Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: Un approccio "inverso" all'aroma Categoria

  1. #1
    Member
    ESP User
    L'avatar di Beric
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    77
    P.Vaporizer
    Moradin 25 + Wismec RX 2/3
    Citato in
    23 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    27
    Thanks ricevuti: 29 in 12 Posts

    Talking Un approccio "inverso" all'aroma Categoria

    Disclaimer: Scopo del thread è fornire (e raccogliere) suggerimenti sulle possibilità di replicare empiricamente e a livello di sapore/odore un aroma simile a quello delle eCig Categoria. Non è un invito a riprodurre, ingrediente per ingrediente, lo stesso liquido, dal momento che la forte presenza di Myosmine (alcaloide cancerogeno) lo sconsiglia. Men che meno è un invito a "giocare al piccolo chimico" con sostanze pericolose, anche se di fatto è quello che facciamo ogni volta che apriamo un flacone contenente percentuali significative di nicotina, la cui tossicità per l'organismo non è minore solo perchè la svapiamo invece di fumarla.

    Già altri thread parlano dell'argomento. Anche con le analisi chimiche dettagliate, a livello amatoriale è a mio parere impossibile riprodurre lo stesso identico aroma principalmente per due motivi:

    1) Ormai sappiamo bene che lo stesso aroma/e-liquido svapato in ecig diverse (per resistenza, watt, temperatura, ecc) dà rese aromatiche diverse. E' possibilissimo che l'aroma che era ottimo nelle piccole categoria, anche preso pari pari e messo in un'altra ecig, risulti una ciofeca dentro un phantom, o con un wattaggio/temperatura diversi anche sullo stesso modello di ecig, o che magari non sembri una ciofeca ma si senta comunque molto diverso.

    2) A disposizione di noi svapatori privati normalmente ci sono solo "aromi puri" che non sono affatto puri. Sono già diluiti in PG e acqua quindi qualunque percentuale presa dalle analisi chimiche non può essere tradotte automaticamente in numero di gocce o in ML da versare nelle stesse proporzioni. Le percentuali che troviamo nelle analisi pubblicate sul sito di Categoria si riferiscono alla concentrazione della sostanza chimica pura, non alla proporzione di "aroma" (già diluito in PG) da mescolare alla base neutra. Anche per uno stesso produttore di liquidi "puri" (es. FA) l'aroma Nocciola potrebbe avere una concentrazione di aroma puro diversa da quella dell'aroma Cacao e già così si sballa qualunque possibilità di tradurre le percentuali delle analisi di Categoria in numero di gocce corrispondenti (a meno di non analizzare dettagliatamente anche gli aromi in commercio e sapere che concentrazione effettiva hanno).

    3) Un altro buon motivo per evitare di riprodurre pari pari, ingrediente per ingrediente, il liquido Categoria, anche se si avesse la disponibilità di procurarsi gli aromi "puri" come avviene a livello di lavorazione industriale e non amatoriale, è la presenza come pezzo forte, tra gli ingredienti, di un alcaloide noto per il suo uso nella comune industria del tabacco e nelle noci analogiche (sì le buone care vecchie noci che ogni natale mangiamo in quantità), sotto la lente di ingradimento per le sue proprietà cancerogene, il myosmine. Ed anche con le pirazine usate c'è da stare attenti. Qui si aprirebbe un discorso molto più ampio, che richiederebbe lo stesso livello di attenzione dimostrato nei confronti dell'italiana Categoria anche nei confronti di qualsiasi flacone ordinato via internet e sullapericolosità specifica dei singoli aromi, discorso che esulerebbe dagli scopi del thread.

    Ciò non toglie che si può tentare un approccio diverso. I composti chimici dichiarati nelle analisi pubblicate da categoria, in quali aromi naturali si trovano? E da lì procedere a tentativi, per ottenere qualcosa di analogo.

    BASE NEUTRA
    La parte neutra è in prevalenza di Glicole propilenico, con percentuale 70% - 75% (nb: comprende anche il PG che di solito aggiungiamo quando versiamo l'aroma "puro" dalla boccetta di FA o altra marca, che è appunto già diluito in PG), Glicerolo Vegetale 20%-22%, acqua circa dal 4% al 7%. Percentuale minima di etanolo (alcol etilico), intorno allo 0,1% (circa un cucchianino da caffè su un litro). Il resto varia tra Nicotina e aromi.

    I valori di PG, VG e H2O variano in funzione della percentuale di nicotina.

    L'AROMA
    Ho trovato due versioni dell'aroma Categoria e considerando solo gli aromi queste sono le proporzioni

    Versione 1:
    - 40% Myosmine
    - 34% Dimetilpirazina
    - 26% Trimentil-pirazina

    Versione 2:
    - 13% Myosmine
    - 26% Dimetilpirazina
    - 33% Trimentil-pirazina
    - 28% beta-Damascone

    Dimetilpirazina: E' un aroma naturale classificato nella famiglia dei "cioccolatosi", a giudicare dagli alimenti in cui si trova ha sfumature secche se non bruciate. Si trova nel cacao in polvere, nelle noci tostate, nell'erba secca.

    Trimentil-pirazina: E' un aroma naturale classificato nella famiglia dei "nocciolati", e si trova anche questo nel cacao in polvere, nelle arachidi tostate, nelle nocciole.

    beta-Damascone: E' un aroma naturale dolce classificato nella famiglia dei "fruttati", che comprare in numerosi profumi di prodotti alimentari e fiori, tra cui miele, caramello, prugna e persino la rosa.

    Myosmine: Questo è un po' l'enigma, che varia parecchio tra le due versioni. E' una sostanza alcaloide solitamente associata alla nicotina ed al caratteristico odore di sigaro (se ho ben compreso la molta documentazione in inglese reperibile online), al punto che (sempre se ho capito bene) spesso viene aggiunta chimicamente anche al tabacco di normale produzione industriale. * attenzione si tratta di una sostanza con forti effetti cancerogeni ad alte concentrazioni.

    Conclusioni: un aroma tabaccoso ricco e tendente al sigaro più che alla sigaretta, con chiari accenti nocciola e cacao, e un tocco finale di miele/caramello/fruttato. Quanto al cioccolatoso, dalle sostanze, alimenti e materie prime in cui si trova l'aroma, meglio pensare a un cioccolatoso secco ed amaro, insomma pensate alle tavolette di fondente 95% della Lindtt non ai Lindor Lindtt. Stesso discorso per il nocciolato. Si parla di nocciole tostate e altri alimenti secchi, quindi meglio non pensare al nocciola dolce tipo nutella e creme simili, meglio pensare a un sapore tostato e più secco. Il tocco dolciastro deve derivare dall'aroma mielato/fruttato. Così a naso, eh?

    Messa da parte l'illusione di poterlo riprodurre identico in casa, almeno degli indizi per le prove di noi "nostalgici" dell'aroma che per molti è stato il primo contatto col mondo dello svapo, ci sono. Da qui all'identificare dei possibili sostituti (considerando che le percentuali pubblicate da categoria quasi mai coincideranno con le effettive percentuali di aroma puro presente nei nostri flaconcini "puri") ce ne passa.

    Ma chi vuole dilettarsi e provare ha un indizio di partenza. Buon divertimento, io comincio nel weekend

    -------

    Ps metto anche qui il link alle analisi: http://www.categoriacigarette.com/it...i/analisi-2010. Quelle che interessano a noi sono le n. 1003936-004 e 1003936-005.

    Altri link utili (riportati da @Trimegisto) sulla pericolosità del Myosmine:
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12067587
    http://dmd.aspetjournals.org/content/33/11/1648.full
    Ultima modifica di Beric; 23-01-2016 alle 09:49 Motivo: aggiunti link alle analisi pubblicate da Categoria, alle schede dei tre principali aromi utilizzati e discaimer introduttivo

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    470
    Citato in
    99 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    170
    Thanks ricevuti: 91 in 75 Posts

    Predefinito

    Interessante grazie :-) resta la difficoltà di reperire le molecole, eccetto la trimetil-pirazina :-D

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

  4. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di azalus
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Amru , citta delle tenebre (Avellino)
    Messaggi
    1,982
    P.Vaporizer
    Aspire nautilus V2 ,Rsst V1, Nemesis 18650,Box mod hammon 1550P meccanica B.F. , Nimbus BF (modato)
    Inserzioni Blog
    3
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    397
    Thanks ricevuti: 1,005 in 657 Posts

    Predefinito

    Se si riuscisse ad avere l'analisi o comunque la composizione degli aromi........forse e rispetto forse, la cosa si farebbe più semplice.
    Però è un ottimo spunto e base di partenza già così.
    @Beric appena al PC un bel reputazione + per te, meritatissima.


  5. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,864
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.
    Citato in
    1155 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    2,198
    Thanks ricevuti: 2,739 in 1,693 Posts

    Predefinito

    @Beric , complimenti.

    Grazie.

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

  6. #5
    Member
    ESP User
    L'avatar di Beric
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    77
    P.Vaporizer
    Moradin 25 + Wismec RX 2/3
    Citato in
    23 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    27
    Thanks ricevuti: 29 in 12 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da azalus Visualizza Messaggio
    Se si riuscisse ad avere l'analisi o comunque la composizione degli aromi........forse e rispetto forse, la cosa si farebbe più semplice.
    Però è un ottimo spunto e base di partenza già così.
    @Beric appena al PC un bel reputazione + per te, meritatissima.
    Ciao @azalus, i dati di partenza li ho presi dalle analisi che dichiarano di aver fatto eseguire loro.
    Guarda quelli del 2010, non quelli dle 2013, perchè nelle ultime hanno accorpato tutti gli aromi sotto un'unica voce, mentre nei precedenti c'erano le voci distinte per sostanza.
    http://www.categoriacigarette.com/it...i/analisi-2010

    I test che ci interessano sono gli ultimi due, n 1003936-004 e 1003936-005
    Ultima modifica di Beric; 22-01-2016 alle 22:54 Motivo: aggiunti test di riferimento

  7. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Trimegisto
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,479
    P.Vaporizer
    Reo mini, Reo Grand
    Citato in
    933 Post(s)
    Taggato in
    18 Thread(s)
    Thanks
    648
    Thanks ricevuti: 3,029 in 1,139 Posts

    Predefinito

    Pensavo fosse una discussione del 2010 riesumata: si parlava della Categoria(di solito male) molto prima che io arrivassi al forum, un'era geologica fa.
    Sulla miosmina, giusto per far passare a qualcuno la voglia di fare il piccolo chimico:
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12067587
    http://dmd.aspetjournals.org/content/33/11/1648.full

    Provo a riassumere un po', visto che l'impresa di studiare tutto sembra davvero titanica.
    Che sia cancerogena e probabilmente anche mutagena non ci piove. Ma, come sempre, il punto fondamentale è il quanto. Non dubito che chi avesse voglia di leggere attentamente il secondo link troverebbe la risposta, ma io non l'ho fatto. A spanne, mi sembra che non ci sia da scherzarci troppo.
    Sicuramente lo studio è degno di nota e sembra fatto con tutti i santi crismi, sia dal punto di vista chimico che da quello tossicologico. Sono stati usati vari dosaggi, il più basso dei quali corrisponde al normale assorbimento umano dagli alimenti che la contengono(soprattutto noci).
    Io non butterei via le noci dalla dispensa, non prima, almeno, di aver buttato via cannella, noce moscata, pepe nero, lardo e mille altre cose tossiche e cancerogene. Però voglia di aggiungerla ai nostri liquidi non ne ho.
    Chi ce l'avesse, provi a calcolare quanto ce n'è in quel 13-40% del X% di aroma che finisce nei liquidi e faccia un raffronto con le dosi somministrate ai poveri topolini. Se serve aiuto per le conversioni da "μmol/kg body weight" chiedete pure, ma tanto ormai qui c'è gente che se la cava meglio dei chimici con i calcoli....

  8. I seguenti User ringraziano:


  9. #7
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Zio
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,975
    P.Vaporizer
    troppa roba
    Citato in
    1088 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,837
    Thanks ricevuti: 2,638 in 1,343 Posts

    Predefinito

    Non ho mai svapato una categoria. C'è chi dice che l'aroma fosse pure nemmeno male... Lo era?

  10. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Trimegisto
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,479
    P.Vaporizer
    Reo mini, Reo Grand
    Citato in
    933 Post(s)
    Taggato in
    18 Thread(s)
    Thanks
    648
    Thanks ricevuti: 3,029 in 1,139 Posts

    Predefinito

    Già che ci siamo, spariamo anche sulle pirazine:
    http://toxsci.oxfordjournals.org/content/75/2/393.full#
    Lo ammetto: non sono obiettivo. Non sopporto le pirazine, mi danno letteralmente la nausea, anche come "svapo passivo".

  11. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,864
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.
    Citato in
    1155 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    2,198
    Thanks ricevuti: 2,739 in 1,693 Posts

    Predefinito

    L'aroma era fantastico.

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

  12. Il seguente User ringrazia :

    Zio

  13. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di azalus
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Amru , citta delle tenebre (Avellino)
    Messaggi
    1,982
    P.Vaporizer
    Aspire nautilus V2 ,Rsst V1, Nemesis 18650,Box mod hammon 1550P meccanica B.F. , Nimbus BF (modato)
    Inserzioni Blog
    3
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    397
    Thanks ricevuti: 1,005 in 657 Posts

    Predefinito

    Io ho iniziato con le Categoria e le T-Fumo e non ho amato molto queste ultime, ma l'aroma della Categoria all'epoca mi piaceva e mi ha aiutato ad abbandonare le analogiche, il "PV" era pietoso anche paragonato al CE4 e di sicuro non regge il confronto con le nuove mini (iKit ed iKiss ed ecc. ecc.).
    Parlando del aroma a me, ribadisco, che piaceva e lo vorrei riprovare, se non altro per vedere quanto è cambiata la mia percezione del gusto.


  14. Il seguente User ringrazia :

    Zio

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 31-05-2013, 12:44
  2. [REQUEST] Tasto "Mi piace" / "Concordo" / "Quoto!"
    Di Numenor nel forum Consigli, Proposte e Richieste
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-03-2013, 03:04
  3. tabacco Dekang aroma "categoria"?
    Di MatteoParma nel forum E-Liquidi Mix e Ricette
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-09-2012, 12:34
  4. Categoria: ripulito l'atomizzatore da "misteriosi filamenti bianchi"
    Di Nikk nel forum Manutenzione sigaretta elettronica
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 25-12-2010, 20:00

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •