Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 7 1234567 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 69

Discussione: Atomizzatori rigenerabili – breve panoramica per chi non li conosce

  1. #1
    #19
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di prettybull
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Roma verso il mare
    Messaggi
    3,018
    P.Vaporizer
    sono collezionista :)
    Inserzioni Blog
    9
    Citato in
    1092 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    3,926
    Thanks ricevuti: 2,504 in 1,222 Posts

    Predefinito Atomizzatori rigenerabili – breve panoramica per chi non li conosce

    La nuova moda del momento pare essere quella dei rigenerabili, atomizzatori di struttura solida e robusta ai quali si sostituisce la parte “consumabile”, la resistenza, costruendola da sé con pochi elementi a basso costo. Un atomizzatore dalla spesa iniziale più alta e con un costo di gestione molto basso, in sintesi un investimento a lungo termine.

    Complici le abitudini di raccolta differenziata e le visite ai negozi vintage, la rigenerazione prende piede, soprattutto grazie alla nuova offerta del mercato e la scelta attuale si è fatta particolarmente ampia negli ultimi tempi rendendo l’approccio iniziale quasi più difficile per via della “troppa scelta”..

    La cosa che accomuna tutti gli atomizzatori rigen è l’ansia da prestazione, sia in termini di ricostruzione delle resistenze che in termini di performance attendibile.

    Inizio con il classificarli ed esaminarli secondo una logica più orientata alle operazioni di rigenerazione, che poi sono l’ostacolo principale da affrontare quando si sente crescere l’ispirazione ad avvicinarli ed acquistarli:

    rigenerabili a tank in immersione – esempio Kayfun
    rigenerabili a tank a caduta – esempio A2 t
    rigenerabili bf con poli separati – esempio Chalice
    rigenerabili bf con poli in filo conduttivo – esempio mcARB

    La resistenza interna si compone di un filo resistivo che viene chiamato wire, alimentato dalla corrente, un filo che diventerà incandescente e scalderà, fino a farne vapore, un elemento/materiale che trasporta il liquido e con il quale lavorerà in sinergia:

    wick – cordino in fibra di vetro o silice, in filamenti arrotolati su se stessi, con diametro indicativo tra 1 e 3 mm

    mesh – rete metallica a maglie più o meno fitte, indicate da valori numerici tra i 200 ed i 500.

    ceramica* - materiale ancora poco diffuso, un composto di “micro-pietre” ceramiche pressate, più o meno permeabile al liquido, venduto in bastoncini

    il wire è reperibile in due formulazioni:

    kanthal, una lega di ferro, cromo ed alluminio – comunemente considerata più indicata per il hit
    nichrome, lega di nickel e cromo – apprezzata più per la resa aromatica

    e in sezioni varie indicativamente tra 1 e 2 decimi di mm. Il kanthal è recentemente in vendita anche in nastro piatto, format che aumenta la superficie di contatto con la wick (o mesh o ceramica) e che alcuni descrivono come più facile da lavorare.


    Gli atom rigenerabili che hanno i due poli separati sono i più rapidi da rigenerare perché non occorre creare la differenziazione dei due poli che invece va costruita negli atom a doppio filo.
    Il doppio filo è semplicemente un aggancio, ad entrambi gli estremi del filo resistivo, di un filamento conduttivo, generalmente in filo d’argento o equivalente. Le due estremità conduttive saranno a contatto con i due poli del corpo dell’atomizzatore, quello positivo che viaggia in verticale internamente e quello negativo, sul corpo esterno del pin o dell’atom.
    È una configurazione che consente di contenere il diametro dell’atomizzatore e di avere rigenerabili con aspetto più similare agli atom usa e getta e più attraenti sui mini pv.


    La rigenerazione di un atom con poli separati è un percorso guidato che si svolge secondo un ritmo abbastanza consueto:

    a. misurazione del valore di ohm desiderato in base alla sezione ed alla lunghezza del wire
    b. avvolgimento intorno al materiale alimentante (wick, mesh, ceramica)
    c. fissaggio dei due poli
    d. verifica dell’efficienza
    e. uso

    a. la misurazione può avvenire con l’uso di un multimetro o con la consultazione di una tabella indicativa del numero di spire o dei centimetri di wire
    b. il materiale “alimentante” va pre-condizionato: la wick può essere lavata, la mesh deve essere preossidata, la ceramica va lavata
    c. il fissaggio ai poli dipende dalla configurazione dell’atom, generalmente hanno delle viti o dei bussolotti da svitare con un giravite o una chiavetta. Il posizionamento della resistenza dipende anche dalla forma dell’atom: è certo che il wire non debba toccare altro se non i punti di contatto ai poli ed il materiale alimentante, o la sua funzione sarà inefficace. Qualunque sia il materiale scelto, andrà orientato in modo da poter essere alimentato con facilità e disperdere il vapore senza ostruzioni alla sua uscita dal drip tip. Sarà quindi opportuno verificare che non siano ostruiti i fori di passaggio dell’aria, nel caso di rigenerabili non ad immersione. La wick e la ceramicha pescheranno sul fondo, la mesh sarà ben esposta al liquido. Nel caso di tank a caduta, il flusso che proviene dall’alto non dovrà avere ostruzioni e potrà essere addirittura amplificato da un ulteriore stoppino di alimentazione.
    d. La verifica dell’efficienza si fa avviando a secco la resistenza e controllando che sia omogenea nella sua incandescenza. Un cattivo collegamento o un contatto tra le spire vanno controllati in questa fase.
    e. ai primi tiri si sentirà un aroma forse più metallico, se non si è preossidato il wire o inizializzato la mesh, ma certamente non scomparirà se non si avrà avuto cura di tagliare via gli avanzi di wire non alimentati dalla wick o etc.


    Per scegliere un rigenerabile, e la scelta dipende dal tipo di svapo che si preferisce e dal pv sul quale lo si monterà, occorre verificarne la compatibilità. La lunghezza dei pin di connessione non è standard e su alcuni pv non ci sarà contatto o ci sarà rischio di corto circuito ed i diametri non sono tutti compatibili per quanto per qualcuno si possa compensare con un un connettore.


    Fin qui è tutto più o meno governabile: si può misurare, si può confrontare, si può verificare tuttavia, anche dopo aver scelto con cura l’atomizzatore e anche dopo averlo rigenerato più e più volte, si potranno osservare delle variazioni nella performance perché la resa di un rigenerabile non ha una costanza precisa. I fattori che contribuiscono a questa incostanza sono moltissimi e ne cito qualcuno:
    per quanto sia apparentemente compatibile con il pv, potrebbe non dare il meglio di sé
    - la resistenza oscilla (“ballerina”) per i cambi di tensione, e questo accade anche su qualche vv
    - la ariosità o corposità del tiro è variabile
    - l’entrata a regime (reattività) è più o meno istantanea.

    Per qualcuno questo è parte del fascino degli atomizzatori rigenerabili.
    Ultima modifica di prettybull; 28-03-2013 alle 19:03 Motivo: formattazione
    calumet & Chalice - con TrippyTips- sostengo lo svapo di alta sartoria

    (possibilmente) solo rigenerabili, in queste mani


  2. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di 76sere
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Palermo
    Messaggi
    400
    P.Vaporizer
    ego twist -vivi nova
    Citato in
    42 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    46
    Thanks ricevuti: 56 in 42 Posts

    Predefinito

    sempre più convinta di prendere un rigenerabile....

  3. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maddacas
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    1,530
    Citato in
    221 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    2,068
    Thanks ricevuti: 936 in 603 Posts

    Predefinito

    rep+

  4. Il seguente User ringrazia :


  5. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di phykys
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Italy
    Messaggi
    613
    P.Vaporizer
    Kit eGo, Vamo V2. Phantom, Ce5, Vision Vivi Nova, Cisco LR 510
    Citato in
    46 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    195
    Thanks ricevuti: 90 in 77 Posts

    Predefinito

    Brava! Bell'introduzione!
    Il problema però rimane l'assenza di una lista di rigenerabili con le loro peculiarità (calore, hit, manutenzione, prezzo, caratteristiche, eccetera) come il thread fatto per i tipi di esig più comuni in modo da poter orientare le persone verso il loro prodotto più adatto.
    Piano piano spero che arriveremo anche a questo!

    ...e ho speso 430 euro per lo svapo...

  6. Il seguente User ringrazia :


  7. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di rokko1
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    873
    P.Vaporizer
    Clonesis & Magoo
    Citato in
    124 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    645
    Thanks ricevuti: 316 in 196 Posts

    Predefinito

    Grazie @prettybull per questa panoramica utilissima a chi si avvicina a questo mondo di atom.

    categoria KISSBOX 999 GALILEO+Kick INFINITY MONKEYBOXXVV V-MAX v3 REO Grand ProVari Mini[/SIZE]
    Spostare l'asticella sempre verso l'alto, purtroppo, nello svapo spesso produce effetti indesiderati...(cit. O-WK) rokko1 LIVE !

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #6
    Svapo & Tango
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di g3tr0
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,666
    P.Vaporizer
    eVic, SVD,UFS V3, Fogger V2, Diver, Magoo, Russian 91%, AGI, AGA TD, Evod; Vision STV, eGo-c a/b
    Citato in
    391 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    305
    Thanks ricevuti: 714 in 514 Posts

    Predefinito

    grazie delle info.

  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #7
    Banned
    ESP User

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    1,261
    Citato in
    58 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    203
    Thanks ricevuti: 441 in 353 Posts

    Predefinito

    Complimenti @prettybull, molto interessante!
    Prima o poi mi ci metto anch'io a smanettare!

  12. Il seguente User ringrazia :


  13. #8
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di iuc
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    749
    P.Vaporizer
    Tüscòus V1
    Citato in
    205 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    501
    Thanks ricevuti: 598 in 289 Posts

    Predefinito

    Come sempre... artisticamente spettacolare!

  14. Il seguente User ringrazia :


  15. #9
    Antica Arte del Dripping
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di silva79ch
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Praticello del Rütli
    Messaggi
    1,525
    P.Vaporizer
    DRIPPING con Cisco su Twist, Provari, Nemesis & Innokin Cool Fire II
    Citato in
    371 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,592
    Thanks ricevuti: 1,154 in 557 Posts

    Predefinito

    Rigenerabili...il mio grande tabù...

    Impeccabile come sempre @prettybull; una guida semplicemente perfetta, completa ed esaustiva!

    Finalmente un punto di riferimento per chi vuole cominciare a rigenerare e non sa da che parte iniziare.

    Ritornerò per repparti, appena la darò un pò via... Complimenti davvero.

  16. I seguenti User ringraziano:


  17. #10
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Caio
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Trieste
    Messaggi
    912
    P.Vaporizer
    ego aio
    Citato in
    169 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    787
    Thanks ricevuti: 463 in 271 Posts

    Predefinito

    Rep

    "RICORDATI: siamo stati tutti niubbi, e ancora lo siamo. Ma la forza è il gruppo, dove non arriva uno, arriva un altro" scritto da @zanet

  18. Il seguente User ringrazia :


Pagina 1 di 7 1234567 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Breve esperienza
    Di Aldo di Palermo nel forum Testimonianze
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-12-2012, 20:14
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-08-2011, 19:35
  3. A breve nuovo utilizzatore.
    Di udine nel forum Presentati
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 17-02-2011, 15:58
  4. Eccomi!!! Breve storia!!
    Di VOXDUVIX nel forum Presentati
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 28-12-2010, 20:38
  5. breve recensione liquidi
    Di yanez nel forum Archivio
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-08-2009, 10:30

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •