Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 11 1234567891011 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 109

Discussione: [Ufficiale] Sigelei 213

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,766
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,190
    Thanks ricevuti: 1,398 in 889 Posts

    Thumbs down [Ufficiale] Sigelei 213

    Allegato 15331Allegato 15332Allegato 15333Allegato 15334Allegato 15335

    Acquistato per 85 euro da Sosmoke lunedì 9/05 alle 17.30, il giorno successivo alle 14.30 era già tra le mie mani. Per la consegna solo applausi!
    La scatola (domenticata sul luogo di lavoro...) contiene, oltre al mod, cavo USB, manuale, garanzia. Il mod, almeno nella versione gun metal, è molto gradevole sia visivamente che al tatto. La scocca dovrebbe essere in fibra di carbonio: non ho elementi per confermare, di certo non è alluminio, zinco, acciaio, plastica. Di alluminio dovrebbe invece essere la parte in rilievo che circonda il display e i tasti. Il tasto fire è sul lato stretto ed è praticamente a filo con la scocca; i tasti + e - sono sul lato largo sopra il display. Sono posti in diagonale e sembrano di plastica (qui si doveva fare meglio!). Non li ho trovati comodissimi da azionare nelle combinazioni col tasto fire, ma comunque ci si riesce. Tutti i tasti restituiscono comunque un feedback più che soddisfacente.
    L'ergonomia è ottima; tenerlo tra le mani è veramente piacevole e le dimensioni veramente contenute per un dual 18650, come si può vedere nella prima foto in cui è davanti al Sig 150. Con le batterie installate pesa 223 gr, una ventina in meno del 150.
    Vi si montano disinvoltamente anche atom da 25 mm; nella seconda foto è appunto in combinazione con un Griffin 25. Il connettore 510 in SS sembra di ottima fattura e non ho avuto difficoltà a sederci a filo tutti gli atom a disposizione, compreso il TFV4.
    Le due 18650 si installano dal fondo, tramite sportelletto in stile camera: nessuna difficoltà ad aprirlo, appena qualcuna in più a chiuderlo ma niente di trascendentale; speriamo che anche la durata sia adeguata.
    Il display ha una buona risoluzione e sono stato in grado di leggere le informazioni anche all'aperto, operazione mai riuscita col Sig 150. Nella foto è in modalità TFR. Fornisce una gran quantità di informazioni, compreso il voltaggio indipendente delle due batterie. Nelle varie modalità TC mostra il preheat, una delle peculiarità del mod, cioè il wattaggio erogato all'inizio del tiro prima di passare alla regolazione della temperatura vera e propria. Si devono regolare sia i watt sia il tempo per cui si vuole mantenere il wattaggio. Forse Sigelei avrebbe dovuto imporre una limitazione software sul tempo nell'ordine di un secondo: ho letto di qualcuno che facendo le prove sul TC ha bruciato la wick a secco perchè aveva impostato una settantina di watt per 1,5 secondi; tempo più che sufficiente per bruciare il cotone! Il preheat non l'ho trovato più di tanto utile con TC e coil in acciaio, poiché questo materiale non ha una inerzia notevole. Dove fa tutta la differenza è in power mode nei setup tipo Clapton in dual o tripla, dove invece l'inerzia è percepibile e causa nel tiro un delay di alcuni decimi di secondo. In questo caso un preheat di 100W per 0,5 secondi per poi tornare al settaggio scelto di 75W ti fa veramente apprezzare l'introduzione di questa feature. Il preheat è regolabile e memorizzato per ogni modalità.
    Il TC è fruibile in diverse modalità: ci sono i preset per i diversi materiali (compresi i vari tipi di SS), Il TCR e il TFR. Con SS316 in preset ho sperimentato diversi tagli di potenza a metà del tiro; un po' meglio con il TCR ma anche con questo di tanto in tanto sono rimasto a secco di vapore a metà del tiro.
    Il TFR non lo conoscevo proprio: di deve inserire un coefficiente per ogni temperatura da 100 a 300 gradi in step di 50. Su Steam Engine questi numeretti si ricavano facilmente inserendo il materiale con cui si vuole fare la propria coil. E' leggermente laborioso, ma per fortuna si deve fare una sola volta...e sono contento di averlo fatto! Perché col TFR ho finalmente apprezzato il TC: la svapata è molto lineare e fluida dall'inizio alla fine del tiro e soprattutto, finora, nessun taglio a metà della corsa, anche in chain vaping!
    Si percepisce che le coil restano effettivamente su una temperatura costante. Ho confrontato lo stesso setup in dual coil di SS316 in power mode e TFR e devo dire che quest'ultimo è veramente il top!
    Il manuale (migliorabile certamente...) parla anche di un Temperature Compensation settings tramite pressione contemporanea dei tre tasti: non sono riuscito a trovare a cosa serva e nemmeno sono riuscito finora ad entrare in questo fantomatico menù!
    La vita delle batterie, prevalentemente in modalità TFR, è stata sorprendente: praticamente tre giorni con due Sony VTC5! E sono uno svapatore seriale...non so se in power sia la stessa cosa, comunque anche altri proprietari riportano una ottima gestione delle batterie.
    Una volta inserite delle batterie il mod si accende e non provate a spegnerlo..perché non ci riuscirete! La pressione per 5 volte del tasto fire provoca solo il lock del sistema e nonn il suo spegnimento, mentre la combinazione tasto - e fire comporta il lock delle regolazioni. In effetti il manuale non riporta alcuna modalità di spegnimento: una bizzarria che potrebbe essere risolta tramite aggiornamento...già gli aggiornamenti! Teoricamente il mod è aggiornabile, disponendo di micro USB e apposito cavo. Però né sul manuale né sul sito vi è alcun riferimento a questa possibilità. Alcune recensioni e alcuni rivenditori riportano invece la voce "Firmware upgradable". Mah! Comunque già così come è il mod ha tutte le features necessarie per rimanere al top per mesi e mesi...
    Anche rimanendo in sleep mode, li Sig213 non consuma le batterie in modo apprezzabile: ho verificato i voltaggi prima di andare a dormire e la mattina seguente erano allo stesso livello e comunque anche gli altri mod raramente li spengo; ciò non toglie che la possibilità dovrebbe comunque esserci...
    Su ECF e altrove alcuni utenti hanno riportato degli episodi di misfiring. Qualcuno ha notato che questo accade quando si schiaccia il tasto fire proprio nell'istante in cui il display si sta spegnendo, cioè dopo 13 secondi. Io non ho mai avuto episodi accidentali e neanche sono riuscito a riprodurlo volontariamente: sicuramente per colpa mia! Comunque se veramente è così, non si tratta di un problema grave e potrebbe sempre essere risolto tramite upgrade (se Sigelei facesse chiarezza su questo punto sarebbe cosa gradita...).
    Per cose più tecniche, prove con strumenti professionali e qualità dei cablaggi, non sono in grado di dire nulla perché al di fuori delle mie competenze. Per tutto il resto la mia esperienza è stata finora assolutamente positiva; se poi la durata dovesse eguagliare quella del 150 che sta per compiere un anno di onoratissimo servizio, non potrei che assolutamente consigliare l'acquisto di questo mod. E' costoso ma non costosissimo e offre veramente tanto in temini di bellezza, ergonomia, dimensioni contenute, gestione delle batterie e soprattutto funzionalità!
    Per ora le uniche pecche che posso riportare sono la mancanza della funzione di spegnimento, la non eccelsa comprensibilità e completezza del manuale, il materiale plastico dei tasti di regolazione, e la piccola difficoltà nel manovrare i tasti di regolazione insieme al tasto fire. Sul TC ho poca esperienza per dire se i tagli in modalità preset e TCR siano normali; per fortuna però il TFR mi ha fatto apprezzare il TC e mi sembra una funzionalità riscontrabile solo nel DNA200 (o sbaglio?). Tutto il resto è veramente fatto a regola d'arte. Mi riprometto di aggiornare soprattutto nel caso in cui dovessi riscontrare problemi.

    Update 16/05
    Ho appena scoperto che in qualsiasi modalità TC impostando il preheat ai valori minimi, cioè 10W per 0.01 secondi, non si riesce mai ad ottenere un tiro; questo almeno col mio attuale valore di resistenza della coil, cioè 0,34 ohm. Questo mi confonde le idee: finora ho pensato che il preheat fosse un lasso di tempo in cui il dispositivo funzionava in power mode prima di lasciare il campo al TC. Evidentemente non è così: il sistema non imposta automaticamente i watt in base alla temperatura selezionata ma si basa sul wattaggio impostato nel preheat e, passato il tempo impostato, lo modula a seconda della temperatura. Se si imposta un valore troppo basso per la coil in uso non va bene, così come accade in power mode. Almeno spero che sia così! Sigelei deve assolutamente chiarire questi aspetti con un manuale più chiaro e completo. Non si può vendere un box di fascia medio-alta lasciando che siano gli utenti a scoprire come funziona!
    Ulteriore update: se si imposta un wattaggio del preheat consistente con la coil in uso ma con tempo mimino, cioè 0.01 secondi, comunque non si riesce lo stesso a tirare. A questo punto inizio ad avere delle perplessità...
    Trovato anche un bug nel display: oggi lo sto stressando per benino e mi è capitato due volte navigando nei vari menù di avere una visualizzazione errata, una volta nel menù di preheat e un'altra nel menù di selezione modalità di TC. In entrambi i casi il display era illeggibile, come se fossero sovrapposte la schermata home e quella selezionata. Un'uscita e ritorno risolvono il problema. Ho verificato che anche un utente di un altro forum ha avuto lo stesso problema.
    A questo punto mi sembra che il firmware debba necessariamente essere aggiornabile...capito Sigelei?
    Ultima modifica di nagaraka; 16-05-2016 alle 12:18

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Box Addicted
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Dinger71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Faenza (RA)
    Messaggi
    2,812
    P.Vaporizer
    Box, d'antiquariato e non!!
    Citato in
    463 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    1,285
    Thanks ricevuti: 987 in 512 Posts

    Predefinito

    Ottima rece @nagaraka, la box è interessante e compatta per essere una doppia 18650!!!
    Decisamente strano, però, non possa essere spenta senza togliere le batt.!!

  4. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di EmA01
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    1,552
    P.Vaporizer
    Aspire Plato - Efusion dna200 - Subtank mini - Zephyrus v2 - Melo RT25
    Citato in
    256 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    682
    Thanks ricevuti: 559 in 371 Posts

    Predefinito

    Non sapevo fosse uscita questa box.
    Forse il temperature compensation è la possibilità di regolare la temperatura esterna?

  5. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Materico
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    3,261
    P.Vaporizer
    Cambiano più spesso di quanto aggiorni questa informazione
    Citato in
    775 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    955
    Thanks ricevuti: 942 in 552 Posts

    Predefinito

    Ciao @nagaraka, hai descritto bene il prodotto, e mi ritrovo abbastanza nella tua descrizione.
    Devo però far presente quello che per me è un difetto piuttosto grave, che voglio approfondire: la bontà del TCR e del TFR.
    Ho usato uno Tsunami di Geek Vape, il dripper giga arioso con pin placcato oro, per essere sicuro di non avere rogne nella lettura della coil.
    Ho usato filo da 0.4 mm in SS316L, spire separate, 0.48 ohm finali.

    Dunque, sia in TCR, sia in TFR, mi ha brasato il cotone con la prova del dry cotton.
    Come TCR ho inserito valori dal 93 al 100, come TFR ho usato la tabella di valori di Steam Engine per il SS316L/Elite.
    Niente da fare: poco o tanto, mi anneriva il cotone, settando la soglia di 220-230°C.

    La cosa strana è che con la sua modalità nativa per il SS316, ha funzionato.

    Per riconferma ho provato su eVic VTC Mini in TCR, usando valori di 93 e di 100, e non mi ha brasato il cotone.

    Dunque ecco, vi invito a fare la prova del dry cotton su Sigelei 213, perchè a me ha lasciato brutte sorprese, e onestamente ci sono rimasto male, perchè come box ha tante belle caratteristiche, che però vengono vanificate da alcuni palesi errori software, tipo il TCR/TFR, ma anche il fatto che i watt aumentino anche se il limite di volt è stato raggiunto, il che mi fa pensare a una certa faciloneria nella compilazione del firmware.

    Tra l'altro mi sale il crimine e nazismo riguardo al discorso update: si può aggiornare o no? La Sigelei non dice nulla sul suo sito, ma nell'internet dicono di sì, e io dico "boh".

    Se qualcuno quindi riesce a smentire o confermare le mie perplessità, mi renderà una persona più felice di prima




    Gio'

  6. I seguenti User ringraziano:


  7. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,766
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,190
    Thanks ricevuti: 1,398 in 889 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da EmA01 Visualizza Messaggio
    Non sapevo fosse uscita questa box.
    Forse il temperature compensation è la possibilità di regolare la temperatura esterna?
    Potrebbe certamente essere..però è strano che nessuna recensione né video né scritta ne parli. È menzionata solo sul manuale senza ulteriori spiegazioni. Io ho provato ad attivarla, ma ogni volta che provo a spingere contemporaneamente i tre tasti ottengo sempre le combinazioni tra + e -, + e fire, - e fire, ma mai questo menù. Sarà sicuramente colpa mia, anche se non è per nulla facile spingere i tre tasti esattamente nello stesso istante, soprattutto per il posizionamento in diagonale dei tasti regolatori. Ci proverò ancora e caso mai ci fosse qualcuno che ha avuto successo me lo faccia gentilmente sapere!

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

    Update
    Alleluja! Dopo una cinquantina di tentativi a vuoto, sono riuscito ad entrare in questo fantomatico menù di cui posso quindi comprovare l'esistenza! Effettivamente mostra una impostazione della temperatura: ho settato 20 C°. Per il momento non noto differenze apprezzabili...se anche su questo aspetto Sigelei ci facesse la grazia di chiarire..
    Ultima modifica di nagaraka; 16-05-2016 alle 14:27

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,766
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,190
    Thanks ricevuti: 1,398 in 889 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Materico Visualizza Messaggio
    Ciao @nagaraka, hai descritto bene il prodotto, e mi ritrovo abbastanza nella tua descrizione.
    Devo però far presente quello che per me è un difetto piuttosto grave, che voglio approfondire: la bontà del TCR e del TFR.
    Ho usato uno Tsunami di Geek Vape, il dripper giga arioso con pin placcato oro, per essere sicuro di non avere rogne nella lettura della coil.
    Ho usato filo da 0.4 mm in SS316L, spire separate, 0.48 ohm finali.

    Dunque, sia in TCR, sia in TFR, mi ha brasato il cotone con la prova del dry cotton.
    Come TCR ho inserito valori dal 93 al 100, come TFR ho usato la tabella di valori di Steam Engine per il SS316L/Elite.
    Niente da fare: poco o tanto, mi anneriva il cotone, settando la soglia di 220-230°C.

    La cosa strana è che con la sua modalità nativa per il SS316, ha funzionato.

    Per riconferma ho provato su eVic VTC Mini in TCR, usando valori di 93 e di 100, e non mi ha brasato il cotone.

    Dunque ecco, vi invito a fare la prova del dry cotton su Sigelei 213, perchè a me ha lasciato brutte sorprese, e onestamente ci sono rimasto male, perchè come box ha tante belle caratteristiche, che però vengono vanificate da alcuni palesi errori software, tipo il TCR/TFR, ma anche il fatto che i watt aumentino anche se il limite di volt è stato raggiunto, il che mi fa pensare a una certa faciloneria nella compilazione del firmware.

    Tra l'altro mi sale il crimine e nazismo riguardo al discorso update: si può aggiornare o no? La Sigelei non dice nulla sul suo sito, ma nell'internet dicono di sì, e io dico "boh".

    Se qualcuno quindi riesce a smentire o confermare le mie perplessità, mi renderà una persona più felice di prima
    L'unica cosa che mi viene in mente è il settaggio del preheat...hai verificato quanti watt e per quanto tempo? Come ho detto nella recensione è successo a più di qualcuno di bruciare la wick facendo queste prove. Il preheat precede il TC vero e proprio e se eccessivo provoca questi inconvenienti. Se si vuole provare la wick a secco bisogna settare questi valori al minimo. Li hai verificati? Io questa prova non l'ho fatta, però ho completamente svuotato un tank e verificato che il TC funzionasse..però in quel caso la wick non è completamente asciutta.
    Per la confusione sulla disponibilità di aggiornamenti sono perfettamente d'accordo con te..

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  10. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,766
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,190
    Thanks ricevuti: 1,398 in 889 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nagaraka Visualizza Messaggio
    Allegato 15331Allegato 15332Allegato 15333Allegato 15334Allegato 15335

    Acquistato per 85 euro da Sosmoke lunedì 9/05 alle 17.30, il giorno successivo alle 14.30 era già tra le mie mani. Per la consegna solo applausi!
    La scatola (domenticata sul luogo di lavoro...) contiene, oltre al mod, cavo USB, manuale, garanzia. Il mod, almeno nella versione gun metal, è molto gradevole sia visivamente che al tatto. La scocca dovrebbe essere in fibra di carbonio: non ho elementi per confermare, di certo non è alluminio, zinco, acciaio, plastica. Di alluminio dovrebbe invece essere la parte in rilievo che circonda il display e i tasti. Il tasto fire è sul lato stretto ed è praticamente a filo con la scocca; i tasti + e - sono sul lato largo sopra il display. Sono posti in diagonale e sembrano di plastica (qui si doveva fare meglio!). Non li ho trovati comodissimi da azionare nelle combinazioni col tasto fire, ma comunque ci si riesce. Tutti i tasti restituiscono comunque un feedback più che soddisfacente.
    L'ergonomia è ottima; tenerlo tra le mani è veramente piacevole e le dimensioni veramente contenute per un dual 18650, come si può vedere nella prima foto in cui è davanti al Sig 150. Con le batterie installate pesa 223 gr, una ventina in meno del 150.
    Vi si montano disinvoltamente anche atom da 25 mm; nella seconda foto è appunto in combinazione con un Griffin 25. Il connettore 510 in SS sembra di ottima fattura e non ho avuto difficoltà a sederci a filo tutti gli atom a disposizione, compreso il TFV4.
    Le due 18650 si installano dal fondo, tramite sportelletto in stile camera: nessuna difficoltà ad aprirlo, appena qualcuna in più a chiuderlo ma niente di trascendentale; speriamo che anche la durata sia adeguata.
    Il display ha una buona risoluzione e sono stato in grado di leggere le informazioni anche all'aperto, operazione mai riuscita col Sig 150. Nella foto è in modalità TFR. Fornisce una gran quantità di informazioni, compreso il voltaggio indipendente delle due batterie. Nelle varie modalità TC mostra il preheat, una delle peculiarità del mod, cioè il wattaggio erogato all'inizio del tiro prima di passare alla regolazione della temperatura vera e propria. Si devono regolare sia i watt sia il tempo per cui si vuole mantenere il wattaggio. Forse Sigelei avrebbe dovuto imporre una limitazione software sul tempo nell'ordine di un secondo: ho letto di qualcuno che facendo le prove sul TC ha bruciato la wick a secco perchè aveva impostato una settantina di watt per 1,5 secondi; tempo più che sufficiente per bruciare il cotone! Il preheat non l'ho trovato più di tanto utile con TC e coil in acciaio, poiché questo materiale non ha una inerzia notevole. Dove fa tutta la differenza è in power mode nei setup tipo Clapton in dual o tripla, dove invece l'inerzia è percepibile e causa nel tiro un delay di alcuni decimi di secondo. In questo caso un preheat di 100W per 0,5 secondi per poi tornare al settaggio scelto di 75W ti fa veramente apprezzare l'introduzione di questa feature. Il preheat è regolabile e memorizzato per ogni modalità.
    Il TC è fruibile in diverse modalità: ci sono i preset per i diversi materiali (compresi i vari tipi di SS), Il TCR e il TFR. Con SS316 in preset ho sperimentato diversi tagli di potenza a metà del tiro; un po' meglio con il TCR ma anche con questo di tanto in tanto sono rimasto a secco di vapore a metà del tiro.
    Il TFR non lo conoscevo proprio: di deve inserire un coefficiente per ogni temperatura da 100 a 300 gradi in step di 50. Su Steam Engine questi numeretti si ricavano facilmente inserendo il materiale con cui si vuole fare la propria coil. E' leggermente laborioso, ma per fortuna si deve fare una sola volta...e sono contento di averlo fatto! Perché col TFR ho finalmente apprezzato il TC: la svapata è molto lineare e fluida dall'inizio alla fine del tiro e soprattutto, finora, nessun taglio a metà della corsa, anche in chain vaping!
    Si percepisce che le coil restano effettivamente su una temperatura costante. Ho confrontato lo stesso setup in dual coil di SS316 in power mode e TFR e devo dire che quest'ultimo è veramente il top!
    Il manuale (migliorabile certamente...) parla anche di un Temperature Compensation settings tramite pressione contemporanea dei tre tasti: non sono riuscito a trovare a cosa serva e nemmeno sono riuscito finora ad entrare in questo fantomatico menù!
    La vita delle batterie, prevalentemente in modalità TFR, è stata sorprendente: praticamente tre giorni con due Sony VTC5! E sono uno svapatore seriale...non so se in power sia la stessa cosa, comunque anche altri proprietari riportano una ottima gestione delle batterie.
    Una volta inserite delle batterie il mod si accende e non provate a spegnerlo..perché non ci riuscirete! La pressione per 5 volte del tasto fire provoca solo il lock del sistema e nonn il suo spegnimento, mentre la combinazione tasto - e fire comporta il lock delle regolazioni. In effetti il manuale non riporta alcuna modalità di spegnimento: una bizzarria che potrebbe essere risolta tramite aggiornamento...già gli aggiornamenti! Teoricamente il mod è aggiornabile, disponendo di micro USB e apposito cavo. Però né sul manuale né sul sito vi è alcun riferimento a questa possibilità. Alcune recensioni e alcuni rivenditori riportano invece la voce "Firmware upgradable". Mah! Comunque già così come è il mod ha tutte le features necessarie per rimanere al top per mesi e mesi...
    Anche rimanendo in sleep mode, li Sig213 non consuma le batterie in modo apprezzabile: ho verificato i voltaggi prima di andare a dormire e la mattina seguente erano allo stesso livello e comunque anche gli altri mod raramente li spengo; ciò non toglie che la possibilità dovrebbe comunque esserci...
    Su ECF e altrove alcuni utenti hanno riportato degli episodi di misfiring. Qualcuno ha notato che questo accade quando si schiaccia il tasto fire proprio nell'istante in cui il display si sta spegnendo, cioè dopo 13 secondi. Io non ho mai avuto episodi accidentali e neanche sono riuscito a riprodurlo volontariamente: sicuramente per colpa mia! Comunque se veramente è così, non si tratta di un problema grave e potrebbe sempre essere risolto tramite upgrade (se Sigelei facesse chiarezza su questo punto sarebbe cosa gradita...).
    Per cose più tecniche, prove con strumenti professionali e qualità dei cablaggi, non sono in grado di dire nulla perché al di fuori delle mie competenze. Per tutto il resto la mia esperienza è stata finora assolutamente positiva; se poi la durata dovesse eguagliare quella del 150 che sta per compiere un anno di onoratissimo servizio, non potrei che assolutamente consigliare l'acquisto di questo mod. E' costoso ma non costosissimo e offre veramente tanto in temini di bellezza, ergonomia, dimensioni contenute, gestione delle batterie e soprattutto funzionalità!
    Per ora le uniche pecche che posso riportare sono la mancanza della funzione di spegnimento, la non eccelsa comprensibilità e completezza del manuale, il materiale plastico dei tasti di regolazione, e la piccola difficoltà nel manovrare i tasti di regolazione insieme al tasto fire. Sul TC ho poca esperienza per dire se i tagli in modalità preset e TCR siano normali; per fortuna però il TFR mi ha fatto apprezzare il TC e mi sembra una funzionalità riscontrabile solo nel DNA200 (o sbaglio?). Tutto il resto è veramente fatto a regola d'arte. Mi riprometto di aggiornare soprattutto nel caso in cui dovessi riscontrare problemi.

    Update 16/05
    Ho appena scoperto che in qualsiasi modalità TC impostando il preheat ai valori minimi, cioè 10W per 0.01 secondi, non si riesce mai ad ottenere un tiro; questo almeno col mio attuale valore di resistenza della coil, cioè 0,34 ohm. Questo mi confonde le idee: finora ho pensato che il preheat fosse un lasso di tempo in cui il dispositivo funzionava in power mode prima di lasciare il campo al TC. Evidentemente non è così: il sistema non imposta automaticamente i watt in base alla temperatura selezionata ma si basa sul wattaggio impostato nel preheat e, passato il tempo impostato, lo modula a seconda della temperatura. Se si imposta un valore troppo basso per la coil in uso non va bene, così come accade in power mode. Almeno spero che sia così! Sigelei deve assolutamente chiarire questi aspetti con un manuale più chiaro e completo. Non si può vendere un box di fascia medio-alta lasciando che siano gli utenti a scoprire come funziona!
    Ulteriore update: se si imposta un wattaggio del preheat consistente con la coil in uso ma con tempo mimino, cioè 0.01 secondi, comunque non si riesce lo stesso a tirare. A questo punto inizio ad avere delle perplessità...
    Trovato anche un bug nel display: oggi lo sto stressando per benino e mi è capitato due volte navigando nei vari menù di avere una visualizzazione errata, una volta nel menù di preheat e un'altra nel menù di selezione modalità di TC. In entrambi i casi il display era illeggibile, come se fossero sovrapposte la schermata home e quella selezionata. Un'uscita e ritorno risolvono il problema. Ho verificato che anche un utente di un altro forum ha avuto lo stesso problema.
    A questo punto mi sembra che il firmware debba necessariamente essere aggiornabile...capito Sigelei?
    Update 17/05 (definitiva credo...)

    Penso di poter dire ormai alcune cose definitive riguardo questa box, dopo avere confrontato i miei risultati con quelli dei proprietari di ECF:
    1) il bug nel display si verifica a schermo spento (soprattutto nel menù di preheat) quando si spingono contemporaneamente i tasti + e fire. Se si spinge il tasto + leggermente prima non accade: ho provato decine di volte ed è stato sempre così. Diciamo che uno potrebbe anche sorvolare...
    2) su questo invece difficilmente si può sorvolare: il TC in modalità TCR non funziona! E' praticamente un power mode: ho impostato sulla mia coil in SS316 un preheat di 100W per 0,5 sec. e una temperatura di 230° C. Trascorso il tempo, la box continua ad erogare i 100W senza ombra di dubbio! Per chi utilizza coil in Ni200 o Ti questo è un azzardo!
    Facendo la stessa prova in TFR invece c'è stato il taglio netto di potenza appena trascorsi gli 0,5 sec. E comunque ho sempre avuto l'impressione che in questa modalità il TC funzionasse. Alcuni utenti di ECF riportano invece un malfunzionamento anche in questa modalità.
    Per quanto riguarda il preset, almeno nel mio caso, sembra funzionare per la maggior parte dei casi, ma alcune volte ho sperimentato quanto meno un ritardo nel taglio della potenza.
    Il power mode non sembra dare alcun problema.
    La maggior parte dei proprietari in ECF riscontra esattamente gli stessi problemi: solo una stretta minoranza afferma di avere una box perfettamente funzionante.
    Penso quindi che Sigelei abbia immesso sul mercato un device testato veramente alla membro di segugio..per essere buoni! Chi sta pensando di acquistarlo non lo faccia, almeno finché Sigelei non abbia rilascitato un firmware update (perché si tratta credo di problemi risolvibili tramite questo; se fosse un problema hardware non dovrebbe funzionare neanche il TFR credo...).
    Io non lo rimando indietro solo perché in TFR vado comunque bene e utilizzo solo SS per il TC; ma chi utilizza altri materiali farebbe meglio per il momento a tenersi alla larga...
    Comunque ho anche inviato una mail al loro US Customer Service: so bene che non riceverò risposta, ma penso che sia giunto il momento di farsi sentire in qualche modo. Non me ne frega niente che ci siano sul mercato centinaia di modelli a prezzi sempre più bassi (non questo comunque..) se poi trovarne uno affidabile diventa una caccia al tesoro! Il problema è che ormai l'elettronica di questi aggeggi sta diventando sempre più complessa e il firmware diventa quindi una componente fondamentale: questo significa più tempo e più test...qui invece sembra solo una corsa a rilasciare più watt e funzioni a meno soldi e chi se ne frega dell'affidabilità. Ma qui c'è in gioco anche la salute se uno di questi cosi ti esplode in bocca o ti scioglie una coil in Ni200...
    Un'ultima parolina nei confronti dei nostri cari web recensori: ce ne fosse uno che avesse fatto una sola menzione almeno su uno di questi difettucci. Eppure per uno che passa la giornata a fare test su questi cosi non dovrebbe essere molto difficile scovarli. A me che non capisco una sega è bastato una mezza giornata libera per trovarli; ergo o sono più stupidi di me oppure ricevono tante e tali regalie che non possono parlare male di chi li foraggia..

    Piccola precisazione 18/05
    Rileggendo per benino tutto il thread su ECF, c'è qualcuno che fa notare come sul 213 i decimali a disposizione per il TCR siano solo quattro e non cinque; per cui si è chiesto se magari l'impostazione corretta per SS316 dovesse essere 0.0008 oppure 0.0009.
    I risultati degli altri utenti e miei personali dicono che non cambia nulla: continua ad essere un power mode. Inserisco le conclusioni di un utente col dono della sintesi:
    So to recap, TCR is for sure not working and acts like power mode, TFR sometimes work sometimes doesnt, built in presets for TC also works, garbled screen.
    Voglio considerarmi fortunato perché sembra che io sia tra gli eletti ad avere un TFR funzionante (almeno con SS316..)
    Ultima modifica di nagaraka; 18-05-2016 alle 10:17

  11. I seguenti User ringraziano:


  12. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Materico
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    3,261
    P.Vaporizer
    Cambiano più spesso di quanto aggiorni questa informazione
    Citato in
    775 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    955
    Thanks ricevuti: 942 in 552 Posts

    Predefinito

    Grazie @nagaraka, hai confermato i miei sospetti.
    Penso proprio che aggiornerò la mia un-review del prodotto.
    Sbaglio mio che non ho testato subito il TCR / TFR, ma per una questione di tempi ho fatto le cose di fretta.
    Non voglio peccare di superbia, dato che sono vicino a essere l'ultimo degli ultimi in questo settore, ma ci sono youtubers professionisti che dicono castronate, e volevo arrivare prima di loro per non rischiare la diffusione di notizie errate su questa box.
    Purtroppo nella fretta non ho fatto il test del dry cotton, e quando l'ho fatto (cioè il giorno dopo) avevo solo me stesso come metro di confronto.
    Ora ho anche te, e tutta la tua esperienza letta su ECF.
    Direi che è il caso di rimediare, prima che la gente si faccia male.
    Probabilmente la 213 da me testata è una di quelle che sballa su tutta la linea TCR / TFR, almeno in SS316L, mentre va giusta con la modalità nativa.
    Grazie per avermi confermato i sospetti. @lordbyron77, penso ti interesserà tutto ciò.




    Gio'

  13. #9
    Box Addicted
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Dinger71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Faenza (RA)
    Messaggi
    2,812
    P.Vaporizer
    Box, d'antiquariato e non!!
    Citato in
    463 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    1,285
    Thanks ricevuti: 987 in 512 Posts

    Predefinito

    Ti dirò, @nagaraka, secondo me non sono poi tanti i recensori (a livelo mondiale) in grado di campare grazie alle recensioni. Sicuramente svariati di loro riceveranno anche qualche "incentivo" oltre al materiale gratis da recensire, ma non credo girino cifre da capogiro (come non girano cifre da capogiro in base alle visualizzazioni di un video su You-Tube, ad es.), tali da indurre un "integerrimo" recensore a dichiarare palesemente il falso.
    Molto più semplicemente credo che, almeno il 90% di loro, sia in realtà estremeamente superficiale nel dare giudizi, in parte ignorante in materia e non abbia nè la pazienza nè le capacità tecniche di andare oltre qualche tiro a xxxWatt ed esclamare:"greaaaat vape", a prescindere dal fatto che stia testando un atom, una box od un tubo!!!
    La stessa cosa tende ad accadere anche quando qualcuno di questi, più o meno noti, "youtuber" stronca qualche prodotto (evento raro in verità)...spesso e volentieri non sono stati capaci di azzeccare al volo una rigenerazione corretta, oppure non hanno capito/studiato una mazza di come funziona la box xxx. In alcuni casi ho voluto comunque provare il "prodotto incriminato", ottenendo abbastanza spesso risultati diametralmente opposti rispetto ai giudizi di alcuni recensori (ad es. Avocado docet, IMHO)

  14. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,766
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,190
    Thanks ricevuti: 1,398 in 889 Posts

    Predefinito

    Direi proprio di sì caro @Materico ...è con una certa amarezza che constato che non ci possiamo fidare né dei costruttori e né dei recensori professionisti (anche troppo secondo me..). Disinteressati (anzi interessati, non fosse altro per non finire in pronto soccorso!) ci siamo rimasti noi che però, per fortuna, magari abbiamo anche un lavoro e una vita privata che non ci permette di passare giornate a fare test approfonditi. Cerchiamo di fare in modo che quando troviamo una magagna tutti ne siano a conoscenza...certo che se penso a quale potrebbe essere un mio prossimo acquisto di una box mi viene letteralmente da piangere!

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Dinger71 Visualizza Messaggio
    Ti dirò, @nagaraka, secondo me non sono poi tanti i recensori (a livelo mondiale) in grado di campare grazie alle recensioni. Sicuramente svariati di loro riceveranno anche qualche "incentivo" oltre al materiale gratis da recensire, ma non credo girino cifre da capogiro (come non girano cifre da capogiro in base alle visualizzazioni di un video su You-Tube, ad es.), tali da indurre un "integerrimo" recensore a dichiarare palesemente il falso.
    Molto più semplicemente credo che, almeno il 90% di loro, sia in realtà estremeamente superficiale nel dare giudizi, in parte ignorante in materia e non abbia nè la pazienza nè le capacità tecniche di andare oltre qualche tiro a xxxWatt ed esclamare:"greaaaat vape", a prescindere dal fatto che stia testando un atom, una box od un tubo!!!
    La stessa cosa tende ad accadere anche quando qualcuno di questi, più o meno noti, "youtuber" stronca qualche prodotto (evento raro in verità)...spesso e volentieri non sono stati capaci di azzeccare al volo una rigenerazione corretta, oppure non hanno capito/studiato una mazza di come funziona la box xxx. In alcuni casi ho voluto comunque provare il "prodotto incriminato", ottenendo abbastanza spesso risultati diametralmente opposti rispetto ai giudizi di alcuni recensori (ad es. Avocado docet, IMHO)
    Ma sì certo, non volevo assolutamente affermare che qualcuno li ricoprisse d'oro...però anche essere sempre riforniti aggratis di qualsiasi bendiddio svapatorio per dire quattro caxxate sul tubo non è comunque male no? Io per esempio sono assolutamente convinto di averci guadagnato in salute da quando ho smesso con le bionde; meno convinto di avere risparmiato soldini..anzi la moglie mi dice addirittura che era meglio quando fumavo!
    Ecco, almeno in salute vorrei continuare a guadagnarci, ma se continuano a mettere in commercio questi ordigni...la sigaretta né mi esplodeva in bocca né si scioglieva (oh scherzo! Alle brutte dovrò accannare anche lo svapo..)

Discussioni Simili

  1. Sigelei protank?!?
    Di psychosvapo nel forum Sistemi di Alimentazione
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 24-08-2014, 19:17
  2. Sigelei 20
    Di claudio_emme nel forum Big Battery
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-10-2013, 00:53
  3. sigelei Atomizer S5
    Di luc73 nel forum Sistemi di Alimentazione
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-10-2013, 22:19

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •