Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: mesh: centometrista, mezzofondista o maratoneta ?

  1. #1
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    118
    P.Vaporizer
    origen dripper v2 /origen Genesis v2 / Ithaka /Chalice v3
    Citato in
    33 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    10
    Thanks ricevuti: 68 in 37 Posts

    Predefinito mesh: centometrista, mezzofondista o maratoneta ?

    Dopo aver giocato come un bambino con il mio genesis (Origen Genesis v2) trastullandomi in svariate configurazioni ed avendo trovato quello che fa per me, ora, come fu per altri atomizzatori, mi trovo a dover programmare l'andatura da crociera.....ossia quando si finisce di giocare e si mette il sistema a ritmo quotidiano e con rigenerazione la più duratura possibile.
    Ho trovato notizie contraddittorie: chi dice che la mesh la tieni anche sei mesi, chi dice che dura come la silica.....qualcuno mi può illuminare ?
    Premesso: io non svapo a wattaggi molto alti se non in dripping , e se con la silica sto fra i 7 e gli 8 watt nei tank, con questo genesis mi sto trovando bene fra i 10 e gli 11 watt.
    La mia sensazione è che anche la mesh non è eterna, ma dura un po' più della silica.
    Ma di fatto le incrostazioni sulla coil non si possono eliminare con dei lavaggi, e comunque alla lunga delle incrostazioni si formano anche nelle fitte maglie della mesh. Il che fa decadere, anche con la mesh, la qualità.
    Per esperimento ho provato un dry burn con mesh inserita, ma il risultatro è stato disastroso.
    Voi come vi regolate ?
    C'è davvero qualcuno che la cambia ogni sei mesi ?

  2. #2
    Esperto:
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di chriseida
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    6,045
    P.Vaporizer
    Sparagnaus V. 3
    Citato in
    512 Post(s)
    Taggato in
    30 Thread(s)
    Thanks
    3,796
    Thanks ricevuti: 1,649 in 905 Posts

    Predefinito

    Come hai giustamente notato anche la mesh si incrosta ovviamente e dopo un pò la resa aromatica va a farsi benedire.
    Non esiste un tempo di utilizzo standard, le variabili in gioco sono tante, tipologia di liquido, wattaggio etc etc.
    Personalmente sconsiglio sempre i dryburn, su qualsiasi supporto, la mesh non fa eccezzione.Io la cambio una volta alla settimana più o meno, ma si puo' tranquillamente tenere un pò di più.C'e' gente che la tiene anche per periodi molto piu' lunghi, ma io lo sconsiglio in quanto al di la della resa aromatica quando le incrostazioni diventano troppo importanti penso che non sia molto salubre. Cerca di basarti sulla risposta che hai dall'atom è nettamente percepibile il calo di resa


  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di angus
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    809
    P.Vaporizer
    box
    Citato in
    181 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    316
    Thanks ricevuti: 328 in 207 Posts

    Predefinito

    Bhe ti posso dire la mia io non ho una data la cambio quando mi gira la pirla ma non per necessità ma per passatempo
    Quindi ha volte ci faccio 100 ml altre 20 ma vale la prima ,
    Poi ci faccio sembre dei drybum e con spazzolino da denti morbido la spazzolo tutto torna nuovo , io uso come genesis
    Se così si può chiamare uso il notank

  4. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di angus
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    809
    P.Vaporizer
    box
    Citato in
    181 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    316
    Thanks ricevuti: 328 in 207 Posts

    Predefinito

    up altri pareri
    argomento interessante

    inviato da marte

  5. #5
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di fumok
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    3,165
    P.Vaporizer
    Basta che sia BF
    Citato in
    1310 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    2,860
    Thanks ricevuti: 2,648 in 1,270 Posts

    Predefinito

    Non c'è granché da aggiungere, quasi tutto dipende dal tipo e dalla concertazione di aroma nel proprio e-liquid. Potrei citare ad esempio vari utilizzatori che con il loro chalice 2 ed una bassa percentuale di aroma vanno avanti con la stessa wick per mooooooolto tempo, o per meglio dire per moooolti millilitri.

    Tendenzialmente chi si approccia ai genesis è in cerca della massima espressione aromatica, pertanto una coil sempre fresca è quasi imprescindibile. Capita però a volte di fare la rigenerazione perfetta e si cerca di tirarla il più a lungo possibile, a volte con gradevoli sorprese.

Discussioni Simili

  1. Box e Mesh
    Di Shax nel forum Atomizzatori "Genesis" (tank con wicking a mesh)
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 19-04-2015, 18:26
  2. Quale mesh comprare su The Vape Mesh
    Di angus nel forum Atomizzatori "Genesis" (tank con wicking a mesh)
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-01-2015, 09:28
  3. IGO-L a mesh
    Di 2Max2Pax nel forum Rigenerabili
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-02-2014, 10:28
  4. Ce8 mesh
    Di sago nel forum La vostra Sigaretta Elettronica
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 30-04-2013, 13:00
  5. [BA] Cerco atom rigenerabili a mesh e fogli di mesh
    Di mr.vinz nel forum [Cerco]Mercatino
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 25-10-2012, 17:50

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •