Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: La classifica dei prodotti contenenti nicotina: e-cig fra i meno dannosi

  1. #1
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito La classifica dei prodotti contenenti nicotina: e-cig fra i meno dannosi

    In tutto il mondo, le autorità sembrano orientate a limitare la commercializzazione della sigaretta elettronica, se non a bandirla completamente. Il proverbio "La prudenza non è mai troppa" sembra ispirare le loro decisioni, e con i sondaggi che indicano un 44% di persone incerte circa il livello di sicurezza delle e-cig, i legislatori sono giustamente diffidenti. E se invece l’essere troppo prudenti li trattenesse dal vincere la lotta contro le malattie fumo-correlate, e dal salvare milioni di vite umane?

    Un nuovo studio condotto da un team internazionale di esperti in diverse aree della salute pubblica e del diritto, pubblicato questa settimana nella rivista European Addiction Research, e sovvenzionato da LIAF e da Euroswiss Health, è giunto a una conclusione che fa ben supporre che talvolta i proverbi dovrebbero essere aggiornati. Nello scorso luglio, il Comitato scientifico indipendente sulle droghe - Drug Science - ha convocato un pool di esperti internazionali con competenze professionali variegate che vanno dalla psicologia alla tossicologia, dalla farmacologia alla clinica, dal diritto all'economia, per confrontare gli attuali prodotti contenenti nicotina sulla base di diversi profili di rischio provocati da ognuno di questi prodotti all'individuo e alla collettività. Gli esperti hanno preso in considerazione 14 fattori di rischio per 12 prodotti, tra cui le sigarette, i narghilè, il tabacco da masticare (snus), le-ecig e i cerotti alla nicotina. Tra i fattori di rischio considerati, oltre alla mortalità e alla morbidità da malattie correlate all’uso del prodotto, emerge la dipendenza, l’incidenza sul reddito, le avversità familiari, l’avvelenamento accidentale, gli incendi domestici e persino il rischio di conflitti internazionali e il contrabbando. Ovviamente, non tutti questi fattori hanno lo stesso peso, quindi i dati sono stati ponderati in base alla loro importanza. Il risultato è una classifica sorprendente di questi prodotti in ordine di rischio, elaborata sulla base di prove e competenze scientifiche coinvolte.

    Lo studio ha dimostrato che per tutti i timori espressi da politici e giornalisti, le sigarette elettroniche rappresentano solo l'ombra dei pericoli delle sigarette tradizionali, a dimostrazione che i prodotti contenenti nicotina non devono essere gettati in un unico mucchio come fossero tutti ugualmente dannosi, poiché il loro rischio relativo varia in misura impressionante lungo una ripida pendenza, al cui estremo peggiore troviamo le sigarette convenzionali.



    Come si evince dal grafico elaborato nello studio, grazie all’utilizzo di una procedura speciale chiamata MCDA – per intenderci, la stessa utilizzata dal governo britannico per la regolamentazione delle scorie radioattive nello spazio - sigarette e cigarilli sono i più dannosi rispetto a tutti gli altri prodotti, con un indice di rischio massimo, pari a 100. Prodotti come cerotti, gomme e inalatori contenenti nicotina non sono completamente esenti da rischi, ma rispetto al tabacco fumato, la minaccia che rappresentano per la salute pubblica è davvero trascurabile. Le sigarette elettroniche si trovano anch’esse in questo gruppo a basso rischio, avendo totalizzato un indice pari a 4/100, e significativamente il fattore di rischio più valutato per le e-cig è la dipendenza. Nessun rischio di mortalità o malattie correlate, né rischi economici o incidentali.

    Il primo autore dello studio, il prof. David Nutt dell’Imperial College di Londra, ha dichiarato che: "Ogni metodo che permette di ridurre drasticamente il numero di morti da fumo di tabacco è un grande trionfo per la salute pubblica. Questo studio mostra che passando da un prodotto ad altissimo rischio, come le sigarette convenzionali, ad un prodotto a basso rischio, come l’e-cig o i cerotti, si ha un enorme impatto sulla diminuzione del danno provocato.”

    Il prof. Riccardo Polosa, tra i 12 esperti autori dello studio, ha così commentato: “Tutti i prodotti contenenti nicotina hanno il potenziale di causare danno, ma non tutti nella stessa percentuale. L’elaborazione di una scala di rischio oggettiva che identifichi il danno relativo è uno strumento utilissimo per i consumatori, per i medici e per gli enti regolatori. Quale prodotto usare, quale raccomandare, quale regolamentare, quale bandire, contro quale combattere: a queste e ad altre domande questo studio risponde, in un’ottica di politica innovativa del controllo del tabacco e di riduzione del danno espositivo”.

    Il documento, pubblicato nella rivista European Addiction Research, è consultabile gratuitamente qui: http://www.karger.com/Article/FullText/360220
    10/04/2014

    Fonte: LIAF


  2. #2
    Esperto in Aromi
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Numenor
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    6,765
    P.Vaporizer
    Elipse, eVic, eGo, eGrip... eAltro!
    Citato in
    2359 Post(s)
    Taggato in
    9 Thread(s)
    Thanks
    3,769
    Thanks ricevuti: 5,030 in 2,433 Posts

    Predefinito

    Per chi è una capra come me con gli acronimi, "ENDS" sta per "Electronic Nicotine Delivery System", volgarmente detta e-cig

    Il mio commento comunque è: un eccellente lavoro da parte di un team d'eccellenza Ora, se solo qualcuno nella stanza dei bottoni si degnasse di darci un'occhiata, anche per errore, a questi studi...
    Il mio Blog!


    LE MIE RECENSIONI:
    RACCOLTA RECENSIONI
    AROMI ED ELIQUIDS


    Archivio Generale



  3. I seguenti User ringraziano:


  4. #3
    TheDoc
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lukas19
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Nave (BS)
    Messaggi
    1,906
    P.Vaporizer
    Provari con Ebaron Dripper Pro, Cisco, Kayfun, boge + Privè tank
    Citato in
    291 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    1,104
    Thanks ricevuti: 560 in 435 Posts

    Predefinito

    @Numenor grazie, mi hai risolto un dilemma . . .



    Ma a conti fatti ho speso moooooolto di più...

  5. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di MALAYES
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    931
    P.Vaporizer
    Battery Power: Provari Mini, Dicodes Dani, Innokin Itaste 134, SVD, Ehpro Telescope Z Max.
    Citato in
    141 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    172
    Thanks ricevuti: 222 in 150 Posts

    Predefinito

    Grazie. Davvero interessante.
    Ancora più rabbia nel pensare che il mondo esig in Europa dovrà sottostare a breve a leggi restrittive, mentre per il fumo normale......

    Inviato dal mio HUAWEI MT1-U06 utilizzando Tapatalk

    Battery Power: Provari Mini, Dicodes Dani M, Innokin Itaste 134, SVD, Ehpro Telescope Z Max, The Big Nasty, Hades clone.
    Motore: Magoo, BT-V1, Diver V1, Aspire Nautilus, Kangertech Pro Tank, Pro Tank 2, Mega, Evod BCC.
    Marmitte: Siam Mods ed altro in acciaio e ottone.
    Fuel: Cuba di Getsmoke, English Club e Real di La Bottega del Vapore, Oro di Biofumo, T-Juice Afrodizziac, Vamp Vape, Jack the Ripple e altro.

  6. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,181
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,135
    Thanks ricevuti: 2,176 in 990 Posts

    Predefinito

    Non capisco: l'unico elemento verificabile da me (casalingo a Voghera) è il "Economic cost". Spendo poco per l'e-sig, ma non una percentuale ad una sola cifra rispetto alle sigarette. Peggio ancora per i Patch; a me risulta un costo di circa 3€/g, che dovrebbero quindi essere almeno sull'ordine di grandezza delle sigarette.
    Chi mi spiega?
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

  7. #6
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito La classifica dei prodotti contenenti nicotina: e-cig fra i meno dannosi

    Il criterio non indica il costo economico del prodotto per gli utilizzatori, ma la misura in cui l'uso del prodotto crea costi diretti e indiretti per gli stati (tra i quali ad esempio i costi sanitari).

  8. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,181
    Citato in
    1093 Post(s)
    Taggato in
    6 Thread(s)
    Thanks
    1,135
    Thanks ricevuti: 2,176 in 990 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pat71 Visualizza Messaggio
    Il criterio non indica il costo economico del prodotto per gli utilizzatori, ma la misura in cui l'uso del prodotto crea costi diretti e indiretti per gli stati (tra i quali ad esempio i costi sanitari).
    I costi sanitari dovrebbero essere le prime 4 voci, che sono il 60%. E se indica i costi dovrebbe esserci una voce negativa, per l'introito fiscale.
    Questa non è polemica, proprio non capisco.
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

  9. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di rudyone
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Lugo di romagna
    Messaggi
    1,667
    P.Vaporizer
    mi sento come un bambino in un negozio di giocattoli
    Inserzioni Blog
    1
    Citato in
    350 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 640 in 394 Posts

    Predefinito

    Proprio perchè nella stanza dei bottoni è stato visto che fanno di tutto per vietarla
    1) meno morti = più pensioni da pagare
    2) meno sigarette vendute = meno incassi per lo stato = meno soldi da mettersi in tasca , meno finanziamenti ( mazzette ) da PM e compani
    3) minori costi per sanità = meno finanziamenti ( mazzette ) da case farmaceutiche

    Assodato che al 90% dei politici interessa solo la loro di salute e che il popolo è solo una mucca da mungere a sangue , viene da se che fanno di tutto per bandirla
    Quello che non mi strozza mi ingrossa

  10. #9
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito

    @Moebius da quello che si evince nello studio, i primi 4 non sono i costi sanitari, ma i danni verso gli utenti.

    I 14 criteri di danni sono suddivisi tra quelli verso gli utenti (7) e verso gli altri (sempre 7).

    Queste le tabelle:





    Non credo siano state ponderate le entrate fiscali (non se ne fa menzione), forse anche perché non tutti i prodotti contenenti nicotina danno degli introiti agli stati.

  11. Il seguente User ringrazia :


Discussioni Simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 28-08-2013, 11:38
  2. Liquidi contenenti principio attivo THC
    Di BullSlevin nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 24-04-2013, 16:29
  3. Meglio svapare di piu" con meno nicotina?
    Di checco10 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 13-12-2012, 21:19
  4. Sigarette usa con tabacco ogm con 97% in meno nicotina
    Di iosperiamochemelacavo nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01-11-2011, 17:19

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •