Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: L'impatto della variabilità degli aromi nell'esperienza d’uso dell’e-sigaretta

  1. #1
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di pat71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Locarno
    Messaggi
    12,423
    P.Vaporizer
    GP Paps - Provari Mini - Vinci - REO - Betti III - Galileo - GGTS
    Inserzioni Blog
    7
    Citato in
    1472 Post(s)
    Taggato in
    16 Thread(s)
    Thanks
    2,576
    Thanks ricevuti: 8,465 in 2,625 Posts

    Predefinito L'impatto della variabilità degli aromi nell'esperienza d’uso dell’e-sigaretta

    Un nuovo studio sulla e-sigaretta è stato pubblicato oggi sull'International Journal of Environmental Research and Public Health. Lo studio del dottor Farsalinos e del suo gruppo ha valutato l'impatto della variabilità degli aromi nelle esperienze d’uso dell’e-sigaretta in vapers abituali, attraverso un sondaggio online.

    Dei 4618 partecipanti, oltre il 90% erano ex-fumatori, mentre il resto utilizzatori duali (NdT: quelli che fumano e svapano allo stesso tempo). In media, 3 diversi tipi di aromi vengono regolarmente utilizzati dai partecipanti, con gli ex-fumatori che alternano più frequentemente gli aromi rispetto agli utenti duali. All’inizio dell'esperienza d’uso dell’e-sigaretta, gli aromi di tabacco sono i più popolari, mentre successivamente c'è un passaggio ad aromi dolci e fruttati. I partecipanti hanno valutato la variabilità degli aromi come "molto importante" (punteggio di 4 su 5) nel loro sforzo di ridurre o sostituire completamente il fumo. Quasi la metà degli intervistati ha riferito che limitare la variabilità aumenterebbe il desiderio di sigarette e renderebbe gli sforzi per sostituire il fumo più difficili. Infine, il numero di aromi utilizzato è un predittore indipendente dell’astinenza dal fumo.

    Lo studio (che può essere scaricato gratuitamente qui), è importante perché è una pubblicazione peer-reviewed di ciò che tutti i vapers sanno: gli aromi sono una parte importante del successo e del piacere dell’e-sigaretta percepita dai vapers. Anche agli adulti piacciono gli aromi, e questo studio dimostra che gli aromi sono commercializzati perché vi è una domanda da parte degli utenti regolari. Questi sono importanti per i vapers nello sforzo di rimanere lontani dalle sigarette e non sono rivolti ai ragazzi (come accusato dai mezzi di informazione e da diversi gruppi politici). Considerando il fatto che l'adozione di e-sigarette da parte dei giovani è minima (e per lo più osservata nei fumatori), un regolamento che limita la variabilità degli aromi è inopportuno. Significherebbe danneggiare i vapers mentre nessun beneficio per la salute pubblic verrebbe osservato in qualsiasi altro gruppo della popolazione. Piuttosto, dovrebbero essere imposte restrizioni all'uso di e-sigarette da parte dei ragazzi, mentre la variabilità degli aromi deve essere mantenuta sia per gli utenti attuali sia per i fumatori che potrebbero essere tentati di usare le e-sigarette come abitudine alternativa.

    Fonte: The impact of flavors variability on e-cigarette experience An online survey published in a medical journal


Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 15-04-2015, 03:20
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-06-2013, 19:10
  3. La cinetica della nicotina nell'uomo
    Di chriseida nel forum Esmoking e Salute
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10-05-2013, 02:48
  4. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-01-2012, 11:50
  5. Percezione degli aromi sempre diversa o aromi uguali ma diversi?
    Di Maser nel forum E-Liquidi Mix e Ricette
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-07-2010, 22:27

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •