Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Facciamo svapare i nonni?

  1. #1
    Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    135
    P.Vaporizer
    Reo Grand+ARB
    Citato in
    40 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    22
    Thanks ricevuti: 28 in 18 Posts

    Predefinito Facciamo svapare i nonni?

    http://salute24.ilsole24ore.com/arti...rotti-nicotina

    ...ma a 30 anni non posso essere considerato anziano?? Avrei bisogno di un po' di memoria... :P

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di sista
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    550
    Citato in
    102 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    167
    Thanks ricevuti: 311 in 149 Posts

    Predefinito

    La sperimentazione su persone di una certa età la trovo davvero di dubbio gusto. La nicotina è un vasocostrittore e si sa che le persone anziane hanno una ridotta elasticità delle arterie, è fisiologico. Non è una regola ma più si va avanti con l'età e maggiori sono i problemi legati alla circolazione. Ammesso che la sperimentazione sia stata fatta su soggetti sani da questo punto di vista non toglie il fatto che sia stato eseguito un test con una sostanza alla fine dei conti tossica che può apportare modifiche "positive"? alla memoria ma meno positive sotto altri aspetti e con controindicazioni.
    La memoria si tiene allenata con esercizi, non è necessario ricorrere a nessuna sostanza.. è anche molto probabile che già nel fare i test i soggetti siano stati sottoposti a degli esercizi mnemonici e che già questo sia stato sufficiente, nel giro di poco, ad aumentare le capacità..
    Gli anziani per mantenere allenata la memoria hanno bisogno di vivere una vita sociale attiva, non piazzarsi davanti alla tv, e tenersi attivi con la mente leggendo ed eventualmente facendo qualcosa di ludico legato alle capacità intellettive (tipo settimana enigmistica).
    La memoria è come un muscolo e va tenuta allenata! La nicotina sarebbe meglio lasciarla a chi ne ha la dipendenza..
    A riguardo mi piacerebbe sapere cosa ne pensa @mordr3d
    Ultima modifica di sista; 11-01-2012 alle 11:56

  4. #3
    Esperto di Medicina
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di mordr3d
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,163
    P.Vaporizer
    ProVari
    Citato in
    170 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    73
    Thanks ricevuti: 827 in 202 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sista Visualizza Messaggio
    La sperimentazione su persone di una certa età la trovo davvero di dubbio gusto. La nicotina è un vasocostrittore e si sa che le persone anziane hanno una ridotta elasticità delle arterie, è fisiologico. Non è una regola ma più si va avanti con l'età e maggiori sono i problemi legati alla circolazione. Ammesso che la sperimentazione sia stata fatta su soggetti sani da questo punto di vista non toglie il fatto che sia stato eseguito un test con una sostanza alla fine dei conti tossica che può apportare modifiche "positive"? alla memoria ma meno positive sotto altri aspetti e con controindicazioni.
    La memoria si tiene allenata con esercizi, non è necessario ricorrere a nessuna sostanza.. è anche molto probabile che già nel fare i test i soggetti siano stati sottoposti a degli esercizi mnemonici e che già questo sia stato sufficiente, nel giro di poco, ad aumentare le capacità..
    Gli anziani per mantenere allenata la memoria hanno bisogno di vivere una vita sociale attiva, non piazzarsi davanti alla tv, e tenersi attivi con la mente leggendo ed eventualmente facendo qualcosa di ludico legato alle capacità intellettive (tipo settimana enigmistica).
    La memoria è come un muscolo e va tenuta allenata! La nicotina lasciamola a chi ne ha la dipendenza..
    A riguardo mi piacerebbe sapere cosa ne pensa @mordr3d
    La nicotina tecnicamente è un farmaco (che per chi non lo sapesse vuol dire veleno), come tale a dosaggi opportuni, può esercitare degli effetti potenzialmente utili, mentre ad altri dosaggi manifestare fenomeni di tossicità.
    il fatto che sia stato eseguito un tes con una sostanza "tossica", è una considerazione poco estensiva e che non tiene conto del fatto che tutti i farmaci sono tossici e sono veleni e che tutti subiscono un iter di sperimentazione che arriva anche alla sperimentazione sull'uomo (nelle ultime fasi).
    La nicotina è certamente tossica, ma è probabilmente il farmaco più assunto al mondo.
    Tuttavia la nicotina viene assunta con il fumo, e questo ha fatto si che i suoi "potenziali" effetti farmacologici, venissero in gran parte mascherati dai danni prodotti dal fumo.
    Non tutti sanno ad esempio che alcune patologie infiammatorie croniche intestinali (quali ad esempio la retto colite ulcerosa), sono stranamente molto meno frequenti nei fumatori, e ci sono delle sperimentazioni interessanti con la nicotina in questi soggetti.
    Non bisognerebbe mai demonizzare una molecola, bisognerebbe invece imparare a sfruttarne i pregi (se ne ha) e a comprenderne e rispettarne i limiti.
    Perchè non è la molecola che è buona o cattiva, ma è l'uso che se ne fa che può in alcuni casi essere discutibile.

  5. I seguenti User ringraziano:


  6. #4
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di sista
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    550
    Citato in
    102 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    167
    Thanks ricevuti: 311 in 149 Posts

    Predefinito

    @mordr3d Non c'è dubbio. Sono perfettamente consapevole di quanto dici essendo parecchio che svapo ed avendo letto parecchio, anche se non sono competente in medicina. E' il fatto che vengano esposti alla nicotina degli anziani per fare test che mi crea delle perplessità. Tra l'altro che bisogno c'è di fare dei test sugli anziani quando gli effetti della nicotina sull'attenzione si conoscono già da diversi decenni? Quindi slegando il discorso generale sulla nicotina mi piacerebbe sapere cosa ne pensi/pensate riguardo alla nicotina in rapporto alle persone anziane e in rapporto ai benefici/danni sulla memoria/attenzione e la circolazione.
    Essendo la nicotina "un potente vasocostrittore, aumenta il rischio di patologie cardiovascolari legate all'arteriosclerosi" (da wikipedia) non si mette a rischio la salute degli anziani, che dal punto di vista della circolazione sono più soggetti al degrado dato già dell'età? Questo solo per far si che aumentino le loro capacità mnemoniche?

    Da wiki
    In piccole dosi, la nicotina aumenta il battito cardiaco, la pressione sanguigna. La nicotina aumenta inoltre la capacità di concentrazione, agendo sui recettori cerebrali dell'acetilcolina stimolando i meccanismi dell'attenzione. La nicotina inoltre estende l'effetto positivo delle dopamine sull'umore e provoca un aumento della produzion di beta-endorfine, avendo così un effetto, oltre che stimolante, anche rilassante sull'organismo.

    Tutte cose che si sanno già.. ma perchè testarla sugli anziani se 'aumenta il rischio di patologie cardiovascolari legate all'arteriosclerosi'?
    Mah..

  7. #5
    Esperto di Medicina
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di mordr3d
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,163
    P.Vaporizer
    ProVari
    Citato in
    170 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    73
    Thanks ricevuti: 827 in 202 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sista Visualizza Messaggio
    Tutte cose che si sanno già.. ma perchè testarla sugli anziani se 'aumenta il rischio di patologie cardiovascolari legate all'arteriosclerosi'?
    Mah..
    la nicotina o il fumo???

    perchè la logica è quella di buttare il bimbo con l'acqua sporca...

  8. #6
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di sista
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    550
    Citato in
    102 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    167
    Thanks ricevuti: 311 in 149 Posts

    Predefinito

    Parlavo e si parla di nicotina.. chi ha mai parlato di fumo? @mordr3d non capisco quello che vuoi dire.. ci rinuncio

    PS guarda che non sto demonizzando la nicotina.. ne faccio uso e so bene che non è il diavolo.. mi avrebbe fatto piacere una tua opinione da medico sul tema proposto in apertura (ANZIANI/NICOTINA) ponendo dei dati e dei dubbi, ma evidentemente non riesco a farmi capire o mi spiego male.
    Forse state prendendo la cosa come un "attacco al sistema nicotina" e se è così siete in errore.
    Ciao

  9. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di gqn77
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Milano e Iseo
    Messaggi
    3,449
    P.Vaporizer
    Vamo VW2, Robust L-Rider VV, DC-Tank Vivi Nova v3
    Inserzioni Blog
    13
    Citato in
    154 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    134
    Thanks ricevuti: 609 in 305 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sista Visualizza Messaggio
    Parlavo e si parla di nicotina.. chi ha mai parlato di fumo? @mordr3d non capisco quello che vuoi dire.. ci rinuncio

    PS guarda che non sto demonizzando la nicotina.. ne faccio uso e so bene che non è il diavolo.. mi avrebbe fatto piacere una tua opinione da medico sul tema proposto in apertura (ANZIANI/NICOTINA) ponendo dei dati e dei dubbi, ma evidentemente non riesco a farmi capire o mi spiego male.
    Forse state prendendo la cosa come un "attacco al sistema nicotina" e se è così siete in errore.
    Ciao
    Sista. Il problema di comprensione probabilmente sta nell'approcio che per mord3d è puramente medico. Il fatto di "sperimentare sugli anziani" probabilmente ti suscita un moto di ripulsa come concetto ma in medicina come in farmacologia esiste sempre il discorso rischio/beneficio che non è mai 0 rischi quando si va oltra all'assunzione di acqua.
    Il succo del discorso nell'articolo che hai citato sta in questa frase:

    "recuperando il 46% delle normali capacità legate a quell'età, nel secondo gruppo, invece, è stato riscontrato un peggioramento del 26%". Calcolando che si parla di persone di circa 75 anni e che il test è durato 6 mesi si evince che si trattava di persone con grossi problemi di memoria tali da peggiorare del 26% in 6 mesi. Parliamoci chiaro quando perdi il 26% della memoria in 6 mesi a 75 anni si parla di una situazione prossima alla tragedia personale e di problemi che difficilmente possono essere risolti tramite il semplice esercizio memonico. Tieni anche a mente che essendo un test a doppio cieco eventuali esercizi sono stati fatti sia dal gruppo con il cerotto vero che dal gruppo con il cerotto falso.

    Ora vediamo i rischi/benefici. Se tu a 75 anni stessi perdendo le facoltà mnemoniche e ti proponessero un farmaco che ti potrebbe che so accorciare la vita di un anno ma preservare la memoria per i successivi 10 non ci faresti la firma? Io di sicuro.. ma anche se di anni me ne togliesse 5 se fossi in una situazione in cui perdo un quarto delle capacità mnenomiche ogni 6 mesi.

    Il test è fatto sugli anziani in quanto il farmaco è dedicato a loro peer un problema che colpisce di solito gli anziani e non si tratta come forse hai pensato di usare gli anziani in quanto persone "sacrificabili".
    http://img222.imageshack.us/img222/1195/190x128mo7.jpg

    " (parlando del figlio di un anno) Tiene sempre gli occhi aperti, sai, ci osserva sempre; qualche volta tu stai a guardarlo e ti rendi conto che sta imparando una cosa nuova... è come assistere ad un miracolo." (The Family man).

    La guida per chi inizia - I negozi testati dalla comunità - Dedicato a chi comincia- Usa il tasto cerca prima di chiedere

  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #8
    Esperto di Medicina
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di mordr3d
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,163
    P.Vaporizer
    ProVari
    Citato in
    170 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    73
    Thanks ricevuti: 827 in 202 Posts

    Predefinito

    L'incremento del rischio cardiovascolare e dell'aterosclerosi che giustamente citi, è un fenomeno correlato con il fumo, non ci sono prove che questo fenomeno sia mediato dalla nicotina in se.

    io la mia opinione credo di averla data, poi se non ti piace o non ti convince mi spiace ma non ci posso fare nulla.

    dal mio punto di vista se la nicotina, somministrata ad una persona anziana, può, in qualche modo migliorare la sua qualità della vita, senza interferire con la salute, non vedo quale sarebbe il problema ad usarla. per me sarebbe un farmaco come un'altro, siete voi che lo collegate al fumo e a tutto il resto.

  12. Il seguente User ringrazia :


  13. #9
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di sista
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    550
    Citato in
    102 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    167
    Thanks ricevuti: 311 in 149 Posts

    Predefinito

    Grazie per le risposte e le opinioni.
    @mordr3d ok io ho sempre inteso solo la nicotina e non ho mai parlato di fumo. Il web è pieno di dichiarazioni dove si dice che la nicotina (non parlo di fumo) è un vasocostrittore e può peggiorare una situazione circolatoria legata all'arteriosclerosi. Quindi allora non ci sono prove che la nicotina (da sola) sia un vasocostrittore.. ok

  14. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lonegunman
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    15,467
    Inserzioni Blog
    6
    Citato in
    443 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    812
    Thanks ricevuti: 1,509 in 751 Posts

    Predefinito

    come tutti i "farmaci" come giustamente dice il doc ha effetti positivi ed effetti collaterali, tutto sta a capire se l'effetto collaterale è tollerabile rispetto all'effetto curativo o no

    per questo ci vogliono anni di studio del farmaco e della popolazione che lo utilizza

    anche il curaro è un veleno potentissimo ma viene usato in anestesia
    sarei sicuramente indisciplinato se il mio ruolo lo concedesse

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •