Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Forum globale sulla nicotina – Varsavia 5-6 giugno 2015

  1. #1
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito Forum globale sulla nicotina – Varsavia 5-6 giugno 2015

    Prende il via oggi a Varsavia la seconda edizione del GFN. Tra i relatori anche l’inventore dell’ecig, il farmacista cinese Hon Lik. Queste le conferenze in programma: http://gfn.net.co/2015-programme

    Iera sera, nel corso del pre-conferenza "Vape Meet and Party", sono stati annunciati i vincitori del Young Investigator Award e del Vaping Advocate of the Year Award.

    Il Premio YI è dedicato ai giovani ricercatori under 32 che operano nel campo della scienza o delle politiche sulla nicotina. Il vincitore ha l’opportunità di presentare il suo lavoro nel corso del GFN.

    Il vincitore del YIA 2015 è il dottor Christopher Russell, psicologo che lavora presso il Centre for Drug Misuse Research di Glasgow, Scozia.

    Il Premio VA è suddiviso in due categorie:
    - un difensore dei diritti dei consumatori senza precedente background o esperienza nel campo della salute pubblica
    - un sostenitore delle ecig, svapatore o meno, che ha promosso lo svapo come strategia di riduzione dei danni del tabacco grazie alla sua esperienza nel campo scientifico, sanitario, di difesa della salute o nel mondo accademico.

    Per la prima categoria, il premio è andato al blogger tedesco Jens Mellin (http://blog.rursus.de/), mentre per la seconda categoria è stato premiato Bernd Mayer, Professore ordinario di farmacologia e tossicologia presso l’Università di Graz, Austria (http://www.bernd-mayer.com/).

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito

    Dr. Farsalinos: “L'ecig non un è farmaco ma aiuta a dimenticare le bionde"

    Non ci stanno a vedere criminalizzate le sigarette elettroniche e i nuovi dispositivi a potenziale rischio ridotto (Rrp) solo sulla base di “prove non scientificamente documentate”. E rilanciano “l’aiuto efficace che questi prodotti possono dare per la disassuefazione del vizio e il contrasto alle patologie legate all’inalazione di sostante cancerogene frutto della combustione del tabacco”. E’ il messaggio che arriva dagli oltre cento medici, ricercatori ed esperti riuniti a Varsavia per il secondo Global Forum on Nicotine (Gfn). “L’interpretazione dei risultati di alcune ricerche condotte sui rischi delle sigarette elettroniche, come e a chi questi dati vengono veicolati, è completamente falsata – spiega Konstantinos Farsalinos, ricercatore dell’Onassis Cardiac Surgery Center di Atene – Ci sono spesso zero informazioni sul fatto che i fumatori che passano alle e-cig smettono con le vecchie sigarette. Mentre a chi non ha mai fumato viene veicolato il messaggio che le e-cig sono pericolose. Ma non e’ cosi”. “Con la prima generazione di questi dispositivi diceva addio alle bionde il 7-8 per cento di chi provava le e-cig, con la seconda generazione siamo arrivati al 25 per cento, con l’ultima possiamo dire di aver superato il 30 per cento. Questo – aggiunge l’esperto – perché riescono a dare alle persone una maggior ‘soddisfazione’ rispetto alle tradizioni terapie per smettere, evitando che possano stancarsi e abbandonare.

    La tecnologia corre veloce e progredisce sempre più permettendoci di incrementare la quota di chi smette con le sigarette normali”. Farsalinos da anni studia gli effetti delle sigarette elettroniche sull’organismo. E’ stato tra i cinquanta scienziati di caratura mondiale (tra cui gli italiani Umberto Veronesi, Umberto Tirelli e Riccardo Polosa) che nel 2014 scrissero all’Oms affinché non venissero lanciati allarmi e divieti contro le e-cig basati su supposizioni. “Oltre trenta studi – osserva Farsalinos – negli ultimi anni hanno certificato che la sigaretta elettronica e’ sicura al 95 per cento, c’e’ un piccolo rischio dovuto al fatto che parliamo di un dispositivo che contiene delle sostanze, e ovviamente non deve essere raccomandata a chi non ha mai fumato. Ma per chi per decenni ha consumato trenta-quaranta sigarette tradizionali no, passare alla sigaretta elettronica apporta dei benefici, a livello fisico e respiratorio ad esempio”. Per anni i medici hanno provato di tutto per far smettere di fumare e limitare lo sviluppo delle patologie correlate: “Ora – osserva il medico – abbiamo intrapreso una strada nuova: rendere la sigaretta meno pericolosa, con diverse tecnologie sempre piu’ raffinate, che hanno eliminato le sostanze chimiche pericolose frutto della combustione del tabacco e della carta”. Dobbiamo essere realisti e capire – ricorda Farsalinos – che molte persone useranno la e-cig per molto tempo perché non riescono ad abbandonare il piacere della nicotina e la quotidianità del gesto. Va detto che la sigaretta elettronica non è un farmaco, che si prende e si smette d’incanto di fumare. E’ però – conclude Farsalinos – un aiuto per ridurre drasticamente gli effetti negativi, ormai scientificamente appurati, della sigaretta tradizionale sull’organismo”.

    Fonte: Σ Sigmagazine

  4. I seguenti User ringraziano:


  5. #3
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito

    GFN, Polosa: Il MEF con le tasse sulle e-cig spinge le persone alle sigarette tradizionali

    Il medico: con nuovi prodotti a basso rischio possibile dimezzare tabagisti e malattie

    Si puo’ abbattere del 50% il numero dei tabagisti, e di conseguenza le patologie correlate “puntando a far passare i fumatori dalla sigaretta tradizionale a prodotti a potenziale rischio ridotto (tabacco masticato o Snus, cerotti, gomme, ‘e-cig’ e l’ultima arrivata Iqos, una via di mezzo fra sigaretta tradizionale ed elettronica)“. E’ il suggerimento che arriva dal prof. Riccardo Polosa, direttore dell’Istituto di medicina interna dell’Universita’ di Catania, tra i relatori del ‘Global Forum on Nicotine’ in corso a Varsavia.

    "In Svezia – aggiunge il medico – da diversi decenni hanno introdotto lo Snus e questo ha ridotto la prevalenza del tabagismo della metà rispetto alle media Ue, hanno anche la metà di tumori al polmone e di malattie cardiovascolari. Questo modello e’ difficile da importate in Italia, ma noi possiamo provare con la e-cig o con i dispositivi a potenziale rischio ridotto, che ad esempio non bruciano il tabacco, per arrivare a ottenere gli stessi risultati. Abbiamo – evidenzia – altre esperienze positive come quella in in Uk, dove questo fenomeno e’ monitorizzato, la ‘e-cig’ e’ venduta come prodotto di libero consumo e la usa il 20% dei fumatori. L’impatto che ha avuto negli ultimi 3 anni ha ridotto i tabagisti. Stessi dati in Francia“.

    Secondo Polosa, in Italia “si e’ perso e si continua a perdere del tempo con una politica fiscale miope verso questi prodotti e con la volontà di fare solo cassa. Lo Stato italiano, con il ministero dell’Economia e delle finanze, si è reso corresponsabile di aver spinto molte persone a tornare oggi alle sigarette tradizionali dopo aver provato le ‘e-cig’ perchè ha aumentato la tassazione si questi prodotti. E’ un’illusione – avverte – pensare di far smettere con il tabacco solo con le campagne mediatiche“.

    Fonte: AgiVapeNews

  6. I seguenti User ringraziano:


Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-07-2014, 22:00
  2. la posizione del forum sulla tassa
    Di specie8472 nel forum Costume e Società
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 23-07-2013, 11:38
  3. Avvertenze sulla nicotina
    Di Caio nel forum Esmoking e Salute
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 08-04-2013, 20:35
  4. informazioni sulla smokies pulse e sulla nicotina
    Di gesvapo nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-01-2013, 18:27

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •