvertite astinenza da nicotina, mettetevi i guanti, poi aggiungete pian piano il liquido a 18 mg/ml fino a che troverete lo svapo soddisfacente e sarete tranquilli con le crisi di astinenza, usate questo calcolatore e-Liquid Calculator - DIY e-Juice Recipe Assistant per capire come state diluendo e che concentrazione state ottenendo.

    Consiglio di cominciare col liquido "base" e senza aromi perché così la percezione non sarà viziata da aromi più o meno a voi graditi, che potrebbero anche farvi desistere dallo svapo se sgradevoli. La ricerca dell'aroma perfetto è il sacro Graal dello svapatore, e ci metterete tempo e soldi per ottenere (forse) un risultato aromatico di pieno gradimento

    Come caricare i tank degli atom-C?
    http://www.esigarettaportal.it/forum...r-dummies.html
    Come caricare i phantom/master tank/apoloe/eGo-W?
    http://www.esigarettaportal.it/forum...-ricarica.html
    Come mixare i liquidi e le precauzioni necessarie? Qui un valido riassunto
    http://www.esigarettaportal.it/forum...-ricarica.html

    Se avrete fatto acquisti in negozio, probabilmente vi avranno già spiegato come ricaricare le cartucce, però leggete comunque quanto vi ho indicato, sicuramente troverete qualche spunto utile

    Fase 6 - i primi tiri

    Avrete sicuramente usato un narghilè, svapate con la stessa tecnica, ovvero in maniera leggera e con tiri prolungati. Non succhiate come delle idrovore perché avrete pessimi risultati, aspirate a boccate piene e riempitevi per bene i polmoni.
    Se dopo i primi 50 tiri sentirete saporacci, sarete incappati in un pezzo fallato, passate oltre e sostituitelo, non è colpa dello shop ma del controllo qualità cinese che spesso è molto tollerante Cercare di recuperare pezzi fallati, è roba per vaper "studiati", ci penserete eventualmente successivamente....per ora razionalizzate i tempi e non disperdete tempo ed energie, concentratevi piuttosto sull'individuare se vi serve nicotina, e quanta ve ne serve.
    L'hardware che avete acquistato è sufficiente come "potenza" al 90% dei vaper, se non vi soddisfa, è sicuramente colpa della quantità di nicotina, fatto salvo per i pezzi fallati che avrete già accantonato

    Fase 7 - Diamo gusto allo svapo

    Al punto 5 avrete individuato con una discreta approssimazione il vostro fabbisogno di nicotina, ora usate le boccette con i liquidi premixati fruttati e tabaccosi e ricreate la stessa concentrazione di nicotina, il liquido è identico, cambia solo che ora è aromatizzato. Scoprirete così se sarete tra gli amanti dei fruttati o dei tabaccosi, sono della macrocategorie molto vaste e variegate, ma è un primo passo utile per le ricerche successive dell'aroma e per fare una prima cernita. Se avrete fatto acquisti in un negozio su strada, forse avrete già individuato qualcosa di vostro gradimento

    Fase 8 - Affinamenti ed aggiustamenti

    Ora dovreste essere in grado di fare le prime svapate soddisfacenti

    Mentre svapate allegramente, leggete le guide presenti in evidenza nelle varie sezioni del forum per scoprire i possibili upgrade o i possibili migliorativi al vostro svapo, troverete le risposte alle domande che non vi siete ancora posti.

    Se avete dei dubbi, chiedete, ci sono tanti svapatori che potranno consigliarvi nel vostro percorso, queste sono solo delle linee guida "smart" per cominciare, che ho messo insieme cercando di usare un po' d'esperienza ed un po' di buon senso, non vogliono essere universali ma ritengo possano ben indirizzare il vaper totalmente inesperto

    Fase 8 - Attacchi di ipocondria, dubbi sulla salute

    Leggete la sezione "salute" del forum, passateci qualche ora....alla fine della lettura non troverete alcuna certezza sui risultati nel lungo termine, rassegnatevi all'idea di una logica riduzione del danno rispetto al fumo tradizionale. Non tempestate il forum di domande su argomenti ai quali non si può aver risposta, dato che i risultati sull'impatto dello svapare sul fisico nel lungo periodo li potremo vedere tra almeno dieci anni. Siamo tutti dei simpatici porcellini d'India, prima eravamo posseduti dalle sigarette che sicuramente fanno male, e quindi degli scheletri vaganti
    Ultima modifica di lordbyron77; 11-07-2012 alle 11:30


  2. #2
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,392
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3222 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,853 in 6,528 Posts

    Predefinito

    Fase 9 - "melius abundare quam deficere"


    Mai consiglio fu più errato per i vaper contemporanei!
    Quando noi primi vaper svapavamo saltando i fossi per il lungo mentre giocavamo accontentandoci di tappi di bottiglie era necessario fare grandi scorte perché i negozi erano pochissimi, i negozi su strada non esistevano ed i pochi on-line erano oltreconfine e forniti in maniera saltuaria
    Ora, voi siete più fortunati e quindi vi sconsiglio di approvvigionarvi di materiale che non vi sia necessario nel medio periodo, questo rischia di diventare obsoleto e, nel caso dei liquidi, di scadere.

    Cerchiamo ora di ragionare sul come e quanto.

    - Le batterie hanno un ciclo vitale molto lungo, prima di "consumarle" farete in tempo a perderle o a romperle, quindi con la dotazione doppia o tripla che vi ho fatto acquistare, siete a posto e non necessitate di altri pezzi finchè uno di questi non sarà da sostituire.

    - Gli atom-c ed i phantom, durano almeno 20ml cadauno, quindi valutate il vostro consumo giornaliero e regolatevi di conseguenza, considerando una media del 20% di pezzi sfigati (tolleranza cinese LOL) e quindi inutilizzabili.

    - I liquidi. Anche qui, non fate scorte che vadano oltre i tre/quattro mesi, soprattutto se acquisterete liquidi prearomatizzati, questi potrebbero improvvisamente nausearvi e diventare utili solo per far funzionare lo sciacquone. Grandi scorte implicano anche problemi di conservazione (i liquidi vanno conservati al chiuso ed al fresco) e possono creare disagi in casa se, come molti in preda agli attacchi di ipocondria, occuperete parte del frigorifero di famiglia per lo stoccaggio.

    Nel tempo conoscerete nuovo hardware e nuovi liquidi, e muterete le vostre preferenze, quindi non eccedete nelle scorte perché vi ritrovereste con materiale ormai inutilizzabile per voi. La tentazione di fare grosse scorte a fronte di sconti è forte, ma per esperienza vi dico che non ne vale la pena, per pochi euri rischiate di comprare roba che poi potrebbe risultarvi inutile o superata

    Fase 10 - sindrome da rappresentante Avon

    Siete dei vaper e probabilmente vi sentirete portatori del "verbo" e potenziali salvatori di amici e parenti dal girone infernale del fumo. Non cadete nell'errore di carcare di convertire forzatamente amici e parenti, la conversione al fumo elettronico è una scelta e non può essere un'imposizione.
    Se saranno invece gli altri a dimostrarsi incuriositi, fornite loro le primissime spiegazioni, prestate loro il vostro PV per una prima prova, e poi indirizzateli al vostro negozio di fiducia oppure al qui presente forum. In caso contrario vi troverete a fare da personal shopper e da costumer-service, con fastidi sia in termini temporali che economici.
    Ricordate poi che non state smettendo di fumare, state fumando in maniera diversa, non spacciate quindi (a voi stessi ed agli altri) il fumo elettronico come il bene assoluto, ma come una ragionevole riduzione del danno rispetto al fumo da combustione

    Non incorrete poi nell'errore dell' "ostentazione del vostro primato" svapando sempre e ovunque, è buona norma svapare con moderazione e senza infastidire gli altri, questa è sia una forma di rispetto verso gli altri che una forma di auto-tutela per evitare di trascorrere il vostro tempo a spiegare cosa stiate fumando e perché. Ricordate poi che non è dato sapere se il vapore emesso possa contenere o meno sostanze potenzialmente nocive, quindi adottate le stesse cautele verso gli altri che adottereste col fumo tradizionale (bimbi. donne gravide, etc etc)
    Personalmente svapo normalmente all'aperto e quando ho attorno meno gente possibile, sia per non infastidire gli altri che per non spendere il mio tempo a fornire spiegazioni, ne ho già date troppe in passato

    Faccio due esempi:
    - svapare al cinema è consentito, ma risulta fastidioso agli altri sia a causa dei nuvoloni che a causa degli aromi, questi vengono percepiti dagli altri e possono risultare a loro sgraditi.
    - emettere flautolenze non è vietato, ma non è sempre il caso di "liberarsi" salvo nella propria privacy o quando strettamente necessario ed inevitabile
    Ultima modifica di lordbyron77; 28-10-2014 alle 23:42


  3. #3
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,392
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3222 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,853 in 6,528 Posts

    Predefinito

    Fase N - uso di www.esigarettaportal.it

    Se questo è il primo forum che bazzicate, leggete la Netiquette http://it.wikipedia.org/wiki/Netiquette , queste sono le regole che governano il buon uso del web in generale. Contrariamente a quello che si pensa, il web non è l'anarchia, ha le proprie regole e consuetudini

    Leggete poi il nostro Regolamento
    http://www.esigarettaportal.it/forum...ufficiale.html

    Fatto questo, leggete i 3d in evidenza nelle varie sezioni.
    Qui http://www.esigarettaportal.it/forum/forum.php c'è l'albero dei sottoforum ed ogni sottoforum ha le proprie evidenze, le trovate in cima ai vari sottoforum. Le guide che troverete in evidenza sono un'utile lettura per tutti, sarà onerosa in termini di tempo ma ve ne risparmierà in seguito

    Prima di porre delle domande, usate la funzione "cerca" http://www.esigarettaportal.it/forum...php?do=process , troverete le risposte alle vostre domande ed a quelle che non vi siete ancora posti. La riproposizione di argomenti già trattati, provoca dispersione degli argomenti ed infastidisce il lettore attento

    In generale, ESP (abbreviazione di ESigarettaPortal) è un forum "maturo" dove sono benvenuti gli user moderati e corretti, e dove sono maltollerati schiamazzi, volgarità gratuite ed utenti sfaticati, ovvero che non abbiano voglia di fare il percorso prima indicato. In questo forum non troverete un social-network (gli Amici cercateli altrove) ma utenti competenti e cordiali, che sapranno consigliarvi per quanto possibile nel vostro percorso.
    Non escludiamo del sano svago (nelle aree e Off Topic) e di discorrere di argomenti di attualità, ma storicamente questo è un forum realmente tematico, ed adatto sia all'utente avanzato che al newbie. Vi ricordo che siamo il primo forum Italiano sia per utenza che per anzianità

    Chi non ha voglia di perdere tempo a leggere post infarciti di faccine e divagazioni sul tema ha insomma trovato un buon posto in cui stare
    Ultima modifica di lordbyron77; 11-07-2012 alle 12:12

  4. I seguenti User ringraziano:


  5. #4
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,392
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3222 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,853 in 6,528 Posts

    Predefinito

    Benvenuti suggerimenti ed integrazioni, completata coi vostri suggerimenti questa "guida", la metterò in firma per qualche mese, poi sarà tutto da rifare

    Vorrei andare molto sul concreto, ed evitare tecnicismi inutili nelle prime fasi dello svapo, per quelli c'è tempo, e non a tutti interessano

  6. I seguenti User ringraziano:


  7. #5
    Box Addicted
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Dinger71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Faenza (RA)
    Messaggi
    2,897
    P.Vaporizer
    Box, d'antiquariato e non!!
    Citato in
    495 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    1,398
    Thanks ricevuti: 1,032 in 536 Posts

    Predefinito

    Difficile aggiungere qualche cosa alla tua guida per neo svapatori o aspiranti tali. Come direbbe Kit Carson a Tex Willer:"Puro Vangelo"!!
    Forse, giusto in materia liquidi e data la vastità delle possibili scelte, mi sentieri di consigliare di non interpretare alla lettera i nomi di alcuni liquidi e/o aromi, specie se tabaccosi. Normalmente il nome trae in inganno e se si compra ad es. un Camtel o Maxboro nella pia speranza di ritrovare l'esatta emulazione delle "analogiche originali" si resterà inevitabilmente delusi...potranno piacere o non piacere, ma sicuramente non sarà mai come fumare una Camel o una Marlboro "vera". Naturalmente se, come dice @lordbyron77, avete la possibilità d recarvi in uno shop fisico e di provare di persona i prodotti (eventualità impossibile all'inizio per chi, come me, ha iniziato a svapare quasi 2 o più anni fa) ridurrete di molto le possibilità di "errore".
    Quanto all'hardware è da tenere ben presente il vecchio proverbio:"chi più spende, meno spende", non è una regola valida al 100%, ma la ricerca ossesiva della super occasione al ribasso spesso si rivela poco produttiva. Qualità e buone prestazioni, normalmente, si pagano e checchè alcuni ne voglian dire un vari volt cinese non ha le stesse prestazioni di un ProVari (ad es.). Da questo ragionamento basico sono naturalmente escluse alcune famose "mini" in vendita in farmacia o simili; infatti questi prodotti, come Lord ha già spiegato, hanno l'unico indiscutibile pregio di avvicinare le persone allo svapo...ma hanno prezzi assolutamente folli rispetto a quanto realmente offrono.
    Ultima modifica di Dinger71; 05-07-2012 alle 02:22

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #6
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,392
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3222 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,853 in 6,528 Posts

    Predefinito

    Grazie, ho integrato un paio di passi di @Dinger71

  10. #7
    Box Addicted
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Dinger71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Faenza (RA)
    Messaggi
    2,897
    P.Vaporizer
    Box, d'antiquariato e non!!
    Citato in
    495 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    1,398
    Thanks ricevuti: 1,032 in 536 Posts

    Predefinito

    De nada!!

  11. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di vl4d
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Molise (sì, esiste davvero)
    Messaggi
    1,094
    P.Vaporizer
    eVic-VTC Mini; iStick TC40W; KFL+14; KF V5 Mini SXK
    Citato in
    98 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    1,619
    Thanks ricevuti: 394 in 295 Posts

    Predefinito

    visto che capito tra i primi post, personalmente consiglio di comprare anche una batteria di riserva, oltre alle due da alternare. Ho vissuto per esperienza diretta e indiretta che possono abbandonarti da un momento all'altro, sia per motivi meccanici (pulsante, saldature, cadute) che per motivi legati al circuito

  12. Il seguente User ringrazia :


  13. #9
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,392
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3222 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,853 in 6,528 Posts

    Predefinito

    Ho fatto delle aggiunte ed integrato col punto-8, il punto 9 lo scriverò domani

  14. #10
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    145
    P.Vaporizer
    Vinci | eGo VV+ Phantom/CE4
    Citato in
    17 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    24
    Thanks ricevuti: 91 in 33 Posts

    Predefinito

    Ottima iniziativa ed ottimi post!
    Provo a dare qualche piccolo contributo anche io, sulla base delle difficoltà iniziali che ho avuto.

    Sono d'accordo che la eGo sia forse il miglior compromesso possibile e che è probabilmente la scelta migliore per un 90% di neo-vaper. Tuttavia, c'è anche chi privilegia l'aspetto estetico e discreto di una mini (per esempio le signore) alla potenza ed alla autonomia di una eGo. Quindi, secondo me, il consiglio da dare ai neo-vaper dovrebbe essere: prendete una eGo. Però, se proprio non potete in alcun modo rinunciare alla discrezione, a costo di avere minore potenza, minore autonomia e con il rischio di avere un hardware che potrebbe non essere adeguato alle vostre esigenze, allora imho prendete una 510 (magari solo per svapare fuori casa).


    Il primo dubbio che ho avuto, è stato sulla batteria manuale. Questo aspetto mi ha lasciato qualche perplessità, quando ho acquistato la mia prima eGo. Credo che lo stesso dubbio ce l'abbiano avuto un po' tutti, forse perché è un ulteriore differenza rispetto alla gestualità delle analogiche. Utilizzare il pulsante non è affatto un handicap. Bastano al massimo 30 minuti dal primo utilizzo e ci si fa subito l'abitudine.
    D'altra parte, non esistono batterie eGo automatiche (che io sappia); questo vuol dire che nessuno ne sente il bisogno!


    Altro grosso dubbio, riguarda quanto dureranno i liquid e le ricariche che si vanno ad acquistare. Spesso sui vari shop si trovano informazioni su questo aspetto che, secondo me, sono del tutto fuorvianti, in quanto si fa l'equivalenza con le analogiche utilizzando il riferimento ai "puff". Ad esempio, si può trovare scritto che una certa "cartuccia" equivale a 3 sigarette.
    Secondo me, sarebbe utile dare l'indicazione generica che in media, si svapa tra i 3 ed i 6 ml di liquido al giorno (stando alle statistiche sul forum).
    Per i consumabili (ricariche/atom), si può dare l'indicazione che, al netto di pezzi fallati, possono durare da un minimo di 20 ricariche fino a 30/40 ricariche. I phatom in media a me durano un pelino meno degli atom ego-C. Quindi si può calcolare un tempo medio di 10-15 giorni di utilizzo. Ma agli inizi, causa anche la normale poca conoscenza del prodotto, forse è meglio essere più prudenti e stimare una durata di 7-10 giorni a ricarica/atom, imho.


    All'inzio si hanno tantissimi dubbi e sicuramente arriverà il momento che qualcosa non funziona a dovere. Non avendo alcuna esperienza e trovandosi con mille variabili (sarà la batteria? sarà il liquido scaduto? E' l'atom che non so usare? ecc.) diventa fondamentale avere un sistema affidabile che minimizzi i possibili inconvenienti e che sia utilizzabile al 100% già "out of the box". In questo senso, credo che il sistema phantom non sia il massimo. Invece, tra tutti i sistemi che ho provato, l'eGo-C credo che sia il sistema più affidabile in assoluto. Pertanto, imho, suggerirei di partire con una eGo-C, ordinando anche un sistema phantom. In questo modo, non si rischia di rimanere a piedi nei primi ed estremamente critici tempi in cui si inizia a sperimentare l'esperienza dello svapo.

  15. I seguenti User ringraziano:


Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Consigli veloci Ego C
    Di dangerous nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-02-2012, 23:19
  2. Consigli e proposte per i nuovi video
    Di marco.bag nel forum Il Baretto
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-09-2011, 15:20
  3. nuovi svapatori
    Di bomo nel forum Presentati
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 05-09-2011, 23:23
  4. Offerta per nuovi svapatori...e non solo
    Di klimt nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 20-06-2010, 14:46
  5. Consigli su nuovi acquisti...
    Di cipollino nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-02-2010, 22:17

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •