Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: infissi. Taglio termico si o no?

  1. #1
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    136
    P.Vaporizer
    batteria janty ego + c5 yc
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    17
    Thanks ricevuti: 3 in 3 Posts

    Predefinito infissi. Taglio termico si o no?

    buongiorno a tutti, nella nostra comunita` trovero` sicuramente le risposte che i venditori non mi hanno saputo dare....
    Devo cambiare gli infissi, pochi mq... 8,00 miglior prezzo (Roma)350 alluminio fuori e legno dentro senza taglio termico, con il taglio 500/mq.
    La domanda é senza taglio termico rischio la condensa sulla parte in legno visto che la sezione dell'infisso in fondo c`é il profilo in allumino una piccola pellicola in plastica diciamo 1mm e poi la tavoletta di legno 0,4-10 mm. Insomma l`unico isolante che avrei sarebbe il legno.... Il venditore mi ha assicurato (senza dirmi se se fa comunque il certificato o é veramente certificato)che anche cos`i l`ìnfisso é nei parametri richiesti per la domanda all`enea. Un mio collega mi ha riferito che i suoi infissi legno allumio senza taglio gli fanno la condensa... Su i montanti.. e non vorrei fare una ca....ta per 1200 euro+iva... Grazie a chi mi potra` dare qualche info per esperienza personale o professionale.
    Andrea

  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di ginovu
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Ivrea
    Messaggi
    1,585
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Senza taglio termico la condensa è assicurata. Ti conviene spendere un po' di più ma non dovertene pentire dopo.

    JANTY eGo *** TITAN 510 *** KR 808D-1

  3. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    23
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Si,condensa sicura...prova a vedere di quelli legno massiccio dentro e profilo alluminio fuori...altrimenti ci sono aziende che fanno alluminio anche taglio termico color legno,ruvidi come il legno e molto carini...

  4. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di nonfumopiù
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Augusta (SR)
    Messaggi
    230
    Citato in
    10 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    45
    Thanks ricevuti: 26 in 12 Posts

    Predefinito

    Io li ho montati col taglio termico e sono soddisfatto, anche perchè isolano molto bene sia dal caldo che dal freddo e non fanno condensa.
    Inoltre, a me sono stati consegnati pure i relativi certificati per la domanda all'enea.

    Ti consiglio di fare le finestre scorrevoli, in quanto sono comode e non ti fanno sprecare lo spazio dell'anta (a volte non ci si pensa e poi ci si pente).

    Spero di essere stato utile ;-)


    NBS (No Box System) - Creato dalle mie manine

  5. #5
    Sostenitore
    ESP User
    L'avatar di Felix_55
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    provincia di Napoli
    Messaggi
    814
    P.Vaporizer
    eGo T 1300mAh, tubo 18650, evic 75w, vecchi atom/tank/clearomizer + ultime novità rigenerabili
    Inserzioni Blog
    1
    Citato in
    10 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    31
    Thanks ricevuti: 43 in 17 Posts

    Predefinito

    La condensa è dovuta prevalentemente al vapore (non è esattissimo ma rende l'idea) che si "condensa" appunto sulle superficie più fredde... il vapore acqueo è sempre presente, anche solo per via della respirazione!
    Quindi l'infisso ha una responsabilità solo per il fatto che, se è totalmente sigillato, contribuisce in maniera decisiva a trattenere all'interno della stanza il vapore acqueo che poi andrà a depositarsi sotto forma di umidità sui punti che maggiormente "scambiano" con l'esterno, oltre all'infisso medesimo: pilastri, travi, pareti non perfettamente isolate, etc... insomma, le zone più fredde
    Ora la condensa che preoccupa non è tanto quella dell'infisso bensì quell'umidità che si deposita su pareti e parti di esse perchè danno origine ad antiestetiche ed a volte maleodoranti muffe.
    La condensa che interessa l'ambito dell'ingegneria civile è questa ed il tipo infisso contribuisce ad aumentarla ma le cause del suo manifestarsi sono ben altre.

    Se per condensa intendi il vapore che può formarsi vicino ai vetri ed ai montanti vabbè, quella ben venga perchè, per quanto antiestetica, è tutta umidità in meno che va sulle pareti

    Quindi, premesso che non ho compreso a quale condensa ti riferisci, dato che vivi a Roma e non nel profondo Nord (quindi con picchi di freddo non proprio eccezionali e solo per periodi limitati di tempo), potresti orientarti verso un infisso che abbia alluminio preverniciato all'esterno e legno all'interno con un buon tipo di vetro-camera.

    In effetti un infisso solamente metallico crea un fortissimo "ponte-termico" "succhiando" letteralmente il calore dall'interno verso l'esterno (d'inverno), viceversa d'estate.

    L'infisso che ha alluminio verso l'esterno e legno verso l'interno della stanza ha il vantaggio di ridurre (se fatto bene quasi lo azzera) l'effetto "ponte-termico" conservando il calore interno e facendoti quindi risparmiare sensibilmente sulle spese di riscaldamento... non solo, la parte esterna in alluminio ti evita una costante e costosa manutenzione... internamente dovrai sempre farla ma ad intervalli moooolto più lunghi che se avessi il legno anche all'esterno.

    I legni trattati ti consentono di evitare la manutenzione nei primi 3-4 anni (meno se l'infisso è rivolto a mezzogiorno o ad Ovest), ma poi max ogni 2 anni devi manutenere.

    Non so se erano queste le risposte che ti aspettavi... auguri.
    Ultima modifica di Felix_55; 27-02-2011 alle 22:42


    Guida per i nuovi utenti http://www.esigarettaportal.it/forum...i-di-base.html

    http://www.youtube.com/watch?v=a3SthShi-dc&NR=1 e, per quanto qualcuno sostiene che la Categoria non sia male, date un'occhiata ai siti dei venditori qui sponsorizzati... c'è di meglio... mooooolto meglio

  6. #6
    Claudio_80
    Guest

    Predefinito

    Li ho cambiati ad ottobre. Ho messo quelli tutti in alluminio ma con finitura legno. 160 eruo a metro quadrato compreso smontaggio, montaggio e trasporto a risulta. Ovviamente sono a taglio termico e vetrocamera 4/12/4 garantita 10 anni. Ti consiglio questo tipo. Il legno, col tempo, devi farci manutenzione...

  7. #7
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Il taglio termico, se ben fatto, da maggiori garanzie riguardo al problema della condensazione superficiale sui montanti.
    Se i valori di "trasmittanza" sono comunque certificati nel rispetto delle normative vigenti (legge 192/2005, 311 del 2006 e Decreto 59 del 2009) il rischio è molto basso.
    Ovviamente parlo di rischio in quanto il fenomeno dipende (oltre che dalla temperatura esterna, dalle condizioni dell'ambiente interno in termini di temperatura ed umidità relativa presente. Nei bagni e nelle cucine il rischio è maggiore per la maggior presenza di vapore (se hai in casa un'umidità relativa dell'80% aspettati un bel po' di condensa!). Così come è maggiore il rischio nelle camere dove non c'è un sufficiente ricambio con aria esterna e/o relativamente "fredde" (non dovresti scendere sotto i 18°C per l'aria ambiente). Una ditta che produce serramenti a livello industriale è in grado di effettuare le verifiche del caso per valutare il rischio di condensa in funzione delle condizioni esterne ed interne, una ditta artigianale in genere no.

    Se in precedenza avevi infissi in legno, probabilmente l'unica condensa che hai visto è quella sui vetri. Se in precedenza, quindi, la formazione di condensa sui vetri era piuttosto rara, sui montanti delle nuove finestre dovrebbe essere ancora più difficile che possa avvenire.
    Il tuo amico penso non avesse nè il taglio termico, nè altre tecniche (giunto aperto con isolante o simili, per l'isolamento termico del telaio).

    Infine sono anch'io a Roma e dovrei cambiare gli infissi. E mi sto orientando sull'alluminio/legno con taglio termico.

    Citazione Originariamente Scritto da Felix_55 Visualizza Messaggio
    Se per condensa intendi il vapore che può formarsi vicino ai vetri ed ai montanti vabbè, quella ben venga perchè, per quanto antiestetica, è tutta umidità in meno che va sulle pareti
    non sono molto d'accordo sul "ben venga".....se si deve formare la macchia di umidità superficiale sulle pareti si forma lo stesso e non è molto influenzata dalla formazione di condensa sugli infissi (a meno che la tua parete esterna non sia tutta un infisso ).

  8. #8
    Claudio_80
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giangi Visualizza Messaggio
    Infine sono anch'io a Roma e dovrei cambiare gli infissi. E mi sto orientando sull'alluminio/legno con taglio termico.
    Giangi, valuta bene... Almeno guarda quelli tutti in alluminio con finitura legno! Sono identici all'occhio, costano la metà e non hanno bisogno di manutenzione.
    Ultima modifica di Claudio_80; 28-02-2011 alle 03:03

  9. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    L'avatar di Bacterial
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    792
    P.Vaporizer
    Vinci
    Citato in
    24 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    75
    Thanks ricevuti: 26 in 23 Posts

    Predefinito

    cento volte taglio termico..io per lavoro mi capita di doverli installare e ti assicuro che la differenza si vede e si sente..
    Se vuoi un consiglio inoltre metti alluminio/alluminio e non legno/alluminio..più che altro per una questione di manutenzione in quanto, a differenza di quanto detto da qualcuno, non vi è ponte termico e il serramento risulta perfettamente isolato e vantaggioso anche in questa configurazione..considera che ci sono ditte che realizzano solo serramenti in alluminio che vengono installati in edifici classe A quindi ad altissimo risparmio energetico..Io conosco principalmente ditte della mia zona..ovvero ditte quali secco sistemi e palladio però loro sono costruttori..per la posa ti devi arrangiare con qualcuno del posto..

    Ciao.


    Vinci - Galileo - Sigaro G120(VR4) - GGT+AFS - GGSlim - Epipe dse601

  10. #10
    Claudio_80
    Guest

    Predefinito

    Ma infatti... taglio termico + legno spendi il triplo! Ma alluminio con finitura legno va da dio! Non hai problemi di manutenzione e l'effetto all'occhio è identico al legno!

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. A metà Aprile il taglio sul prezzo dei farmaci generici
    Di lordbyron77 nel forum Costume e Società
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 18-04-2011, 13:44
  2. Taglio della banda da tim
    Di nicoino nel forum Hi-Tech
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 08-04-2011, 11:03
  3. batterie ego..ci vorrebbe un taglio intermedio..
    Di marcobarbier nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 09-03-2011, 15:10
  4. Clearomizer...........un arma a doppio taglio!!!
    Di ciccino380 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 22-02-2011, 23:07
  5. FA e 30 ml:sparito il taglio!
    Di Scomodo nel forum E-Liquidi Mix e Ricette
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-02-2010, 01:54

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •