Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Altro articolo

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di dani
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1,541
    Citato in
    141 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    133
    Thanks ricevuti: 210 in 144 Posts

    Predefinito Altro articolo


  2. #2
    Lo scassa-wires
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di 94radio94
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Brescia
    Messaggi
    1,989
    P.Vaporizer
    Troppi
    Citato in
    337 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    1,524
    Thanks ricevuti: 1,008 in 563 Posts

    Predefinito

    Con quel poco di inglese che mastico mi pare di capire che dei topi di laboratorio sono morti dopo aver inalato per un tempo n (non definito) il vapore nicotinizzato... E che si aspettavano? Che la nicotina li rinvigorisse?
    Se ho capito male sono ben accetti chiarimenti
    Solo gli idioti sono sempre sicuri di quello che dicono (Voltaire)
    Tiocfaidh ár lá.....Sing up the RA!
    "....E i loro soldi allora,non serviranno niente...."
    "...Kenneth, tell me the damn frequency!"

  3. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di svapator
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    2,306
    P.Vaporizer
    Tutto ciò che fa vapore......ormai non guardo più gli hardware....li uso e basta.
    Citato in
    91 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    642
    Thanks ricevuti: 368 in 248 Posts

    Predefinito

    Vapori E-cig peggiora infezioni polmonari nei topi

    I presunti benefici per la salute di e-sigarette rispetto le tradizionali sono ancora più dubbiosi.
    The Verge riporta che un nuovo studio, fatto nei topi, mostra che quando gli animali hanno respirato vapori da NJOY marca e-sigarette, sono diventati più sensibili a danni da polmonite e influenza. Anche se lo studio è limitato in quanto utilizza un solo tipo specifico di vaporizzatore e non confrontare i deficit a quelli visti nel fumo tradizionale, i risultati aggiungono le affermazioni che vaping è tutt'altro che innocua. I ricercatori identificano diversi composti possibili nella e-cig vapori che possono compromettere il sistema immunitario degli animali, ma la ricerca futura avranno lo scopo di definire con precisione il meccanismo.

    Lo studio tradotto:

    "E-sigarette sono inclinate come alternative potenzialmente più sicure alle sigarette di tabacco tradizionali, ma sta cominciando a guardare come si può condividere alcuni degli stessi effetti deleteri. Un nuovo studio dalla Johns Hopkins University guarda le e-sigarette 'effetti sui topi, e trova che l'esposizione al loro vapori limitato sistema immunitario dei topi e compromessa loro polmoni' la capacità di combattere le infezioni virali e batteriche. Hanno anche scoperto che il vapore conteneva molecole dannose note come radicali liberi. I risultati sono stati pubblicati questa settimana sulla rivista PLoS One.

    "" Hanno avuto più del virus nei polmoni. ""

    Il team di ricerca esposto i topi al vapore e-sigaretta, dal marchio commerciale Njoy, per due settimane. Hanno tentato di simulare le condizioni umane misurando il livello di nicotina nel sangue dei topi l'abbinamento con i livelli che si verificano nei fumatori umani. Dopo due settimane di esposizione al vapore, alcuni topi sono stati esposti a polmonite, altri topi sono stati esposti a l'influenza, e altri sono stati lasciati all'aria fresca. In entrambi i casi con esposizione di malattia, i topi avevano più problemi combattendo: con la polmonite, i batteri hanno avuto un tempo più facile moltiplicare; con l'influenza, i topi hanno perso più peso - alcuni addirittura morti.

    "Abbiamo visto che hanno ottenuto più malato" dopo l'esposizione malattia, Thomas Sussan, autore principale dello studio e scienziato assistente presso la Scuola di Sanità Pubblica Bloomberg, dice The Verge. "Hanno avuto più del virus nei polmoni, avevano più l'infiammazione nei polmoni, [e] erano più suscettibili a morte."

    I risultati suggeriscono qualcosa in vapore e-sigaretta inibisce il sistema immunitario all'interno polmoni dei topi, i ricercatori dicono. Anche se non è chiaro quale sia la causa, un candidato è i radicali liberi che i ricercatori hanno rilevato nel vapore. Queste molecole sono in grado di danneggiare le cellule e il DNA, e sono presenti in alti livelli di fumo di tabacco. I ricercatori non si aspettavano di trovare in vapore e-cig, perché non c'è combustione coinvolti, ma sembra che solo il riscaldamento e-cig liquido può essere sufficiente. "Siamo rimasti davvero sorpresi che abbiamo trovato un po '," Sussan dice, "ma i livelli erano notevolmente inferiore a quello che si vede nel fumo di sigaretta." Far inferiori - più di 100 volte sotto i livelli di sigarette.

    Ma che cosa c'è di ostacolare il sistema immunitario dei topi potrebbe essere qualcosa di completamente diverso. I ricercatori suggeriscono che il colpevole può essere correlato ad un additivo in e-cig liquido chiamato "glicole propilenico", che si trova anche in macchine per la nebbia e sembra causare problemi polmonari simili a persone che lavorano con loro. Questo studio, tuttavia, non ha verificato quel link. Njoy rifiutato di commentare.

    "Hanno fatto lavorano con una particolare marca, un sapore particolare, un particolare livello di nicotina," David Peyton, un chimico presso Portland State University, che non è stato coinvolto con lo studio, dice The Verge. "Criticamente, mi piacerebbe vedere questo gruppo di follow-up senza nicotina fluido e-sigaretta, mi piacerebbe vedere nessun condimento a tutti, mi piacerebbe vedere ... solo la glicerina, e vedere quali effetti queste hanno. "Anche se Peyton vede problemi con i protocolli dello studio, la sua portata limitata significa che si tratta di un punto di partenza per ulteriori ricerche. "Come scienziato ci sono tutta una serie di domande che questo studio apre."

    "Lo studio non dice se è meglio o peggio di fumo di sigaretta"

    Questo tipo di incertezza parla l'ambiguità generale nel dibattito attuale intorno sicurezza e-sigaretta e regolazione. Anche se è molto probabile che essi saranno meno dannoso rispetto alle sigarette tradizionali, non è chiaro quali sono i rischi saranno - solo perché la tecnologia è così nuova. Questo è portato a un ampio dibattito su come strettamente e-sigarette dovrebbero essere regolamentati: regolamenti sciolti potrebbe significare e-cigs essere raccolti da non fumatori, esponendo loro del male, mentre severe restrizioni potrebbero impedire i fumatori di passare a un'alternativa meno nocivo.

    La squadra di Sussan non determina come gli effetti di vapori e-sigaretta confrontare gli effetti del fumo di sigaretta tradizionale, ma il loro lavoro esse indicano che effetti simili sono presenti. "Non posso dire che è meglio o peggio", dice Sussan, "ma vediamo che lo stesso tipo di disfunzione [immunitario]." In particolare, i ricercatori dicono che questo potrebbe essere motivo di preoccupazione dovrebbe un fumatore che ha sviluppato una malattia polmonare tentativo per passare alla e-sigarette per la sicurezza, in quanto che la sicurezza non può essere effettivamente lì.

    Sussan osserva che vaping attivisti spesso - a ragione o meno - trovare da ridire con la ricerca sugli effetti di e-cigs. Egli ritiene che il suo gruppo di ricerca ha trovato un modo per aggirare questo sviluppando un modello animale più realistica. Infatti, Sussan dice loro modello sembra essere il primo del suo genere, con un animale essendo esposto a vapore in un modo che simula effettivamente fumare.

    "" Non si può davvero allenare topi per Vape. ""

    "Questo tipo di esposizione ha certamente precedenti nel settore della ricerca del tabacco, per cui ha quel tipo di legittimazione intorno", dice Peyton. Detto questo, "Non si può davvero allenare topi per Vape", così ci sono sempre sarà alcune differenze tra questo modello e uno studio sull'uomo. E Peyton pensa che questo studio potrebbe trovarsi di fronte a critiche - "e forse ingiustamente così" - semplicemente perché non guarda a come gli effetti di vapori e-sigaretta confrontare gli effetti del fumo di sigaretta. "La gente spingere indietro su di esso e dire, 'stai dicendo che questo non sta sostenendo e-sigarette come dispositivo di cessazione,'" dice. "Quello che hanno fatto è confrontato e-sigaretta vaping a non vaping."

    Le probabilità sono, stiamo andando a vedere di più l'uso di modelli animali in futuro. Il dibattito intorno effetti sulla salute e-sigarette 'non sta per placarsi in tempi brevi, e qualsiasi modello che ottiene risultati le persone vedono come realistico è probabile che per vedere una certa trazione. "Chiaramente questo è il primo studio", dice Peyton. "Ci sono un sacco [e-cig] sistemi più che questo gruppo può fare esattamente lo stesso studio, ma con una serie diversa di dispositivi su cui lavorare."


    Come al solito non si fa un raffronto con il danno da fumo di sigaretta, e quando lo si fa l'ecig è notevolmente meno dannosa.
    Io so che dopo 4 anni di sigaretta elettronica sono diventato MENO SUSCETTIBILE alle infezioni, un raffreddore mi dura 3-4 giorni, al massimo una settimana, e sistematicamente non cronicizza più in bronchite che dovevo curare con gli aerosol per più di un mese come mi capitava con le catramose.
    Dunque un grandissimo passo in avanti, un risparmio per le casse dello stato che non mi deve più passare i farmaci per curarmi, un sollievo per me che non ho più la tosse catarrosa per più di un mese ogni volta che mi raffreddo, e non ne ho più neanche durante la giornata in ogni stagione........e questi se la menano con l'ecig che fa male...........mah.

  4. #4
    L'agruma meccanica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Arancia
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    16,859
    P.Vaporizer
    Ego, Reottos,TubbIT, Morellina
    Citato in
    3074 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    6,431
    Thanks ricevuti: 6,279 in 4,339 Posts

    Predefinito

    Vabbè più predisposti a infezioni virali o batteriche, difese immunitarie un poco più basse. Vabè io preferisco prendermi un paio di vitamine in più e casomai un'afta in bocca al posto di un malaccio ai polmoni ehh!
    Click VAPIT!

  5. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,867
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.
    Citato in
    1156 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    2,200
    Thanks ricevuti: 2,742 in 1,694 Posts

    Predefinito

    Effettivamente: prendi dei topi esponili al vapore di una ecig, poi contaminali con virus della polmonite e dell"influenza ed il risultato sarà che alcuni combattono peggio con la polmonite, altri perdono peso con il virus dell"influenza, ed altri addirittura muoiono, mentre quelli tenuti all"aria fresca stanno bene.Minchia! che ricercone.

    Immagino che precedentemente avevano fatto un check-up ai topi , studiando il loro sistema immunitario, ed immagino che abbiano fatto il confronto tra topi+vapori esposti a polmonite, e topi senza vapore esposti a polmonite, non ad aria fresca .

    Pensate se avessero esposto i topi anche al fumo di sigaretta e poi inoculato dei virus, si sarebbero disintegrati.....poveri topini.

  6. #6
    mcant64
    Guest

    Predefinito

    OT @art1964 hai casella MP full!
    sorry...

  7. #7
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Sesto S. Giovanni Milano
    Messaggi
    130
    P.Vaporizer
    box mec.bf.box sx350 bf Cy-clone
    Citato in
    11 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    87
    Thanks ricevuti: 37 in 34 Posts

    Predefinito

    Calcolando che c'è gente che fuma da decine d'anni e non ha tutti questi problemi quanto può far male lo svapo? E' un confronto improponibile, le sigarette contunuano ad essere vendute mentre ora si accaniscono con le e-cig

  8. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Materico
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    3,261
    P.Vaporizer
    Cambiano più spesso di quanto aggiorni questa informazione
    Citato in
    775 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    955
    Thanks ricevuti: 942 in 552 Posts

    Predefinito

    Sono andato a leggerlo, in pratica dimostra che a livello leucocitario c'è una minore efficacia rispetto al gruppo controllo non esposto a nulla.
    Questa cosa della maggior suscettibilità era già stata evidenziata nel caso di infezione con MRSA, che però è una brutta bestia. In questo caso hanno usato S.pneumoniae, molto più normale come batterio, e hanno usato influenzavirus.

    Lo studio mi pare condotto in maniera legit (dunque non si è guadagnato su due piedi il mio bollino di "vaccata" ) se non fosse per un piccolo particolare che mi era sfuggito, e di cui mi vergogno molto: la numerosità del campione.
    Hanno fatto inferenza statistica con un campione di 10 topini.
    Hanno usato la T di Student, quindi ok, però io come minimo ripeterei l'esperimento aumentando di molto la numerosità del campione, per vedere quanto il P value cambia.

    Tutto ciò lo dico da persona poco amante della statistica, ma credo di aver detto cose ragionevolmente vere.




    Gio'

  9. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Trimegisto
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,479
    P.Vaporizer
    Reo mini, Reo Grand
    Citato in
    933 Post(s)
    Taggato in
    18 Thread(s)
    Thanks
    648
    Thanks ricevuti: 3,029 in 1,139 Posts

    Predefinito

    Riassumendo: sembra che si formino radicali liberi a partire dal PG.
    Alle nostre temperature? Non mi viene da crederci. Ah, però 100 volte meno delle sigarette. OK, ma continuo ad essere scettico. @Zio se ci sei...come la vedi?
    La butto lì: se hanno usato cotone sbiancato con acqua ossigenata, magari le tracce di perossido hanno innescato la formazione di radicali. Idem se hanno usato raggi UV per qualsivoglia ragione.
    Certo che dopo anni di analisi sul vapore è un po' strano che se ne accorgano nel 2015.
    Inoltre concordo con @Materico: anch'io non amo la statistica, ma se i topi sono 10 la T di Student possono farsela fritta.
    In ogni caso approfondiamo la faccenda: un centesimo di moltissimo(se è vero) è sempre tanto e non va sottovalutato.

  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Materico
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    3,261
    P.Vaporizer
    Cambiano più spesso di quanto aggiorni questa informazione
    Citato in
    775 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    955
    Thanks ricevuti: 942 in 552 Posts

    Predefinito

    Uhm, si aggiunge una cosa interessante, che mi fa capire quanto io sia totalmente cotto in questi ultimi mesi: la nicotina è nota per avere un effetto anti infiammatorio, bloccando proprio le citochine pro infiammatorie. E' una cosa che si sa da anni, e che io ovviamente non avevo associato, fino a quando non ho letto qui:

    http://thegrumpyvaper.com/dr-bernd-m...g-mouse-study/

    Ribadisco dunque che secondo me è uno studio da tenere presente, però vorrei che riprovassero a 0 nico e con un po' più di 10 topini.
    Il P value è comunque inferiore a 0.05, quindi la differenza è significativa, però provando già su 100 topini si potrebbe capire qualcosa di più.




    Gio'

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 03-09-2013, 20:11
  2. Altro articolo "scientifico"...
    Di Ciriola nel forum News Dal Mondo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 28-01-2013, 14:50
  3. Un altro articolo sulla stampa
    Di specie8472 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 26-09-2012, 13:38
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-11-2011, 21:36
  5. articolo della liaf altro che OMS!!!
    Di norge83 nel forum News Dal Mondo
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 21-10-2011, 18:16

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •