Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: [Ufficiale] Smok TF-RTA G4 - Steam Machine!

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,910
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni
    Citato in
    687 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,273
    Thanks ricevuti: 1,480 in 936 Posts

    Predefinito [Ufficiale] Smok TF-RTA G4 - Steam Machine!

    Foto disponibili qui:

    https://drive.google.com/folderview?...Fk&usp=sharing

    E' con vero piacere che dopo le ultime delusioni con le box, possa parlarvi di un oggettino che fa esattamente quello che promette: riempirvi i polmoni di un ricco e caldo vapore del vostro ejuice preferito! Già dalla premessa è superfluo aggiungere che non si tratta di un atom per coloro che amano il tiro di guancia, i bassi wattaggi, nonché risparmiare sulla vita delle batterie e del liquido.
    Per poco meno di 18 euro vi portate a casa atom completo di tank di ricambio più viti e guarnizione per il sistema di top refill con cui Smok ha cominciato a viziarci a partire dal TFV4; c'è anche l'anellino di gomma per proteggere il tank. Direi non male!
    A differenza del suo fratello maggiore, questo atom è esclusivamente rigenerabile: non ci sono testine stock disponibili. Si può scegliere la versione G2, dual coil con velocity deck stile Griffin e quella per cui ho optato, la versione G4 con deck quad coil. Ovviamente è possibile acquistare a parte anche l'altro deck. Rispetto al TFV4 è anche un 5/6 mm più corto e un po' più leggero, a scapito di una capienza inferiore di 0,5 ml, cioè 4,5 ml. Le quattro asole per l'AFC sono di dimensioni più contenute e manca anche il top airflow; devo però dire che il sistema non ne risente affatto (senza contare che nel TFV4 il top AFC non l'ho mai utilizzato...).
    Il drip tip utilizza lo stesso sistema a tubo doppio del TFV4 per prevenire eventuali scottature alle labbra, altra meritoria innovazione di Smok!
    In più rispetto al fratello maggiore ha il sistema di chiusura dei juice channel da utilizzare quando si ricarica. Si può ben dire che il TF-RTA unisca i pregi del Griffin con quelli del TFV4: e non è poco! Inoltre il sistema di chiusura dei canali del TF-RTA ha solo due posizioni: chiuso e aperto, per cui non si deve stare troppo a girare per trovare la giusta posizione come nel caso del Griffin. Da qualche parte ho anche letto che il connettore del TF-RTA è più corto rispetto a quello del parente: beh, se lo è la differenza è veramente impercettibile. Per cui occhio con box che hanno pin utrasensibili (io direi ciofeca: vero Wismec/Joyetech?).
    Il deck G4 è un 16mm; ciò nonostante le quattro coil rendono il rebuild non esattamente una passeggiata di salute. Per cui chi non crede di poter passare una mezzoretta a rifare coil/wick, meglio che opti per il G2 con velocity deck!
    Per le coil si può optare per il materiale che si vuole, ma per me il matrimonio ideale è con le Clapton: infatti il deck vi arriverà già fornito e montato con questa configurazione a 0,15 ohm. Per la wick ho visto alcuni tutorial (incluso quello di DJLsb) dove si fanno passare le estremità del cotone attraverso l'anellino giù nei canali. IMO devo dire che la migliore configurazione l'ho trovata facendo delle wick più corte e semplicemente appoggiandole belle aperte giusto alla sommità dei canali (Griffin style insomma...), come si vede in una delle foto. In questo modo non si rischia alcuna strozzatura e il liquido deve fare meno strada per arrivare alle coil; caratteristica da non sottovalutare per un atom che si fa viaggiare nei dintorni dei 100W. Utile anche dire che non ho sofferto alcuna perdita nei circa 10 tank che ho già svuotato.
    Finito il rebuild, chiusi i canali, si riempie il serbatoio con l'insuperabile, almeno fino ad ora, sistema Smok. Devo dire che quando ho acquistato il TFV4 nello scorso settembre avevo qualche dubbio riguardo la sua longevità; beh, dubbi dissipati: il mio TFV4 sarà stato sottoposto a qualche centinaio di refill e il suo top cap è sempre lì al suo posto come nuovo! Per cui ottime speranze che anche il TF-RTA si comporterà bene.
    Aperti i canali (e i watt...) i polmoni sono investiti da un vapore denso, umido e caldo con pochi rivali credo anche tra i dripper. Ho provato anche liquidi 80%VG e li beve senza una piega! Anche la resa aromatica è al top ma chiaramente non si tratta di un atom dove uno vorrà infilare liquidi dall'aroma delicato. I risultati migliori si avranno con sapori decisi; con i macerati di tabacco è eccezionale.
    Ovviamente i 4,5 ml evaporano praticamente a vista...ma con un sistema di refill così comodo si può perdonare certamente. L'atom sfrigola e sfrizzola allegramente durante il tiro e scalda direi il giusto per i watt che ci scorrono: quindi non esattamente l'atom da passeggio o per non farsi notare. Ma questo direi che uno potrebbe anche aspettarselo, no?
    Perché qualcuno che ha il TFV4 dovrebbe acquistare anche un TF-RTA? La risposta è no di certo se utilizza il TFV4 solo con le stock coil. Se però è abituato (come il sottoscritto) ad usarlo esclusivamente con le ottime sezioni RBA di cui è fornito, non si pentirà di certo dei miseri 18 euro necessari all'acquisto: se non altro per avere a disposizione due bestioline caricate con due liquidi diversi da alternare durante la giornata. Inoltre, la possibilità di chiudere i canali durante la ricarica è una feature che il sempre riverito fratello maggiore non offre.
    Difetti? Occorre proprio impegnarsi: qualità costruttiva ottima, kit completo di ricambi, resa eccellente, prezzo super competitivo..
    Ah ecco se vogliamo uno c'é: le icone che indicano il verso di chiusura e apertura dei canali sono invertite rispetto a quanto si deve fare. Se per voi è un buon motivo per non comprarlo, allora non compratelo!

  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di EmA01
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    1,552
    P.Vaporizer
    Aspire Plato - Efusion dna200 - Subtank mini - Zephyrus v2 - Melo RT25
    Citato in
    256 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    684
    Thanks ricevuti: 559 in 371 Posts

    Predefinito

    È uscito anche il tfv8 ancora più ignorante del 4
    Mi sembra che in sostanza siano cambiate le coil, che si possono spingere ancora di più e la capienza è aumentata a 6 ml.

  3. #3
    Member
    ESP User
    L'avatar di Peyote
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    179
    Citato in
    32 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    52
    Thanks ricevuti: 66 in 59 Posts

    Predefinito

    Bella rece @nagaraka, ma in conclusione, tra questo e il griffin 25, quale consiglieresti?


    Il saggio, quando non ha niente da dire.... tace!

  4. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,910
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni
    Citato in
    687 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,273
    Thanks ricevuti: 1,480 in 936 Posts

    Predefinito

    EmA01 non mi provocare io amo questa serie...Non so se si è capito! @Peyote io ho risolto prendendoli entrambi...comunque dipende, se vai per la quad coil il Griffin non la offre. Se vai per la dual i deck sono praticamente uguali. Il Griffin 25 è più capiente...però secondo me i vantaggi finiscono qui. Costa praticamente il doppio, per il refill devi comunque svitare, mentre con i TF è una gioia. Se non hai una box che soffre i pin lunghetti...

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,910
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni
    Citato in
    687 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,273
    Thanks ricevuti: 1,480 in 936 Posts

    Predefinito

    Mah! che dire..sarà un periodo nero, ma mi va tutto storto da due mesi a questa parte . Una decina di giorni di (pesante) utilizzo e l'isolante che separa il post del negativo dal deck si è sciolto come neve al sole mentre mentre facevo arrostire le clapton per una nuova build. Tutto ciò che mi resta è un desolante messaggio "check atomizer" quando lo monto sulla box. E pensare che sul TFV4 uso da mesi la tripla RBA che adotta lo stesso sistema senza problemi. Non mi resta che chiamare un esorcista..

Discussioni Simili

  1. Aiolos Steam Machine (By GUS)
    Di Lukas19 nel forum Sistemi di Alimentazione
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-09-2013, 10:17
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-02-2013, 09:54
  3. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 31-01-2013, 21:44
  4. The Steam Machine Genisis
    Di brillantino nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-01-2013, 21:00

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •