Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Atom e mW/mm² VS flusso d'aria.

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di azalus
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Amru , citta delle tenebre (Avellino)
    Messaggi
    1,982
    P.Vaporizer
    Aspire nautilus V2 ,Rsst V1, Nemesis 18650,Box mod hammon 1550P meccanica B.F. , Nimbus BF (modato)
    Inserzioni Blog
    3
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    397
    Thanks ricevuti: 1,005 in 657 Posts

    Predefinito Atom e mW/mm² VS flusso d'aria.

    Certe volte proseguo a dritto e testa bassa riflettendo poco, mai se si rischia la salute e la sicurezza in genere.
    Rispondendo ad un quesito su questo forum ho avuto modo di ragionare con più attenzione rispetto al parametro mW/mm² e dalla conferma datami da @fumok (inconsapevolmente) mi é scaturita una domanda forse da niubbo:

    - Quanti mW/mm² sono supportati dai diversi atom? Come faccio a sapere tale dato per x atom?-

    Questo mi porta a pensare molto e rischio di "grippare il cervello", so per assodato che la coil ha un limite di"tolleranza" dI mW/mm² oltre i quali so deteriora da prima la wich o materiale di trasporto e-liquid e l'e-liquid, fino a fondersi il metallo, ma alle volte ben al di sotto del dato la vaporizzazione risulta essere degenerata (sa di bruciato), quindi dipende dal atom e dall'aria che fa arrivare alla coil.

    Dato che non si trovano, non trovo, nessun dato disponibile per gli atom che mi aiuti come faccio a sapere se sono in errore?

    Esempio semplice per me è il mio Lemo2 che con la coil BVC da 1,1ohm e aria al massimo regge fino a 21W ma se realizzo una coil horizontal da 1,1ohm e stessa impostazione d'aria non supero i 14W altrimenti sa di arrosto, entrambe le coil con diametro di 3mm, wire AWG26 e cotone muji, la mia spiegazione, meglio io me lo spiego così; La BVC permette un flusso migliore che "attraversa tutta la coil e ne "raffredda" tutte le spire omogeneamente, la horizontal invece ha il flusso dell'aria che colpisce la coil lateralmente e la parte meno esposta si"surriscalda".
    Ultima modifica di azalus; 30-11-2015 alle 17:29


  2. Il seguente User ringrazia :


  3. #2
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di fumok
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    3,145
    P.Vaporizer
    Basta che sia BF
    Citato in
    1300 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    2,838
    Thanks ricevuti: 2,634 in 1,263 Posts

    Predefinito

    @azalus l'esempio del Lemo 2 potrebbe essere fuorviante, cambiando tipo di testina ai nostri fini è come avere due atom totalmente diversi.

    Il mio approccio al concetto di densità energetica è stato differente. Quando iniziai a rigenerare presi l'abitudine di tenermi una tabellina con i parametri delle varie coil che preparavo (numero spire, ohm, tipo di wick) e la relativa soddisfazione che ne ricevevo. Specificavo tre punti: calore, hit, aroma più un quarto, l'appagamento, che non sempre era somma (o la media) dei precedenti. Non è stato sempre facile trarre qualche fondamento da questa raccolta dati, basta solo pensare all'imperizia di chi inizia a rigenerare.

    Col forum e col tempo, ho capito come calcolare il valore in W/mm2, scoprendo che un determinato atom rendeva bene (per me) quando mi avvicinavo ad un certo valore. La cosa fondamentale è capire che ogni atom fa più o meno storia a se. Oggi per fortuna c'è Steam Engine, che con una semplicità disarmante (rispetto a fari i conti a manina) in un attimo ci dà tutta una serie di parametri fisici della nostra coil. Lo reputo uno strumento indispensabile per progettare le coil, specie per me che vado sempre in meccanico.

    EDIT: il messaggio di base che voglio darti è: non impazzire troppo con numeri e formule, ascolta il tuo corpo e le sensazioni che il tuo PV ti dà.

  4. #3
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    153
    P.Vaporizer
    Sva carbon wood dna30
    Citato in
    43 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    5
    Thanks ricevuti: 65 in 42 Posts

    Predefinito

    @fumok, scusa ma non ho mai avuto modo di analizzare bene steam engine, ma un semplice calcolatore che mi indicava il vw/mm2 della coil, ma questo dato è soggettivo secondo me perché lo stesso atom con la stessa coil lo riesco a spingere a più watt con l'aria molto aperta, ma se la chiudo calano drasticamente anche i w, quindi il flusso d'aria è un elemento importante per le nostre coil, steam engine calcola anche il flusso d'aria? Se si come?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #4
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di fumok
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    3,145
    P.Vaporizer
    Basta che sia BF
    Citato in
    1300 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    2,838
    Thanks ricevuti: 2,634 in 1,263 Posts

    Predefinito

    @Manuel78 hai ragione il flusso dell'aria è importante e Steam Engine non può tenerne conto in nessun modo. Ho forse semplificato un po' troppo il discorso, poiché non uso atom con regolazione dell'aria, o dove presente, me ne dimentico ben presto una volta trovato il giusto contrasto. Tuttavia rimane valido il concetto di base: il valore W/mm2 deve essere un punto di arrivo e non di partenza, lo svapo non è fatto solo di freddi numeri.
    Discorso diverso invece potrebbe essere capire se esiste una soglia da non superare per motivi di sicurezza, fatte salve la corretta realizzazione della coil, la sua adeguata irrorazione, non ultimo la temperatura massima del filo. Da qui in poi sarebbe più un discorso da TC, ma come spesso ricordato, anche il controllo della temperatura aiuta in alcuni casi, ma non prescinde da una corretta rigenerazione.

  6. Il seguente User ringrazia :


  7. #5
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    153
    P.Vaporizer
    Sva carbon wood dna30
    Citato in
    43 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    5
    Thanks ricevuti: 65 in 42 Posts

    Predefinito

    @fumok quoto tutto quello che hai detto e aggiungo che è come nella vita bisogna avere la giusta conoscenza delle cose e anche la giusta esperienza, solo così si ha la consapevolezza di quello che si fa


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di azalus
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Amru , citta delle tenebre (Avellino)
    Messaggi
    1,982
    P.Vaporizer
    Aspire nautilus V2 ,Rsst V1, Nemesis 18650,Box mod hammon 1550P meccanica B.F. , Nimbus BF (modato)
    Inserzioni Blog
    3
    Citato in
    642 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    397
    Thanks ricevuti: 1,005 in 657 Posts

    Predefinito

    Ok, i limiti della temperatura sono importantissimi e non vanno mai dimenticati.
    @fumok correggimi se sbaglio, perché potrei ricordare male, oltre all'ovvia temperatura di fusione del wire che non si deve raggiungere c'è un limite molto più basso che è il punto di fumo del e-liquid ( qui é il punto dove la memoria vacilla un po' ), questa temperatura dovrebbe essere 280°C, come giustamente hai detto è più facile da tenere sotto controllo con TC, ma per chi come me non lo adopera........ Come si fa?
    Bene c'è un vecchio 3d che parla di questo (e cavolo non lo trovo), genericamente mi affido a SteamEngine e non faccio altro che evitare il colore rosso (come evidenziamento) dei mW/mm².


  9. #7
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di fumok
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    3,145
    P.Vaporizer
    Basta che sia BF
    Citato in
    1300 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    2,838
    Thanks ricevuti: 2,634 in 1,263 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da azalus Visualizza Messaggio
    genericamente mi affido a SteamEngine e non faccio altro che evitare il colore rosso (come evidenziamento) dei mW/mm².
    L'ultima colorazione di Steam Engine avviene poco oltre i 300 mW/mm2, un app per Windowsphone mi si colora di rosso dopo i 400, tanto per dirti che sono delle scelte arbitrarie. Io spesso vado oltre i 300 a batteria carica (ma anche molti altri vaper), e ti assicuro che occhiometricamente non mi avvicino a temperature pericolose (parlo di atom BF con fori piccoli tra 1,0 e 1,2 mm). Feci prove tempo fa con configurazione HV/HR con Kanthal da 0,15 o 0,16 se ben ricordo e li si va ben oltre i 500.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da azalus Visualizza Messaggio
    è più facile da tenere sotto controllo con TC, ma per chi come me non lo adopera........ Come si fa?
    Basta rigenerare a modo e non esagerare con le potenze.

  10. #8
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,389
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3222 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,826
    Thanks ricevuti: 16,852 in 6,527 Posts

    Predefinito Atom e mW/mm² VS flusso d'aria.

    Il valore mW/mm² aiuta - e tanto - per evitare gli errori più grossolani, che un tempo inevitabilmente si commettevano con tutte le conseguenza del caso, ma questo non significa che non si debba osservare e tarare il tutto sull'atom che stiamo andando a rigenerare. Se una rigenerazione con 300 mW/mm² potrebbe ben sposarsi con un dripperone da 22mm, è abbastanza facile che mal si vada a sposare con un atom BF da 14 millimetri, tanto per estremizzare il concetto
    Il "numero aureo" è quindi molto importante, tant'è che lo usiamo anche noi controllori di temperatura nella pianificazione, ma non arriva a sostituire l'esperienza che porta a dimensionare coil e wicking in funzione del tipo di camera e dell'airflow.
    Detto questo, nella pianificazione soprattutto delle prime rigenerazioni, rimanere sui 200 mW/mm² non è affatto una cattiva idea per andare poi a ritarare le rigenerazioni successive; parlando invece di "linguaggio", il valore dei mW/mm² è utile per comprenderci, perché al giorno d'oggi parlare di una rigenerazione a tot Watt ha veramente poco senso vista l'enormità delle variabili in gioco, e che rendono il Watt poco indicativo del come stiamo svapando

  11. I seguenti User ringraziano:


Discussioni Simili

  1. Tipologie regolazioni aria negli atom
    Di specie8472 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-10-2015, 00:59
  2. kanger protank 2 flusso d aria
    Di dexter83 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-09-2014, 12:56
  3. Tips in pietra e acrilico con regolazione flusso aria
    Di bitnav nel forum Il Laboratorio
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 17-07-2014, 13:31
  4. Migliorare sistema del flusso dell'aria eGo-C
    Di thor91 nel forum Ego Style
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 28-12-2013, 20:31
  5. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 27-10-2010, 01:34

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •