Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Sistema a mesh

  1. #1
    Member
    ESP User
    L'avatar di TesmaBetri
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    142
    P.Vaporizer
    Provari v2.5 - Provari Mini v2.5 Silver e Black - Kir Fanis Varadero - DripperPro eBaron
    Citato in
    25 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    156
    Thanks ricevuti: 44 in 35 Posts

    Predefinito Sistema a mesh

    E' già da un po' che volevo chiedere ai più esperti (leggi @lordmatrix ) un paio di cose sui sistemi a mesh; uso con gran soddisfazione il ViviNova V3, a breve prenderò un sistema a carto-tank della SiamMod, ma è già un po' che il sistema a mesh mi solletica la curiosità...

    1) A livello di vapo/aroma/hit, in che modo differisce dai sistemi a wick e dai sistemi carto-tank?
    2) E' davvero così difficile preparare la mesh?
    3) Perchè bisogna ossidare la mesh? Ed è obbligatorio (su youtube ho visto diverse recensioni in cui le mesh non venivano ossidate)?
    4) Che differenza c'è tra le misure delle varie maglie delle mesh (400, 250, 500 etc etc)?
    5) Quale atom a mesh mi consigli per farmi le ossa (è inutile, secondo me, spendere 150€ per un Cobra senza avere alcuna esperienza)?

    Grazie mille per la pazienza..!
    Ultima modifica di TesmaBetri; 28-03-2013 alle 01:00
    Chi semina raccoglie, chi raccoglie si china, e da lì...è un attimo....!

    http://www.esigarettaportal.it/forum/signaturepics/sigpic19532_1.gif

  2. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di altair72
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Bari
    Messaggi
    383
    P.Vaporizer
    Reo Mini 2.1 - Provari - Kayfun 3.1 - Ithaka
    Citato in
    33 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    79
    Thanks ricevuti: 93 in 78 Posts

    Predefinito

    Anch'io come te sono stuzzicato da questi sistemi e sto per lanciarmi dalle varie opinioni lette la differenza sostanziale sta nelle resa aromatica e come dici tu non è facilissimo poiché è per esperti
    e ci vuole esperienza per imparare tutti i segreti, la mesh va ossidata per renderla inerte non deve essere conduttiva altrimenti si formano gli hot-spot (parti della resistenza che diventano incandescenti emanando saporacci)
    avrai visto su youtube il procedimento si caramella anche con il liquido per togliere il saporaccio metallico, la trama della mesh influisce all'assorbimento del liquido dal tank molti usano la 400 ma c'è chi si trova bene anche con la 200 quindi anche qui c'è da studiare e provare, un atom che mi viene in mente è l' AGA-T o T2 economico (15-20€) quindi adattissimo al battesimo di questa pratica.
    Comunque arriverà sicuramente qualche parere dai più esperti che ti farà più chiarezza
    Ultima modifica di altair72; 28-03-2013 alle 01:03

  3. Il seguente User ringrazia :


  4. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordmatrix
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    6,160
    Citato in
    1405 Post(s)
    Taggato in
    8 Thread(s)
    Thanks
    2,492
    Thanks ricevuti: 3,771 in 1,731 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TesmaBetri Visualizza Messaggio
    uso con gran soddisfazione il ViviNova V3, a breve prenderò un sistema a carto-tank della SiamMod, ma è già un po' che il sistema a mesh mi solletica la curiosità...
    Il Vivi nova è stato il mio fedele sistema per tanto tempo e continuo a portarmelo dietro anche se non lo utilizzo più
    Il SCT con cartom boge è il mio sistema di backup nel caso mi succedesse qualcosa al genesis

    Citazione Originariamente Scritto da TesmaBetri Visualizza Messaggio
    1) A livello di vapo/aroma/hit, in che modo differisce dai sistemi a wick e dai sistemi carto-tank?
    2) E' davvero così difficile preparare la mesh?
    3) Perchè bisogna ossidare la mesh? Ed è obbligatorio (su youtube ho visto diverse recensioni in cui le mesh non venivano ossidate)?
    4) Che differenza c'è tra le misure delle varie maglie delle mesh (400, 250, 500 etc etc)?
    5) Quale atom a mesh mi consigli per farmi le ossa (è inutile, secondo me, spendere 150€ per un Cobra senza avere alcuna esperienza)?

    Grazie mille per la pazienza..!
    1) Principalmente è proprio l'aroma restituito dalla mesh che realmente differisce da qualsiasi tipo di sistema di alimentazione. Per il vapore e hit dipende da come "costruisci" il tutto, a quali voltaggi lo usi, il tipo di genesis utilizzato. I genesis sono tutti uguali nel funzionamento, è vero, ma è anche vero che il design degli stessi possono rendere in modo diverso, la curva di apprendimento di ognuno è differente e di conseguenza se sei abituato a "costruire" il tutto sul genesis A nel genesis B devi farlo in un altro modo. Per me, non sono per niente uguali. E il FoGGy T22 me ne ha dato la prova 5 volte su 5.

    2) Non è difficile. Bisogna avere pazienza, mai avere fretta nel "rito" della rigenerazione e capire esattamente cosa si sta facendo per poter passare allo step successivo senza poi trovarti a rigenerazione completata... che non funziona e sei costretto ormai a rifare tutto dall'inizio. Con questi ingredienti diventa facilissimo. Ciò però non toglie che ci vuole tanto tempo e tante prove per capire. Si possono guardare mille video, leggere mille discussioni ma solo facendo e testando si impara realmente.

    3) Bisogna ossidarla perchè i filamenti che compongono la mesh sono di acciaio e il metallo come ben sai è conduttivo. Quindi avendo un filo che conduce elettricità dal polo positivo al polo negativo grazie allo strato di ossidazione il filo conduce correttamente. Da qui nasce principalmente il problema hot-spot o corto circuito. La prima spira diventa incandescente proprio perchè l'elettricità passa attraverso i filamenti della mesh non ossidata o male ossidata.

    4) Principalmente il filato della mesh. Più è alto il "numero" e più fitta sarà la mesh. Quindi la mesh #400 è più fitta di quella da #200.
    Il discorso tipologia mesh è un discorso IMHO male interpretato (anche da me) dove molte volte viene indicato che per liquidi con più PG è meglio utilizzare mesh fitta e liquidi con più VG mesh meno fitta.

    Bisognerebbe tenere invece in considerazione quanto segue:
    Ogni tipologia di mesh assorbe esattamente nello stesso modo.
    Invece: Mesh fitta, minore hit - Mesh meno fitta, maggiore hit.
    Quindi, se usiamo liquido con più VG, quindi con minore hit, possiamo compensare e regolare l'hit, aumentandolo, con mesh meno fitta.
    Spero sia chiaro il modo in cui l'ho spiegato...

    5) Tra i "meno cari", Il DID, a occhi chiusi. Costa circo 80 Euro. Solo una personale opinione sia chiaro!
    Vero che l'AGA-T costa molto meno... ho anche l'AGA-T e "costruire" il tutto sull'AGA-T mi è risultato molto più laborioso che sul DID. E i materiali sono diversi, lo svapo è diverso e via dicendo. Ciò non toglie che non si possa imparare anche con l'AGA-T ed avvicinarsi a questo bellissimo mondo dei rigenerabili.

    Se ci sono genesis che arrivano a costare quasi 200 euro un motivo ci sarà...
    Ultima modifica di lordmatrix; 28-03-2013 alle 03:04 Motivo: typo
    Galleria fotografica: alcuni miei APV
    Link utili: Il bello...della rigenerazione - BB meccanici, batterie e sicurezza - "Macro" Coils
    Watts do not matter, it's all about wire temperature. Vaping is a passion not just a hobby.

  5. I seguenti User ringraziano:


  6. #4
    Member
    ESP User
    L'avatar di TesmaBetri
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    142
    P.Vaporizer
    Provari v2.5 - Provari Mini v2.5 Silver e Black - Kir Fanis Varadero - DripperPro eBaron
    Citato in
    25 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    156
    Thanks ricevuti: 44 in 35 Posts

    Predefinito Sistema a mesh

    Grazie Lord! Sei stato chiarissimo ed esaustivo, oltre che prezioso come sempre!!!


    Inviato dal mio iPad3 con Tapatalk HD
    Chi semina raccoglie, chi raccoglie si china, e da lì...è un attimo....!

    http://www.esigarettaportal.it/forum/signaturepics/sigpic19532_1.gif

  7. #5
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Potenza
    Messaggi
    73
    P.Vaporizer
    Provari - Diver - Arashi - ecc. ecc. ecc. ...
    Citato in
    12 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    5
    Thanks ricevuti: 22 in 18 Posts

    Predefinito

    Io mi sono trovato molto bene con l'Arashi, già alla prima rigenerazione è andato tutto bene e lo sto usando con molta soddisfazione.
    Mi sembra fatto bene (materiali e buona fattura) e non costa neanche tantissimo, sotto i 50.

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #6
    Member
    ESP User
    L'avatar di TesmaBetri
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    142
    P.Vaporizer
    Provari v2.5 - Provari Mini v2.5 Silver e Black - Kir Fanis Varadero - DripperPro eBaron
    Citato in
    25 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    156
    Thanks ricevuti: 44 in 35 Posts

    Predefinito Sistema a mesh

    ...a trovarlo...
    Chi semina raccoglie, chi raccoglie si china, e da lì...è un attimo....!

    http://www.esigarettaportal.it/forum/signaturepics/sigpic19532_1.gif

  10. #7
    Member
    ESP User
    L'avatar di macanzib
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    carimate (como)
    Messaggi
    137
    P.Vaporizer
    ?
    Citato in
    39 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    54
    Thanks ricevuti: 59 in 39 Posts

    Predefinito

    Anch'io mi trovo bene con l'arashi l'ho preso a Busto Arsizio da white smoke,costo 59 euro,ma l'ho avuto subito!

  11. I seguenti User ringraziano:


  12. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di cguidi
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Padova
    Messaggi
    2,930
    P.Vaporizer
    Vamo, iTaste SVD, eVic
    Citato in
    277 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    540
    Thanks ricevuti: 740 in 614 Posts

    Predefinito

    Siccome sono all'inizio anch'io, penso che e' meglio spendere 23,00 euro per un AGA-T V2 e farsi le ossa, che spendere 50-80 o piu' euro per un sistema sicuramente migliore ma che magari verra' abbandonato se la pratica del rebuilding non dovesse piu' piacere.

  13. Il seguente User ringrazia :


  14. #9
    Member
    ESP User
    L'avatar di macanzib
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    carimate (como)
    Messaggi
    137
    P.Vaporizer
    ?
    Citato in
    39 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    54
    Thanks ricevuti: 59 in 39 Posts

    Predefinito

    Giustissimo,anch'io prima di tutto ho preso un clone del minidid da 19 euro,che funziona bene,poi l'arashi che è più capiente e fatto meglio

  15. Il seguente User ringrazia :


Discussioni Simili

  1. Qual è il miglior sistema a mesh?
    Di VapingMachine nel forum Sistemi di Alimentazione
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 03-01-2013, 18:54
  2. Sistema a mesh tipo genesis
    Di cortex nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-12-2012, 19:22
  3. [BA] Cerco atom rigenerabili a mesh e fogli di mesh
    Di mr.vinz nel forum [Cerco]Mercatino
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 25-10-2012, 17:50
  4. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 13-05-2012, 17:22

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •