Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28

Discussione: Gli aromi artificiali cancerogeni fanno male alla salute e provocano tumori.

  1. #1
    Modder Very Old Poster L'avatar di vecchiemaniere
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,232
    Citato in
    54 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    24
    Thanks ricevuti: 18 in 8 Posts

    Predefinito Gli aromi artificiali cancerogeni fanno male alla salute e provocano tumori.

    a voi la lettura e i commenti per quest'articolo :

    Gli aromi artificiali cancerogeni fanno male alla salute e provocano tumori.


  2. #2
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    ebbasta ! effatecisvapareinpace !

    ok, gli aromi alimentari artificiali sono cancerogeni, non ditelo ai giornali perchè metteranno in prima pagina la notizia "Le sigarette elettroniche sono cancerogene!"

    fregandosene di cosa si stia parlando in realtà.

  3. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di ino59
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,741
    P.Vaporizer
    ProVari
    Citato in
    163 Post(s)
    Taggato in
    7 Thread(s)
    Thanks
    227
    Thanks ricevuti: 172 in 106 Posts

    Predefinito

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH...non resta che riderci sopra !!!

  4. #4
    endurista svapatore
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di ottavio1966
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    agrigento
    Messaggi
    1,178
    Citato in
    27 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    240
    Thanks ricevuti: 127 in 78 Posts

    Predefinito

    basta ragazzi vi prego fateci svapare in pace.
    noi tutti sappiamo che sarebbe molto meglio non inalare nulla, se lo facciamo è per il semplice fatto che siamo dei deboli, e non riusciamo a smettere del tutto.

  5. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di sailplane
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Collegno (TO)
    Messaggi
    360
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vecchiemaniere Visualizza Messaggio
    a voi la lettura e i commenti per quest'articolo :

    Gli aromi artificiali cancerogeni fanno male alla salute e provocano tumori.

    Sullo stesso sito c'è anche questo, si è saputo più niente?
    Vaccino Anti influenza A a bassa mortalità. Domande e mezze verità.

    In realtà ho smesso di comperarle, ne "rollavo" due o tre al giorno, ma dall'articolo TRUFFA dei giornalisti sull'OMS manco più quelle!!! Non vedrete più un solo centesimo. E' giunta l'ora di liberare "Zion" dal dominio delle "macchine"
    ma quanto è REALE MATRIX? Mai più BATTERIA del sistema monopolio

    miniserre per micropiante http://www.minimini.eu/ e nano pesci http://www.nanofish.it/portal/

  6. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di svapator
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    2,306
    P.Vaporizer
    Tutto ciò che fa vapore......ormai non guardo più gli hardware....li uso e basta.
    Citato in
    91 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    642
    Thanks ricevuti: 368 in 248 Posts

    Predefinito

    Allora cominciamo col dire che spesso si fa confusione tra il termine "sostanza naturale" e quello "sostanza di sintesi", finendo soltanto con il fare cattiva informazione e creare confusione: il motto generale da sfatare è che "le sostanze naturali sono buone mentre quelle di sintesi sono cattive"
    In realtà identificata una certa sostanza, con una ben definita formula e struttura chimica, questa sostanza la si può ottenere sia attraverso processi fisici, come la distillazione o il processo di estrazione mediante solventi, o attraverso procedimenti biochimici che comportano l'uso di enzimi o di microrganismi; un altro sistema per ottenere la medesima identica sostanza è invece quello di ricorrere ad un processo di sintesi organica, cioè costruirla in laboratorio a partire da altri composti.
    Il punto fondamentale che spesso viene ignorato dai più è che quella sostanza, che ha una ben definita formula e struttura chimica, sarà esattamente la stessa sia che si ottenga attraverso un processo di distillazione, sia di estrazione o biochimico, sia che la si ottenga attraverso un processo di sintesi organica in laboratorio.
    Un esempio per descrivere ciò è la vaniglia: l’aroma più utilizzato dei nostri tempi.
    Il suo caratteristico aroma è dovuto ad una speciale sostanza chimica, la Vanillina.
    Questa viene estratta dal chicco di vaniglia e viene classificata come aroma “naturale”. Gli aromi naturali devono necessariamente essere ottenuti da vegetali o animali.
    L'uomo ha imparato ad analizzare le molecole che compongono un aroma. Se la struttura chimica di un determinato aroma è nota, è possibile, con l’aiuto di strumenti chimici, riprodurre la molecola e realizzarla industrialmente in laboratorio. Quando la struttura chimica di un aroma presente in natura viene copiata esattamente, si ottiene un aroma “naturale identico”. Gli aromi “naturali” e quelli “naturale identici” sono indistinguibili in termini di gusto e struttura chimica.
    La Vanillina è un importante esempio di aroma “naturale identico”. Non è “artificiale” perché è presente in natura e l’uomo ha scoperto il modo di riprodurla.
    Quindi in ogni caso la molecola è la stessa ed è quella nell'allegato, per cui o la si ottiene naturalmente o attraverso un processo di sintesi organica sempre di vanillina si tratta e l'impatto di essa con il nostro organismo sarà esattamente identico.
    L’unica cosa in cui aromi naturali ed aromi di sintesi potrebbero differire sono le impurità: un aroma naturale si tirerà dietro parte delle componenti da cui è estratto, un aroma di sintesi potrebbe avere tracce dei reagenti utilizzati per farlo.
    Ma anche in questo caso se il processo di produzione dell'aroma avviene nel rispetto delle leggi e con i dovuti standard di qualità le impurità chimiche devono essere poche e facilmente controllabili.
    Diverso è il discorso invece sugli aromi non esistenti in natura che vengono create dall'uomo magari modificando la struttura chimica di un aroma naturale per rafforzarne e migliorarne il gusto. Rimanendo nell'ambito degli aromi utilizzati per l'ecig occorrerebbe sapere se questi vengono utilizzati e se nel rispetto della normativa.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  7. Il seguente User ringrazia :


  8. #7
    Modder Very Old Poster L'avatar di vecchiemaniere
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,232
    Citato in
    54 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    24
    Thanks ricevuti: 18 in 8 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da svapator Visualizza Messaggio
    Allora cominciamo col dire che spesso si fa confusione tra il termine "sostanza naturale" e quello "sostanza di sintesi", finendo soltanto con il fare cattiva informazione e creare confusione: il motto generale da sfatare è che "le sostanze naturali sono buone mentre quelle di sintesi sono cattive"
    In realtà identificata una certa sostanza, con una ben definita formula e struttura chimica, questa sostanza la si può ottenere sia attraverso processi fisici, come la distillazione o il processo di estrazione mediante solventi, o attraverso procedimenti biochimici che comportano l'uso di enzimi o di microrganismi; un altro sistema per ottenere la medesima identica sostanza è invece quello di ricorrere ad un processo di sintesi organica, cioè costruirla in laboratorio a partire da altri composti.
    Il punto fondamentale che spesso viene ignorato dai più è che quella sostanza, che ha una ben definita formula e struttura chimica, sarà esattamente la stessa sia che si ottenga attraverso un processo di distillazione, sia di estrazione o biochimico, sia che la si ottenga attraverso un processo di sintesi organica in laboratorio.
    Un esempio per descrivere ciò è la vaniglia: l’aroma più utilizzato dei nostri tempi.
    Il suo caratteristico aroma è dovuto ad una speciale sostanza chimica, la Vanillina.
    Questa viene estratta dal chicco di vaniglia e viene classificata come aroma “naturale”. Gli aromi naturali devono necessariamente essere ottenuti da vegetali o animali.
    L'uomo ha imparato ad analizzare le molecole che compongono un aroma. Se la struttura chimica di un determinato aroma è nota, è possibile, con l’aiuto di strumenti chimici, riprodurre la molecola e realizzarla industrialmente in laboratorio. Quando la struttura chimica di un aroma presente in natura viene copiata esattamente, si ottiene un aroma “naturale identico”. Gli aromi “naturali” e quelli “naturale identici” sono indistinguibili in termini di gusto e struttura chimica.
    La Vanillina è un importante esempio di aroma “naturale identico”. Non è “artificiale” perché è presente in natura e l’uomo ha scoperto il modo di riprodurla.
    Quindi in ogni caso la molecola è la stessa ed è quella nell'allegato, per cui o la si ottiene naturalmente o attraverso un processo di sintesi organica sempre di vanillina si tratta e l'impatto di essa con il nostro organismo sarà esattamente identico.
    L’unica cosa in cui aromi naturali ed aromi di sintesi potrebbero differire sono le impurità: un aroma naturale si tirerà dietro parte delle componenti da cui è estratto, un aroma di sintesi potrebbe avere tracce dei reagenti utilizzati per farlo.
    Ma anche in questo caso se il processo di produzione dell'aroma avviene nel rispetto delle leggi e con i dovuti standard di qualità le impurità chimiche devono essere poche e facilmente controllabili.
    Diverso è il discorso invece sugli aromi non esistenti in natura che vengono create dall'uomo magari modificando la struttura chimica di un aroma naturale per rafforzarne e migliorarne il gusto. Rimanendo nell'ambito degli aromi utilizzati per l'ecig occorrerebbe sapere se questi vengono utilizzati e se nel rispetto della normativa.
    descrizione tecnica e dettagliata , forse anzi sicuramente può commentare in quest'ambito il ns amico Luciano @Eliquidrefill

  9. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lonegunman
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    15,467
    Inserzioni Blog
    6
    Citato in
    443 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    812
    Thanks ricevuti: 1,509 in 751 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da svapator Visualizza Messaggio
    Allora cominciamo col dire che spesso si fa confusione tra il termine "sostanza naturale" e quello "sostanza di sintesi", finendo soltanto con il fare cattiva informazione e creare confusione: il motto generale da sfatare è che "le sostanze naturali sono buone mentre quelle di sintesi sono cattive"
    complimenti per l'ottima e dettagliata spiegazione, se ne era già parlato http://www.esigarettaportal.it/forum...html#post94912 e http://www.esigarettaportal.it/forum...i-tabacco.html ma mai così dettagliatamente.

    max di FA mi aveva confermato che loro non usano aromi artificiali, usano solo aromi naturali o natural identici (di sintesi) quindi aromi artificiali almeno nei liquidi FA non ce ne sono
    Ultima modifica di Lonegunman; 29-11-2010 alle 23:56
    sarei sicuramente indisciplinato se il mio ruolo lo concedesse

  10. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito

    bene,spero finiscano le cattive notizie.sta diventando una caccia allo svapatore

  11. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di joe
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    2,690
    Citato in
    5 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 4 in 4 Posts

    Predefinito

    C'è una spiegazione simile sul sito di FA, e la tua analisi è ancora più accessibile. Ottimo. rep4u................................
    Joe

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Nicotina, dose letale ed effetti cancerogeni
    Di liuis nel forum Esmoking e Salute
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 12-02-2011, 14:31
  2. quanto può far male alla lunga "bere" un pochino ogni tanto?
    Di BlueMarlin84 nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 07-07-2010, 12:17
  3. Le sigarette elettroniche fanno male?
    Di Grendar nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-03-2010, 19:11
  4. Le BB fanno ancora meno male ?
    Di Samaritan nel forum Big Battery
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 06-02-2010, 09:06
  5. Le e-cig fanno ingrassare!
    Di barba nel forum Il Baretto
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-12-2009, 13:38

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •