Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Arashi Mini: l'arte della tempesta

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito Arashi Mini: l'arte della tempesta

    Chi come Liviomex è un fortunato possessore del Precise sa bene che il Mini Arashi per un periodo è stato il compagno ibridatore di questo, infatti differenze di finitura a parte l'identicità dei diametri tra tubo e atom crea una combo invidiabile.

    Su altri 16 mm penso stia bene, sul GP sta benino @RallyRace ma la sua partnership col sferoide è ineguagliabile esteticamente.

    Se non erro @lordbyron77 mi ha chiesto pareri e una recensione, infatti nelle prime impressioni dato che non avevo tempo ho appunto detto che una recensione l'avrei fatta.

    Arashi in giapponese significa tempesta, mai nome fu più azzeccato. Non è certo una novità qusto minigen e difatti io l'ho preso adesso approfittando dei saldi alla metà della cifra che allora, circa due anni fa, si trovava.

    Se si cerca in rete non si trovano molte recensioni, nè pareri, nè discussioni....La fattura è mirabile proprio un bel genisis, un bel cup con Venturi, lo spoiler degli atom più aromatici, un buco aria che è eccellente, nè troppo chiuso nè arioso, oring di qualità e una fattura meccanica encomiabile, non solo per il prezzo cui oggi si comprano atom filippini fasteccati o prodotti ottimi ma non certo "fini" come questo, parlo ad esempio dei Nautilus......Una tempesta perduta questa come mai?

    La mia esperienza come genetista si perde due anni e mezzo fa su altro forum alle prese con il serpente per poi riprendere e continuare con prodotti meno velenosi, compresi minigen ottimi quali Minimicro di Doc Dave, UD agt titan mini che uso a tutt'oggi quotidianamente o quasi. Se poniamo la fattura di Titan Mini, l'atom più ostico da settare, ma che se settato dà risultati insperati, e Arashi mini io preferisco arashi sia esteticamente che come lavorazioni, e UD è fatto molto ma molto bene.....

    Il vantaggio dell'arashi sul rivale titanico è un tiro più calibrato, un deck più versatile (volendo la dual coil se pò ffà)e l'estetica più classica e lineare, un instant classic.

    Lo presi due settimane fa, poi mia moglie me lo ritirò solo sei giorni fa dal negozio e io intanto precautelandomi, sapendo che i minigen non sono easy setting, mi sono preparato la mesh coll'ossidazione gigetto insomma mi sono portato avanti con la rigenerazione prima di ricevere il genisis in modo da portarmi avanti...la rigenerazione di questi cosi qua è da affrontare in maniera zen, lo sapevo. E probabilmente la gigetto mesh impeccabile è la miglior mesh che abbia mai fatto.

    tupendomi del risultato mesh conica 400 con foro per il refill dall'alto, K0.20 e quattro spire per 1,8 ohm, così da prevenire l'hotspot superiore aumentando le spire infatti e di conseguenza aumentando l'impedenza si riduce l'effetto shorting sulla mesh. Và da se che poi sul 14500 1,8 è il valore rilassato per la batteria a vantaggio della power efficiency.

    Il trucco con questi affari è quello di preparare il tutto e rodare a 2,9v su Provari per un tank, smanettando e togliendo hot spot quando siamo in e1. E di solito l'operazione primo tank a stabilizzare l'ambaradrac non è uno svapo nè semplice nè rilassato nè piacevole.

    Trovata la quadra (io la quadra non la prendo preferisco aspettare l'Istick 40w) può anche essere che la res si stabilizzi su un valore nettamente inferiore a quello originale ossia si svapa l'hot spot ma che tale svapo ignorante non sia per nulla biasimevole. Pensavo ( potevo anche non pensare...)che sarebbe stato così, infatti alle prime svapate l'aroma era percepibile e gradevole, anche se E1 mi impediva di fare ad esempio una doppieetta....per cui l'impressione condizionata dal fatto che il giocattolo nuovo è sempre più bello di quello vecchio, e bello è bello sul serio questo arashi, che vuol dire tempesta.......

    Sinceramente non mi ritengo un genetista dei più esperti come ad esempio @specie8472, @Alessandro1960 o altri ma non sono neppure un parvenue dello svapo visto che il mio primo genisis è del 2012.....Nè di aver rigenerato alla carlon visto che dopo quattro ore avendo fatto le cose a modino ancora sto benedetto hot spot si presentava, su meccanico con steccate da paura e su Provari con l'E1, E2, E4, Esticazz.......morale in quattro ore un tank non sono riuscito a svaparlo, ho provato a mettere una mesh vecchia da altro genisis, a cambiare il filo mettendo ribbon, anche tentato di utilizzare il filo presaldato da 2,2 ma nulla E2....

    Da sempre ho criticato una cosa, i buchi del deck per mesh filettati, questo è da 2,7 mm non capisco perchè ci sia un filetto boh....perchè ho notato che vero o non vero con i filetti che mordono la mesh la rognosità del genisis aumenta e non poco, laddove il buco è liscio il broblema è minore.

    Arashi (tempesta) troppo bellino per finire nel cassonetto, gigetto troppo vecchio per perdere qualche ora a svaparsi un hot spot adesso capisco il nome tempesta, se lo settate a dovere e và vi darà soddisfazioni infinite, ma come minimo fuori piove.....

    La mesh l'ho sfiammata riposta e ripristinata per la bisogna caso mai mi venga voglia di riconfrontarmi con l'arte zen buddista ma a mesh.....passo

    Ricordo che goliardicamente un gruppo di amici anni fa si reinventò il genisis a wick (allora non esistevano cotoni, tamponi, fibre svariate, esisteva lo 0,15 e la wick a bollire da 2mm....e il serpente con l'aga a wick andava...

    Modernizzando il concetto alla terza resistenza infatti con coil perfetta da 1,8 ohm ci pianto dentro il corone, senza rimpianto e và.

    Riporre sciacquato nel cassetto questo arashi sarebbe stato un peccato, un pò come se ottanta anni fa un ventunenne fosse andato col buono omaggio in quelle case che non esistono più (da noi...) senza usufruire del servizio in camera.
    Così a cotone, questa tempesta ha una second chance anche se non mi sarei aspettato un flop del genere a mesh....

    Ripeto, secondo me è il buco filettato che stringendo la mesh mordendola insomma fa si che questa sia conduttiva nel punto di appoggio et voilà le hot spot, col buco lisciodifatti o addirittura col foro isolato questi problemi non sussistono, ovvio che la mesh non toccasse il fondo ovvio che...fosse ben ossidata ovvio che....

    Come và a cotone? Và, nel senso che la mesh sopratutto dopo i primi ml è un'altro svapare sia come aromi che come retrospezione e corposità di vapore a cotone è tutto più dolce e mischiato, non è un genisis insomma e sicuramente un dripper o un Kaifun hanno un vapore più consistente e grasso, anche perchè 1,8 ohm sono altini per una 14500 bisognerebbe avere 1,2 ohm per una resa più equilibrata, adesso il vapore è tiepido e aromatico ma senza la perspezione della mesh.

    Non escludo finito il cotone di ripiantarci dentro la mesh su questa coil lavorata, ma non perderò più di cinque minuti, alla prima stecca o al primo E1.......

    Arashi, per me tanto bello quanto difficilmente settabile, più che tempesta comequandofuoripiove, anche se a me piace comunque.

    Usando lo stesso liquido posso fare un parallelo collo sferoide che più o meno usa la stessa impedenza e anche lui cotone, lo sferoide è un pò più aromatico mentre il Arashi ha un tiro più azzeccato il vapore è sempre un pò più fresco e l'arashi non è detto che col foro di refill tappato col cotone non sia anche abbastanza stagno, mai quanto sferoide però....

    Come genisis non so, io non sono riuscito a farlo andare, a cotone ha il suo perchè, in combo a device specifici.


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Banned
    ESP User
    Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    taranto
    Messaggi
    1,213
    Citato in
    155 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    317
    Thanks ricevuti: 214 in 185 Posts

    Predefinito

    se parli del mini arashi genesis che aveva il fratello maggiore, che ho la coppia da qualche parte buttata, l' ho usato molto ma non ricordo tutto però è vecchiotto....cioè alla fine c'è un deck un foro di refill e un foro per la mesh, ma dico come riscontro purtroppo non lo uso da parecchio, ma mi fido di gigetto....

  4. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    @luc73 il mio ha due viti di fermo sopraelevate per il negativo, due fori di refill e due fori mesh, uno senza vite più largo ma filettato uguale....altro che semplicità.....a te andava il


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  5. #4
    Banned
    ESP User
    Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    taranto
    Messaggi
    1,213
    Citato in
    155 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    317
    Thanks ricevuti: 214 in 185 Posts

    Predefinito

    chissa i miei dove sono ma se non sbagli è così, c'era un rialzo sotto i negativi, era possibile sia sigol che dual coil ma poi il foro di refil era piccolissimo mentre in singol coil usavi l'altro per il refill..... ma spesso io allargavo i fori compreso quello dell' aria..... modelli presi da svapobar...ma li pagai entrambi meno di 100€ adesso sta molto ma molto meno.....

  6. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    Si @luc73 ma a te andava nel senso che riuscivi a farlo andare senza hot spot?


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  7. #6
    Banned
    ESP User
    Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    taranto
    Messaggi
    1,213
    Citato in
    155 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    317
    Thanks ricevuti: 214 in 185 Posts

    Predefinito

    il grande si, il piccolo da 16mm in effetti troppo piccoli gli spazi del deck però me lo portavo vuoto nel taschino e ci svapavo 1/2 tank alla volta senza problemi, ma considera che svapavo solo ego-c e mesh quindi ci avrò sbattuto anche io ma era il mio standard di svapo...

  8. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    @luc73 nò non mi riferisco al come lo svapavi, su cosa ma se anche a te faceva ponte il positivo sulla mesh, ossia se riuscivi a farlo andare oppure nò....non è per le dimensioni del deck con quello ci si abitua ma per quella tendenza all'hot spot che francamente è difficile da levare.


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  9. #8
    Banned
    ESP User
    Very Old Poster
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    taranto
    Messaggi
    1,213
    Citato in
    155 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    317
    Thanks ricevuti: 214 in 185 Posts

    Predefinito

    no mi pare, forse all' inizio sicuramente ma ricordo che andava benone, però è passato molto tempo poi non vorrei confondermi ma su molti genesis ci ficcavo la rondella sul positivo ed altre varianti, comunque andava perchè lo preferivo al mini dyd

  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    Allora sono imbranato io....finito sto cotone gli rimpiazzo la mesh e vediamo che accade...


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

  12. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gigetto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Nord Piemonte
    Messaggi
    4,460
    P.Vaporizer
    BB VV ego elips c Vinci
    Citato in
    1139 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    1,253
    Thanks ricevuti: 1,195 in 828 Posts

    Predefinito

    Accade che piano piano, saràil filo già ossidato, sarà la mesh ulteriormente sfiammata col liquido qualcosa si muove. L'hot spot croce e delizia di molti genesis non è però risolto, ossia la res che da 1,8 và a 1,2 su Provari non è un bel biglietto da visita, insisto a voltaggi bassi così ho l'opportunità di provarlo a mesh e provare un nuovo liquido....

    Premessa, come tutti i Genisis Old-Style anche questo IMHO non è per i filippini, nè per il sub ohm ma vuole il suo bel meccanico precis(e)o ed affidabile. Come rende? Come svaparsi un minigen, aroma ne ha ma non ne è campione, anzi da cotone a mesh mi aspettavo una proiezione aromatica netta ma così non è, colpa forse anche del blando tabaccoso che ho per provarlo, che rende meglio però nel Piccoloide che ha più aroma. Aroma sì ma non al top, il settaggio ostico almeno al pari del suo rivale titanico se non ancora più ostico, se non fosse pre la combo mirabile coll'americano e per il prezzo da saldo non lo avrei preso.

    Ora capisco perchè il Genisis non ha che aficionados e teme ricadute nel cotone.....ma ahimè parere personale ancora oggi, cotoni, amenità varie, fibre, non competono in aroma col gennifer, nò, nò, .....

    In sostanza lavorazione e cura mirabili, difficoltà di settaggio notevole e aroma nella media prodotti di fascia.


    [URL="http://vapit.it/domanda-dadesione/"]/[url]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Imparare l'arte della rigenerazione
    Di danielegiorgio78 nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 21-04-2015, 19:44
  2. (VA e prov o sped) ARASHI MINI V 2.5
    Di iuc nel forum [Vendo]Mercatino
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-03-2013, 15:50

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •