Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 7 1234567 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 69

Discussione: Prime esperienze con RSST Smoke rigenerabile - il ritorno all'analogico

  1. #1
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    61
    P.Vaporizer
    Provari Mini V2.5 + Kayfun 3.1 Light
    Citato in
    14 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    2
    Thanks ricevuti: 11 in 8 Posts

    Angry Prime esperienze con RSST Smoke rigenerabile - il ritorno all'analogico

    Sconfitto,

    ho il mouse pieno di liquido
    la tastiera del PC catramata,
    la gola arrugginita
    50 euro in meno

    ... una sigaretta di tabacco pronta per essere accesa... e single.

    Ecco la mia situazione dopo 2 giorni/quasi 3 con Smok RSST rigenerabile a wick e mesh.


    Le ho provate praticamente tutte, sono riuscito a fumare 2 volte bene con un discreto hit ma un vapore da vivinova mini ingolfato.

    non so più dove mettere le mani non so proprio cosa altro pensare.

    ho visto dai 20 ai 28 video (alcuni anche ripetuti)... bene

    Passo passo la mia esperienza:

    1) Con filo resistivo khantal 0.20 non sono riuscito a fumare praticamente neanche una volta, sembra di essere in ferrovia (non capite male... zero vapore... solo puzza di ferodo!) non c'è verso!
    2) Con filo resistivo chromeNik 0.15 sono riuscito a fumare 2 volte e ora la mesh con la resistenza l'ho conservata nella reliquia dove un tempo c'era un pezzo di stoffa del vestito di PadrePio che mi regalò la nonna. (ps:. se qualcuno è interessato alla mesh funzionante... la vendo a 65 euro consegna a mano su Roma no perditempo!).

    resistenze:

    Riesco al massimo a raggiungere 3.0ohm con filo resistivo da 0.15 ma il liquido scoppietta l'atom non tira e gli hot-spot si buttano modalità ETNA.

    Con Kanthal 0.20, raggiungo al massimo 1.8ohm ma alcune volte scende scende scende... sino a che la batteria non segna .Lo e si ferma per resistenza troppo bassa.

    resistenze a 3/4/5/6 giri [ma c'è una guida per le resistenze? per pietàhh. della serie "tot giri - tot ohm - tot filo ecc??] poi.... scusate è! Ma normale che una resistenza da 1.6/1.8 fatta a mano riesco a portarla anche a 6V?

    Io con atom normali tipo vivinova se la 2.8ohm la porto a 5,5V "muoro!" ... bah! Come è possibile che con questa rigenerabile raggiungo 6.0V???? (a proposito ---> hardware Lavatube)

    Mesh:

    non sono riuscito mai a raggiungere una svapata COERENTE credetemi,
    l'unica volta che sono riuscito ho messo: mesh + 2 fili di wick dentro (tipo cannolo siculo) ho sperimentato... e a dire il vero sono andato bene ma poco vapore, poca hit (il mio DCT se la rideva e mi offendeva, il vivinova scriveva sui muri della stanza "sceemo sceemo" con uno spray a nocciola della DEA) è stato brutto credetemi!

    poi...

    Ho provato 2 mesh una dentro l'altra! niente!
    ho provato ad utilizzare TANTA Mesh con più giri... nient
    ho provato poca Mesh
    ... ho buttato tanta Mesh che con gli stessi soldi mamma si faceva l'abbonamento annuo dal parrucchiere per le Mesh.

    poi ancora...

    l'ho ossidata aperta...
    chiusa...
    chiusa con 6 passaggi di fuoco e messa nell'acqua...
    chiusa col gas di casa (che quasi mi ci attaccavo... "al gas di casa")
    chiusa con l'accendino...
    attorcigliandola al chiodo...
    attorcigliandola allo stuzzicadente e al fil di ferro...

    NISBA Brother! Nulla credetemi, fallito più del Governo.

    .....chiudo.



    Domani è il giorno della liberazione, pensavo di essermi liberato dalle analogiche per sempre e speravo in quel passo in più per gustare buoni aromi con hit più alte del mio DCT

    ma credetemi... mai ho gustato una bella sigaretta come quella che ho fumato scrivendo questo post... dopo 3 giorni in compagnia di RSST.

    svapatori...

    nell'attesa di qualche dritta, auguro una buona notte a tutti/E.

    Notte.
    Ultima modifica di Romeo; 25-04-2013 alle 01:33

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Member
    ESP User
    L'avatar di TesmaBetri
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    142
    P.Vaporizer
    Provari v2.5 - Provari Mini v2.5 Silver e Black - Kir Fanis Varadero - DripperPro eBaron
    Citato in
    25 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    156
    Thanks ricevuti: 44 in 35 Posts

    Predefinito Prime esperienze con RSST Smoke rigenerabile - il ritorno all'analogico

    Questa l'hai già vista?

    http://youtu.be/FjNzuNyWZ3U


    Inviato dal mio iPad3 con Tapatalk HD
    Chi semina raccoglie, chi raccoglie si china, e da lì...è un attimo....!

    http://www.esigarettaportal.it/forum/signaturepics/sigpic19532_1.gif

  4. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di rokko1
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    873
    P.Vaporizer
    Clonesis & Magoo
    Citato in
    124 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    645
    Thanks ricevuti: 316 in 196 Posts

    Predefinito

    é una Tragedya !!!! e mi sbagli due volte !
    Il tuo primo errore , permettimi, è quello di aver voluto svapare con un sistema avanzato che richiede una preparazione tecnica di almeno 2 mesi di prove e fallimenti per capire la mesh (anzi nel RSST tutto dovrebbe venire più facile perchè tank e foro mesh sono isolati).
    E il secondo ..beh ..te la stai fumando in analogico...

    P.S. l' ho comprato anch'io

    categoria KISSBOX 999 GALILEO+Kick INFINITY MONKEYBOXXVV V-MAX v3 REO Grand ProVari Mini[/SIZE]
    Spostare l'asticella sempre verso l'alto, purtroppo, nello svapo spesso produce effetti indesiderati...(cit. O-WK) rokko1 LIVE !

  5. I seguenti User ringraziano:


  6. #4
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    61
    P.Vaporizer
    Provari Mini V2.5 + Kayfun 3.1 Light
    Citato in
    14 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    2
    Thanks ricevuti: 11 in 8 Posts

    Predefinito

    TesmaBetri - questo video l'ho visto esattamente 5 volte e ci sono molte cose che non riesco a capire a dire il vero...

    ci sono video che ti dicono che la mesh va ossidata 6 volte, fatta con lo stecchino, mega precisa mentre preghi...
    poi metti il liquido, dai fuoco per 4 volte alla luna piena il tutto corredato da: "fate attenzione" - "siate precisi" - "delicatamente" - "occhio agli hotspots"

    PBusardo (il video che raccomandi)

    ... apre sto atomizzatore

    ossida la mesh in 10 secondi NETTI
    resistenza a 3 spire (che a me viene di -28 ohm)
    mesh piegata una mm...
    HotSpot a quintali!

    tira... e annebbia tutti gli USA.

    siamo chiari... questo video non mostra tutti i passaggi, io ho 30 anni, sono giovane e bello peso 3 volte meno di PBusardo e sopratutto ho le mani che sembrano di biancaneve a confronto

    lui ci riesce e io no?

    non credo sia possibile.

    qualcuno si impegna a fare una video guida "seria", con misure della mesh, come creare una resistenza di tot-volts ecc ecc

    ho come l'impressione che si contano realmente sulle dita di una mano gli svapatori che sono soddisfatti di un rigenerabile!

    io quello che posso dire è solo che con i rigenerabili si buttano solo soldi.

    perchè il livello che si raggiunge con 8,50 euro comprando un DCT... attualmente è INARRIVABILE.
    Ultima modifica di Romeo; 25-04-2013 alle 12:40

  7. Il seguente User ringrazia :


  8. #5
    Member
    ESP User
    L'avatar di TesmaBetri
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    142
    P.Vaporizer
    Provari v2.5 - Provari Mini v2.5 Silver e Black - Kir Fanis Varadero - DripperPro eBaron
    Citato in
    25 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    156
    Thanks ricevuti: 44 in 35 Posts

    Predefinito Prime esperienze con RSST Smoke rigenerabile - il ritorno all'analogico

    Ok,ok... Dunque, anch'io uso con somma gioia i cartotank con Boge LR (mi è appena arrivato il Varadero di Kir Fanis ), ma sono convinto che una cosa non escluda l'altra. Mi spiego: quando vado fuori casa, il mio alleato fedelissimo è il cartotank, pratico, bello, buona fumosità, aroma più che soddisfacente, hit discreto. Roba da "carica e svapa".
    Ma quando arrivo a casa la sera, allora lì, tiro fuori il mio sistema a mesh, mi rilasso, preparo mesh e coil e svapo rilassato. Potrei ipotizzare che la differenza che c'è sia simile alla differenza che c'è tra il fumo pseudo-compulsivo della sigaretta e quello di qualità e rilassamento di un buon sigaro.
    Quello che posso consigliarti, è di "divertirti" nel ricostruire, nel trovare metodi alternativi, di sperimentare. Credo che se la prendi come un "gioco", riesci ad apprezzare di più questo sistema.


    Inviato dal mio iPad3 con Tapatalk HD
    Ultima modifica di TesmaBetri; 25-04-2013 alle 23:38
    Chi semina raccoglie, chi raccoglie si china, e da lì...è un attimo....!

    http://www.esigarettaportal.it/forum/signaturepics/sigpic19532_1.gif

  9. #6
    Member
    ESP User
    L'avatar di olimaes
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    53
    P.Vaporizer
    GGTS+Ithaka; 69mod+AgaT2/RDA; Ego twist+Kayfun mini
    Citato in
    6 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    3
    Thanks ricevuti: 5 in 5 Posts

    Predefinito

    io coi sistemi a mesh svapo principalmente a nicotina zero la sera, e faccio fuori anche 2 tank di fila.
    però prima di godermela ho sofferto assai...
    sono talmente tanti i fattori che possono pregiudicare la riuscita di una resistenza che non saprei da dove cominciare... ti dico come ho risolto io, e ci sono voluti parecchi tentativi.
    ti consiglio filo almeno da 0.20, meglio ancora il ribbon kanthal che ti riduce gli hot spot.
    quando fai le spire, non stringerle troppo, specialmente l'ultima, e cerca di avvicinarla il più possibile al polo del positivo, anche a costo di piegare la mesh.
    dopo che hai attorcigliato e controllato la resistenza, senza mettere liquido dai corrente poco poco, a intervalli di 1 secondo, e vedi in che modo si accendono le spire.
    se si accende solo l'ultima con un cacciavite muovila un po' e riprova, senza fretta. poi muovi la seconda spira finchè non si accende pure quella, e così via. cerca di tenerle equidistanti.
    fin qui non dare mai corrente per più di 1-2 secondi di fila e stai su voltaggi bassissimi! quando le spire si accenderanno tutte insieme, la res sarà pronta. liquido sulla mesh, riempi il tank e via.
    come avrai capito ossidare bene la mesh è fondamentale altrimenti rimane conduttiva e non ne vieni fuori. usi il cannello? se usi il fornello devi tenerla per mooolto tempo sulla fiamma.
    non usare mai troppa mesh, seve funzionare un po' da cannuccia, non metterci neppure la wick dentro. e prima di caricare il tank infilaci uno spillone dentro per eliminare eventuali otturazioni.

    non mollare
    Ultima modifica di olimaes; 26-04-2013 alle 21:17

    però ne ho già spesi 1000 e continuo ad acquistare... il break even point è un miraggio

  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #7
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    132
    Citato in
    7 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Ciao, ci sto passando anche io e ti dico la mia situazione...
    quello che ti scrivo può sembrare superfluo all'inizio ma nel completo ti chiarirà la situazione.

    ho provato nell'ordine
    AGA-T
    AGA-S
    Smok RSST

    (a mesh gli altri omettiamoli )

    allora con l'AGA-T avrò fatto 2000 mesh e 1000000 (un milione) di resistenze ed alla fine ho scoperto che era tutto inutile mparando così la prima grande lezione
    se il forellino dell'aria non è allineato alla mesh non fumerai mai, credevo fosse solo un accorgimento ed invece è legge!!!
    Se non lo alline brucerari nelle fiamme dell'inferno (girone degli svapatori)

    Nelle mie mille mesh ho provato a realizzarle in vari modi alla fine ho visto un video e provato così:
    1) con mesh aperta la brucio (io uso un cannoncino per la crema catalana da 10€)
    2) Arrotolo lasciando il foro centrale aperto e la passo sul fuoco fino a farla arroventare
    3) ma lonto e faccio la resistenza

    A questo punto fai la resistenza (ti consiglio 5 spire di kanthal 0,20, dopo ne parliamo)

    inizi a dare poca corrente, tanti piccoli colpetti insomma, in questo modo la resistenza si riscalda ed inizia ad ossidare la mesh sottostante completando l'opera.
    darai dei colpetti di intensità sempre crescente (saranno misti a corto circuiti) fin quando non riuscirai a tenere le spire accese per 10 secondi

    ti renderai conto che tutto è pronto quando dando corrente le spire si accendono tutte contemporaneamente e della stessa intensità

    per la resistenza c'è una formula r = (Resistività) + Lunghezza / spessore
    la resistività dipende dal materiale, nel kanthal e nel Nikel è molto simile
    una resistenza "standard" tra 1.8 e 2 ohm la fai per l'appunto con 0,20 e 5 spire.

    seguendo queste regole ho fumato l'aga s come una locomotiva (spettacolare) cosa non ancora possibile con l'aga-t perchè ha il tappo a vite ed il foro finisce dalla parte opposta


    veniamo all'RSST

    ha un buco per la mesh di dimensioni esagerate secondo me, ho facco la mesh con 4cm x 5 in lunghezza
    lasciando un foro centrale forse esagerato ma la cosa strana di questo atomizzatore è che ha un brutto sapore, proprio il metallo di cui è fatto ha un brutto retrogusto per quanto l'abbia lavato mille volte, ho provato a bagnare il cup con del liquido e poi l'ho rilavato sperando che l'aroma mangi un po' del saporaccio e così è stato, ora lo sto fumando ma ancora non è buono come l'aga-S

    Non arrenderti e soprattutto, non tirarlo nel muro, è molto pesante e potresti fare grossi danni!!!

    in bocca al lupo

  12. Il seguente User ringrazia :


  13. #8
    Member
    ESP User
    L'avatar di olimaes
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    53
    P.Vaporizer
    GGTS+Ithaka; 69mod+AgaT2/RDA; Ego twist+Kayfun mini
    Citato in
    6 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    3
    Thanks ricevuti: 5 in 5 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da graffio83 Visualizza Messaggio
    cosa non ancora possibile con l'aga-t perchè ha il tappo a vite ed il foro finisce dalla parte opposta
    io ho il t2 col cup a incastro (imho meno pratico perchè ballerino) ma leggevo che si risolve con una limata alla base del cup fino ad abbassarlo del tanto giusto che porti il foro nel punto desiderato

    però ne ho già spesi 1000 e continuo ad acquistare... il break even point è un miraggio

  14. #9
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    132
    Citato in
    7 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 2 in 2 Posts

    Predefinito

    Si si lo so infatti domani procedo

    Comunque i rigenerabili li ha inventati lo stato per convincere la gente a tornare a fumare, ne sono sempre più convinto

  15. #10
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di rokko1
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    873
    P.Vaporizer
    Clonesis & Magoo
    Citato in
    124 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    645
    Thanks ricevuti: 316 in 196 Posts

    Predefinito

    @graffio83
    hai provato nell' aga t a non avvitare il cup fino a fondo corsa, ma solo allineare il foro alla mesh all'ultimo giro ? Io faccio così nel DID clone e non ha mai perso una goccia

    categoria KISSBOX 999 GALILEO+Kick INFINITY MONKEYBOXXVV V-MAX v3 REO Grand ProVari Mini[/SIZE]
    Spostare l'asticella sempre verso l'alto, purtroppo, nello svapo spesso produce effetti indesiderati...(cit. O-WK) rokko1 LIVE !

Pagina 1 di 7 1234567 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Prime esperienze
    Di chris76 nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-02-2013, 12:48
  2. Prime esperienze
    Di redfox nel forum E-Liquidi Mix e Ricette
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-02-2013, 13:08
  3. Prime esperienze con la yC-510
    Di posius nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-05-2012, 22:58
  4. prime esperienze liquidi
    Di Roberto19 nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-11-2011, 22:40
  5. Prime esperienze con la Vogue 401
    Di dbrn nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23-03-2010, 19:41

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •