Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Spray Orali per smettere di fumare (PG e VG presenti!)

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Il Brucaliffo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,405
    Citato in
    70 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    128
    Thanks ricevuti: 272 in 139 Posts

    Predefinito Spray Orali per smettere di fumare (PG e VG presenti!)

    Ho trovato questo interessante articolo su un nuovo prodotto alternativo per smettere di fumare, NON è un ESIG ma...

    28 FEB - Il segreto per sconfiggere la dipendenza da nicotina potrebbe essere uno spray orale. Il dispositivo medico rilascia infatti la dose di nicotina più velocemente di cerotti e gomme, diminuendo la percentuale di persone ancora non-fumatrici ad un anno dal momento in cui hanno abbandonato il vizio. La ricerca che lo dice è stata condotta dai ricercatori del Gentofte University Hospital danese, e pubblicata sull’European Respiratory Journal. A confronto dei pazienti che sono stati trattati con un farmaco placebo, sono infatti più del doppio quelli che riescono a mantenersi lontano dalle sigarette.

    Il trial, multicentrico randomizzato in doppio cieco, è stato condotto su 479 pazienti, la cui dipendenza era verificata sia tramite questionari che con test di alito e saliva. Ai partecipanti, divisi in due gruppi, è stata assegnata per 12 settimane una terapia con lo spray orale a rilascio di nicotina o con uno spray placebo che mimava il bruciore di quest’ultima. Le indicazioni ricevute dai pazienti, oltre ad una breve spiegazione del funzionamento del prodotto, erano quella di usare lo spray ogni qualvolta avessero sentito il bisogno di accendere una sigaretta, o quando ne avrebbero accesa una per abitudine. I partecipanti non potevano però superare quattro dosi ogni ora e 64 al giorno.
    I ricercatori hanno così osservato che circa il 14 per cento dei partecipanti che avevano ricevuto lo spray alla nicotina risultavano ancora non fumatori ad un anno dalla fine della terapia, contro il 6% del gruppo di controllo. “Non è certo un numero enorme”, ha spiegato Philip Tonnesen, ricercatore che ha lavorato allo studio. “Ma è comunque un risultato migliore di quello ottenuto da altre terapie sostitutive per la dipendenza da nicotina”.

    Queste altre tipologie di trattamento consistono nell’uso di cerotti, gomme, pasticche o spray nasali, ma nessuna ha un rilascio veloce come quello che si ha nella somministrazione orale, che inoltre non prevedere sintomi da astinenza come il cerotto o irritazioni come lo spray nasale. L’unico problema di questi dispositivi medici sembra essere quello di non essere facilmente reperibili, poiché innovativi e non disponibili in ogni nazione.
    Di solito gli scienziati consigliano questo tipo di prodotti a rilascio di nicotina, quando hanno di fronte pazienti che vogliono smettere di fumare. Ma cercano anche di ricordare che per molte persone c’è bisogno di sforzi di carattere diverso, e che i tentativi spesso sono diversi prima di riuscire a smettere di fumare. “Le terapie sostitutive non sono certo la pallottola d’argento della dipendenza”, ha commentato Gregory Connelly, direttore del Center for Global Tobacco Control della Harvard School of Public Health. “Non c’è comunque da criticare questo tipo di prodotti per lo scopo che si prefiggono, anche perché la dipendenza dal tabacco dipende da fattori anche psicologici, che persistono dopo che il bisogno fisico di nicotina è stato eliminato e che, dunque, causano ricadute”.
    Anche con terapie combinate, sia fisiche che psicologiche, per molti smettere di fumare rimane difficilissimo. La American Lung Association, tra le principali organizzazioni americane che aiutano i fumatori a liberarsi della loro dipendenza, ci vogliono in media almeno cinque o sei seri tentativi di abbandonare le sigarette, prima che arrivi quello definitivo. E secondo il Dipartimento della Salute statunitense il 36% dei fumatori negli Stati Uniti ogni anno prova a smettere di fumare, ma solo il 3% riesce nell’intento.

    Laura Berardi

    28 febbraio 2012
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Fonte : Il Farmacista Online: Smettere di furmare. Tutti i vantaggi degli spray orali

    Incuriosito dall'articolo sono andato a cercare il prodotto o i prodotti in questione, e in particolare cosa c'è dentro.
    Nicorette QuickMist 1mg/spray mouthspray - Summary of Product Characteristics (SPC) - electronic Medicines Compendium (eMC)
    6.1 List of excipients
    Propylene glycol
    Anhydrous ethanol
    Trometamol
    Poloxamer 407
    Glycerol
    Sodium hydrogen carbonate
    Levomenthol
    Mint flavour
    Cooling flavour
    Sucralose
    Acesulfame potassium
    Hydrochloric acid
    Purified water

    Da notare, oltre agli eccipienti, correttori di acidità ed aromi, la presenza del PG e del VG.
    E' uno spray, fatto per rilasciare la nicotina sulla mucosa orale.

  2. #2
    Ricercatore
    Artigiano

    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    FE
    Messaggi
    793
    P.Vaporizer
    BETTI III
    Citato in
    382 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    170
    Thanks ricevuti: 726 in 255 Posts

    Predefinito

    interessante questo paragrafo


    The pharmacokinetics of nicotine has been extensively studied, and variations in delivery format have been found to have significant effects on rate and extent of absorption.
    The pharmacokinetics of the mouth spray has been studied in 4 studies. The studies included 141 subjects.
    Absorption

    The oral spray form means that the nicotine dose is administered instantaneously, and as a result the absorption of nicotine from the mouth spray is rapid: In trials, nicotine uptake from the oral nicotine spray was detected at 2 minutes, the first timepoint tested.
    A maximum concentration of 7.0 ng/mL is reached within 16 minutes after administration of a 2 mg dose, as compared with a maximum concentration of 5.4 ng/mL at 30 minutes for nicotine gum 2 mg. Comparing the AUC over the first 10 minutes after administration the estimates of the mouth spray at a dose of 1 and 2 mg exceeds those of nicotine gum as well as nicotine lozenge at doses of 4 mg (0.48 and 0.64 h*ng/mL vs. 0.33 and 0.33 h*ng/mL).
    AUC estimates show the bioavailability of nicotine administered by mouth spray is somewhat higher than that of nicotine gum or lozenge. The AUC of the mouth spray 2 mg measured 18.9 h*ng/mL as compared with 16.2 h*ng/mL for nicotine gum 2 mg. Allowing for differences in administered dose, bioavailability was also higher in a second study. The AUC of the mouth spray 2 mg measured 14.0 h*ng/mL in comparison with 23.0 h*ng/mL and 26.7 h*ng/mL for and nicotine gum 4 mg and nicotine lozenge 4 mg, respectively.
    Steady-state average nicotine plasma concentrations achieved after adminstration of the maximum dose (i.e. 2 sprays of the mouth spray 1 mg every 30 minutes) are in the order of magnitude approximately 28.8 ng/mL as compared with 23.3 ng/mL for nicotine gum 4 mg (1 gum, hourly) and 25.5 ng/mL for nicotine lozenge 4 mg (1 lozenge, hourly).
    Given the rapid absorption and the similar, high relative bioavailability, the majority of the nicotine released from the mouth spray is apparently absorbed through the buccal mucosa.
    traduzione di google

    La farmacocinetica di nicotina è stato ampiamente studiato, e le variazioni in formato di consegna sono stati trovati per avere effetti significativi sulla velocità ed il grado di assorbimento.

    La farmacocinetica di spray orale è stato studiato in 4 studi. Gli studi hanno coinvolto 141 soggetti.


    Assorbimento

    La forma spray orale significa che la dose è somministrata nicotina istantaneamente, e come risultato l'assorbimento della nicotina dal spray orale è rapido: Negli studi, assorbimento nicotina dal spruzzo nicotina orale è stata rilevata a 2 minuti, il tempo di valutazione analizzati.

    Una concentrazione massima di 7,0 ng / ml viene raggiunta entro 16 minuti dopo la somministrazione di una dose di 2 mg, rispetto ad una concentrazione massima di 5,4 ng / ml a 30 minuti per la gomma alla nicotina 2 mg. Confrontando la AUC durante i primi 10 minuti dopo la somministrazione delle stime del spray orale alla dose di 1 e 2 mg supera quelle della gomma alla nicotina nonché losanga nicotina a dosi di 4 mg (0,48 e 0,64 h * ng / ml vs 0,33 e 0,33 h * ng / mL).

    Stime AUC mostrano la biodisponibilità della nicotina somministrato per spray orale è leggermente superiore a quella della gomma alla nicotina o losanga. L'AUC di spray orale 2 mg * h misurata 18,9 ng / mL rispetto ai 16,2 h * ng / mL per la gomma alla nicotina 2 mg. Tenendo conto delle differenze nella dose somministrata, la biodisponibilità è stato anche più alto in un secondo studio. L'AUC di spray orale 2 mg * h misurata 14,0 ng / mL rispetto al 23,0 h * ng / mL e 26,7 h * ng / mL e gomme alla nicotina 4 mg e 4 mg di nicotina losanga, rispettivamente.

    Concentrazioni medie plasmatiche allo steady-state nicotina raggiunti dopo somministrazione della dose massima (vale a dire 2 spruzzi della bocca a spruzzo 1 mg ogni 30 minuti) sono dell'ordine di grandezza di circa 28,8 ng / mL rispetto ai 23,3 ng / mL per le gomme alla nicotina 4 mg (1 gomma, ogni ora) e 25,5 ng / mL per la nicotina losanga 4 mg (1 pastiglia, ogni ora).

    Dato il rapido assorbimento e la simili, elevata biodisponibilità relativa, la maggior parte della nicotina rilasciato dalla spray orale è apparentemente assorbito attraverso la mucosa orale.


    considerando che noi la nicotina la assumiamo in una forma molto simile questi studi dimostrano che essa viene assorbita senza problemi gia nel cavo orale senza bisogno di scendere nei polmoni.

  3. I seguenti User ringraziano:


  4. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Il Brucaliffo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,405
    Citato in
    70 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    128
    Thanks ricevuti: 272 in 139 Posts

    Predefinito

    Si, tuttavia se non ricordo male, lo spray ha degli eccipienti che aumentano l'assorbimento e la biodisponibilità a livello orale (poloxamer 407)

  5. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lonegunman
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    15,467
    Inserzioni Blog
    6
    Citato in
    443 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    812
    Thanks ricevuti: 1,509 in 751 Posts

    Predefinito

    sono andato a verificare cosa è il poloxamer, è un polimero anfifilico composto da una catena centrale idrofoba di poliossipropilene affiancata da due catene idrofile di poliossietilene

    queste molecole tendono a disporsi in un doppio strato con la parte idrofila rivolta verso l'esterno e la parte idrofoba verso l'interno (considerate le molecole anfifiliche che conosciamo meglio, i tensioattivi)

    i polimeri anfifilici vengono usati per rendere solubili gli olii ... molto tempo fa dissi che c'era il sistema per rendere un olio solibile in acqua, ma non lo spiegai per l'uso che se ne voleva fare ... comunque la soluzione è questa, utilizzare una molecola anfifilica che incapsuli l'olio

    tutto questo per spiegare che il poloxamer non c'entra niente con la biodisponibilità della nicotina che è idrosolubile e non necessità di veicolanti particolari
    sarei sicuramente indisciplinato se il mio ruolo lo concedesse

  6. I seguenti User ringraziano:


  7. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Il Brucaliffo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,405
    Citato in
    70 Post(s)
    Taggato in
    3 Thread(s)
    Thanks
    128
    Thanks ricevuti: 272 in 139 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lonegunman Visualizza Messaggio
    sono andato a verificare cosa è il poloxamer, è un polimero anfifilico composto da una catena centrale idrofoba di poliossipropilene affiancata da due catene idrofile di poliossietilene

    queste molecole tendono a disporsi in un doppio strato con la parte idrofila rivolta verso l'esterno e la parte idrofoba verso l'interno (considerate le molecole anfifiliche che conosciamo meglio, i tensioattivi)

    i polimeri anfifilici vengono usati per rendere solubili gli olii ... molto tempo fa dissi che c'era il sistema per rendere un olio solibile in acqua, ma non lo spiegai per l'uso che se ne voleva fare ... comunque la soluzione è questa, utilizzare una molecola anfifilica che incapsuli l'olio

    tutto questo per spiegare che il poloxamer non c'entra niente con la biodisponibilità della nicotina che è idrosolubile e non necessità di veicolanti particolari
    E quindi in questo caso a cosa serve il poloxamer?

  8. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lonegunman
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    15,467
    Inserzioni Blog
    6
    Citato in
    443 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    812
    Thanks ricevuti: 1,509 in 751 Posts

    Predefinito

    Non ho idea, per veicolate qualche cosa di apolare e non idrosolubile ...

    inviato da un droide che tenta di usare un correttore automatico
    sarei sicuramente indisciplinato se il mio ruolo lo concedesse

  9. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Nellus
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    391
    P.Vaporizer
    GGTS - Galileo - Omega-T
    Citato in
    11 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    94
    Thanks ricevuti: 20 in 18 Posts

    Predefinito

    chissà se faranno anche il sapore regular?


    Ho speso 709,19 Euro in svapo....

  10. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nicoino
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Ostiglia/Albidona
    Messaggi
    1,569
    P.Vaporizer
    a vaporella
    Citato in
    83 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    142
    Thanks ricevuti: 297 in 163 Posts

    Predefinito

    boh sono scettico, la gestualita' della sigaretta sappiamo quanto conta.

Discussioni Simili

  1. Smettere di fumare e T-fumo
    Di Ceskk_ nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 10-01-2012, 23:22
  2. Per me è stato facilissimo smettere di fumare
    Di Samaritan nel forum Smettere di Fumare
    Risposte: 93
    Ultimo Messaggio: 26-12-2010, 15:12
  3. non voglio smettere di fumare
    Di skizzoman nel forum Smettere di Fumare
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 15-07-2010, 03:33
  4. Ipnosi per smettere di fumare
    Di jacky nel forum Smettere di Fumare
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01-04-2010, 23:56
  5. smettere di fumare, sintomi
    Di yanez nel forum Esmoking e Salute
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 19-10-2009, 10:51

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •